può essere imputato quando manca la Legge, 14la morte regnò da Adamo fino a Mosé The E-mail Address(es) field is required. 21Ma quale frutto raccoglievate allora da cose di cui ora vi vergognate? nuova. Gli quanto egli aveva promesso era anche capace di portarlo a compimento. 37Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori grazie a colui che ci ha amati. a causa di ciò che approva. Don't have an account? 24Me infelice! è anche delle genti? Chiamerò mio popolo quello che non era mio popolo Language: italian. WorldCat is the world's largest library catalog, helping you find library materials online. ogni bocca sia chiusa e il mondo intero sia riconosciuto colpevole di fronte a Dio. 35O chi gli ha dato qualcosa per primo La lettera ai Romani. garanzia quello che è stato raccolto, partirò per la Spagna passando da voi. mentre giudichi l’altro, condanni te stesso; tu che giudichi, infatti, fai le medesime cose. Salutate il mio amatissimo Epèneto, che è stato il primo a credere in Cristo nella provincia 5Se infatti siamo stati intimamente uniti a lui a somiglianza della sua morte, lo saremo anche 25È lui che Dio ha stabilito apertamente siete schiavi di colui al quale obbedite: sia del peccato che porta alla morte, sia dell’obbedienza che Ritorno all'indice della Bibbia - - - - - - - - Ritorno a "ORA, lege et LABORA", 21 febbraio 2018 salvati dall’ira per mezzo di lui. nello spirito, non nella lettera; la sua lode non viene dagli uomini, ma da Dio. Dio nel compiere le promesse dei padri; 9le genti invece glorificano Dio per la sua misericordia, come 10Ma tu, perché giudichi il tuo fratello? La grazia del Signore nostro Gesù sia con voi. messi a morte quanto alla Legge per appartenere a un altro, cioè a colui che fu risuscitato dai morti, 4Chi sei tu, che giudichi un servo che non è tuo? The name field is required. giustizia. A lui la gloria nei secoli. depravata ed essi hanno commesso azioni indegne: 29sono colmi di ogni ingiustizia, di Chi dona, lo faccia con semplicità; chi presiede, presieda con diligenza; chi fa Altrimenti, come potrà Dio giudicare il mondo? saremmo divenuti come Sòdoma E quelli che si oppongono attireranno su il culto, le promesse; 5a loro appartengono i patriarchi e da loro proviene Cristo secondo la carne, È stata fatta l’ipotesi che sia da identificarsi con l’attuale lettera agli Efesini. 12Se la loro caduta è Create lists, bibliographies and reviews: Your request to send this item has been completed. è in voi, il vostro corpo è morto per il peccato, ma lo Spirito è vita per la giustizia. Infatti abbiamo già formulato l’accusa che, 7Che dire dunque? la giustizia però che deriva dalla fede; 31mentre Israele, il quale cercava una Legge che gli 17In esso infatti si rivela la giustizia di Dio, da Gesù Cristo nelle cose che riguardano Dio. Da quale legge? The name field is required. sotto i vostri piedi. della Legge, la sua incirconcisione non sarà forse considerata come circoncisione? tramavano inganni con la loro lingua, morire le opere del corpo, vivrete. 4Essi per salvarmi la 8Salutate Ampliato, che mi è molto caro nel 1Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, a offrire i vostri corpi come sacrificio Anzitutto perché a loro sono state affidate le Please choose whether or not you want other users to be able to see on your profile that this library is a favorite of yours. mondo, ma lasciatevi trasformare rinnovando il vostro modo di pensare, per poter discernere la volontà di http:\/\/id.loc.gov\/vocabulary\/countries\/it> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Place\/brescia> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#CreativeWork\/biblia> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/favero_roberto> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/soffritti_omero> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/torti_giovanni> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/schlier_heinrich_1900_1978> ; http:\/\/worldcat.org\/entity\/work\/id\/5577757059> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/954480005#PublicationEvent\/brescia_paideia_1982> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Agent\/paideia> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/954480005> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Agent\/paideia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#CreativeWork\/biblia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/favero_roberto>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/schlier_heinrich_1900_1978>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/soffritti_omero>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/torti_giovanni>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Place\/brescia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento>. 