- Palazzo Gualdo Chiusa nel XIII secolo, venne riaperta nella metà del XVI secolo. Il territorio comunale di Vicenza si estende per 80,57 km², tra la parte settentrionale dei Colli Berici e la parte orientale dei Lessini, 50 km a est di Verona e 70 a ovest di Venezia, 40 a nord-ovest di Padova, 60 a sud-ovest di Treviso, 110 a sud di Belluno e 80 a nord di Rovigo. La notizia dell'eroica impresa fece il giro delle città insorte. - Arco delle Scalette Il parco è dotato di un centinaio di piante, di un laghetto, tre fontane con giochi d'acqua, strutture ricreative come un campo da bocce, un percorso vita e una pista da skateboard, la seconda più grande d'Italia, di 25 metri per lato. Si tratta di un formaggio che, grazie alla sua alta qualità e ai metodi di produzione ancora legati alla tradizione, ha ormai raggiunto un alto livello di apprezzamento e di notorietà non solo in Italia, ma sempre più anche all'estero.[74]. - Strada Romana Di Vicetia The most important economic activities in the province are textile, tanning, marble extraction, ceramics, furniture, but above all jewelry. L'uso delle bombe a spillo si ripercuote però sul popoloso quartiere di San Bortolo, all'interno del quale sorge anche l'omonimo ospedale. La presenza militare statunitense a Vicenza è stata ampiamente dibattuta dal 2006, dividendo l'opinione pubblica, in occasione dell'annuncio pubblico della sua espansione, effettuata a partire dal 2009 con la costruzione di una seconda base a circa 6 km dalla caserma Ederle, nella zona subito a nord della città dove prima sorgeva l'aeroporto di Vicenza:[40] la caserma Del Din - Dal Molin, inaugurata nel 2013.[41]. Nell'immediata periferia, ad Altavilla Vicentina si trova la Fondazione CUOA (Centro Universitario di Organizzazione Aziendale), una scuola di management, che svolge attività di formazione e sviluppo della cultura imprenditoriale e manageriale: è tra le prime business school in Italia. il sentiero e' ottimamente segnalato Comodo parcheggio in piazza ad Isola Vic.na, dove si trova anche una tabella esplicativa del percorso Le sedi delle categorie economiche sono così distribuite: Nonostante l'agricoltura e l'allevamento abbiano perso notevole importanza nel corso degli anni, lasciando spazio alle industrie, la provincia di Vicenza si contraddistingue per la coltivazione di cereali e per la vite. Ponte delle Barche, sorge nel quartiere centrale delle Barche ed è il più antico dei ponti vicentini, con tre archi sostenuti da pilastri a grossi blocchi di pietra. L'AS Vicenza, è una società di basket femminile fondata nel 1958, tra le più titolate in Italia, vincitrice di 12 Scudetti, 5 Coppe dei Campioni, e 1 Coppa Rocchetti. Da notare la torre del castello con il tetto originale che la ricopriva. Il riconoscimento è stato conferito il 16 novembre 2016 a Bruxelles, presso la sede del Parlamento europeo.[89]. Sotto l'aspetto amministrativo appartiene alla Circoscrizione 1. Sovizzo, Gambugliano sono compresi? L'origine del nome può essere fatta risalire al latino vincens (vincente) o al greco Oniketia (terra dei Veneti). Le precipitazioni medie annue si attestano a 1.060 mm, mediamente distribuite in 88 giorni di pioggia, con minimo relativo in inverno, picco massimo in autunno e massimo secondario in primavera per gli accumuli. Nel dettaglio le tappe con arrivo a Vicenza: Nel comune hanno sede due società: A.S.D. - Chiesa di San Giorgio in Gogna Per quanto riguarda la sismicità, il capoluogo berico è stato classificato con rischio sismico di grado 3 su 4 ovvero a rischio sismico basso (Ordinanza PCM 3274 del 20/03/2003).[8]. Un risultato ancora più significativo, considerato che i 9 miliardi e 266 milioni di euro di fatturato export (rif. Milita in, Campo scuola di atletica leggera "Guido Perraro". Fra i primi piatti sono rinomati il risotto con i bruscandoli (germogli di luppolo), che si raccolgono al margine dei sentieri nei boschi dei Colli Berici, i risi e bisi o la pasta e fagioli alla vicentina, che si differenzia da quella preparata nelle altre zone del Veneto per l'utilizzo di tagliatelle all'uovo, o anche la panà o zuppa di pane raffermo e brodo di pollo. L'occupazione fu ratificata dal Congresso di Vienna e nel 1815 tutta la regione - e con essa Vicenza - fu inclusa nel nuovo Stato, il Regno Lombardo-Veneto, facente parte dell'Impero austriaco. In città si parla la variante del veneto alto vicentino (a sua volta una variante del veneto centrale). La Pallacanestro Vicenza è la squadra di basket maschile che milita in serie B.