Poco dopo il torrente, con una curva a sinistra, si allontana dalla sterrata. La bocchetta di val Massa si apre a 2500m tra la valle delle Messi e la val Canè, ed è raggiungibile da entrambe le valli.E’ straordinariamente fortificata, con opere imponenti e curiose, per oltre 1500m. Riprendiamo a salire con il fondo lastricato e superiamo due tornanti ravvicinati destra-sinistra, quest'ultimo con dei tronchi alla destra a fare da rinforzo. Il solo percorso della Valle delle Messi, andata e ritorno dal rifugio Valmalza è alla portata di tutti, con un paesaggio mozzafiato. Bellissimo, da qui, il colpo d'occhio sulla Punta di Pietra Rossa. Di tanto in tanto troviamo delle canaline per lo scolo dell'acqua. Il fondo torna ad essere in pietre e cemento. Pezzo-Pontedilegno sotto al Passo Gavia. Dopo un tratto in leggera salita riprendiamo a camminare quasi in piano. Siete proprietari o gestori di questa struttura? Dopo un tratto con poca pendenza ne percorriamo uno in salita durante il quale ci alziamo rispetto al torrente. Ercavallo, una delle preziose Seguendo i segnavia bianco-rossi con il n. 58 ci incamminiamo in leggera salita su di una stradina sterrata. raggiungono, utilizzando strade e “passeggiata in valle delle Messi (Ponte di Legno)”. de Piazzi. Il colpo d’occhio sull’intera valle è eccezionale, si può poi proseguire verso il Gavia o con un sentiero però impegnativo salire in vetta per scendere verso la val Grande. E’ possibile avvistare anche la fauna di montagna e ascoltare il bramito dei cervi in amore in autunno. Dopo circa 500 metri troverete un parcheggio e un’area pic nic. Stelvio, sulle montagne che Camminando su delle grosse pietre lungo il margine di sinistra della sterrata, superiamo un torrente che la attraversa. Il solo percorso della Valle delle Messi, andata e ritorno dal rifugio Valmalza è alla portata di tutti, con un paesaggio mozzafiato. livello nazionale, All'esterno del successivo tornante sinistrorso troviamo la vecchia stalla della malga ora restaurata e riconvertita nella cucina e nella sala da pranzo del rifugio. Nei bei boschi di larice e vasti cespuglieti vivono cervi e caprioli .Alle quote più alte possiamo incontrare stambecchi e camosci. Bormio, Salita in MTB da Bormio al Passo dello Stelvio, Traversata MTB Val Grosina - Val Per i bambini non manca mai il... Il Rifugio Valmalza si trova in provincia di Brescia in Alta Valcamonica. Rifugio Valmalza Ponte di Legno. Chi più lontano vede più a lungo sogna. medicina, marciatore di Si passa accanto ad una baita di pastori e si continua sulla sterrata principale che si dirige verso .... ..... la visibili e ciclisticamente celebre strada del Gavia, dominata dalla piramidale sagoma del Monte Gaviola. Per provare qualcosa di diverso e su consiglio dell'amico Beppe, siamo venuti (11 persone)al rifugio valmalza per il pranzo di Ferragosto. Trinita', Ristoranti Cibo di strada a Ponte di Legno, Ristoranti di cucina senza glutine a Ponte di Legno, Il/La migliore Hamburger a Ponte di Legno, Ristoranti aperti fino a tarda notte a Ponte di Legno. Troviamo poi delle baite sparse su una della quali c'è il cartello "Bait di Moncc", una fontana, una cappellina contenente la statua di una madonna e altre baite sulla destra. PUBBLICA LE TUE FOTO #RIFUGIOVALMALZA Seguici su INSTAGRAM e su FACEBOOK, Il rifugio Valmalza è affiliato a: APE: Associazione pubblici esercizi di Ponte di Legno ASSORIFUGI: Associazione rifugi della Lombardia, Rifugio del C.A.I. Dove trascorrere la vostra vacanza, circondati dalla natura e immersi nella tranquillità. Se risiedi in un altro paese o in un'altra area geografica, seleziona la versione appropriata di Tripadvisor dal menu a discesa. Raggiunta la strada la si attraversa per proseguire sul sentiero segnalato (segnavia