che provvederà prontamente alla rimozione. Cahide sostiene di non aver più paura di lui ora che le prove sono state cancellate, ma Cemal le mostra due fotografie stampate e dice non sapere nemmeno lui quante copie ci siano. Azra tuttavia riesce a fuggire dalla villa e a rifugiarsi nella falegnameria di Mahir; quella sera, Azra telefona a İpek, alla quale ammette di essere ricercata per qualcosa di cui le parlerà in futuro, e che almeno per ora dovranno allontanarsi, chiedendole di dire a Deren che le vuole bene. Çilem diventa una furia quando scopre Okan a casa dello zio; la ragazza tenta di accoltellarlo, ma Cemal la ferma e le dice che non è lui la causa principale delle sue sofferenze, ma Azra. Cahide e le ragazze escono in tutta fretta. Come Sorelle 10.8%, I Migliori Anni in replica 9.5%, Ascolti TV | Mercoledì 26 agosto 2020. Pinterest. Accedi o registrati per scrivere un commento ed entrare nella community di Fidelity House! Cahide ribadisce la sua innocenza e che non avrebbe voluto lasciarle, e conferma a İpek e Deren che il marito era benvoluto da tutti. Durante un pranzo al ristorante con Kenan, Deren ha un mancamento; Kenan le sfila la fascia che la ragazza porta al collo e scopre i lividi procurati da Tekin, anche se lei non vuole rivelargli la ragione per cui li ha. Sinan e Refik tentano inutilmente di contattare Tekin; il secondo viene a sapere che se non verrà saldato un debito contratto da Tekin, bisognerà liberare la villa. Mentre İpek è alla guida viene fermata da Sinan, che entra nel veicolo e afferma che pensava che sarebbe stato felice alla morte dell'odiato padre, ma non è così: al contrario, si sente completamente vuoto. Deren rivela ad Azra che Kenan ha agganci finanziari e che darà lui i soldi necessari; Deren però è all'oscuro del fatto che Kenan in realtà non si guadagna da vivere solo con la concessionaria, infatti opera in un ambiente pericoloso dato che si occupa anche di riscossione di crediti, infatti ha dato alle sue amiche i soldi che aveva riscosso per conto di un suo cliente. Il proprietario di un bar, amico di Mahir, offre ad Azra un contratto per cantare nel suo locale. Per sviare le indagini Ipek e Azra hanno un’idea, quest’ultima andrà a Izmir con Mahir e da lì manderà un messaggio a Ipek con il telefonino di Tekin. In seguito all'uccisione le tre, ancora sotto shock, decidono di nascondere il cadavere seppellendolo. Cemal paga Sadullah per l'omicidio di Okan e gli consiglia di lasciare Güneşli Bahçe dato che Kenan è sulle sue tracce; in seguito affronta Cahide riguardo al non aver mentito alle ragazze come gli aveva ordinato. Voce principale: Come sorelle (serie televisiva). registrata presso il tribunale di Padova al numero 2333 in data 28/06/2013. Cemal viene avvisato del furto, e vedendo per terra il ciondolo che Cahide indossava il giorno dell'incidente, capisce che è stata lei a compiere il furto; si dirige poi al luogo dove è seppellito Tekin, scoprendo che il cadavere è sparito. Diventato l’uomo dei sogni di molte donne, Burak continua a custodire con tanta discrezione la sua vita privata mostrando al suo pubblico solo qualche foto che lo ritrae con la donna della sua vita: l’attore turco è legato sentimentalmente con la collega Ozge Ozpirincci che ha stregato letteralmente il suo cuore. Infatti non vuole più consegnare il denaro dopo aver saputo da Mahir (il quale le aveva telefonato) che i soldi che ha sottratto sono destinati da Sinan a İpek per ripagare il debito. Kenan parla con Sajit, custode di una casa dove Cemal aveva abitato anni prima, il quale gli dice che Cemal è un uomo molto pericoloso, che deve stargli alla larga e averne paura. Testa a testa tra il finale di Come Sorelle (13.9%) e Superquark (13.9%). Un ruolo chiave sarà alla fine quello di Kenan: una volta ottenute tutte le informazioni su Cemal, sarà lui a guidare la Polizia verso il suo arresto. potranno segnalarlo alla redazione, Sono presenti anche Kenan, il quale mostra un certo interesse ricambiato per Deren, e Mahir, che ha un breve dialogo con Azra. Cahide allora, il giorno del matrimonio, manda l’accordo all’aria con tutta la rabbia e il disgusto accumulati negli anni per l’uomo. Alla villa, ognuno scopre le proprie carte. Çilem non sa di cosa stiano parlando così, una volta tornate in villa, glielo spiegano. Afet pensa che sarebbe meglio che solo Azra si costituisca, dato che a conti fatti è lei che ha ucciso Tekin, ma İpek risponde che loro tre sono comunque complici. Nel frattempo, Çilem e Burak vengono presi in ostaggio da un trafficante al quale Azra e due suoi amici (rimasti uccisi nella fuga) avevano rubato soldi e droga per finanziare il loro gruppo musicale, sebbene Azra inizialmente fosse all'oscuro del fatto che i suoi amici volessero derubarlo; Çilem viene costretta a guardare Burak venire preso a botte dagli scagnozzi del trafficante, Okan, il quale alla fine lo uccide dopo aver dichiarato che nessuno uscirà finché non troverà Azra. Akif dichiara che la polizia non può prelevare Azra