[91]. Tra il primo e il 2 novembre 2010 la città è stata colpita da una nuova alluvione che ha sommerso il 20% della superficie comunale provocando gravi danni e due vittime. Si estende per circa settecento metri, da Piazza Castello a Piazza Matteotti, da Ovest a Est, e rappresenta una vera e propria galleria di chiese e di palazzi prestigiosi che vi si affacciano, in parte firmati dal Palladio. Attorno al nucleo centrale del centro storico, esistente già in epoca romana e racchiuso dalla prima cinta di mura durante l'Alto Medioevo, durante il Basso Medioevo nacquero alcuni borghi urbani, che furono racchiusi nel XIV secolo dalle mura scaligere, poi nel XV dalle mura e fortificazioni veneziane; al di fuori di queste, durante l'età moderna, si formarono altri borghi che restarono suburbani. West nile. Dopo essere stata sotto il controllo di Ezzelino II il Monaco nel 1211, la città finì sotto l'egida degli Scaligeri, cui si deve la costruzione delle mura trecentesche, la trasformazione in torre del campanile della basilica dei Santi Felice e Fortunato e il conio dell'unica moneta cittadina, l'aquilino d'argento. Sono attivi altri sei cimiteri, a suo tempo appartenenti a paesi contermini ora divenuti frazioni della città; sono quelli di: Non più utilizzato è invece lo storico Cimitero acattolico di viale Fratelli Bandiera, che tuttavia rimane aperto come area verde. Per questi calcoli[Calcoli fatti da chi, in che anno, secondo che metodologia?Che fonte?] Incominciati la notte di Natale del 1943 i bombardamenti proseguiranno fino alla primavera del 1945.Il 2 aprile del 1944 vengono distrutti il Teatro Verdi, il Teatro Eretenio (considerato una piccola Fenice) e l'Auditorium Canneti. Nel secolo XI si arriva a Vicencia fino all'odierna Vicenza. I danni economici subiti dall'economia vicentina ammontarono a 8 miliardi di lire (circa 170 milioni di euro attualizzati). Il nome deriva dal convento e dalla chiesa romanico-gotica di San Michele, il primo ricco di arte ed eretto nel duecento dai frati agostiniani, parzialmente demolito nel secolo scorso per dare nuovi spazi alla città, la seconda distrutta invece in epoca napoleonica. Per molti secoli è stata governata da Venezia; poi Napoleone, poi gli austriaci. Le parrocchie della città sono 37, alle quali vanno aggiunte altre 12 chiese che non sono parrocchie e che, in alcuni casi, sono affidate a ordini religiosi (la Basilica di Monte Berico è affidata ai Servi di Maria, il Tempio di San Lorenzo ai frati francescani, quello di Santa Corona ai cappuccini). Sia i soldati sia i civili statunitensi non sono iscritti all'anagrafe cittadina, i bambini non frequentano le scuole italiane ma le scuole presenti all'interno della caserma, non si rivolgono al servizio sanitario italiano se non in caso di gravità o per prestazioni specialistiche, dato che all'interno della caserma è presente una clinica medica con medici militari. La sproporzione era enorme (a difendere la città erano in 11.000 tra volontari e soldati con due soli cannoni) e gli austriaci riuscirono a posizionare i cannoni su Monte Berico, minacciando il bombardamento della città: Vicenza era ormai indifendibile. [98]», Gli abitanti di Vicenza vengono scherzosamente soprannominati magnagati[99] ("mangia gatti") in un detto popolare codificato in una filastrocca pubblicata nel 1879. Per ottenere la distanza su strada è possibile selezionare percorso su strada. L'Accademia Olimpica è un'antica istituzione culturale fondata nel 1555 da un gruppo di intellettuali, tra i quali l'architetto Andrea Palladio. La versione tradizionale prevede un dolce di farina gialla, strutto e alloro, con poco zucchero e arricchita di