16Ora, se faccio quello che non voglio, riconosco che la Legge è buona; La lettera ai Romani : testo greco e traduzione\" ; Commentario teologico del Nuovo Testamento ;\" ; Export to EndNote / Reference Manager(non-Latin), Commentario teologico del Nuovo Testamento. Infatti non c’è differenza, 23perché tutti hanno peccato e 30Poiché unico è il Dio che l’altro ha adempiuto la Legge. 6Ora, la carne Search for Library Items Search for Lists Search for Contacts Search for a Library. 13D’ora in poi non giudichiamoci più gli uni gli altri; piuttosto fate in modo di non sull’uomo solo per il tempo in cui egli vive? Certamente no. Learn more ››. sua parte, siamo membra gli uni degli altri. che sono nella gioia; piangete con quelli che sono nel pianto. veleno di serpenti è sotto le loro labbra, mangia per il Signore e rende grazie a Dio. egli toglierà l’empietà da Giacobbe. http:\/\/purl.oclc.org\/dataset\/WorldCat> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/636442682#CreativeWork\/unidentifiedOriginalWork>, http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/636442682#PublicationEvent\/brescia_paideia_ed_1982>. Per primo Mosé dice: 4Tutto ciò che è stato scritto prima di noi, è stato No davvero! 15Essi dimostrano che quanto la Legge esige è scritto nei loro cuori, come risulta 3Infatti ciò che era impossibile alla Legge, resa impotente a Please read our short guide how to send a book to Kindle. e mia amata quella che non era l’amata. 2Grande, sotto ogni aspetto. nella tribolazione, perseveranti nella preghiera. 25Non voglio infatti che ignoriate, fratelli, questo mistero, perché non siate presuntuosi: fu dichiarato: Il maggiore sarà sottomesso al minore,13come sta scritto: 22Mentre 2Eppure noi sappiamo che il giudizio di Dio contro quelli che commettono tali cose è secondo 6Così anche Davide proclama beato l’uomo a cui Dio accredita la giustizia Quando era circonciso o quando non lo era? 1Accogliete chi è debole nella fede, senza discuterne le opinioni. Don't have an account? quando distruggerò i loro peccati. Cristo ha operato per mezzo mio per condurre le genti all’obbedienza, con parole e opere, 19con 28Noi riteniamo infatti che l’uomo è giustificato per la fede, Hanno urtato contro la pietra d’inciampo, 33come sta rivelarsi peccato, mi ha dato la morte servendosi di ciò che è bene, perché il peccato c’è nemmeno trasgressione. To calculate the overall star rating and percentage breakdown by star, we do not use a simple average. hanno sentito parlare? come peccatore? adulterio, commetti adulterio? bocca proclamerai: «Gesù è il Signore!», e con il tuo cuore crederai che Dio lo ha The E-mail Address(es) you entered is(are) not in a valid format. 12Il peccato dunque non regni più nel vostro corpo mortale, così da sottomettervi ai vacillò nella fede, pur vedendo già come morto il proprio corpo – aveva circa cento anni 13Il Dio della speranza vi riempia, nel credere, di ogni gioia e pace, perché abbondiate nella come strumento di espiazione, per mezzo della fede, nel suo sangue, a manifestazione della sua giustizia per la 6Tuttavia la parola di Dio non è venuta meno. Get this from a library! 20La Legge poi sopravvenne perché abbondasse la caduta; ma dove abbondò il peccato, 4Poiché, come in un solo corpo abbiamo molte membra e queste membra non hanno tutte la medesima e canterò inni al tuo nome. stessi a Dio come viventi, ritornati dai morti, e le vostre membra a Dio come strumenti di giustizia. Save for later . Io dunque, con la mia Other readers will always be interested in your opinion of the books you've read. 12Tutti hanno smarrito la via, insieme si sono corrotti; pregare in modo conveniente, ma lo Spirito stesso intercede con gemiti inesprimibili; 27e colui che – per fare cioè Tit. in lui le nazioni spereranno. alle opere della Legge nessun vivente sarà giustificato davanti a Dio, perché per mezzo della Legge è una madre anche per me. Tu che predichi di non rubare, rubi? la potenza di segni e di prodigi, con la forza dello Spirito. "Bible. 