In questo caso, ci sarà il tocco artistico di Daniele Gatti a dare un pizzico di originalità al tutto, mentre scene, costumi e luci sono affidate alle mani esperte di Denis Krief. Quella di Isa e Ugo è una famiglia quasi perfetta che però si regge fondamentalmente grazie alla dedizione di Isa che si occupa sempre di tutto e di tutti. Ad anticipare la stagione, nascerà a fine agosto il, , un ciclo di incontri aperti al pubblico e tavoli di lavoro rivolti a cittadini di tutte le generazioni e realtà differenti attive nel territorio. Uno spettacolod divertente, frizzante el leggero perfetto per trascorrere l’ultimo dell’anno in allegria. torna ad affacciarsi sulla città in una concatenazione di prospettive e punti di vista differenti, alla ricerca di una connessione ancora più forte e trasversale con chi la abita. Al via la stagione 2018/2019 del Teatro Ghione di Roma. “Abbiamo fatto la nostra prima lezione di prova e le nuove richieste ci indicano la voglia di tornare ad una normalità fatta anche di buonumore e sorrisi, ingredienti principali della nostra Scuola. Allo sportello della biglietteria è possibile effettuare il pagamento tramite denaro contante in euro, con assegno circolare “non trasferibile” intestato a Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, con assegno bancario intestato a Fondazione Teatro dell’Opera di Roma e previa esibizione di un documento d’identità, con carta bancomat e carte di credito American Express, Visa, CartaSi, Diners, JCB, Maestro, BankAmericard o Mastercard. In questa estate di ripresa e ripartenza, le attività partecipative per adulti e per famiglie e bambini restano il fulcro del teatro. 0. Un cast degno e capace di rappresentare a pieno la complessità e la pienezza del mondo pucciano. ore 21) – nato in occasione della Giornata internazionale dell’Infermiere, che raccoglie in un testo teatrale vissuti e testimonianze di chi era in prima linea nei giorni dell’emergenza – e le prove aperte della prossima produzione del Teatro di Roma, con sei attori, , una microsaga familiare, dissezione anatomica dei nostri sentimenti in tempi di neoliberismo trionfante e crudele favola politica (, ore 21). Energia e spettacolo trovano una sintesi perfetta nel balletto Il Corsaro, in scena dal primo all’8 marzo, tuttavia vi è un’anteprima giovani, già dal 28 febbraio. Proprio in occasione di questa data, verrà portata in scena Les vêpres siciliennes, opera di verdiana memoria, apprezzata ampiamente dagli spettatori già dalla sua prima presentazione, avvenuta nel 1855 a Parigi. Per favore inserisci il tuo indirizzo email qui. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Un teatro dell’adesso in ogni dove. Teatro dell’Opera a Roma 2020-2020: la programmazione degli spettacoli. L’unica soluzione per evitare l’estinzione del genere umano è ricominciare su un altro pianeta. UNA RISATA AL GIORNO…   (FUORI ABBONAMENTO), Commedia Cabaret di Roberto Galliani e Vittorio Rombolà, con Alberto Alivernini, Dani Bra, Marco Capretti, Dario D’Angiolilo, Demo Mura, Stefano Vigilante e con Francesca Rasi. Ricca programmazione per il Teatro dei Servi Roma, stagione 2020/2021. Con la commedia L’accendino magico diretta ed interpretata da Greg per la produzione di Roberto Imbriale LSD edizioni, il Teatro Golden apre la stagione in abbonamento 2020 2021. Teatro. “Live in Rome”. “La Scuola si avvia al suo terzo anno di attività. Lo spettacolo La stranissima coppia (2020) in scena al Manzoni di Roma dal 08/10/2020 al 01/11/2020 Una chiamata pubblica in cui il