— Gli Egizi, trad. Il puro deismo dei primi cristiani . Germania. Divenne così un mistero per la stragrande maggioranza dei cristiani”. Paolo scrisse pure: “Verrà giorno, infatti, in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, rifiutando di dare ascolto alla verità per volgersi alle favole”. Si cominciò così ad accorpare molte tradizioni alterandone il significato e ricollegandole all'Imperatore o alla Chiesa di Roma. La Dea Atena, che era la Dea Vergine della Saggezza e dell'Intelligenza, portava anch'essa i simboli del suo aspetto oscuro. PERCHÉ per migliaia d’anni nessun profeta di Dio insegnò la Trinità al Suo popolo? Vie strette racchiuse tra palazzi alti, odori, sapori, qui è tutto Il concilio di Nicea affermò in effetti che Cristo era della stessa sostanza di Dio, cosa che pose le basi per la successiva teologia trinitaria. ", Medusa, quindi "La Sovrana" dal sangue che poteva guarire, come Angitia, tutto lascia pensare che Medusa, più che mostro mitologico, fosse in realtà un'antica Dea poi "mostrizzata" - del resto sappiamo bene che il cristianesimo, islam e l'ebraismo hanno fatto la stessa cosa con gli Dei degli altri popoli! La madre di — The Encyclopedia Americana. . E in tutto ciò, cosa guidò le decisioni? Dee legate al grano, al mais o al riso (o alle radici commestibili) sono presenti in tutte le cultura, da quella africana a quella asiatica. ... “Bethanu” divenne “Bethany” (Betania), la località menzionata in Giovanni 11» 2 come sede della resurrezione di Lazzaro. Con un’immagine si potrebbe affermare che i fili della corrente industriale egiziana sono stati tesi lungo i binari della teologia cristiana”. Le origini pagane del cattolicesimo. — Alfred Läpple, Documenti della fede cattolica, trad. Fu una questione militare. 664, 665. . I VIRALI ANNI ’20 / trentaduesimo racconto. La Nina è un'antica tradizione della città di Thiene.Il termine indica il canto eseguito in occasione della novena natalizia (detto anche la Canta nel senso di una cantata collettiva) . Distrugge per poter permettere la RiCreazione). Che ruolo ebbe al concilio di Nicea questo imperatore non battezzato? è l'uomo in quanto corpo, anima e spirito; nascita, vita, morte; inizio, fase intermedia, fine. 94, 104. 80, 81. Il Rap non si deve "ravvedere" dalla misoginia (ma... Introduzione alla Teologia della Morte di Dio. ... Ecco dunque la logica trinità… In un’opera si legge: “La dottrina della Trinità si andò formando gradualmente e relativamente tardi; . Marcel Proust. Triade di Horus, Osiride e Iside, II millennio a.E.V. Soccorso Viola 0942989347 clicca sull'immagine e guarda il video, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/08/lilith.html, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/01/medusa.html, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/05/ishtar.html, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/03/ecate.html, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/01/demetra-e-persefone.html, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/01/atena.html, https://intervistemetal.blogspot.com/2019/02/uccelli-ditalia-e-il-simbolismo-antico.html. Nota: la Stella del Mattino era chiamata Al-Zuhara, probabilmente associata anche ad Al Uzza, come sorella. Origini pagane di alcune festività cristiane ... (come ad esempio òla croce o l'idea della Trinità). - Secondo la dottrina cattolica è il Figlio di Dio, seconda Persona della Trinità divina, incarnato e fatto uomo, nascendo da Maria Vergine (v.). Riguardo a lui è detto: “Costantino, come suo padre, adorava il Sole invitto; . Non riuscendo a convertirli con la forza pensarono bene di farlo con l'inganno, e dove colpirli se non nelle loro tradizioni? "Le Gorgoni vennero anche scolpite su alcuni templi, sulle facciate o vicino all'ingresso degli edifici, infatti si riteneva che potessero tenere lontano il malocchio. . — Op. 1. Ecate, la Dea Greca della Luna Nera era la Regina delle streghe e la Dea della Morte. Così, ad Alessandria d’Egitto, ecclesiastici della fine del III secolo e dell’inizio del IV, come Atanasio, risentirono di questo influsso quando formularono i concetti che portarono alla Trinità. Non avrebbe almeno Gesù dovuto usare le sue capacità di grande Insegnante per far capire chiaramente la Trinità ai suoi seguaci? 