In lui ci ha scelti prima della creazione del mondo per essere santi e immacolati di fronte a lui nella carità, predestinandoci a essere per lui figli adottivi mediante Gesù Cristo, secondo il disegno d'amore della sua volontà, a lode dello splendore della sua grazia, di cui ci ha gratificati nel Figlio amato. Letture con pause per i lettori – Foglietto pronto (.pdf ) Guarda il Lezionario (.pdf) Prima lettura Es 22,20-26 Se maltratterete la vedova e l’orfano, la mia ira si accenderà contro di voi. Clicca sulla regione per vedere dove si trovano i gruppi. È lui che l'ha fondato sui mari e sui fiumi l'ha stabilito. Preghiamo: Perché la lettura o l'ascolto delle notizie e avvenimenti quotidiani, si trasformi in preghiera di supplica e di intercessione, per la diffusione del regno di Dio. Esprime l’unità di tutti nello spirito, come è espressa anche da tutte le azioni sacre ispirate dall’amore e dalla compassione. Gli rispose: «“Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. Benedetto Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, che ci ha benedetti con ogni benedizione spirituale nei cieli in Cristo. Infatti per mezzo vostro la parola del Signore risuona non soltanto in Macedonia e in Acaia, ma la vostra fede in Dio si è diffusa dappertutto, tanto che non abbiamo bisogno di parlarne. dice il Signore, e il Padre mio o amerà 25 ottobre 2020 – XXX del Tempo Ordinario – Anno A – Letture in audio mp3 Autore: admin | 442 letture. O Signore, questa celebrazione eucaristica, che ci hai fatto pregustare la realtà del cielo, ci ottenga i tuoi benefici nella vita presente e ci confermi nella speranza dei beni futuri. O Dio di ogni bene, che con la luce del nuovo giorno rinnovi la vita e la speranza dell'umanità, aiutaci a seguire le orme del tuo Figlio che per noi si è fatto luce delle nazioni. Salmo 17(18) Le letture del giorno. Domenica XXX T.O. Come il cervo anela ai corsi d'acqua, così l'anima mia anela a te, o Dio: l'anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente. Ti amo, Signore, mia forza, Cerca nella BIBBIA: Per citazione (es. XXX Settimana del Tempo Ordinario - Anno II. mio scudo, mia potente salvezza e mio baluardo. Informativa cookie, Associazione Editrice Punto Famiglia, Angri (SA), via Adriana, 18 – 84012 - P.Iva 04889400653, Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione se ne autorizza l'uso. Il ddl Zan: nelle scuole sarà una sconfitta senza precedenti. Così dice il Signore: Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. Comunità Mondiale per la Meditazione Cristiana, Ri-Nascere Meditazione come cammino di trasformazione, Insegnamenti settimanali del 25/10/2020 – L’essenza della condizione umana. Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore. Tutti i confini della terra hanno veduto la vittoria del nostro Dio. e sarò salvato dai miei nemici. R. Fratelli, ben sapete come ci siamo comportati in mezzo a voi per il vostro bene. Liturgia della Settimana: https://liturgia.silvestrini.org/, Supporta il sito - Contatti e Disclaimer - Privacy Policy, Edizioni: Sussurri dal chiostro, C.F. Se prendi in pegno il mantello del tuo prossimo, glielo renderai prima del tramonto del sole, perché è la sua sola coperta, è il mantello per la sua pelle; come potrebbe coprirsi dormendo? Non sono venuto a dare pace, ma la divisione. Ti amo, Signore, mia forza, Anno A. Ef 4, 32 - 5, 8; Sal 1; Lc 13, 10-17. Se tu lo maltratti, quando invocherà da me l’aiuto, io darò ascolto al suo grido, la mia ira si accenderà e vi farò morire di spada: le vostre mogli saranno vedove e i vostri figli orfani. Egli è Dio e vive e regna con te per i secoli dei secoli. Egli concede al suo re grandi vittorie, 80004470565 - ISSN 2240-2586, Santa Teresa di Gesù, Vergine e Dottore della Chiesa. Le letture del giorno. San Giovanni da Capestrano, Sacerdote; Antifona d'Ingresso . Chi ha mani innocenti e cuore puro, chi non si rivolge