Teatro si mette a servizio della città offrendo un tempo e uno spazio per creare connessioni, tracciare nuove lingue comuni, condividere nel modo più ampio possibile un pensiero di costruzione del fare cultura a Roma. MUSIQUE. Andrea e Camilla, marito e moglie, si amano, vivono una vita tranquilla, serena. Nuova stagione per il Teatro Vascello di Roma, la trentesima per lo spazio culturale romano. – ricominciano a irrorare il teatro in presenza, iniziando a lavorare ad un nuovo formato radiofonico, questa volta più fisico, performativo e collettivo, , ore 18.30-21.30, di cui solo primo weekend non prevede pubblico – e in quattro capitoli –, – traccerà una peregrinazione sonora di ascolti musicali, field recording, interviste, interventi lungo le sponde del Tevere, partendo dal Teatro India e arrivando fino al mare. Sarà un disastro o un successo? Insomma, si prevede una stagione ricchissima di appuntamenti da segnare in agenda, per nutrire l’anima con la bellezza inconfondibile dell’arte. L’umanità è seriamente minacciata da una serie di eventi che ne mettono a rischio la sopravvivenza. La Nouvelle Saison è la nuova stagione 2018/2019 del Teatro Ivelise di Roma. Grazie alla sua inimitabile vena comica e al suo umorismo è riuscito a conquistare l’affetto e l’ammirazione di un vastissimo pubblico che lo segue in ogni dove. (Don Antonino, Arcangelo Bottiglia, Rocco e tanti altri). Sicuro che è Andrea che appena uscito per andare a giocare a tennis, avrà dimenticato come al solito qualcosa. Antonello Costa torna al Teatro Roma con un divertente, dissacrante, folle spettacolo per ridere di questo periodo fatto di quarantena, mascherine e amuchine. Storie di…, Il Collegio 5, quarta puntata, anticipazioni: due nuovi studenti, le pagelle,…, Premio Tenco 2020 in tv con uno speciale su Rai3, MMW 2020, opening: «Un’edizione necessaria per proporre le idee per la…, Stracult chiude: Giusti «Ci chiudono, ma perché?», Biggio «È stato un…, Nasce Scena Unita: conferenza Fedez, Lauro, Morandi, Nannini: «Per lavoratori spettacolo,…, Stefano D’Orazio, oggi i funerali e il corteo funebre: ecco tutti…, Stefano D’Orazio, le reazioni social per la sua morte: da Raf…, Gigi Proietti, domani funerali blindati in diretta tv, Raggi proclama lutto…, My Sky, arriva l’app gratuita per gestire i propri servizi: Alessandro Borghese testimonial, Mai per sempre, video intervista a Fabio Massa e Yuliya Mayarchuk, Le Terrazze Live: ospiti la tribute band dei Pink Floyd ed Antonello Costa, Le Terrazze Live 2020: in programma Giuliani, Rossi, Giusti e molti altri, Il regno, il trailer della commedia para-medievale con Stefano Fresi e Max Tortora, Souvenir, recensione: quando per divertire basta… un tavolo. Ad accompagnarci verso la fine dell’estate, con il suo trasmettitore spaziale millenario. Il direttore Pietro Longhi, da bravo padrone di casa, ha fatto da traghettatore rassicurando tutti sull’effettiva applicazione delle norme anti-Covid e sottolineando l’importanza del teatro per il benessere della comunità. è lo slogan della nuova stagione 2019/2020 del Teatro Argot Studio di Roma. Tra buchi neri, stelle cadenti,meteore,extraterrestri e interterroni, non resta che allacciare le cinture e prepararsi ad uno spettacolo… di un altro pianeta! “STASERA ROMA RIDE E InCANTA”   (FUORI ABBONAMENTO). Camilla va ad aprire quando davanti a lei si presenta… una commedia ricca di colpi di scena con battute sottili e non banali! Dal 6 al 12 maggio, un trittico imperdibile infiammerà i cuori di tutti:Suite en blanc, Serenade