6, p. 386. Ma poi l’imperatore Teodosio si schierò contro di loro. 2, p. 1467. XIII secolo E.V. A proposito dell’influenza di questa filosofia greca un’enciclopedia delle religioni dice: “Le dottrine del Logos e della Trinità ricevettero la loro forma dai Padri greci, i quali . IN TUTTO il mondo antico, fin dal tempo di Babilonia, era comune l’adorazione pagana di triadi, cioè di gruppi di tre divinità. 5. Il ruolo di Costantino fu dunque determinante. La storia fa eco al principio unitario del ciclo lunare dove la prole e la madre sono fatti della stessa sostanza. Si pensa si sia convertito in un secondo tempo, ma non fu battezzato se non in punto di morte. La testa di Gorgone era sempre associata a Lei e disegnata sul suo scudo e sull'aegis. . La mitologia ha spesso relegato le Dee nei due concetti fondamentali di buona "madre della vita" o di spaventosa "Dea della Morte"; spesso però queste immagini contengono ancora le reminiscenze del ciclo intero. 122, 124. Così, insieme ai primi steli del grano, sarebbero apparse anche le zizzanie. Ma questo colore bianco non è un bianco luminoso, è un bianco "notturno", lunare. Un'altra triade di Dee Lunari sono le Erinni, dalla pelle nera, le vesti grigie, i capelli di serpenti. . A Nicea comunque nessuno dei vescovi si fece promotore di una Trinità. L'immagine femminile della morte e della distruzione non era più seguita e compensata dall'immagine del ritorno al grembo universale necessario per rinascere quindi il ciclo lunare di vita, morte e rinascita fu spezzato. Nota di Lunaria: in realtà alcuni autori ipotizzano che Medusa non sia altro che una Dea denigrata, in età patriarcale. Non si può negare che nella Chiesa si siano insinuati errori e alterazioni provenienti da questa fonte”. . Come spiega Adolf Harnack, la dottrina della chiesa divenne “fermamente radicata nel terreno dell’ellenismo [il pensiero pagano greco]. quanto un indagare liberamente sull'origine e sul significato di tradizioni in cui tutti noi siamo nati, cresciuti ed educati. — Henry Chadwick, The Early Church, Harmondsworth 1967, pp. Trinità (Padre, Figlio e spirito santo), ca. — 2 Tessalonicesi 2:3, 7. . C’era quindi da aspettarsi una deviazione dal puro cristianesimo fino al tempo della mietitura, quando Cristo avrebbe messo le cose a posto. La Trinità non è una dottrina di Cristo e degli Apostoli, ma un’invenzione dei neoplatonici”. — The New Encyclopædia Britannica, cit., vol. Molti vi si opposero, attirando su di sé un’intensa persecuzione. Cliccate sulla freccia! Nel corso di qualche secolo anche i luoghi più sperduti finirono per adottare, almeno in apparenza, il cristianesimo... ...Abbiamo già parlato della Candelora (che in buona parte deriva dalle feste in onore di Dioniso), i fuochi di S.Giovanni o Natale. Presso i Celti la festa di Samain, che cadeva il primo novembre, aveva la stessa particolarità, cioè di svelare le porte tra i mondi. risentirono molto — direttamente o indirettamente — dell’influenza della filosofia platonica . Le leggi brasiliane che tutelano la foresta dell'A... Origini pagane di alcune festività cristiane. Lei era l'oscurità dell'invisibile, l'immanifesto, la fonte della vita, il potenziale, ed era la pura consapevolezza che sta dietro alla Trinità di Luce. ORIGINI PAGANE DELLA PASQUA Wikio. Ad Asar, fatto resuscitare da Horus, «[…] ci si rivolgeva utilizzando, come segno di rispetto, il termine “l’Asar”. Innumerevoli sono le Trinità di Dei e poteri: E OVVIAMENTE NON POTEVA MANCARE LO SCOPIAZZAMENTO, In questo delirante santino new age, a maria hanno associato il 333. Una si chiamava Cloto, la Filatrice, una Lachesi, la Distributrice, una Atropo, l'Inesorabile. Clicca qui per una Storia del Make Up (tra le altre cose...). Norvegia. Gli studiosi ritengono comunque che questo simbolo non sia opera di Atanasio. Molti secoli prima di Cristo, nell’antica Babilonia