agli idoli. Facebook Comments. Io t'invoco, mio Dio: dammi risposta, rivolgi a me l'orecchio e ascolta la mia preghiera. Anno A. Desiderosi di ricevere la vita che viene da te, come Teresa d'Avila anche noi ci mettiamo alla scuola di Gesù, nostro maestro e salvatore. C: Parola di Dio.A: Rendiamo grazie a Dio. Riconoscenti del suo amore senza limiti, rivolgiamogli ora le nostre suppliche e diciamo: Converti il tuo popolo, Signore. Domenica 25 Ottobre 2020 Lunedì 26 Ottobre 2020 Martedì 27 Ottobre 2020. La civilizzazione si basa anche su una fede sostenuta riguardo il futuro, perché crede che c’è un senso ultimo di tutto, che non abbiamo raggiunto la perfezione ma non ci rinunceremo… La società civilizzata si basa nel credo, fondato sulla fede, che abbiamo qualcosa di degno da lasciare alla generazione prossima, capace di fare meglio di noi. Sono essi infatti a raccontare come noi siamo venuti in mezzo a voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire il Dio vivo e vero e attendere dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti, Gesù, il quale ci libera dall’ira che viene. Con ardore e con serena pazienza, invochiamo il Padre: Ascolta la preghiera della tua Chiesa, Signore. Domenica 25 Ottobre 2020 Lunedì 26 Ottobre 2020 Martedì 27 Ottobre 2020 Mercoledì 28 Ottobre 2020 Giovedì 29 Ottobre 2020 Venerdì 30 Ottobre 2020 Sabato 31 Ottobre 2020 Domenica 1 Novembre 2020 Lunedì 2 Novembre 2020. Se tu presti denaro a qualcuno del mio popolo, all’indigente che sta con te, non ti comporterai con lui da usuraio: voi non dovete imporgli alcun interesse. Sarà domandato conto del sangue dei profeti. Per Cristo nostro Signore. La civilizzazione si basa sulla fede non la tecnologia. Cliccando su "ACCETTA" o … E voi avete seguito il nostro esempio e quello del Signore, avendo accolto la Parola in mezzo a grandi prove, con la gioia dello Spirito Santo, così da diventare modello per tutti i credenti della Macedònia e dell’Acàia. mio scudo, mia potente salvezza e mio baluardo. Fa' che il tuo popolo, Signore, non si turbi quando l'annuncio del vangelo è impedito o trova gli uomini indifferenti. Letture del giorno Venerdì 23 ottobre 2020 Venerdì 23 ottobre 2020 . Come mai questo tempo non sapete giudicarlo? Per Cristo nostro Signore. Ef 4, 1-6; Sal 23; Lc 12, 54-59. Egli vive e regna per tutti i secoli dei secoli. stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. Un solo corpo e un solo spirito, come una sola è la speranza alla quale siete stati chiamati, quella della vostra vocazione; un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo. R. Viva il Signore e benedetta la mia roccia, Aiutaci a continuare la nostra missione: contagiare la famiglia della buona notizia. – Scarica il file PDF con testi in formato poliglotta. Liturgia delle ore. Calendario Liturgico 2020 (Primi Vespri - Invitatorio - Ufficio delle letture - Lodi - Ora Media Terza - Ora Media Sesta - Ora Media Nona - Vespri - Compieta ) Noi ti preghiamo: Quando vorremmo vedere il compimento dei nostri buoni progetti, donaci, o Signore, una pazienza nutrita di fede, una calma fiducia in te. Se prendi in pegno il mantello del tuo prossimo, glielo renderai prima del tramonto del sole, perché è la sua sola coperta, è il mantello per la sua pelle; come potrebbe coprirsi dormendo? Preghiamo: Per chi non riesce più a dialogare con gli altri. XXIX Settimana del Tempo Ordinario - Anno II. Non maltratterai la vedova o l’orfano. L a civilizzazione si basa sulla fede non la tecnologia. Domenica 25 Ottobre 2020 Lunedì 26 Ottobre 2020 Martedì 27 Ottobre 2020 Mercoledì 28 Ottobre 2020 Giovedì 29 Ottobre 2020 Venerdì 30 Ottobre 2020 Sabato 31 Ottobre 2020 Domenica 1 Novembre 2020. Preghiamo: Perché il popolo cristiano, anche nell'avvicendarsi dei tempi e delle stagioni, riconosca la benevolenza del Padre che dona sempre cose nuove per la gioia di tutti gli uomini. Cercate il Signore e la sua potenza, cercate sempre il suo volto. Chi potrà stare nel suo luogo santo? e noi verremo a lui. Perché il Signore ricompensi il bene compiuto dai nostri padri. Es 22, 20-26; Sal.17; 1 Ts 1, 5-10; Mt 22, 34-40. Le letture del giorno. Egli si è ricordato del suo amore, della sua fedeltà alla casa d'Israele. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione leggi. Matteo 22,34-40 Viva il Signore e benedetta la mia roccia, Cari lettori di Punto Famiglia, Domenica XXX T.O. Offerte del 26 ottobre 2020. Mt 28,1-20): Per parola: Amen. La fede conduce a credere alla bontà e alla uguaglianza degli uomini, ha fiducia nel prossimo, ha un senso del bene comune più che del puro vantaggio egoistico, ha una passione per la giustizia e un coraggio per la compassione che si estende a chi è vulnerabile. sia esaltato il Dio della mia salvezza. Fratelli, io, prigioniero a motivo del Signore, vi esorto: comportatevi in maniera degna della chiamata che avete ricevuto, con ogni umiltà, dolcezza e magnanimità, sopportandovi a vicenda nell'amore, avendo a cuore di conservare l'unità dello spirito per mezzo del vincolo della pace. Sono essi infatti a raccontare come noi siamo venuti in mezzo a voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire il Dio vivo e vero e attendere dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti, Gesù, il quale ci libera dall’ira che viene. Nella pienezza dei tempi, il Padre ha inviato suo Figlio nel mondo a predicare la buona notizia della salvezza. Amen. Noi ti preghiamo: O Signore, fa' che i cristiani non si sgomentino quando il loro impegno pare non dar frutto, e la storia sembra non cambiare mai. Sarà domandato conto del sangue dei profeti. Teresa d'Avila ha sperimentato le profondità di Dio contemplando Gesù Cristo, l'Amore crocifisso, additandoci il cammino di perfezione. Di seguito i testi liturgici propri per l’anno A: Esodo 22,20-26 e sarò salvato dai miei nemici. Le letture sono: Navigazione articoli. Signore, mia roccia, Le letture e i canti di domenica 25 ottobre 2020. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. La meditazione ci insegna che più noi entriamo profondamente in un mistero di unità, più diventiamo realmente umani e compassionevoli. Preghiamo: Perché gli ordini e le congregazioni dei religiosi si dedichino con generosità e spontaneità alle nuove forme di povertà e di emarginazione della società. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. sia esaltato il Dio della mia salvezza. Letture del giorno Giovedì 22 ottobre 2020 Giovedì 22 ottobre 2020 . Egli concede al suo re grandi vittorie, Letture settimanali del 25 ottobre 2020. Alleluia, alleluia, alleluia. Infatti per mezzo vostro la parola del Signore risuona non soltanto in Macedonia e in Acaia, ma la vostra fede in Dio si è diffusa dappertutto, tanto che non abbiamo bisogno di parlarne. 21 Ott. XXVIII Settimana del Tempo Ordinario - Anno II. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. Le letture e i canti di domenica 25 ottobre 2020. Se hai gradito questo articolo, clicca "mi piace" per seguirci su Facebook .fb_iframe_widget span{width:460px !important;} .fb_iframe_widget iframe {margin: 0 !important;} .fb_edge_comment_widget { display: none !important; }, Informativa privacy | Egli l'ha riversata in abbondanza su di noi con ogni sapienza e intelligenza, facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo la benevolenza che in lui si era proposto per il governo della pienezza dei tempi: ricondurre al Cristo, unico capo, tutte le cose, quelle nei cieli e quelle sulla terra. – Scarica il file PDF con testi in formato poliglotta. Liturgia della Settimana: https://liturgia.silvestrini.org/, Supporta il sito - Contatti e Disclaimer - Privacy Policy, Edizioni: Sussurri dal chiostro, C.F. Prima lettura: Esodo 22,20-26. Chi potrà salire il monte del Signore? E noi ci uniamo con gioia a questo