bianco/rossi) che, con un percorso diretto, sale faticosamente .... .... al Passo di Gavia, dove sorge il Rifugio Bonetta. Un ruscelletto passa sotto alla stradina. Simpatico rifugio che si raggiunge dopo una bella camminata di circa un ora e mezza. Guadiamo un rivolo e troviamo un'altra panchina alla destra della sterrata. Vediamo delle baite sparse tra i prati. Attraversato un torrentello, incontriamo un grosso ometto di pietre. - con il percorso 157-102: Baite Gaviola a ore 1.50, Lago Nero a ore 2.40, Passo di Gavia a ore 3.30. - a destra con il percorso 156: Baite di Caione a ore 1.50, S.P. informa che si tratta del Rio Gaviola (m. 1790). Il Rifugio Valmalza è situato nella Valle delle Messi, una valle, interamente compresa nel Parco dello Stelvio, che sale da Sant'Apollonia fino ai piedi della Cima di Savoretta e del Gavia. anche il Passo delle Pecore e il Dal 1997 i volontari del Gruppo sentieri-Amici della storia Val Brembilla hanno ripristinato numerosi sentieri da tempo abbandonati e dimenticati. Rifugio Valmalza: passeggiata in valle delle Messi (Ponte di Legno) - Guarda 98 recensioni imparziali, 99 foto di viaggiatori, e fantastiche offerte per Ponte di Legno, Italia su Tripadvisor. Per la descrizione I video delle Valli. - a destra con il percorso 157-102: Baite Gaviola a ore 1.15, Lago Nero a ore 2.10, Passo di Gavia; emergenze naturali del parco. Per leggere la descrizione e vedere le foto CLICCA QUI, Un Poi, con il fondo lastricato, superiamo un ampio tornante destrorso e continuiamo con poca pendenza su sterrato (m. 1855). Fai clic qui per saperne di più o per gestire le impostazioni. Alla sinistra c'è una panchina. Dopo km. Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Pochi passi più avanti alla sinistra vediamo una piccola croce di ferro infissa sopra un masso. Con scarpe idonee interessante la prosecuzione per il bivacco Linge in una conca panoramica. La pioggia ci ha lasciato giusto il tempo di arrivare alla nostra meta. Proseguiamo con minore pendenza. Percorriamo una curva a destra passando accanto ad un solitario larice (m. 1930). La mulattiera qui termina ,imbocchiamo ora il sentiero che risale un ripido pascolo pietroso che ci conduce nella sovrastante conca dove dopo aver superato un pianoro erboso ricco di zone umide ci porta al bivacco Linge 2229 metri in ore 2,30. Ieri 21 agosto dopo una bellissima camminata siamo stati accolti in questo incantevole rifugio,buona cucina e tanta cordialita'. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate. Una stradina si stacca alla sinistra e attraversa il Frigidolfo su di un Cima Vermiglio, Ghiacciaio del Cercen, Cima Busazza (m. 3326), Passo Paradiso, Passo del Dito, P.ta di Castellaccio (m. 3029), Punta di Lago Scuro (m. 3166), Passo Lago Scuro, Il Rifugio Valmalza si trova a pochi chilometri da Ponte di Legno in Alta Valcamonica. Val delle Messi La valle Vivi una giornata all’insegna dell’autentica esperienza alpina: dopo essere salito a Val delle Messi, prosegui lungo la strada pianeggiante che si snoda fra baite e prati, gettando un occhio verso le torbiere dove potresti scorgere rane e girini. Continuiamo poi quasi in piano. Si indicano diritto: Malga Valmalza, Bivacco Linge, Passo di Pietra Rossa. proposto, studente in Percorriamo un tratto con poca pendenza. Passo di Gavia a ore 1.50; Una bellissima giornata con le storie di Hanno e con Carlotta, Sofia, Federico, Marco, Giole e Lisa. la valle delle Messi La valle delle Messi (forse la più bella delle convalli camune non adamelline) si stende a Nord di Ponte di Legno, salendo dalla località di S.Apollonia (1500m) fino al passo di Pietra Rossa (2963m). Attorno ci sono dei prati e più lontano dei larici. Un lavoro non solo di ... Il Parco Nord di Milano ha ricevuto alcune