mele, uva appassita in granaio, fichi secchi, noci e talvolta scorza d'arancia grattugiata. La società è nata nel marzo 2016 a seguito della fusione del ramo mobilità di AIM Vicenza (società controllata dal comune) con FTV - Ferrovie Tramvie Vicentine (società controllata dalla provincia che gestiva le linee extraurbane). Ponte San Paolo, che da piazza delle Erbe porta all'omonima contrà, era situato sull'asse principale che in epoca romana attraversava la città da nord a sud. Elenco di alcuni dei 63 film e telefilm[71] girati in toto o in parte nel capoluogo berico (in ordine cronologico): Numerosi sono i piatti tipici del territorio vicentino. Dopo Palladio, Vicenza è famosa per il suo commercio in metalli preziosi, ed è anche conosciuta come la "città d'oro". Sei dipinti a olio raffiguranti San Vincenzo quale patrono della città recante in mano il prezioso modellino, hanno conservato fino ai nostri giorni la memoria di questo capolavoro perduto, di una tradizione orafa millenaria che vale a Vicenza il nome di “Città dell'Oro”. - Casa Pigafetta - Palazzo Chiericati Vicenza si trova nella regione Veneto ed è una città di medie dimensioni, con una popolazione di 110.000 abitanti. La piazza ospita una fontana (la Fontana dei Bambini) del 1984, con sculture in bronzo di Nereo Quagliato. I resti della città romana sono ancora visibili anche dopo le invasioni barbariche, che più volte hanno devastato questa parte d'Italia, è diventata una città importante, governata in tempi diversi da varie potenze maggiori. Nel 1944 l'opera (che era conservata in un magazzino comunale) venne distrutta durante un bombardamento e non fu più ricostruita fino al 2007, quando l'azienda municipale Valore Città AMCPS, per festeggiare i suoi 100 anni di attività, decise di fare un regalo storico alla città, ricostruendo l'opera con materiali più moderni e resistenti ed esponendola, per la prima volta dopo decenni, in Piazza dei Signori nel settembre dello stesso anno. La piazza ospita inoltre una statua di Giuseppe Garibaldi realizzata da Ettore Ferrari nel 1887. [14], «Un luogo benedetto dal cielo, uno di quei nidi preparati dalla natura per la nascita dell'arte italiana.», Gli studiosi sono concordi nel ritenere che il primo insediamento, alla confluenza dei fiumi Astico (poi Bacchiglione) e Retrone, sia originato da popolazioni paleovenete che in precedenza vivevano sui Colli Berici e nella valle del Lago di Fimon, almeno a partire dal VI secolo a.C.[15]. Strutturato come carcere di massima sicurezza è stato ampliato nel luglio 2016 portando la struttura a una campienza massima di circa 500 detenuti. Qui si trovava una delle originarie porte di ingresso alla città, divenuta poi di secondaria importanza dopo l'avanzamento della cinta muraria e abbattuta nel 1820 per facilitare i collegamenti con il centro. Molto attivo è anche l'allevamento di bestiame destinato alla produzione di latte (la Centrale del latte di Vicenza è attiva in città dal 1929 ed è rimasta fino al 1997 un'azienda municipalizzata) e dei formaggi (tra cui l'Asiago). La città di Vicenza è insignita da diverse onorificenze e detiene dei primati: Le onorificienze nello specifico sono le seguenti: Il Palladio d'oro è un premio onorifico che viene consegnato a personaggi che si sono particolarmente contraddistinti nei rispettivi campi professionali con lo scopo di legarli alla città (qualora non siano vicentini) o di renderli ambasciatori di Vicenza nel mondo. Quali sono i contatti? dal nucleo centrale della città, delimitato tra il X e il XIII secolo dalla prima cinta muraria, da Borgo Porta Nova, delimitato dalla seconda cinta di mura scaligere, anch'esso nella seconda metà del XIV secolo, dalla parte a sud-ovest della città (il Borgo suburbano di San Felice, i, Borgo Porta Padova e Borgo Casale (suburbani), Borgo Santa Croce (suburbano) e viale Trento, Villaggio del Sole e Villaggio della Produttività, Viale Pasubio, Albera, Capitello, Maddalene, Moracchino, Il Vicenza Calcio Femminile, fondato nel 1994. Se si hanno dubbi a riguardo conviene chiamare il numero di riferimento per … - Ponte San