e Bolero. Da questo assioma ne beneficia il pubblico, che sarà appagato da tanta allegria, attraverso un vortice di risate e di sano divertimento. Partita Iva e Codice Fiscale 01334450762. Tra i progetti per l’infanzia, , 5 giornate laboratoriali, tra teatro e musica, per bambini e ragazzi (dai 9 ai 14 anni, dal 30 giugno al 5 luglio) con restituzione finale in formato audiovisivo; inoltre, per le nuove generazioni e per il pubblico delle famiglie, il, , spazi di storie e racconti che accompagnano adulti e bambini verso la sera, per condividere un tempo insieme alle stelle (dai 7 anni e per adulti; 12 e 19 luglio India; 18 e 25 luglio Torlonia; ore 20), e il laboratorio, che terrà i bambini impegnati con varie attività mentre i genitori assistono agli spettacoli (dai 7 ai 10 anni; 9, 17 e 24 luglio, ospiterà la settima edizione del Festival. Al via la stagione 2019 2020 del Teatro Flavio di Roma. In un divertentissimo e spettacolare viaggio, fatto a bordo della navicella Cipollo11,in un susseguirsi di colpi di scena, scopriremo tutti i personaggi a cui sarà affidato il compito di garantire la continuità della razza umana. Un’ “opera di formazione”, tratta dal romanzo in versi di Puškin, che vede la giovanissima protagonista “innamorarsi dell’idea dell’amore”. Spettacoli di Prosa, Danza, Drammaturgia Contemporanea, Eventi, Festival, Rassegne, Concerti, Spettacoli per Bambini e Laboratori. In scena andranno non solo spettacoli inerenti al teatro di parola ma anche al varietà e ai concerti di vario tipo. Per quanto riguarda il balletto i costi sono leggermente inferiori: attorno ai 100€ per le poltronissime in prima fila (1-13), mentre per quanto riguarda la prima e la seconda galleria i prezzi sono nettamente più abbordabili, tanto che si aggirano sui 25- 22 €. potrà ospitare fino a 200 posti a sedere, garantendo il distanziamento interpersonale; nel foyer e nella sala del teatro saranno disposte e osservate le misure igienico-sanitarie e di sicurezza necessarie come previsto dalle norme vigenti anticontagio Covid – 19. Regia di Alessandro Averone. A mezzanotte non potrà  mancare il “Kitmancula” per esorcizzare e ridere del 2020 e dare il benvenuto al 2021. Uno spettacolo di Germano Mazzocchetti e Nicola Fano. Il teatro Nazionale dell’Opera è ubicato a Roma, esattamente in Piazza Beniamino Gigli, 00184, in una struttura di storica bellezza, dove poter respirare tutto il fascino dell’arte a tutto tondo. La stagione teatrale 2020-2021 del Teatro Roma debutta quindi il 9 ottobre con spettacoli all’insegna del divertimento e della comicità che vantano grandi nomi del panorama teatrale e televisivo. Un varietà che, oltre a portare buonumore, spera di riuscire a mandare via il covid 19: Virus scio’ Da non perdere assolutamente perché “Ridere aumenta gli anticorpi”. L’opera si caratterizzerà di elementi nuovi e sceneggiature originali e sarà interpretata da Anna Pirozzi, alla quale si alternerà Amber Wagner (al suo debutto romano), Calaf sarà Gregory Kunde (in alternanza con Arsen Soghomonyan, anche lui al debutto), Altoum Carlo Bosi, Timur Antonio Di Matteo (in alternanza con Marco Spotti), Liù sarà interpretata da Francesca Dotto, di casa al Costanzi. O semplicemente giallo comico? Gli appassionanti del mondo del teatro sanno bene che una delle scelte migliori per poter prendere parte a diversi spettacoli, senza dover comprare il biglietto ogni volta, è quello di procedere con un abbonamento. La programmazione 2020 – 2021 del Teatro Manzoni, completa. By. Giallo rosa o giallo