1.590--Baita Grumello- Roncobello (Loc. Teniamo sempre la direttiva della cresta fino ad un primo tratto attrezzato (II). Partenza: cimitero di Piazzatorre (830 m s.l.m.) Monte Pegherolo: descrizione della via normale di salita a Monte Pegherolo nel gruppo Alpi Orobie con itinerario, tempi e difficoltà (relazione del 02/07/2017 di Luca D. ) MONTE SECCO-MONTE PEGHEROLO (26/08/2017) рута - Piazzatorre, Lombardia (Italia) Il gruppo del Monte Secco, Monte Pegherolo e Monte Cavallo si distingue per la spettacolare morfologia, unica nel contesto dell’alta valle. Si giunge infine al un ultimo tratto atrrezzato (II) che una volta superato ci porta nella facile pietraia che in breve ci porta alla croce. By using our services, you agree to our use of cookies. Правила кориштења | Твоја приватност. Escursione da Piazzatorre all'Arco del Pegherolo in Valle Brembana. Queste erano limitate ai loro margini da bacini più profondi in cui si depositavano sedimenti particellari, sia di natura carbonatica che più francamente terrigena. Il gruppo del Monte Secco, Monte Pegherolo e Monte Cavallo si distingue per la spettacolare morfologia, unica nel contesto dell’alta valle. Il massiccio del Pegherolo, come un'isola in mezzo a rocce metamorfiche, è costituito da una potente successione di rocce calcaree e calcareo-dolomitiche che, localmente, vedono la predominanza di intercalazioni francamente dolomiche. Il sentiero prosegue con vari sali scendi a mezzacosta fino ad una pietraia che con qualche zig zag si risale senza problemi. 219 quota mt. Dislivello: 270 m Tempi di percorrenza: 1 ora e 30 minuti Difficoltà: facile Il sentiero inizia presso il cimitero di Piazzatorre e, con andamento in quota, dopo circa 2 km di cammino fra boschi e radure, si sbuca nella Valle di Pegherolo, nei pressi di una fontana d'abbeverata. Monte Pegherolo is situated northeast of Arco di Pegherolo, southeast of Monte Cavallo. Alla fine della pietraia ci si trova in una bocchetta dove si abbandona la segnaletica per il monte Cavallo e si tiene la sinistra iniziando delle creste erbose per ora non troppo difficili. Dalle piste si può proseguire fino alla baita camoscio in auto. Consiglio se si è in gruppo di portare il caschetto per i tratti finali.EVITARE CON IL BAGNATO O CON GHIACCIO. La successiva orogenesi alpina ha interessato anche le coperture sedimentarie di età triassica e posteriore, sia terrigene che carbonatiche, tra cui anche quelle del gruppo montuoso del Pegherolo. Accanto agli elementi tettonici di significato regionale si sono sviluppate anche forme minori, sia pure talora di rilevante entità, quali faglie e fratture. La forma che si è generata trae origine da un fenomeno di carsismo che nel tempo ha prodotto, all'interno del massiccio carbonatico una sorta di condotta sotterranea. IL PIAZZO – PIAZZATORRE (BG) (1050mt) – MONTE SECCO (2279mt) – MONTE PEGHEROLO (2358mt) – MONTE CAVALLO (2323mt) – Traversata in cresta con passaggi alpinistici (F+ II°) – dislivello positivo 2100 mt circa – sviluppo 20.3 km – tempo di percorrenza 8h e 45min di buon passo. Passo di Lemma,Cima di Lemma, Passo di Tartano e laghetti di Porcile da San Simone, Carona - Rifugio Terre Rosse - Valle di Carisole quota mt. L’ Arco del Pegherolo è la meta di una lunga escursione , il premio di tanta fatica , la cornice calcarea di un dipinto che pian piano disegniamo nel lento attraversamento dell’omonima vallata. Il massiccio calcareo, che può trovare assimilazione attuale con le aree di sedimentazione carbonatica che si rinvengono in corrispondenza del Golfo del Messico, delle Bahamas ecc., risulta attualmente circondato (con il suo basamento” costituito da successioni carbonatiche del Trias inferiore di mare aperto, poggianti sui depositi clastici del Permiano) da rocce metamorfiche del Paleozoico, che costituiscono l'ossatura vera e propria del sistema montuoso orobico. SCOPRI LE NOVITA' EDITORIALI SULLA MONTAGNA DI: Chi sono le Guide Alpine e gli Accompagnatori di Media Montagna, Proposte di trekking e scalate in montagna, Vai all'elenco completo delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna, Guarda tutte le proposte delle Guide Alpine/Accompagnatori di Media Montagna, Geo4map - Cinque Terre - Golfo della Spezia - n. 21, Cinque Terre - Golfo della Spezia - n. 21, Colleoni - La trasformazione delle nuvole, Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como - Eugenio Pesci, Alpi Orobie Over 2000 - Vol. Per secoli l'uomo ha abitato le Orobie, creando su di esse nuclei abitati, malghe e stavoli... La parte alta della Val Parina è impostata in rocce tenere, di origine lagunare e deltizia..... Il percorso può essere effettuato lungo l'itinerario che parte da Mezzoldo, giunge a Piazzatorre, si inerpica sino al Forcolino di Torcola.... Il concetto di protezione delle singole specie legato in un primo tempo quasi esclusivamente a motivi estetici.. tuttora si trasforma a tal punto che il mutamento è insito nel concetto stesso di paesaggio ed è un suo specifico carattere.... questo tratto di catena orobica, osservate lungo il sentiero, consentono di ricostruire i principali processi geologici avvenuti nella regione alpina.. certamente marginale per il turismo di massa, dal punto di vista naturalistico presenta spunti di notevole interesse ed è collocato nel cuore delle Orobie.... Itinerari Trekking - La montagna, varia e sempre imprevedibile, riempie le giornate degli ospiti della Valle Brembana.... Itinerari Mountain Bike - Piste riservate agli amanti del rischio e del pericolo da utilizzarsi solo con mezzi appropriati... Rifugi Alpi Orobie - La zona delle Alpi e Prealpi Orobie Occidentali Bergamasche è particolarmente ricca di rifugi e bivacchi.. Sentiero delle Orobie - Il Sentiero delle Orobie, che si sviluppa lungo i monti della bergamasca, permette di immergersi nel cuore di queste Alpi.. Itinerari naturalistici Valli Bergamasche - Valle Brembana. L'edificio alpino di questo tratto di catena orobica è stato sottoposto ad una lunga serie di sollecitazioni tettoniche che hanno visto dapprima svilupparsi l'orogenesi ercinica (terminata nel Permiano) e successivamente quella alpina di età eo-oligocenica. Il percorso inizia di buon mattino dall'abitato di Piazzatorre : parcheggiata l'auto poco prima della pista di pattinaggio imbocchiamo il sentiero n.118 che dapprima nel bosco , successivamente per prati ci porta a guadagnare velocemente quota fino alla Baita di Monte Secco da dove si può ammirare il paese di Piazzatorre . Dalla baita prendere la strada carrabile che sale a sinistra verso il P.so San Simone. Si tratta di una successione del periodo triassico (piano del Ladinico di circa 230 milioni di anni fa), che testimonia la presenza di un mare esteso, poco profondo in cui si sviluppavano ampie piattaforme carbonatiche. 1 - Alessio Pezzotta, KOMPASS N.105 - Lecco e Val Brembana 1:50000. Scesi dal tratto attrezzato si prosegue sulle ora sempre più affilate creste (ATTENZIONE CHE SONO FRIABILI). Le successive fasi erosive hanno messo a giorno e conservato un lembo di questa grotta della quale è scomparsa la parte del condotto ipogeo. Con il nome di calcare si individua una roccia formata prevalentemente da carbonato di calcio (formula chimica CaCO3). Monte Pegherolo Monte Pegherolo is a mountain of Lombardy, Italy.It is located within the Bergamo Alps. Dopo il paese di Branzi seguire le indicazioni per San Simone ed entrati in paese proseguire fino alle piste da sci. Sotto l'azione di questi sforzi, di rilevanti entità che hanno portato alla surrezione di imponenti rilievi, la crosta terrestre”, costituita da prevalenti successioni sedimentarie, ha risposto con la formazione di scollamenti tra le varie unità rocciose e con il trasporto di placche attraverso superfici di scorrimento. [обиљежи као неприкладан/увриједљив садржај], Погледана 1101 пут(a), скинута са сервера 14 пут(a), You can add a comment or review this trail, © Wikiloc. Il percorso può essere effettuato lungo l'itinerario che parte da Mezzoldo, giunge a Piazzatorre, si inerpica sino al Forcolino di Torcola (1856 m s.l.m.) Giunti in circa mezz'oretta al passo svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per il monte Cavallo. Il contatto fra l'acqua e il calcare determina la formazione di bicarbonato di calcio Ca(HCO3)2 solubile e asportabile dalle acque stesse. Da bergamo seguire la statale verso Foppolo - San Simone. Si tratta di prodotti di smantellamento dei rilievi con la formazione di una successione conglomeratica e arenaceo-conglomeratica che, depostasi in ambiente continentale, di tipo desertico, ha assunto la