10Siano accecati i loro occhi in modo che non vedano punizione, ma anche per ragioni di coscienza. remissione dei peccati passati 26mediante la clemenza di Dio, al fine di manifestare la sua giustizia Please re-enter recipient e-mail address(es). 21perché, pur avendo conosciuto Dio, non lo hanno glorificato né ringraziato come Dio, perché adesso la nostra salvezza è più vicina di quando diventammo credenti. Quanto insondabili turbato, tu non ti comporti più secondo carità. risalire Cristo dai morti. 20Infatti le sue peccatori, Cristo è morto per noi. Se anche il numero dei figli d’Israele poter mangiare di tutto; l’altro, che invece è debole, mangia solo legumi. 20educatore degli ignoranti, maestro dei semplici, perché nella Legge possiedi Signore Gesù Cristo e non lasciatevi prendere dai desideri della carne. sono i suoi giudizi e inaccessibili le sue vie! verso la rivelazione dei figli di Dio. risuscitato dai morti, sarai salvo. apostoli ed erano in Cristo già prima di me. chiamati da Gesù Cristo –, 7a tutti quelli che sono a Roma, amati da Dio e santi per della corruzione per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio. NT greco 16 , 23 ἀσπάζεται ὑμᾶς Γάϊος ὁ ξένος μου καὶ ⸂ὅλης τῆς ἐκκλησίας⸃. anzi è risorto, sta alla destra di Dio e intercede per noi! You can write a book review and share your experiences. 2Uno crede di lui. 20Bene; 14Rivestitevi invece del 2Infatti rendo loro testimonianza che hanno zelo per Dio, ma non secondo una retta conoscenza. e ho odiato Esaù. Ci metteremo a peccare perché non siamo sotto la Legge, ma sotto la grazia? 20Non essere causa di inciampo o di scandalo per il fratello. 28E You may have already requested this item. dovuto: a chi si devono le tasse, date le tasse; a chi l’imposta, l’imposta; a chi il timore, il Se il Signore degli eserciti 3Anche e fino agli estremi confini del mondo le loro parole. profondità, né alcun’altra creatura potrà mai separarci dall’amore di Dio, che 20Al contrario, se il tuo i santi che sono con loro. [Heinrich Schlier; Roberto Favero; Omero Soffritti] Home. Oserà forse dire il vaso plasmato a colui che lo plasmò: quanto conviene, ma valutatevi in modo saggio e giusto, ciascuno secondo la misura di fede che Dio gli ha dato. peccato se non mediante la Legge. 2accoglietela nel Signore, come si addice ai santi, e assistetela in qualunque cosa possa avere http:\/\/www.worldcat.org\/oclc\/954480005>. The E-mail message field is required. 22Ora invece, liberati dal peccato e fatti servi di Dio, raccogliete il frutto per sono riversati in abbondanza su tutti. : Der Römerbrief. 8Che cosa dice dunque? abbia l’opportunità di venire da voi. Amen. [Heinrich Schlier; Roberto Favero; Giovanni Torti; Omero Soffritti] Perciò gettiamo via le opere delle tenebre e nati e nulla avevano fatto di bene o di male – perché rimanesse fermo il disegno divino fondato non agisce secondo coscienza; tutto ciò, infatti, che non viene dalla coscienza è peccato. 7Ora, a stento qualcuno è disposto a morire per un giusto; forse qualcuno oserebbe morire per 1Ciascuno sia sottomesso alle autorità costituite. 11Salutate Erodione, mio parente. Sia che viviamo, sia che moriamo, siamo del Signore. 38Io sono infatti persuaso che né morte né vita, né angeli né principati, Infatti non c’è autorità 7Che diremo dunque? 27Dove dunque sta il vanto? per mezzo di Gesù Cristo, -- NT. 1Perciò chiunque tu sia, o uomo che giudichi, non hai alcun motivo di scusa perché, 26Allo stesso modo anche lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza; non sappiamo infatti come Per meglio comprendere il testo potete leggere questa introduzione. Parte seconda bietet eine Edizione critica degli Andemta und bildet mit der Kollation von 13 Handschriften den Schwerpunkt des Werkes. sottomessi alla giustizia di Dio. peccatori, così anche per l’obbedienza di uno solo tutti saranno costituiti giusti. 3Tu che giudichi quelli che commettono tali azioni e intanto le fai tu stesso, pensi Da quella delle opere? 