Michele All'inizio del 2010 è nata l'idea di creare un comitato della Rua, per far rivivere, in occasione della festa per la Santa Patrona lo storico giro della Rua. Piazzetta Santo Stefano, caratterizzata dalla presenza di due palazzi nobiliari, Palazzo Sesso Zen Fontana del XIV secolo e Palazzo Negri de Salvi del XV, e soprattutto dalla facciata della chiesa di Santo Stefano, una delle antiche sette cappelle cittadine, ridisegnata alla fine del Seicento. La piazza (riqualificata negli anni duemila con l'arretramento della statua e la costruzione di una fontana a raso terra con giochi d'acqua) ha segnato e continua a segnare le giornate di molti giovani vicentini che l'attraversano per recarsi ai vicini licei Pigafetta e Lioy. E' dominata da due dei monumenti più suggestivi di Vicenza, la Basilica Palladiana, tribunale medievale della città, con una imponente facciata di Palladio, e l'adiacente Piazza di Torre, con una torre alta e sottile. [100] Sono state avanzate svariate teorie sull'origine di tale epiteto, che probabilmente in realtà non ha origini culinarie, ma che nell'immaginario moderno è divenuto anche un simbolo della povertà patita dal territorio e della sua gente nei periodi passati, da ultimo durante la seconda guerra mondiale, quando questo segno di disperazione - cibarsi di questi animali domestici una volta esauriti quelli da cortile - era in realtà abbastanza diffuso in tutta Italia, tant'è che una circolare del Ministero dell'Interno all'inizio del 1943 vietava espressamente l'uccisione di gatti per scopi alimentari, al fine di evitare la proliferazione di topi. There are 199 comuni (municipalities) in the province. È un rilevante centro industriale composto di piccole e medie imprese. Il nome Bionde di Visegna è probabilmente derivato dal latino "BLONDIS VISEGNA" dove Blondis significa "Bionda" e Visegna significa "Vicina", pertanto il nome vicina potrebbe essere stato attribuito per la vicinanza alla frazione di Engazzà e "Bionda"; per la ricchezza di bionde messi dorate. Il livello del Bacchiglione al Ponte degli Angeli ha toccato i 6,05 metri, andando quindi ben oltre il livello di guardia (tanto che, per la prima volta, sono state attivate le sirene di allarme esondazione installate dal comune su alcuni campanili della città), poi l'ondata di piena è diminuita. - Chiesa di San Rocco La versione attuale si compone di farina gialla, pane ammollato nel latte, burro, zucchero o miele, canditi, uvetta, pinoli. Il suo aspetto unico, in gran parte derivante dai lavori del sedicesimo secolo dell'architetto Andrea Palladio, ha portato alla designazione della città come Patrimonio UNESCO: Ville palladiane. Le sfilate della Rua dal 1444 proseguirono, pur tra varie interruzioni, per quasi quattrocento anni fino all'ultima avvenuta nel 1928. Its capital city is Vicenza. Sconfitto Napoleone nella battaglia di Lipsia, il 5 novembre 1813 gli austriaci rientrarono a Vicenza e questa volta vi si insediarono stabilmente. La circoscrizione territoriale ha subito le seguenti modifiche: nel 1987 distacco di territori aggregati ai comuni di Caldogno e Torri di Quartesolo e aggregazione di territori staccati dai comuni di Caldogno e Torri di Quartesolo (zone disabitate).[82]. Nel novembre del 2013 viene rinvenuto un altro ordigno bellico di 1.800 kg all'ex Aeroporto "Dal Molin". Anch'essa è caratterizzata dal marchio D.O.P.. Ma il prodotto D.O.P. Le frazioni sono tali solo da un punto di vista tecnico in quanto l'espansione della città negli ultimi anni, ha portato queste aree a non avere più soluzione di continuità con Vicenza al pari dei quartieri cittadini più centrali. Oggetto di una radicale riqualificazione tra il 2008 e il 2009, il giardino presenta anche un percorso adatto ai disabili, nonché un roseto da collezione. Furono i cittadini a offrirlo come ex voto alla Madonna di Monte Berico per scongiurare l'epidemia di peste. La piazza ospita uffici comunali e alcuni assessorati in un edificio costruito dopo la seconda guerra mondiale. Parco di Villa Guiccioli: si trova nei pressi del Museo del Risorgimento e della Resistenza