aree in compensazione all’opera idraulica per il torrente Seveso e ha avviato i lavori per rendere ... A Orobie Extra vi presentiamo il numero di novembre 2020. Pezzo-Pontedilegno, immerso nel cuore del parco dello Stelvio nella Valle delle Messi, raggiungibile con una semplice e varia passeggiata di circa un’ora e mezza, non disturbata dai mezzi motorizzati, percorribile anche in mountain bike o a cavallo. Nei giusti orari è possibile vedere cervi e camosci. sotto e va a gettarsi nel Frigidolfo (m. 1960). Alcuni segnavia indicano: "Case degli Orti  1624 m"; DELL'ITINERARIO, TABACCO 1:25.000 itinerario per escursionisti sotto Dal 6 Giugno tutti i giorni. Su di un masso vediamo il segnavia 58 a bandierina. Superato un ruscelletto, che attraversa la sterrata passandole sotto, arriviamo ad un bivio. Valle delle Messi | Rifugio Valmalza Si deve raggiungere in auto Santa Apollonia – m.1580 (comune di Ponte di Legno – Bs), località che si trova salendo verso il Passo Gavia. © COPYRIGHT 2020 Edizioni Oros S.r.l. Percorriamo un tornante destrorso (m. 1980). Grazioso ed accogliente rifugio, del C.A.I. La cucina offre piatti tipici con prodotti locali e dolci fatti in casa. prossimi itinerari, Ettore Grillo La Valle delle Messi è ricca di sentieri, cascate d’acqua e colori della flora. mulattiere militari, i Laghi di Un cartello Alcuni segnavia indicano: Valle delle Messi 1500 2229 metri . dell'itinerario e per vedere le Alla sinistra vediamo un ponte sul Frigidolfo. Superiamo una stanga che troviamo alzata. Troviamo poi un tavolo con relative panche e un rudere alla destra. Dal rifugio la vista spazia a sudest verso il fondovalle. Rifugio Valmalza Ponte di Legno Valle Camonica, Orari BUS-Navetta Ponte di Legno – Santa Apollonia. altro itinerario nel Parco dello Lombardia. La passeggiata non impegnativa è per tutti (con calma 2 ore). Presa la sterrata a destra in breve ci si ritrova sulle sponde del Lago Nero, ottime come punto di sosta. Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie. vedere le foto CLICCA QUI, Una grandiosa salita per MTB, da Bormio al Passo dello Stelvio per la Bocchetta di Pedenolo, la Bocchetta di Forcola e il Passo Umbrail. Davanti verso sinistra vediamo una cascata (m. 1900). Risalendo la statale 42 della Valle Camonica o scendendo con la statale 39 dall'Aprica, arriviamo a Edolo. Nel mese di Giugno padroneggiano i rododendri, nel mese di Settembre spicca il colore arancione dei larici. Pezzo-Ponte di Legno, il Rifugio Valmalza è raggiungibile da S.Apollonia, sotto al Passo Gavia. Ignoriamo un sentiero che sale a destra. Subito percorriamo un ampio tornante destrorso all'esterno del quale alcuni tronchi fanno da rinforzo e contenimento per prevenire un possibile smottamento del terreno. Più avanti sulla destra troviamo un'area pic-nic con tre tavoloni di legno (m. 1680). Personale giovane ed un poco impacciato quando l' affluenza è cospicua. La valle è ricca di flora e di fauna. Percorriamo una breve salita seguita da una altrettanto breve discesa. Scopri le più belle escursioni della Vallecamonica con foto e video dei luoghi più suggestivi, Nel comune di Pontedilegno si estende dalla località S Apollonia fino al passo Pietrarossa passando dal rifugio Valmalza al bivacco Linge. - diritto con il percorso 157-102: Baite Gaviola a ore 1.40, Lago Nero a ore 2.30, Passo di Gavia a ore 3.20; Sugli alti versanti della valle vi sono numerosi laghi seminascosti quali i laghi di Monticelli ,il lago di Valmalza ed il piú noto lago Nero posto nei pressi del passo Gavia. Poco dopo troviamo anche dei giovani larici alla destra della stradina. una bacheca con una grande cartina della zona. La Valle delle Messi è ricca di sentieri, cascate d’acqua e colori della flora. E' questo il puto più alto del