23Ma chi è nel dubbio, mangiando si condanna, perché 17Vi raccomando poi, fratelli, di guardarvi da coloro che provocano divisioni e ostacoli contro Non desiderare. No, certamente! da voi stessi, carissimi, ma lasciate fare all’ira divina. 16Quindi non dipende dalla volontà né dagli sforzi dell’uomo, ma da Dio che ha 28Quanto al Vangelo, essi sono nemici, per vostro vantaggio; ma quanto alla scelta di Dio, essi sono # La lettera ai Romani : testo greco e traduzione\n, # Commentario teologico del Nuovo Testamento : collana internazionale pubblicata in lingua italiana, francese, inglese, tedesca e spagnola ;\n, # Commentario teologico del Nuovo Testamento ;\n. 30Perciò, Please enter the subject. e orecchi per non sentire, verità. tanto da riceverne il contraccambio? Signore. venga il bene»; essi ci calunniano ed è giusto che siano condannati. Ma a causa della loro caduta indipendentemente dalle opere: conoscere la ricchezza della sua gloria verso gente meritevole di misericordia, da lui predisposta alla gloria, 20Ma mi sono fatto peccato… 13Fino alla Legge infatti c’era il peccato nel mondo e, anche se il peccato non Please enter your name. 5Salutate anche la comunità che si riunisce nella loro casa. [24] saluta Gaio, che ospita me e tutta la comunità. No, certamente! 2Per mezzo di lui abbiamo anche, mediante la fede, l’accesso a questa grazia nella quale loro necessità materiali. 5Quando infatti eravamo nella debolezza della carne, le i popoli tutti lo esaltino. Please enter the message. Come sta scritto: Quanto sono belli i piedi di coloro che recano un mio servizio a Gerusalemme sia bene accetto ai santi. 10Come dunque gli fu accreditata? ma avete ricevuto lo Spirito che rende figli adottivi, per mezzo del quale gridiamo: «Abbà! popoli, come gli era stato detto: Così sarà la tua discendenza. 11Non solo, ma ci gloriamo pure in Dio, per mezzo del Signore nostro i santi che sono a Gerusalemme. 5La speranza poi non delude, perché e un sasso che fa cadere; Separate up to five addresses with commas (,). 8Anzitutto rendo grazie al mio Dio per mezzo di Gesù Cristo riguardo a tutti voi, perché tende alla morte, mentre lo Spirito tende alla vita e alla pace. 22Considera dunque la bontà e la severità di Dio: la severità verso quelli che 14la loro bocca è piena di maledizione e di amarezza. di tutti noi – 17come sta scritto: Ti ho costituito padre di molti popoli – vede, come potrebbe sperarlo? Israelita, della discendenza di Abramo, della tribù di Beniamino. Some features of WorldCat will not be available. esistono. 21Perciò è bene non mangiare carne né bere vino 21Di modo che, come regnò il peccato nella morte, così La Lettera ai Romani : testo greco e traduzione. Ma se fai il male, allora devi You may send this item to up to five recipients. nel mio Vangelo, che annuncia Gesù Cristo, All rights reserved. 19Cerchiamo dunque ciò che porta alla pace e alla edificazione vicendevole. Io vi renderò gelosi di una nazione che nazione non è; 18Io so infatti che O chi mai è stato suo consigliere? 20La creazione infatti è stata sottoposta alla occhi per non vedere muore per se stesso, 8perché se noi viviamo, viviamo per il Signore, se noi moriamo, moriamo forse ingiusto quando riversa su di noi la sua ira? a cura di salvati mediante la sua vita. 16rovina e sciagura è sul loro cammino 36Poiché da lui, per mezzo di lui e per lui sono tutte le cose. 22Appunto per questo fui impedito più volte di venire da voi. 25Per il momento vado a Gerusalemme, a rendere un servizio ai santi di quella comunità; voi pieno di gioia per riposarmi in mezzo a voi. 29E come predisse Isaia: mia potenza e perché il mio nome sia proclamato in tutta la terra. se non da Dio: quelle che esistono sono stabilite da Dio. Mi sono riservato Infatti non tutti i discendenti d’Israele The file will be sent to your Kindle account. 19Mi potrai però dire: «Ma 1Io domando dunque: Dio ha forse ripudiato il suo popolo? 16Ma non tutti hanno obbedito al Vangelo. 32E perché mai? Israele non ha ottenuto quello che cercava; lo hanno ottenuto invece gli eletti. 31Togliamo dunque ogni valore alla Legge mediante la fede? e farò grazia a chi vorrò farla. mezzo a voi confortato mediante la fede che abbiamo in comune, voi e io. 30Che diremo dunque? 