Ed è proprio dal delizioso frutto che il nome trae ispirazione. Il motivo però non è quello di proteggere la bambina da improbabili umiliazioni, ma "proteggere la cultura saudita". Anche Camelia e Dalia sono, anche se poco diffusi, nomi di donna da poter scegliere. Secondo lo stato mediorientale infatti sono proibiti i nomi che non siano di tradizione islamica. E Berenice? Mentre Rosa festeggia il 23 agosto, l’onomastico di Bianca è il 14 gennaio. Nome di origine basca con un significato relativo alle stelle. Definisce una ragazza sensibile e sentimentale che sa come usare il suo talento naturale per ottenere ciò che vuole. La traduzione è quindi “colei che porta la vittoria”. Qui troverete una raccolta di nomi originali femminili, un pò particolari e potremmo aggiungere “strani”. Pare appunto che sia utile in caso di disturbi alle vie respiratorie e che abbia anche proprietà emollienti, lenitive e protettive. Fiocco rosa, bimba in arrivo. Ecco i 10 nomi femminili rari, italiani e stranieri, più originali che ci siano. Insomma è un nome dall’ampio significato, anche questo festeggiato però il primo novembre. Sembra assurdo a dirsi, ma ci sono dei nomi proibiti. Alma, infatti, deriva dal latino almus cioè “che dà vita, che nutre”. Ma il 2020 non era l’anno della biodiversità? Però è anche un nome mitologico. Abbiamo già citato Dafne ma ne esistono molti altri, come ad esempio Penelope. Da alcuni dati Istat pare che negli ultimi anni si contino in Italia circa 30 bambine con questo nome, anche con la variante che presenta la lettera H, quindi Althea. Designa una bimba sognante, romantica e desiderosa di conoscere il mondo. Cosa trovate in Esquire n. 11, in edicola, This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. Alma e Berenice, invece, possono sembrare nomi strani ma hanno un significato ben preciso. Cosa ne pensate di Sveva o Nina? Sono nomi da femmina corti e poco utilizzati. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io, Pubblicità - Continua a leggere di seguito, Il video dell'orso che attacca un motociclista, Storia della balena esplosa in diretta tv, Il video dell'attacco dell'enorme squalo bianco, Che mascherina usare a seconda di cosa fai, Ecco uno dei più grandi squali al mondo (Video), Il video di come viene catturato uno squalo bianco, Il video dello squalo che attacca un ippopotamo, Il video dello squalo bianco che punta i sub, Il video pazzesco delle orche che rubano i tonni, Il video dell'enorme squalo tigre che attacca. In Italia non ci si può chiamare Venerdì. Per questo motivo Penelope simboleggia la pazienza e la fedeltà. Suona bene, vero, ma vuol dire "Diavolo", quindi le autorità nipponiche non lo permettono. Stessa cosa per "Lucifer" in Nuova Zelanda. Ma le proibizioni non sono solamente quelle ovvie, le parolacce, i numeri e le altre indubitabili stranezze. Si narra nell’Odissea che la donna, moglie di Ulisse, tesseva una tela durante il giorno e la disfaceva durante la notte, attendendo il ritorno del marito. Particolari e poco conosciuti per non essere banali e scontati. Più utilizzato invece Iris e Margherita. Basti pensare al nome Emily, Dorothy, Judy, Kelly o Ketty. Quale paese ha il passaporto più potente al mondo? Infatti, è raro trovare bambine con il nome Mirta o Mimosa. Poi c'è "Akuma", che è proibito in Giappone. Un tribunale lo ha proibito proprio a una coppia che lo aveva scelto. Probabilmente deriva dal celtico Essylt che significa “protegge con il ferro”. Certo, non si può certo pensare di chiamare il proprio figlio con una parolaccia e passarla liscia, sia all'anagrafe che in tribunale, cioè quando quello si rende conto del torto subito. Nome di origine greca ma diffusosi nei paesi dell'Est Europa, significa forte e valente. È arrivato il momento di scegliere il nome e deve essere quello giusto. C'è però chi non sembra averlo fatto e ha scelto per la propria figlia dei nomi femminili rari e quanto meno particolari ed originali o che comunque non sono proprio molto comuni. Si tratta di un nome che può riferirsi al colore oppure significare “celestiale”. Si tratta di un nome che nell’antica Roma era molto diffuso, anche nella variante maschile (Celestino V è stato Papa). Sai perché i mobili Ikea hanno nomi strani. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io, Pubblicità - Continua a leggere di seguito, Guida ai cesti in vimini e alla filosofia naïf, La nuova energia per una vita smart e sostenibile, La notizia scaldacuore di oggi è inno di libertà, Il tuo segno zodiacale è come un fiore sbocciato, Donne e lavoro agile: la parola alle ministre. Soffermiamoci, invece, sul significato di Altea. Così come è proibito chiamare le bambine con nomi tipicamente maschili, e viceversa i bambini con nomi tipicamente femminili, l'unica eccezione è Andrea, nome sostanzialmente unisex. Idem per "Ikea" in Svezia, in modo da evitare fraintendimenti. Magari ispirati da Star del cinema ma non solo. Ecco i nomi femminili rari e più strani, italiani e stranieri, il cui significato ti sorprenderà, scopri quanto la scelta del nome possa essere originale. Bellissimo poi Dafne. Curiosi di sapere quali sono? Nomi che colpiscono e che difficilmente si dimenticano perché risultano poco conosciuti. Un nome è qualcosa che una persona si porterà addosso per tutta la vita, quindi i genitori dovrebbero quantomeno pensarci un po' su prima di decidere. Il motivo che ha spinto i giudici a stabilire, volta per volta, quali nomi siano proibiti è solo uno: chi nasce non decide per sé, ma va comunque protetto da umiliazioni, bullismo e altre situazioni che possono creare turbamento. Home » Famiglia » Nomi strani femminili: i più belli e particolari. Isotta, ad esempio, è un nome femminile poco diffuso. Si tratta della stella più brillante della costellazione della Lira, il cui nome tradotto dall'arabo al-nasr al-waqi significa letteralmente aquila planante. Camelia festeggia l’onomastico il 3 marzo mentre Dalia il primo novembre. Fra i nomi femminili antichi i più belli anche Mirea, che vuol dire “da ammirare” e ha origine latina, e Maica. Particolari e poco conosciuti per non essere banali e scontati. Esquire partecipa a diversi programmi di affiliazione, grazie ai quali possiamo ricevere commissioni per acquisti e-commerce di prodotti fatti grazie a trattazione editoriale sui nostri siti web. Un’idea potrebbe essere quella di selezionare nomi particolari femminili e sceglierne uno. Non solo a Cuma. Ne esistono veramente tanti, c’è realmente l’imbarazzo della scelta. Senza tralasciare Deva , nome scelto da Monica Bellucci per la primogenita, e ancora Diamante e Senara, quest’ultimo molto particolare che deriva dall’antico mito della sirena, più conosciuto nelle variazioni Elena o Eleonora. Su quale nome originale e strano orientarsi per un risultato che possa essere evocativo per i genitori e magari apprezzato e non troppo ingombrante per chi lo riceve in dono? Il tempo libero on line non è mai stato così divertente! Into the screen: l'eyewear del futuro by Sportmax, Bere buon vino a Firenze, sì ma dalle buchette, I migliori rossetti indelebili in circolazione. Molti genitori sono attratti dai nomi stranieri, soprattutto quelli inglesi. Poco diffuso in Italia, è stato riscoperto quando sono tornati in auge i classici rinascimentali. This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. Ad esempio Celeste. E ancora libri, cinema musica, viaggi e gossip! Ci sono anche nomi proibiti per ragioni incomprensibili. Quali sono i nomi per neonati più amati in Italia? Rientrando sempre nel tema “colori”, anche Azzurra viene spesso utilizzato come nome femminile. Per questo motivo il nome viene festeggiato il 4 ottobre. In greco daphne significa “alloro”. Nomi strani femminili: i più belli e particolari, Sonno Neonato e Bambini: consigli e disturbi, Frasi per una persona speciale: le 100 dediche più belle, Il figlio secondogenito è più ribelle e più rompiscatole del primo, I bambini tendono a comportarsi male soprattutto con le loro madri: ecco perché è normale, Le parole che fanno male ai bambini e che i genitori non devono dire. Il nome fa riferimento all’Althaea, ovvero ad una piante dalle numerose proprietà benefiche e curative. Così come Rosa e Bianca. Il nome, che a molti ricorderà anche quello di un celebre personaggio di fantasia, è proibito. È arrivato il momento di scegliere il nome e deve essere quello giusto. Era una splendida sirena della mitologia tedesca, il cui canto rapiva i marinai. Inoltre, in ricordo di San Celeste il nome viene festeggiato il 14 ottobre. Amato anche nelle varianti con la doppia “LL” o con il diminutivo Isa. Cercheremo di aiutarvi. Non tutti i nomi dei fiori, però vengono utilizzati. Infatti, in latino caelum significa “cielo”. In Italia non ci si può chiamare "Venerdì", mentre in Arabia Saudita è proibito "Linda". Il sito dedicato al mondo dell’uomo e alle sue passioni: news, sport, tecnologia, lifestyle, moda e accessori rivolti all’universo maschile. Ma ne esistono tanti altri ed alcuni di questi sono proprio italiani. Significa splende con il sole. Così come è proibito chiamare le bambine con nomi tipicamente maschili, e viceversa i bambini con nomi tipicamente femminili, l'unica eccezione è Andrea, nome sostanzialmente unisex. L’espressione “alma mater” è solitamente ricondotta alla figura della Madonna perché significa appunto “madre nutrice”. Qui troverete una raccolta di nomi originali