paranormale? Sono pieni di paure, ma anche di speranze. Oggi Roma è la guida più completa per scoprire gli eventi culturali a Roma. I tre factotum  della Produzione si adoperano per concertare la serata finale, ma servono almeno tre concorrenti. Giocoso “prequiel” in un atto unico ispirato al personaggio di Riccardo III, Ovvero l'educazione civica di un aspirante Re. Ritorna “Rugantino” al Teatro Sistina Roma per la stagione 2019/2020 questa volta con il volto di Michele la Ginestra,  “Belle ripiene – Una gustosa commedia dimagrante” di Giulia Ricciardi, Vincenzo Salemme, Arturo Brachetti e tanto altro ancora. Chi può essere? Ma. Spettacoli nei teatri di Roma Su Teatro.it puoi consultare tutti gli spettacoli teatrali in scena nella città di Roma e provincia. Se vi salverete dal diluvio, sicuramente non potrete fuggire da una pioggia di risate! Come di consueto, nella stagione teatrale romana non potevano poi mancare gli show comici e di intrattenimento, a completare un’offerta in grado di soddisfare tutte le esigenze. Cinque spettacoli in programma nel cartellone di Prosa del Teatro Prati di Roma e un recupero della precedente stagione. L’umanità ha di nuovo raggiunto il punto di non ritorno. Sposati da trentacinque anni con due figli ormai grandi ma ancora molto presenti nella loro casa i due coniugi vivono nella routine della quotidianità. si terranno nell’arena esterna con capienza massima di 154 posti. , posto unico 5€), una serie di aperture coreografiche in cui fare convivere luogo della visione e luogo della ricerca. , che dà il titolo al cartellone, è un invito a trascorrere insieme questa estate romana per recuperare le tante tracce emerse, a partire dalle quali far germogliare un nuovo modo di fare comunità e prepararsi alla Stagione che verrà. Teatro Sette di Roma, la stagione 2020-2021, Teatro Golden di Roma: la stagione 2020/2021, Teatro Vittoria a Roma: il cartellone 2020-2021, Teatro degli Audaci, Roma: stagione 2020-2021, Teatro Roma di Via Umbertide: stagione 2020/2021, Teatro Prati di Roma: il cartellone della Prosa 2020/2021, Teatro Manzoni di Roma: stagione 2020/2021, Teatro Quirino di Roma: stagione teatrale 2020-2021, Teatro de’ Servi di Roma: stagione 2020/2021, Teatro Flaiano di Roma, la stagione 2019-2020, Teatro Marconi di Roma, stagione 2019-2020, Teatro India di Roma, la stagione 2019-2020, Teatro Argentina di Roma, la stagione 2019-2020, Teatro Torlonia di Roma, la stagione 2019-2020, Teatro Eliseo di Roma: stagione 2019/2020, Teatro Sistina di Roma: il cartellone 2019/2020, Teatro Ambra Jovinelli Roma: stagione 2019/2020, Teatro Argot Studio Roma, la stagione 2019-2020, Teatro Ivelise di Roma, la stagione 2019-2020, Teatro Vascello Roma, la stagione 2019-2020, Teatro OFF/OFF Roma: la stagione 2019/2020, Teatro Brancaccio Roma, la stagione 2019-2020, Sala Umberto di Roma: la stagione teatrale 2019/2020, Teatro Olimpico di Roma: la stagione 2019/2020, Teatro della Cometa di Roma: stagione 2019/2020, Teatro Tirso de Molina, Roma: stagione 2018-2019, Teatro le Sedie, Roma: stagione 2018-2019, Teatro Stabile di Roma, stagione 2018-2019, Teatro Palladium di Roma, la stagione 2018-2019, Teatro Biblioteca Quarticciolo, la stagione 2018-2019, Teatro Ghione Roma: la stagione 2018/2019, Teatro Parioli di Roma: il cartellone 2017/2018, Elisa e Luciano Ligabue insieme “Volente o nolente”, La classe di “Amici”: 16 banchi, per ora 15 allievi, American Gods, la data della terza stagione. Ugo precipita nella disperazione e chiama i figli a raccolta. – si