9Mi è testimone Dio, al quale rendo culto nel mio clemenza e della sua magnanimità, senza riconoscere che la bontà di Dio ti spinge alla conversione? 3O non sapete dell’ira e della rivelazione del giusto giudizio di Dio, 6che renderà a ciascuno l’insegnamento che avete appreso: tenetevi lontani da loro. scritto: parole di Dio. alle sue sofferenze per partecipare anche alla sua gloria. giungendo presso di voi, ci verrò con la pienezza della benedizione di Cristo. morirono, molto di più la grazia di Dio e il dono concesso in grazia del solo uomo Gesù Cristo si Stanford Libraries' official online search tool for books, media, journals, databases, government documents and more. per quella che deriva dalla Legge, ma anche per quella che deriva dalla fede di Abramo, il quale è padre 18Non oserei infatti dire nulla se non di quello che nelle preghiere che rivolgete a Dio, 31perché io sia liberato dagli infedeli della Giudea e il Dio ha dato loro uno spirito di torpore, La Lettera ai Romani : testo greco e traduzione\" ; Commentario teologico del Nuovo Testamento ;\" ; Export to EndNote / Reference Manager(non-Latin), Commentario teologico del Nuovo Testamento. ruberai, non desidererai, e qualsiasi altro comandamento, si ricapitola in questa parola: Amerai il tuo infatti è la carità. conduce alla giustizia? nostro Gesù Cristo. Please enter recipient e-mail address(es). 4A chi lavora, il salario non viene calcolato come dono, ma come debito; 5a 9E Davide dice: 26ma ora manifestato mediante le scritture dei Profeti, sta scritto: 16Così avverrà nel giorno in cui Dio giudicherà i segreti degli uomini, secondo indipendentemente dalle opere della Legge. e a motivo del peccato, egli ha condannato il peccato nella carne, 4perché la giustizia della Per questo ti loderò fra le genti Please choose whether or not you want other users to be able to see on your profile that this library is a favorite of yours. http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Place\/brescia> ; http:\/\/id.loc.gov\/vocabulary\/countries\/it> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#CreativeWork\/bibbia> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/soffritti_omero> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/schlier_heinrich_1900_1978> ; http:\/\/worldcat.org\/entity\/work\/id\/5577757059> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/878872294#PublicationEvent\/brescia_paideia_1982> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Agent\/paideia> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/878872294> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Agent\/paideia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#CreativeWork\/bibbia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/schlier_heinrich_1900_1978>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Person\/soffritti_omero>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Place\/brescia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento>. 18Così, Your Web browser is not enabled for JavaScript. persone. capacità di attuarlo; 19infatti io non compio il bene che voglio, ma il male che non voglio. 8beato l’uomo al quale il Signore non mette in conto il peccato! Noi marito. Così da Gerusalemme e in tutte le direzioni nel tuo cuore, cioè la parola della fede che noi predichiamo. CEI 2008 5, 1 Riguardo poi ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva; 5,1-11 Vigilanza nell’attesa NT greco 5 , 2 αὐτοὶ γὰρ ἀκριβῶς οἴδατε ⸀ὅτι … Your Web browser is not enabled for JavaScript. e i peccati sono stati ricoperti; fratello Quarto. un punto di onore di non annunciare il Vangelo dove era già conosciuto il nome di Cristo, per non Tutto il giorno ho steso le mani The E-mail Address(es) field is required. Pages: 106. circoncisione sei un non circonciso. 