femminili, un pò particolari e potremmo aggiungere “strani”. ELLE partecipa a diversi programmi di affiliazione, grazie ai quali possiamo ricevere commissioni per acquisti e-commerce di prodotti fatti grazie a trattazione editoriale sui nostri siti web. In greco altheia significa proprio cura ed indica “colei che guarisce”. Dafne, infatti, era l’amore non corrisposto di Apollo che Zeus alla fine trasformò in albero. In spagnolo poi alma indica l’anima, così come nell’italiano aulico. L'Italia non è più il paese più sano del mondo. Scopri Elle! I nomi sono riportati in minuscolo mentre i COGNOMI in MAIUSCOLO: l'elenco è diviso per categorie. Eccone alcuni che abbiamo trovato (e che esistono davvero!). Invece in ricordo di Beata Bianca, principessa francese, l’onomastico è il 26 aprile. Anche in Messico i nomi umilianti non sono i benvenuti, come "Robocop", che è espressamente vietato dalla legge del paese del Nord America. Dal greco, vuol dire voce stupenda. Scopri Esquire! Origine fenicia, questo nome deriva dalla più importante dea cartaginese della mitologia. I nomi femminili rari possono rappresentare una valida soluzione dovendo scegliere come chiamare le proprie figlie. È di origine germanica, ma le fonti non sono certe. Nel nostro paese sono proibiti anche i nomi dei personaggi dei cartoni animati, non si può chiamare il proprio pargolo "Doraemon", e nemmeno "Goku". Che è lo stesso motivo per cui nel nostro paese non si può chiamare un nuovo nato "Benito", perché sarebbe un ovvio rimando a un dittatore che portò l'Italia in guerra, e ne macchiò il nome con leggi razziste, omicidi, colonialismo, torture e persecuzioni nei confronti degli avversari politici. Sei in attesa di una bambina e vuoi chiamarla in un modo particolare? Un elenco di nomi e cognomi assurdi, incredibili, ridicoli ma assolutamente tutti veri! Isotta ricorda la protagonista del celebre racconto medioevale “Tristano ed Isotta”. Nomi di persona illegali, considerati contro il buon gusto, contro la morale pubblica e persino contro "la cultura dello stato". L'esempio più interessante, però, è il nome "Linda" proibitissimo in Arabia Saudita. Benvenuti nei repair cafè, dove tutto si ripara, genitori dovrebbero quantomeno pensarci un po' su prima di decidere. Abbiamo dunque riportato un paio di nomi per bambina poco diffusi. Un mantenimento della "purezza" culturale che è un ovvio sintomo del totalitarismo che attanaglia il paese, una monarchia assoluta islamica che non lascia nessuno spazio alla diversità. Scegliere il nome ad una bambina è più complesso di quello che può sembrare. Deriva dal nome greco Chloe, che significa erba tenera e verde, riferito a Demetra, la dea greca della natura. Questi nomi solitamente utilizzano lettere particolari come la “Y” o la “J”. Nomi strani femminili Fiocco rosa, bimba in arrivo. Nutella è proibito in Francia, e il motivo è lo stesso che muove le proibizioni in Italia. Non vi resta che leggere! Si tratta, dunque di un altro nome che ricorda quello di una pianta. Tendenze, ma anche stile, shopping, beauty. Se ricerchiamo un nome che inizi con la lettera S, molto diffuso è l’inglese Isabel. Spesso sono semplicemente adorati per la loro dolce pronuncia. Particolare è scegliere per una bambina il nome di un fiore o di una pianta. Il nome deriva dal greco Pherenike, composto da phero che significa “porta” (dal verbo portare) e da nike cioè “vittoria”. Ha anche un significato religioso perché ricorda Santa Berenice, vergine martire in Siria sotto l’imperatore Diocleziano. Adorato anche il nome reale della piccola Charlotte, figlia nata dal matrimonio tra il principe William e la moglie Kate Middleton. Le femminucce che portano questo nome festeggiano solitamente l’onomastico il 19 ottobre. Il nome però non è ricondotto a nessuna Santa per cui l’onomastico viene festeggiato il giorno di Ognissanti, il primo novembre. Un nome femminile di origine slava che tradotto significa fragola. Nel resto del mondo le cose non vanno diversamente, anzi, le proibizioni si moltiplicano e a volte sfiorano l'assurdità. Rientrano tra i nomi femminili rari proprio quelli che provengono dalla mitologia greca. Ok, è il nome di uno dei sette giorni della settimana ma mica è offensivo. Era la musa della poesia epica secondo la mitologia. D'altronde c'è chi si chiama Asia, Luce, Stella e così via in una serie infinita di nomi comuni. Scelto dagli italiani, anche se in piccola percentuale, anche il nome Grace. Nome femminile che si riferisce a una donna con il dono della profezia secondo la mitologia greca. Nel dubbio cosa fare? Viola, ad esempio è diffusissimo negli ultimi anni e ha contato nel 2014 addirittura quasi 2600 bambine.
2020 nomi assurdi femminili