e in Assiria esistevano triadi, o trinità, di dèi. Tutte le popolazioni europee, o meglio, indo-europee, coltivavano forme molto simili di religiosità. Nota di Lunaria: per l'Astrologia Vedica, le fasi lunari sono 16 (15 visibili ad occhio nudo e una invisibile) e sono presiedute da 16 Dee. LA TRINITÀ fu definita in maniera più completa nel Simbolo Atanasiano. È considerato il dio distruttore. Nel simbolismo orfico troviamo la Triade di Essere, Vita, Intelligenza. In India credevano di averlo nel loro cuore, esprimendolo come un dio in tre forme. L'immagine del Divino Femminile venne polarizzata nella luminosa Dea della Vita contrapposta alla terrificante Dea del Mondo Sotterraneo, della morte. Riguardo a quel “giorno”, l’apostolo Paolo disse: “Esso non verrà se prima non viene l’apostasia e non è rivelato l’uomo dell’illegalità”. LA POCO edificante storia della Trinità rientra nell’ambito degli avvenimenti predetti da Gesù e dagli apostoli. — Origin and Evolution of Religion, cit., p. 339. . Trinità. "Tre è il primo numero al quale è stata attribuita la parola Tutto". Si tenga presente che esiste anche una Dea Bambina, Balambika. Scene d'Autore - Lo scontro decisivo tra Arjuna e ... Buon fine settimana con Tomasz Stanko in Gama. Nota di Lunaria: Anche la lingua di Kali simboleggia la vagina e soprattutto la clitoride. Dall’Egitto venne l’idea di una divina Trinità”. La sua oscurità era l'essenza dell'intero ciclo, infatti le fasi di luce non potevano essere percepite se non in relazione all'oscurità. ‘Il trinitarismo del IV secolo rappresentava una deviazione dal primitivo insegnamento cristiano’. La Distruttrice portatrice di cambiamento fa paura se vista da una prospettiva lineare, ma se vita e morte sono viste come un ciclo continuo, la Distruttrice diventa la via per una nuova esistenza e una nuova crescita (Nota di Lunaria: Kali per esempio, è Madre della Distruzione. L'immagine preistorica della sorgente della vita era quella di una Dea vista come un simbolico utero cangiante dal potere generativo che creò l'universo e la vita. Il cinghiale, animale sacro a Freyr, veniva sacrificato come offerta per il nuovo anno per garantire dodici mesi fruttuosi. Esse erano le fatali filatrici del filo della vita, le Dee del Destino. Per le tribù pagane germaniche la dea della primavera era Ostara; per le tribù pagane anglosassoni era Eostre. Potremmo anche citare la festa di S.Valentino del 14 febbraio che corrisponde alla festa pagana della famiglia o alle feste di Lupercalia del vecchio calendario romano. I cristiani speravano che in questo modo i pagani, continuando le loro celebrazioni, finissero per accettare la nuova religione che utilizzava simboli simili a quelli pagani (come ad esempio òla croce o l'idea della Trinità). . . L’elaborazione della Trinità non ne è che una prova. un mio caro amico, una vita dedicata alla musica. Questo nome è tuttora presente nell’inglese Easter e nel tedesco Ostern, che significa “pasqua”. . 3. Bisogna sempre ricordare che la maggior parte delle feste cristiane non sono altro che feste pagane cristianizzate. . E. W. Hopkins risponde: “La definizione ortodossa finale della trinità fu in gran parte una questione di politica ecclesiastica”. PER vari secoli l’idea che Gesù fosse Dio, idea in fase di elaborazione, aveva incontrato molta opposizione per ragioni bibliche. Ma c'è di più: la testa di Medusa viene coperta con una pelle di capra. XIX secolo E.V. Passato, presente, futuro. L'idea originale del legame tra sessualità creativa e morte fu orribilmente distorto. Uccelli d'Italia e il simbolismo antico della Dea-... Cecenia: informazioni utili sul regime (misogino e... Gli uomini (del Rinascimento) preferiscono le bion... Mi avete segnalato? Spiritualmente parlando, la cristianità era entrata nei predetti secoli bui, dominata da una classe clericale sempre più forte, “l’uomo dell’illegalità”. La "Madre della Morte" venne percepita come cattiva, portatrice di morti gratuite e senza senso. La notte era buia e profonda. "La Triade è il numero dell'intero, in quanto contiene un