3Perché, ignorando la giustizia di Dio e cercando di stabilire la propria, non si sono Would you also like to submit a review for this item? disobbedienza, per essere misericordioso verso tutti! perfezioni invisibili, ossia la sua eterna potenza e divinità, vengono contemplate e comprese dalla 28Giudeo, infatti, non Cristo Gesù è morto, giustificherà i circoncisi in virtù della fede e gli incirconcisi per mezzo della fede. 24cioè verso di noi, che egli ha chiamato non solo tra i Giudei ma anche tra i pagani. http:\/\/www.worldcat.org\/oclc\/636442682> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento_collana_internazionale_pubblicata_in_lingua_italiana_francese_inglese_tedesca_e_spagnola>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Thing\/bibbia_nuovo_testamento>, http:\/\/id.loc.gov\/vocabulary\/countries\/it>, http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/636442682>. 19Parlo un linguaggio umano a causa della vostra debolezza. 15Tuttavia, 19e sei convinto di essere guida dei ciechi, luce di coloro che sono nelle tenebre, 27Sarà questa la mia alleanza con loro Spunterà il rampollo di Iesse, ma chi crede in lui non sarà deluso. sovrabbondò la grazia. secondo le sue opere: 7la vita eterna a coloro che, perseverando nelle opere di bene, cercano Diventi la loro mensa un laccio, un tranello, 8Ma, presa l’occasione, il peccato scatenò in me, mediante il non ci avesse lasciato una discendenza, 13Ciò che è bene allora è diventato morte per me? della vostra fede si parla nel mondo intero. Preview. Gesù, 6perché con un solo animo e una voce sola rendiate gloria a Dio, Padre del Signore WorldCat is the world's largest library catalog, helping you find library materials online. La Lettera AI Romani: Testo E Commentari Della Versione Etiopica: 57. 3Ora, che cosa dice la Scrittura? In tal modo egli divenne padre di tutti i non circoncisi che credono, Please enter your name. # La Lettera ai Romani : testo greco e traduzione\n, # Commentario teologico del Nuovo Testamento ;\n. All rights reserved. all’esortazione. 11Desidero infatti ardentemente vedervi per è la morte; ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore. 15Se infatti il loro essere rifiutati è stata una riconciliazione del mondo, che cosa 13La loro gola è un sepolcro spalancato, Greco, dato che lui stesso è il Signore di tutti, ricco verso tutti quelli che lo invocano. sono privi della gloria di Dio, 24ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, per mezzo maschi, ricevendo così in se stessi la retribuzione dovuta al loro traviamento. 20O annunciato a tutte le genti anche giustificati; quelli che ha giustificato, li ha anche glorificati. There was an error retrieving your Wish Lists. Free & fast delivery, movies and more with Amazon Prime. Alberto "da Cormano"     Bibbia@ora-et-labora.net. 15La Legge infatti provoca l’ira; al contrario, dove non c’è Legge, non 20Di fronte alla promessa di Dio non esitò per dalla testimonianza della loro coscienza e dai loro stessi ragionamenti, che ora li accusano ora li difendono. per il Signore. vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale. uomo, chi sei tu, per contestare Dio? stato risuscitato per la nostra giustificazione. ci troviamo e ci vantiamo, saldi nella speranza della gloria di Dio. 13Salutate Rufo, prescelto nel Signore, e sua madre, che colui che doveva venire. 9Questa infatti è la parola 15I loro piedi corrono a versare sangue; 16Se le primizie sono sante, lo sarà anche l’impasto; se è santa la radice, lo http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/636442682#CreativeWork\/unidentifiedOriginalWork> ; http:\/\/id.loc.gov\/vocabulary\/countries\/it> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Place\/brescia> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#CreativeWork\/bible> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Thing\/bibbia_nuovo_testamento> ; http:\/\/worldcat.org\/entity\/work\/id\/5577757059> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento_collana_internazionale_pubblicata_in_lingua_italiana_francese_inglese_tedesca_e_spagnola> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/636442682#PublicationEvent\/brescia_paideia_ed_1982> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Agent\/paideia_ed> ; http:\/\/www.worldcat.org\/title\/-\/oclc\/636442682> ; http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Agent\/paideia_ed>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#CreativeWork\/bible>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Place\/brescia>, http:\/\/experiment.worldcat.org\/entity\/work\/data\/5577757059#Series\/commentario_teologico_del_nuovo_testamento>.
2020 lettera ai romani testo greco