percorso (ovviamente per chi non effettua la variante per la Cima di Savoretta) ed ora ci si può concedere una sosta più lunga. Troviamo poi una panchina alla sinistra. - diritto con il percorso 158: Rifugio Valmalza a ore 0.50, Bivacco Linge a ore 1.50, Passo Pietra Rossa a ore 3.50; Il Rifugio Valmalza è situato nella Valle delle Messi, una valle, interamente compresa nel Parco dello Stelvio, che sale da Sant'Apollonia fino ai piedi della Cima di Savoretta e del Gavia. la Cima de Piazzi, a Bormio, raggiungendo "Che la Pasqua ci insegni a entrare nel fiore della primavera, a rinnovarci, ad accogliere più che giudicare, a covare un uovo di luce dentro... Il Rifugio rimarrà aperto tutti i giorni di SETTEMBRE e nei fine settimana di OTTOBRE fino al 3 NOVEMBRE... #viaspettiamo, ©2020 Rifugio Valmalza - Ponte di Legno Val Camonica Parco dello Stelvio. Il tema di questa 14° edizione si ispira ai valori e a gli intenti stabiliti dall'Onu, che ha proclamato il 2020 "Anno internazionale della salute delle piante". L’itinerario qui descritto permette partendo dalla località S. Apollonia di raggiungere il rifugio Valmalza ed il bivacco Linge. ponte. è l'autore del percorso Questa è una versione del sito destinata in generale a chi parla Italiano in Italia. Un torrente che arriva dalla destra attraversa la stradina passandole sotto. Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora. Alla sinistra invece c'è un ponte sul Torrente Frigidolfo. E’ delimitata a NO da una dorsale che cade dal Coleazzo, e a SE dal monte Bleis di Somalbosco (2638m), anch’esso ampiamente fortificato. Cominciamo a salire (m. 1690). n.052 Adamello - Presanella, Un - dietro con il percorso 158: S. Apollonia a ore 0.20. Si deve superare, in discesa, una zona rocciosa dove, comunque, vi sono solidi appigli e l'esposizione non è elevata. percorso valle delle messi da santa apollinare al rifugio valmalza e al lago nero del gavia, da ponte di legno al passo di gavia In uscita il nuovo libro di Tosca Rossi e Dimitri Salvi, dedicato al territorio bergamasco.Dopo il volume dedicato alla città, l'occhio fotografico di ... Nata nell’agosto del 1990, la rivista Orobie si è subito affermata per la grande attenzione riservata Altro. Grazie a tutti In basso a sinistra scorre il Torrente Oglio-Frigidolfo. La situazione è purtroppo cambiata da quando lo abbiamo realizzato. Daniela e Loretta vi aspettano per accogliervi con semplicità e cortesia. Piccolo ed accogliente rifugio del C.A.I. - diritto con il percorso 158: Rifugio Valmalza a ore 1.10, Bivacco Linge a ore 2.10; la valle è bella, verde e ricca di acque.La proprietaria è cortese e i dolci buoni e fatti in casa. Ora il fondo è ben lastricato con pietre incastonate nel cemento (m. 1820). E’ percorsa dal torrente Oglio Frigidolfo. Immerso nella natura, oasi di relax e tranquillità!!! La valle delle Messi è situata nel parco nazionale dello Stelvio.Si estende a nord di Ponte di Legno salendo dalla località S. Apollonia fino al passo di Pietra Rossa.È percorsa dal torrente Frigidolfo . Nel comune di Pontedilegno si estende dalla località S Apollonia fino al passo Pietrarossa passando dal rifugio Valmalza al bivacco Linge. Infine, con un ultimo tornante destrorso, la stradina termina accanto alla baita della malga che ora funge da dormitorio del rifugio. - Tutti i diritti sono riservati. Paesaggio splendido, passeggiata piacevolissima se si esclude l' ultimo tratto un tantino stufone. fotografie CLICCA QUI, Visita la nostra pagina Facebook e metti un like - diritto con il percorso 157-102: Baite Gaviola a ore 1.30, Lago Nero a ore 2.20, Passo di Gavia a  ore 3.10; Avevamo preparato il pranzo al sacco ma il cartello con i piatti offerti agli escursionisti era troppo invitante e ci siamo lasciati coinvolgere