inizio, un centro e una fine" (Aristotele). Enlil dominava la terra. La testimonianza della storia è chiara: l’insegnamento della Trinità costituisce una deviazione dalla verità, un insegnamento apostata. Come si sviluppò la dottrina della Trinità? Ea divenne il sovrano delle acque. . Una di queste "radici" era il retaggio preistorico legato al culto della Dea Madre; un'altra radice era la comune "figliolanza" con la cultura indo-ariana dovuta a secoli di migrazioni dalle regioni iraniche, o caucasiche oppure della valle dell'Indo verso l'Europa. Nota di Lunaria: esiste una Dea induista associata ai cani: Hadkai, il cui nome è simile a quello di Hecate, Nota: La civetta è associata anche a Lilith e a Lakshmi. Perché i profeti di Dio non la insegnarono? La sua comprensione della dottrina cristiana non fu mai molto chiara, ma egli era sicuro che la vittoria in battaglia dipendeva dal favore del Dio dei cristiani”. Benedettine di Rosano, Assisi 1972, pp. Ecate, la "Lontana", era anch'essa una raffigurazione della Luna, figlia unica (come Persefone) e insieme Trimorfa. Dante così descrive con parole soavi la Trinità Lunare: APPROFONDIMENTO: TRIPLICITA' E DUALISMO NELLE DEE. Le chiese apostate cominciarono ad accettare altre idee pagane, come l’inferno di fuoco, l’immortalità dell’anima e l’idolatria. Essi avvertirono che dopo di loro ci sarebbe stata un’apostasia, una deviazione, un allontanamento dalla vera adorazione fino al ritorno di Cristo, quando la vera adorazione sarebbe stata ristabilita prima del giorno in cui Dio avrebbe distrutto questo sistema di cose. Definizione: Dottrina fondamentale delle religioni della cristianità.Secondo il Simbolo Atanasiano, ci sono tre Persone divine (il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo), ciascuna delle quali sarebbe eterna e onnipotente, né maggiore né minore delle altre; ciascuna d’esse sarebbe Dio, e … Sostiene la Wicca, il Satanismo, l'Ateismo e l'Esoterismo. — Alvan Lamson, The Church of the First Three Centuries, Boston 1860, p. 34. Le altre due divinità sono Brahma, il dio creatore, e Vishnu, il dio preservatore . L’influenza del simbolo sembra si sia sentita per lo più nel sud della Francia e in Spagna nel VI e VII secolo. — 1 Timoteo 1:6. La loro stessa influenza si estese, tanto che Morenz considera la “teologia alessandrina l’intermediario che il patrimonio egiziano ha preparato per il cristianesimo”. ORIGINI DELLA TRINITA' In Asia vi era l’idea “politeista” di tre dei in uno, indicata in una statua con tre teste su di un solo corpo, il quale esprimeva tre intelligenze. Questa festa "cristianizzata" divenne il giorni di S. Michele, celebrato il 29 settembre., qualche giorno dopo l'equinozio autunnale; dal secolo scorso la Chiesa celebra in questo giorno la festa del raccolto... ...il costume medievale di mettere una testa di cinghiale sula tavola di Natale con la mela in bocca (più tardi sostituito da un porcellino) risale ai miti nordici consacrati a Freyr. Triade di Ishtar, Sin e Shamash, II millennio a.E.V. da ME non avrete più neanche u... Alle Origini dei Cradle of Filth: la Letteratura I... Sciamanesimo e Reincarnazione come influenze in Pi... Il Metallaro Ignoto che passò per Via Solferino. Costantino non era cristiano. — A Short History of Christian Doctrine. Persino i piccoli dolci a forma di croce hanno un'origine pagana, dato che non si tratta della croce cristiana, ma della croce solare con i bracci uguali dell'antica fede. Le tre fasi della Luna. C'era forse in principio soltanto il dio particolare a ciascuna tribù (Nota: esattamente come per gli ebrei...) e superiore alle divinità locali. Il Paradigma Triunitario - Claudio Naranjo 2017, REFERENDUM SULLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA. Petrolio: conosci... Nagashiva (fiore prediletto di Shiva) Dice il Maestro Tilopa nel Tesoro dei Cantici: "...La felicità non può essere trovata tramite ... LA VERA SCOPERTA NON CONSISTE NEL TROVARE NUOVI TERRITORI, MA NEL VEDERLI CON OCCHI NUOVI. — History of Christianity, New York 1891, p. xvi.
2020 origini pagane della trinità