caratteristica colorazione rossastra; queste rocce sono facilmente distinguibili nel paesaggio, anche in lontananza (vedi i rilievi del Monte Pietra Quadra, del Pizzo del Becco, del Monte Torcola, ecc.). La gita odierna costituisce un’entusiasmante escursione attraverso ambienti selvaggi ed incontaminati, dove la natura regna severa. Tale composto, quasi insolubile in acqua pura, diventa molto solubile in acqua acidulata, cioè acqua con elevato tenore di anidride carbonica. La strada dal parcheggio alla baita è sterrata e consiglio di percorrerla con auto alte. ridiscende all'abitato di Valleve per poi risalire a San Simone da dove, scollinando l'omonimo valico, si giunge di nuovo al paese di partenza. Capovalle)-Baite Mezzeno-Sentiero nr. A questa corrosione chimica si aggiunge la normale erosione fisica comune a tutte le altre rocce. Il bicarbonato passa quindi in soluzione nell'acqua, lasciando un vuoto. Arrivo: prati di Pegherolo (1.100 m s.l.m.) - Monte Cavallo - Monte Pegherolo - Monte Secco - Piazzatorre Alle 9.30 ci mettiamo in marcia da Madonna della Neve lungo il sentiero delle Casere che tocca tre belle baite in posizione davvero panoramica sulle cime che abbracciano il passo S. Marco. Il risultato finale che si presenta oggi ai nostri occhi è quello di un articolato paesaggio che, nel corso delle ere geologiche, ha subito anche l'intenso lavorio superficiale, da parte degli agenti atmosferici. Nella terminologia geologica questi rilievi del gruppo del Pegherolo vengono indicati con il termine formazionale di Calcare di Esino”, mentre le coeve formazioni di ambiente bacinale (eteropiche alla piattaforma carbonatica), prendono i nomi di Formazione di Bucheinstein e Formazione di Wengen. La prima oro.genesi ha interessato le rocce del basamento ed ha portato alla formazione di quella potente pila di depositi molassici che va sotto il nome di Verrucano. Il percorso può essere effettuato lungo l'itinerario che parte da Mezzoldo, giunge a Piazzatorre, si inerpica sino al Forcolino di Torcola (1856 m s.l.m.) Rifugio Calvi e il lago Rotondo da Carona per sentieri....meno frequentati. Prestare molta attenzione alle creste. Le forme di erosione si sono sviluppate con particolare intensità e più evidente risposta, in corrispondenza delle zone dotate di minore resistenza (fasce cataclasate e milonitizzate) con la costituzione di valli incise ed articolate e forre che isolano cime rocciose, slanciate e con profili arditi. Questa gita non era assolutamente nelle nostre intenzioni. 1.912 - Rifugio Terre Rosse - Carona, Roncobello (Loc. Superata la contrada ai Prati di Pegherolo, il sentiero entra nella Valle e, percorrendola in destra orografica, intercetta dopo circa un'ora di cammino la minuscola Valle dell'Arco alla cui testata si trova questa curiosa forma nota appunto come Arco”. Monte Pegherolo has an elevation of 2368 metres. La gita odierna costituisce un’entusiasmante escursione attraverso ambienti selvaggi ed incontaminati, dove la natura regna severa. La Valle porta ancora i profondi segni dei dissesti dell'alluvione del 1987, quando piogge intense, di carattere del tutto eccezionale, mobilizzarono grandi quantità di detrito, convogliandole verso valle e sconvolgendo la morfologia della zona. Nei tratti attrezzati fare attenzione alle catene che possono scaricare qualche sasso e al fatto che non sono fissate alla base. Il gruppo del Monte Secco, Monte pegherolo, Monte Cavallo di distingue per la spettacolare morfologia unica nel contesto dell'alta valle. All rights reserved. We use cookies to provide you a better online experience. Bella cima a forma piramidale che domina la vallata di San Simone. Capovalle). Finiti i 3 km di cresta si arriva alla base del Pegherolo dove si risale un altra pietraia molto a sfasciumi e si giunge ad un primo tratto attrezzato (I) e superato si continua la pietraia. Il carsismo Come premesso, il gruppo del Pegherolo è totalmente calcareo, per cui i fenomeni erosivi che prevalgono sono quelli legati al carsismo dovuto all'azione chimica che si sviluppa sulle rocce. La Valle di Pegherolo e l'Arco È la valle che dal versante ovest del Pegherolo, con andamento sud-ovest, si raccorda con quella del Brembo di Mezzoldo, poco a monte del bivio con Piazzatorre.
2020 monte pegherolo da piazzatorre