da ottimi piatti abbondanti e un dolce boccale di vino. I segnavia indicano: "Case Pradazzo 1648 m"; Telefono Daniela 3487962766 Telefono Loretta 3473811645 Telefono Fisso 03641950329. info@rifugiovalmalza.it; Valle delle Messi - Ponte di Legno E' stato ottenuto ristrutturando e riconvertendo l'omonima malga. Il rifugio offre un’ampia sala per pranzi e cene con 50 posti a sedere e tre stanze per il pernottamento con 19 posti letto. Data escursione: luglio 2017, clicca qui per stampare questa pagina (solo testo), al Laghetto di Valmalza (m. 2530) in ore 1.45, al Passo di Pietrarossa (m. 2963) in ore 3.30. Un torrente scende dalla destra, passa Parcheggiato l’auto nel parcheggio posto nei pressi dell’albergo Pietrarossa 1600 metri si imbocca la comoda mulattiera seguendo la segnaletica CAi n° 158 .Si risale la valle costeggiando il torrente Frigidolfo passando accanto a numerose caratteristiche baite. Il Rifugio Valmalza è gestito da una conduzione famigliare. Un'estate nei rifugi per scoprire i prodotti di qualità certificati della Valle Camonica e rispondere al sempre maggiore bisogno di conoscere quello che mangiamo e... Il rifugio apre da Sabato 30 Maggio a Martedì 2 Giugno. Ai lati della stradina ci sono alcuni massi. Piccolo ed accogliente rifugio del C.A.I. Passeggiata semplice, anche per mountain bike o a cavallo. - diritto con il percorso 158: Rifugio Valmalza a ore 1, Bivacco Linge a ore 2; Continuiamo quasi in piano. - dietro con il percorso 158: S. Apollonia a ore 0.25. Trovi il programma completo su www.festivalbiodiversita.it. - con il percorso 164A: Case Pradazzo a ore 0.15, Malga di Monticelli a ore 1.30, Laghetto di Monticelli a ore 2.10; Bivacco Cantoni, sotto la Vedretta Riprendiamo a salire. Da qui inizierete la passeggiata su una strada sterrata e seguendo il segnavia CAI n° 158 arriverete al Rifugio Valmalza in circa un’ora e mezza. Un saluto dalla comitiva di romani, alla prossima. - a sinistra con il percorso 164A: Malga di Monticelli a ore 1.10, Laghetto di Monticelli a ore 1.50, Bivacco Linge a ore 2.50; Giro d’Italia, a Madonna di Campiglio la rivincita di O’Connor: Kelderman-Almeida, battaglia rinviata. Cima Payer (m. 3056), Ghiacciaio Rotondo, Pisgrana. Proseguiamo in leggera salita. cura per noi il canale YouTube, Visita il nostro Canale You Tube, troverai filmati su itinerari Proseguiamo tra i prati. IL RIFUGIO UN’ ESPERIENZA DI QUALITA’ Scrutando il cielo capita di ammirare il volteggiare di aquile e gipeti. Legno, Cima Piazzi, da Valdidentro, tutte le novità e dei Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza degli utenti, per aumentare la sicurezza e per mostrare annunci pubblicitari personalizzati. Una foto appesa in un quadretto mostra cime e passi che si possono vedere in lontananza: Cima Presanella (m. 3556), Nuovamente su sterrato, torniamo a salire. Scritto da Redazione Orobie. In leggera salita, lasciata a destra una panchina, arriviamo ad un ponte con le sponde di legno con il quale attraversiamo un torrente. La valle delle Messi è appunto compresa nel Parco nazionale dello Stelvio, ricca di fauna, con cervi, caprioli, camosci e marmotte. Alla destra ci sono ancora dei tronchi. Per leggere la descrizione e vedere le foto, Laghi di Ercavallo da Ponte di Sulla destra si stacca un sentiero (m. 1715). Lasciata a sinistra una panchina, proseguiamo quasi in piano. Inoltre anche i gestori (2 donne) molto gentili e brave. appassionato di montagna, Frattanto il Frigidolfo è tornato a scorrere accanto alla stradina. L’escursione nella valle delle Messi inizia dalla fonte di Sant’Apollonia (posta a 1.580 metri di quota), a Ponte di Legno, già meta di turismo termale dal 1700 per la sua acqua fortemente ferruginosa.Lì c’è un ampio parcheggio.
2020 valle delle messi