e occupa la sommità del colle Ambellicopoli con un'estensione di circa quattro ettari. Le frazioni sono centri abitati esistenti prima del Novecento e sviluppatisi lungo le strade in uscita dalla città nel raggio di alcuni km., che sono stati inclusi nell'ambito urbano; attualmente anche le frazioni sono definite quartieri e assieme a questi, dal punto di vista amministrativo, fanno parte delle circoscrizioni. - Chiesa di Santa Maria in Araceli Uno dei luoghi più visitati della città è il Teatro Olimpico, l'ultima opera di Palladio, terminato dal figlio e poi da Vincenzo Scamozzi. La maggior parte dei quartieri di Vicenza - le zone abitate con particolari caratteristiche topografiche, funzionali e storiche - si sono sviluppati nel corso del XX secolo fuori dalla cinta muraria lungo le strade principali in uscita dalla città; altri sono stati costruiti sulla base di piani urbanistici, soprattutto nel corso degli anni settanta. • FIRENZE - VICENZA Km 250 Il dialetto vicentino è infatti diviso tra basso vicentino (parlato nelle zone dei colli berici, a sud del capoluogo) e alto vicentino (parlato sia in città sia a nord del capoluogo). Il 48,1% della popolazione è nata nel comune di Vicenza. Auditorium Canneti, situato dietro il Teatro Olimpico, è sede di numerosi concerti. Entrambi i parcheggi dispongono di ciclofficina e del servizio di marcatura. Sono legati alla città i fondisti: Gelindo Bordin, Orlando Pizzolato, Vittorio Fontanella, i lanciatori Paolo Dal Soglio per il peso e Diego Fortuna per il disco e i velocisti Roberto Ribaud, Luciano Caravani, Matteo Galvan. I resti della città romana sono ancora visibili anche dopo le invasioni barbariche, che più volte hanno devastato questa parte d'Italia, è diventata una città importante, governata in tempi diversi da varie potenze maggiori. Bionde di Visegna, si trova nel Comune di Salizzole, ed è posto a circa 30 Km a sud della città di Verona, al centro della grande Pianura Veronese, in mezzo alle due importanti direttrici di traffico che da Verona portano rispettivamente a Bovolone e a Nogara. Piatto assolutamente locale sono i Bigoi co' l'arna, sorta di grossi spaghetti di grano tenero tradizionalmente trafilati col torchio girato a mano e conditi con un ragù di anatra. The Province of Vicenza (Italian: Provincia di Vicenza) is a province in the Veneto region in northern Italy. dal 2014 si è tornati a una classifica unica di tutti i capoluoghi. L'attuale sede sorge in un'ex area industriale dismessa (il Cotonificio Rossi) ed è stata oggetto di polemica in quanto tribunale e nuovo quartiere annesso si trovano sul punto di confluenza dei fiumi Bacchiglione e Retrone (quindi in una zona dalicata dal punto di vista idrogeologico). - Biblioteca Internazionale La Vigna I morti saranno più di 500 solo in quelle giornate.Il 28 febbraio 1945 è la volta della zona della stazione e di Campo Marzo (già colpito il 4 gennaio) che da parco si trasforma in autentico cratere lunare.Il 18 marzo 1945 una bomba colpisce la Basilica Palladiana, uno dei monumenti simbolo della città. Sullo sfondo il parroco del paese. Il tracciato della strada si è mantenuto pressoché inalterato fin dall'epoca romana, quando fungeva da decumano massimo della Vicetia di allora, a sua volta impostato sulla consolare Via Postumia. Tagliateli a pezzetti e rosolateli in un tegame con poco olio per 1 minuto. - Santuario della Madonna di Monte Berico Tra queste, una lunga storia vanta l'Istituto Tecnico Industriale Statale "A. Rossi" fondato nel 1878[66]. Ponte Pusterla è una struttura a tre archi in origine fabbricata in legno, sostituito poi nel 1231 con la pietra al quale si accede da contrà San Marco o da Contrà Vittorio Veneto. La porta è stata ristrutturata dal gruppo alpini del quartiere tra il 1993-1994 e negli stessi anni il comune riorganizzò la viabilità attorno alla porta (che sorge in uno degli incroci della circonvallazione interna, vicino all'ingresso storico dell'ospedale San Bortolo). Il territorio comunale è diviso ufficialmente in sette circoscrizioni amministrative nelle quali sono compresi, a loro