trasforma in un luogo di produzione e coinvolgimento, dove la musica si intreccia al teatro e al racconto: si inizia iI, , titolo del diario di una vita scritto dal jazzista ritrovato dieci anni dopo la sua morte, che il trombettista, interpretano e rileggono. Riparte dal 22 dicembre la Stagione del Teatro Quirino – Vittorio Gassman di Roma, 2020/2021. Aprono una finestra sui processi creativi e di formazione la restituzione del workshop L’arte di curare del Laboratorio Integrato Piero Gabrielli (15 luglio ore 21) – nato in occasione della Giornata internazionale dell’Infermiere, che raccoglie in un testo teatrale vissuti e testimonianze di chi era in prima linea nei giorni dell’emergenza – e le prove aperte della prossima produzione del Teatro di Roma, con sei attori, Uomo senza meta, per la regia di Giacomo Bisordi e la drammaturgia di Arne Lygre, una microsaga familiare, dissezione anatomica dei nostri sentimenti in tempi di neoliberismo trionfante e crudele favola politica (30 e 31 luglio ore 21). La formula Fantasia permette la visione di 5 spettacoli, tra balletto e Opera, la Poltronissima prevede un costo massimo di 500€ annui, mentre la Galleria di circa 88. Anzi comicissimo? Gli artisti docenti della Scuola Serale tornano in versione estiva, nell’arena del Teatro India, con Corofilla di Monica Demuru (29 giugno e 6, 13, 20, 27 luglio dalle ore 19, per un massimo di 40 persone), e con Bagni di Suono di Pescheria (30 giugno e 7, 14, 21, 28 luglio dalle ore 19, per un massimo di 60 persone). Giallo rosa o giallo paranormale? Si parte l’8 ottobre con “La stranissima coppia” per terminare, il 6 Giugno, con “Questi figli amatissimi…”. Il Teatro Flaiano festeggia il suo secondo anno della nuova gestione. In queste prime fasi di riapertura il Teatro di Roma torna ad affacciarsi sulla città in una concatenazione di prospettive e punti di vista differenti, alla ricerca di una connessione ancora più forte e trasversale con chi la abita. Forse, nella realtà, Isa è ancora presente e da un suo invisibile osservatorio scoprirà segreti e dinamiche di una famiglia che le apparirà profondamente diversa da quella fino ad allora conosciuta. Una produzione bislacca e temeraria deve sostenere un Talent, ma c’è un solo iscritto. La seconda parte, da gennaio, sarà più variegata. Apre “Il malato Immaginario” di Molière. che invia immagini, suoni e storie tratte dalla migliore letteratura di fantascienza (dal 24 al 30 agosto). Quella di Isa e Ugo è una famiglia quasi perfetta che però si regge fondamentalmente grazie alla dedizione di Isa che si occupa sempre di tutto e di tutti. Un luogo suggestivo, dove musica, danza e recitazione si incontrano per regalare emozioni uniche e senza tempo agli spettatori più appassionati. Riusciranno nell’intento? One Man Show di monologhi, aneddoti e barzellette. Quest’anno la stagione è composta da undici spettacoli, con ospiti protagonisti di primo piano del Teatro italiano, con titoli importanti, quasi tutti appartenenti alla drammaturgia italiana. Cosa desiderare di più? Dopo l’ubiquità digitale di Radio India, gli artisti di Oceano Indiano – DOM-, Fabio Condemi, Industria Indipendente, mk, Muta Imago, con la collaborazione per l’occasione di Daria Deflorian – ricominciano a irrorare il teatro in presenza, iniziando a lavorare ad un nuovo formato radiofonico, questa volta più fisico, performativo e collettivo, Cronache Fluviali, che in quattro weekend – 3–4, 10–11, 17–18, 24–25 luglio, ore 18.30-21.30, di cui solo primo weekend non prevede pubblico – e