immenso coro, per cantare la tua lode: Gli occhi del Signore sono su quanti lo temono, su quanti sperano nella sua grazia, per salvare la loro vita dalla morte, per farli sopravvivere in tempo di fame. Lasciami andare!”, così un paziente al medico, ma lui non ci sta e gli salva la vita, “Io Kamal”: tutto ciò che la didattica a distanza ci sta insegnando. anno A, Omelia dialogata messa Sammartini 19.10.2020 Mc 10, 32-34. Le letture sono: Es 22,20-26 Sal 17 1Ts 1,5-10 Mt 22,34-40. C: Parola di Dio.A: Rendiamo grazie a Dio. XXIX Settimana del Tempo Ordinario - Anno II. Altrimenti, quando griderà verso di me, io l’ascolterò, perché io sono pietoso». 19 Ottobre, 2020 | Le letture domenicali | 0. «Non molesterai il forestiero né lo opprimerai, perché voi siete stati forestieri in terra d’Egitto. Un intreccio che unisce le atmosfere di Tracy Chevalier al mistero dei romanzi gotici. LEGGI QUI IL COMMENTO AL VANGELO DI DON SILVIO LONGOBARDI. Preghiamo: Perché ogni istituzione civile e religiosa si rinnovi all'ascolto delle esigenze e delle necessità emergenti per il bene comune. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesìni Paolo, apostolo di Cristo Gesù per volontà di Dio, ai santi che sono a Èfeso credenti in Cristo Gesù: grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo. Questo è il grande e primo comandamento. (V. anche la pagina “Archivio dei foglietti delle letture poliglotte”). Avvisi per Domenica 25 ottobre 2020 30a domenica del Tempo Ordinario Dalle letture della domenica (cf Matteo 22,37-40) “ Gesù gli rispose: «Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Mio Dio, mia rupe, in cui mi rifugio; Invoco il Signore, degno di lode, ( function($) { $(function(){var region_background = {"IT-65" : "#5f7c8c","IT-78" : "#5f7c8c","IT-72" : "#5f7c8c","IT-45" : "#5f7c8c","IT-62" : "#5f7c8c","IT-42" : "#5f7c8c","IT-25" : "#5f7c8c","IT-57" : "#5f7c8c","IT-21" : "#5f7c8c","IT-82" : "#5f7c8c","IT-52" : "#5f7c8c","IT-55" : "#5f7c8c","IT-34" : "#5f7c8c"};var region_popup = {"IT-65" : "MONTESILVANO (PE)","IT-78" : "CROTONE, PARENTI (COSENZA)","IT-72" : "NAPOLI, NOCERA INFERIORE (SA), POZZUOLI (NA) ","IT-45" : "PIACENZA, RAVENNA, BOLOGNA","IT-62" : "ROMA","IT-42" : "LAVAGNA (GE)","IT-25" : "BRESCIA, CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI), CLUSONE (BG), MILANO, SONDRIO (SO)","IT-57" : "MACERATA","IT-21" : "TORINO, VERBANIA, DRUENTO (TO), CHIERI (TO)","IT-82" : "PALERMO","IT-52" : "BARBERINO VAL D’ELSA (FI), FIGLINE VALDARNO (FI), FIRENZE, PISA, SIENA","IT-55" : "TERNI","IT-34" : "PADOVA, SALZANO (VE), SOAVE – SAN BONIFACIO (VR), VICENZA, ALBETTONE (VI) "};var map = new jvm.Map({ container: $("#italy-map-2328"), map: "it_merc_en" , regionsSelectable: false, regionStyle: { initial: { fill: "#9eb3bf", "fill-opacity": 1, stroke: "#f9c100", "stroke-width": 1}, hover: { "fill": "#a42437", "fill-opacity" : 0.7 }, selected: { fill: "#FFFFFF" }}, backgroundColor: "#ffffff", zoomButtons: false, zoomOnScroll: false, onRegionTipShow : function(event, label, code){if(!region_popup.hasOwnProperty(code)) {return true ;}label.html(label.html() + "
" + region_popup[code]); }, onRegionOver : function(event, code){region_over = true ;if( code == "IT-65" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-78" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-72" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-45" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-62" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-42" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-25" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-57" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-21" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-82" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-52" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-55" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( code == "IT-34" ) { document.body.style.cursor = "pointer" ; }if( region_over ) { event.preventDefault(); } }, onRegionOut: function(element, code, region) { document.body.style.cursor = "default"; }, onRegionClick : function(event, code){if(code == "IT-65") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#abruzzo" ) ; }if(code == "IT-78") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#calabria" ) ; }if(code == "IT-72") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#campania" ) ; }if(code == "IT-45") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#emiliaromagna" ) ; }if(code == "IT-62") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#lazio" ) ; }if(code == "IT-42") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#liguria" ) ; }if(code == "IT-25") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#lombardia" ) ; }if(code == "IT-57") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#marche" ) ; }if(code == "IT-21") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#piemonte" ) ; }if(code == "IT-82") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#sicilia" ) ; }if(code == "IT-52") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#toscana" ) ; }if(code == "IT-55") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#umbria" ) ; }if(code == "IT-34") { window.location.assign("https://wccmitalia.org/wccm/i-gruppi-italiani/#veneto" ) ; }}, series: { regions: [{ values: region_background, attribute: "fill" }]}, onMarkerClick: function(event, index) {if( markers[index].weburl ) { window.location.assign( markers[index].weburl ) ; } }, markerStyle: {initial: { fill: "#6FB4FF", stroke: "#000000" }}});});})(jQuery);( function($) {var map_container_width = $( "#italy-map-2328").width();var map_container_height = map_container_width / 0.7687125; $("#italy-map-2328").css( { "height" : map_container_height , "max-height" : map_container_height } );$( window ).resize( function() {var map_container_width = $( "#italy-map-2328").width();var map_container_height = map_container_width / 0.7687125; $( "#italy-map-2328").css( { "height" : map_container_height , "max-height" : map_container_height } );});})(jQuery); Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Il secondo poi è simile a quello: Amerai il tuo prossimo come te stesso. Fratelli, ben sapete come ci siamo comportati in mezzo a voi per il vostro bene. 25 - 31 Ottobre 2020 Tempo Ordinario XXX, Colore verde Lezionario: Ciclo A | Anno II, Salterio: sett. Letture del giorno Domenica 25 ottobre 2020 Domenica 25 ottobre 2020 . Chiediamo al Signore di insegnarci a pregare. Alleluia, alleluia, alleluia! Il secondo poi è simile a quello: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Parola del Signore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la Privacy e Cookie policy. Esegesi e meditazione alle letture di domenica 25 Ottobre 2020 – don Jesús GARCÍA Manuel. Per questo segno della tua bontà, uniti agli angeli e ai santi, con voce unanime cantiamo l'inno della tua gloria: Canterò in eterno le grazie del Signore; di generazione in generazione annunzierò la tua fedeltà. Donaci, o Padre, di accostarci degnamente al tuo altare perché il mistero che ci unisce al tuo Figlio sia per noi principio di vita nuova. I Santi di oggi. Santo, santo, santo il Signore Dio, l'Onnipotente. XXX Domenica del Tempo Ordinario - Anno A. Colore liturgico: verde. Sia gradita, Signore, alla tua maestà l'offetta del popolo cristiano, come ti piacque la consacrazione verginale di santa Teresa. O Dio, tu solo basti: nella tua misteriosa benevolenza, hai voluto creare il cuore umano capace del divino. Questo è il grande e primo comandamento. E voi avete seguito il nostro esempio e quello del Signore, avendo accolto la Parola in mezzo a grandi prove, con la gioia dello Spirito Santo, così da diventare modello per tutti i credenti della Macedònia e dell’Acàia.
2020 letture 25 ottobre 2020