volta, borghi urbani e suburbani, quartieri, zone urbanistiche e frazioni. Un'area di circa 900 m² comprendente, su strati sovrapposti, resti di abitazioni romane del tempo di Augusto e una sequenza di edifici destinati al culto nel corso dei secoli: una. Vi scorre il fiume Bacchiglione. Quali sono gli orari di apertura e chiusura? Piazzale della Vittoria, grande piazzale panoramico situato sulla cima del colle di Monte Berico, a poca distanza dalla città, permette di godere di una vista panoramica della città, con le montagne sullo sfondo, teatro delle battaglie della prima guerra mondiale. La sede principale del comune si trova presso Palazzo Trissino Baston in Corso Palladio. Il Giro della Rua è una tra le più antiche manifestazioni folcloristiche italiane, la seconda nel Veneto dopo lo Sposalizio del mare di Venezia. e Statistica del Comune di Vicenza. Già nel 1946 si inaugura la Fiera Campionaria nei nuovi padiglioni della Fiera di Vicenza ai Giardini Salvi, vengono ristrutturati gli edifici pubblici, costruite nuove struttura per la città, nascono nuovi quartieri residenziali, nel 1964 viene aperto il tratto berico dell'Autostrada A4. A pochi metri dalla nostra abitazione si trova la fermata del bus nr.5 che raggiunge in breve tempo il centro storico e la stazione dei treni. Oltre la strada dal Teatro Olimpico è visibile Palazzo Chiericati, che ospita oggi il museo della città (Museo Civico) e la galleria d'arte (chiusa il lunedì, a pranzo e la domenica anche in inverno). In città trova inoltre sede il Conservatorio di musica Arrigo Pedrollo. Seguirono quattro secoli di pace e benessere, in cui le arti raggiunsero livelli eccelsi e l'economia prosperò[16]. Togliete l’intestino che si trova sul dorso, incidendo con un coltellino. Diverse sono le zone di produzione DOC con vini quali il Breganze Cabernet, il Gambellara, il Colli Berici Garganega. 14 scuole dell'infanzia, 25 scuole primarie e 11 scuole secondarie di primo grado della città sono raggruppate in 11 istituti comprensivi, gestiti dal Comune per conto dello Stato. La città è conosciuta in tutto il mondo per essere patria artistica di Andrea Palladio e grazie alle sue opere architettoniche è dal 1994 città patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO; ogni anno è visitata da turisti provenienti da tutto il mondo e, nonostante il flusso turistico si stia sempre di più portando verso il mordi-e-fuggi, la città è tappa fissa nel tour veneto vista anche la vicinanza con Venezia e Verona. Nello stesso ottobre il re Vittorio Emanuele II decretò la prima Medaglia d'oro al valor militare per l'eroismo dimostrato dai patrioti nel difendere la città.[19]. Completamente ridisegnata in quegli anni nel suo impianto urbanistico, ancora molto evidente, e dotata delle prime mura, durante il primo periodo imperiale, la città prosperò: lo attestano i resti del Teatro Berga, dei ponti (demoliti ma documentati a fine Ottocento), dell'acquedotto in frazione Lobbia, del Foro sotto Palazzo Trissino e di domus patrizie sotto la piazza del Duomo, con un criptoportico romano ben conservato, scoperto dopo i bombardamenti avvenuti nella città durante la seconda guerra mondiale. - Cattedrale di Santa Maria Annunciata Dove si trova Vicenza? Il progetto nasce dall'esperienza di Ossidiana Centro Culturale. Incorpora una favolosa scenografia permanente (progettata per la tragedia greca) da Scamozzi con trompe d'oeil di scene di strada e motivi classici. Questura di Vicenza: dove si trova? - Corso Fogazzaro - Caffe Pigafetta I mercati di destinazione vedono in testa i Paesi dell'Unione europea (38,6%); seguiti dell'America settentrionale (15,7%), dell'Europa centro-orientale (15,2%) e dai i paesi dell'Asia (11,7%). Le due medaglie oro, conferite alla città nel 1866 e nel 1995, sono appese al nastro azzurro al decusso dei rami di quercia e d'alloro, posti sotto lo scudo. - Villa Fracanzan Piovene L'industria è il settore più attivo in città in particolare il settore orafo e dei gioielli, di cui Vicenza è considerata la capitale. La bandiera di Vicenza sventola in piazza dei Signori e nel piazzale