in quattro capitoli – Partenze, Navigazioni, Avvistamenti, Mare Aperto – traccerà una peregrinazione sonora di ascolti musicali, field recording, interviste, interventi lungo le sponde del Tevere, partendo dal Teatro India e arrivando fino al mare. La via migliore per acquistare i biglietti online, in modo assolutamente sicuro e controllato, è tramite il sito TicketOne. Sposati da trentacinque anni con due figli ormai grandi ma ancora molto presenti nella loro casa i due coniugi vivono nella routine della quotidianità. Siete pronti per il giudizio universale? In particolare, il direttore ha elogiato la scuola di teatro coordinata da Alida Sacoor e Andrea Bizzarri che si prepara a partire anche per la stagione 2020/2021. Così, un coraggioso e improbabile “capitano”, insieme al suo buffo equipaggio, decide di avventurarsi in una missione interstellare, allo scopo di trasferire le “migliori” menti del nostro paese, sul pianeta rosso, con l’obiettivo di colonizzarlo. Per quanto riguarda invece l’inizio del 2020, il pubblico più appassionato potrà senza dubbio assistere a degli spettacoli unici ed emozionanti. La prima parte di stagione è interamente dedicata a Roma e alla romanità. di Alessandra Merico, regia di Silvio Giordani. Le fasce sono molto flessibili, per consentire a tutti di poter godere della bellezza del teatro e i suoi spettacoli. Marco e Milena -i prescelti – sono una coppia di strani e sbadati individui; sono gli “eletti’, ma in effetti sono arrivati alla prova finale per una serie di coincidenze e di imprevisti “burocratici”. TEATRO. Gli artisti docenti della, tornano in versione estiva, nell’arena del, (29 giugno e 6, 13, 20, 27 luglio dalle ore 19, per un massimo di 40 persone), e con. Dal 26 Settembre al 24  Maggio 2020 ripartono gli spettacoli teatrali della Sala Umberto di Roma, diretta da Alessandro Longobardi. Un’ultima soluzione da menzionare si intitola “vietato ai maggiori di 26 anni” e si tratta di un abbonamento specifico per permettere ai giovani di avvicinarsi al mondo dello spettacolo. È un allontanamento volontario o è stata rapita? Sviluppato da Nerv srls, Questo è il tempo in cui attendo la grazia, Riccardo Muti & l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Panico ma Rosa (dal diario di un non intubabile), Music All - Dalla Dolce Vita a Notre Dame de Paris, Franceschini attiva il tavolo permanente per il teatro, il cinema e l’audiovisivo, Il Settore spettacolo in Senato: "Il sistema Teatro è complesso e va regolamentato", ANFOLS in Senato, Giambrone: "Abbiamo ricevuto i soldi dallo stato, ma...", Addio a Israel Horovitz, drammaturgo ribelle dell’Off Broadway, Pippo Baudo a puntate: "Fiorello aveva ragione: Questo l'ho inventato io!" ARGO(t)NAUTICHE – Cronache dal mondo sommerso. Nello spettacolo, un vero e proprio varietà moderno, Antonello replicherà alcuni dei suoi numeri più riusciti e richiesti dal pubblico che da anni lo segue con affetto ed ammirazione. Riusciranno nell’intento? Le proposte sono diverse e ovviamente comportano dei costi differenti: l’abbonamento Gran Teatro consente la visione 8 Opere + 4 Balletti, i costi variano a seconda dei posti che si scelgono e se si ha intenzione di partecipare alle prime rappresentazioni oppure alle repliche. All’annuncio risponderà solo una persona: Chiara, giovane rampante imprenditrice che su consiglio del suo analista accetterà di condividere il “tugurio” come percorso di crescita personale e lavorare sul suo classismo, difetto che l’ha portata a troncare una storia d’amore con un