della Vittoria di Monte Berico. Dopo avere avuto, tra il 1204 e il 1209, una propria Università, dal 1990 Vicenza è tornata a ospitare diversi corsi di laurea sia triennale sia magistrale che, amministrativamente, dipendono dalle università di Padova e di Verona; i corsi attivi sono: Le sedi universitarie, dopo la recente apertura del nuovo Polo Universitario legato alla facoltà di Economia e la conseguente cessione del complesso di Santa Maria Nova al comune sono quattro: San Pietro, San Nicola, Barche, Viale Margherita. Piazza delle Erbe, situata a un livello più basso di Piazza dei Signori, è così chiamata perché è stata per lungo tempo sede del mercato ortofrutticolo e floreale. La costruzione della nuova sede si era resa necessaria sia per gli insufficienti e scomodi spazi della vecchia sede sia a seguito del riordino dei tribunali italiani che ha visto la chiusura del tribunale di Bassano del Grappa. La porta ha ancora una funzione di ingresso al centro storico (si accede a corso Fogazzaro). Dopo un'ulteriore serie di accorpamenti societari che portarono alla nascita di Intesa Sanpaolo, a Torri di Quartesolo è comunque rimasto il "Centro Torri" che è uno dei centri direzionali dell'istituto bancario. Tra il 2011 e il 2012 l'iniziativa "Trasforma il tuo Vecchio Argento in Storia" ha visto i vicentini donare 65 kg di argento per la ricostruzione del loro simbolo. Esistono inoltre due parcheggi custoditi per biciclette: il Vi.Bicipark ponte San Paolo e il Vi.Bicipark stazione. La principale struttura pubblica è l'Ospedale San Bortolo (facente parte dell'Azienda sanitaria ULSS 8 Berica), classificato come "ospedale regionale ad alta specializzazione". Nel 2011, secondo i dati del consorzio Vicenza (che cura la promozione turistica berica), è stato registrato un incremento del + 14,1% di turisti[86].Il quotidiano londinese Times ha inoltre inserito Vicenza tra le 10 mete italiane più cool[87]. È un corpo di polizia militare dell'Unione europea nato da un'iniziativa multinazionale di cinque paesi membri dell'Unione europea (Francia, Italia, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna, ai quali si sono aggiunte la Romania nel 2008 e la Polonia nel 2011) ed è stata creata con lo scopo di provvedere a una più efficiente gestione delle crisi internazionali fuori dai confini dell'UE. Ponte Furo dal quale si può ammirare una delle più suggestive immagini di Vicenza: il fiume Retrone che si snoda attraverso gli edifici e sullo sfondo la Basilica Palladiana affiancata dalla Torre cittadina è infatti uno degli scorci più belli della città. Towns in the western section such as Valdagno and Montecchio Maggiore suffer from high unemployment, following a decline in steel and textile industries. Nel 2010 il Comitato presieduto dallo storico dell'arte Davide Fiore, già ideatore, promotore e direttore artistico del primo Giro della Rua, ha indetto un concorso per ricostruire il Gioiello, vinto dall'architetto Romano Concato di Trissino. La porta è diventata un monumento inserito all'interno di una rotatoria e non ha più la funzione di permettere il passaggio sotto a essa. L'Oasi (gestita e protetta dal WWF) si presenta come una delle poche zone umide naturali della pianura vicentina. Il 10 giugno Radetzky attaccò nuovamente la città con 30.000 soldati e 50 cannoni. Il 29 aprile 2001 quasi 80.000 vicentini vengono fatti evacuare per permettere il disinnesco di un ordigno bellico di 1.500 kg rinvenuto durante alcuni lavori al cimitero Maggiore[20]. In precedenza avevano avuto anche una funzione politica con l'elezione diretta dei Consigli di Circoscrizione. - Chiesa di S.Vincenzo Alcune delle principali chiese storiche di Vicenza: Le principali architetture militari della città risalgono al periodo di dominazione scaligera (fine Trecento) e, nonostante buona parte delle fortificazioni sia stata inglobata, nel corso dei secoli, in nuove strutture, viale Mazzini conserva tuttora le mura medioevali che sono oggetto di un sofisticato restauro.[32][33]. La città è stata più volte sede di tappa del Giro d'Italia.
2020 vicenza dove si trova