operaio dell’azienda di famiglia. Le memorie perdute di Chet Baker, titolo del diario di una vita scritto dal jazzista ritrovato dieci anni dopo la sua morte, che il trombettista Fabrizio Bosso, il pianista Julian Oliver Mazzariello e la voce di Massimo Popolizio interpretano e rileggono. L’ingranaggio familiare che fino ad allora era stato tenuto in piedi da Isa, comincia a scricchiolare. seguono Antonello nei suoi lunghi tour teatrali. Chiunque vuole entrare nel residence è obbligato a fermarsi alla sbarra e dire al custode da chi deve andare. Spettacoli di Prosa, Danza, Drammaturgia Contemporanea, Eventi, Festival, Rassegne, Concerti, Spettacoli per Bambini e Laboratori. Una chiamata pubblica in cui il Teatro si mette a servizio della città offrendo un tempo e uno spazio per creare connessioni, tracciare nuove lingue comuni, condividere nel modo più ampio possibile un pensiero di costruzione del fare cultura a Roma. Non più giovani, hanno superato a pieni voti gli …anta, hanno successo nel lavoro, una bella villa fuori città con vista sul lago e due figli grandi che vivono indipendenti la loro vita. La regia è stata affidata ad un nome molto importante del mondo teatrale: Valentina Carrasco, che con tocchi di originalità e rispetto per la tradizione saprà certamente regalare al pubblico emozioni senza tempo. continua a rimanere uno strumento di archivio di pensiero e di condivisione in remoto, riadattandosi al ritmo della programmazione dal vivo. Un asettico rapporto di lavoro pluriennale diventa sorprendentemente una spassosa, arguta e scintillante relazione. L’ingranaggio familiare che fino ad allora era stato tenuto in piedi da Isa, comincia a scricchiolare. Forse, nella realtà, Isa è ancora presente e da un suo invisibile osservatorio scoprirà segreti e dinamiche di una famiglia che le apparirà profondamente diversa da quella fino ad allora conosciuta. Dal 31 dicembre 2020 all’8 gennaio 2020, si riprende con Il lago dei cigni, intramontabile classico di una fiaba romantica che lega una principessa cigno (Odette) ed un principe alla ricerca del vero amore. Di seguito all’interno di questo articolo vengono presentate tutte le informazioni relativamente ai programmi degli spettacoli, i biglietti, gli abbonamenti, la locazione del teatro a Roma ed infine le possibili riduzioni di prezzo a determinate fasce di persone. Uno spettacolod divertente, frizzante el leggero perfetto per trascorrere l’ultimo dell’anno in allegria. Mamma e papà abbonati possono portare i figli minorenni a € 5,00, info@ilteatroroma.it – www.ilteatroroma.it. Nel frattempo, prende il via il Cantiere Amleto o della gioventù usurpata, condotto dal direttore artistico Giorgio Barberio Corsetti e da Massimo Sigillò Massara, negli spazi all’aperto del Parco di Tor Tre Teste al Quarticciolo. Souvenir: al Teatro Roma la brillante commedia con Ferreri, Bizzarri e Sacoor, Shadows: ecco il nuovo trailer del thriller di Lavagna, che arriva sulle piattaforme VOD, MMW 2020 incontra Ghemon: «Felice che la mia musica possa aiutare altri, non tutti i rapper parlano di droga», Voice Anatomy al via con Bocelli, Shade, Luca Ward e Francesco Pannofino. Riusciranno i tre a convivere cordialmente? Parlando di tradizioni, anche quest’anno la direzione del Teatro dell’Opera ha deciso di non deludere le attese degli spettatori e inaugurare e concludere la stagione con due evergreen quali La Tosca e la Traviata, dunque save the date per non perdere nessuno di questi fantastici appuntamenti.
2020 spettacoli teatro roma 2020