poiché è andata via con Okan di sua spontanea volontà; successivamente Okan riceve una telefonata da İpek, alla quale garantisce la libertà di Azra in cambio di denaro. In Turchia, Come sorelle (Sevgili Geçmiş) ha ottenuto ottimi ascolti e conquistato il pubblico, e il grande successo delle vicissitudini di Ipek, Deren, Azra e Cilem si è replicato anche in Italia con la messa in onda della fiction su Canale 5 nel corso dell'intera estate 2020.Divisa in 8 puntate da 120 minuti, Come sorelle è un perfetto esempio di dramma familiare. IN ONDA DALL'8 LUGLIO IN PRIMA SERATA! Çilem si presenta a casa di İpek e provoca Azra che, stanca dei suoi maltrattamenti, rivela a İpek e Deren la verità: lei non è loro sorella, che invece è Çilem, è stata costretta a fingersi lei perché Okan la voleva uccidere, quindi per salvarsi la vita aveva deciso di farsi passare per Çilem. Deren ha un crollo emotivo a causa del silenzio di Cahide, ma viene a malapena tranquillizzata da Cemal, il quale poi ordina a Cahide di dire solo quello che lui vuole. Il suo nome è molto conosciuto in Turchia soprattutto per la sua partecipazione a diverse serie televisive di successo. La prima ed unica stagione del serial televisivo drammatico turco Come sorelle (Sevgili Geçmiş), composto da 8 puntate da 120 minuti circa, è andato in onda in Turchia dal 25 ottobre al 13 dicembre 2019 su Star TV. Deren decide di tornare a Smirne, intanto Cemal, che ha evidentemente un secondo fine riguardo alla riunione delle tre nipoti, va al carcere dove Cahide è detenuta, ma non riesce a ottenere la sua collaborazione. Deren rivede il fratello Aras, il quale le dice che loro padre continua a non parlare, che le indagini sono ancora in corso e che per lui le cose si stanno mettendo male. Lei sa però che se conoscessero la sua vera identità e quello che ha fatto alla loro vera sorella non le vorrebbero più bene. Kenan si presenta all'ospedale dove Deren è stata recentemente assunta e riesce a strapparle dei sorrisi. La decisione del giudice è davvero commovente! Qualcosa di inaspettato e tremendo è però in arrivo… Celam ha assoldato colui che crede essere Keren (ma in realtà è il suo sottoposto che si è spacciato per lui pur di guadagnare qualche soldo extra) per incendiare tutto l’olio raccolto in quelle settimane. Il mattino seguente, Leyla conferma a Cahide che i passaporti sono pronti. Quest’ultimo, mentre aspetta di capire cosa succederà, scopre nel computer della polizia che Azra (che tutti credono sia Cilem) ha guidato la macchina di Tekin. Discutendo con İpek e Deren, Çilem afferma di odiare la loro madre, prova dolore e rabbia a causa dell'omicidio in seguito al quale è stata affidata a un orfanotrofio; poco dopo, İpek e Deren chiedono ad Azra di rimanere a Güneşli Bahçe, anche perché la connessione che sentono con lei è di gran lunga più forte di quella che hanno con la "vera" Çilem, infatti Deren e İpek ormai amano Azra come una sorella nonostante siano entrambe consapevoli che a unirle non c'è un nessun legame di sangue. Dopo la celebrazione, İpek rivela a Tekin la vera motivazione per la quale lo ha sposato. Quando İpek chiede a quest'ultima perché ha voluto continuare la farsa, lei risponde che non le vuole e non ha bisogno di loro, che è infuriata per la morte di Burak. Azra è triste per Mahir e pensa di portare caos ovunque vada, ma Çilem la consola e la perdona ufficialmente, infatti la conosce dall'infanzia e quindi sa che non farebbe mai del male di proposito. Peccato però che un grave incidente segnerà il loro destino per sempre. Azra, piangendo, afferma che non può continuare a fuggire dalla propria coscienza; anche Deren è in preda ai sensi di colpa (dal giorno dell'omicidio non è più riuscita a dormire serenamente) e anche İpek decide di rimanere. Deren scopre che Çilem è stata dimessa la mattina stessa, ignara di aver appena conosciuto la sua vera sorella. Sinan è furioso e le domanda perché, se si è trattata di legittima difesa, non ha ammesso la cosa, così Ipek risponde che non è successo perché erano molto spaventate e nessuno avrebbe creduto alle loro parole. Mentre è a cena con Afet e lo zio Akif, İpek finge di aver appena ricevuto un messaggio da Tekin, mentre in realtà si è messa d'accordo con Azra; Akif ne dubita e ipotizza che il messaggio sia stato mandato dall'assassino di Tekin con il cellulare di quest'ultimo. Share: Facebook. Afet porta İpek in commissariato, dove il commissario Akif sollecita la ragazza a sporgere denuncia, altrimenti verrebbe ritenuta colpevole. In commissariato, İpek afferma di aver fatto cadere lei per errore l'anello nell'automobile di Sinan. Sinan dice a İpek che ha cancellato le registrazioni riguardanti Azra per ringraziarla per averlo difeso, e lei gli mostra il falso messaggio; più tardi, la ragazza comunica a Deren e Azra di quanto detto da Sinan, lasciandole comunque preoccupate. A scagionarlo però è Ipek, che mente alla polizia raccontando di aver perso lei l’anello del marito nella macchina di Sinan. Tekin è violento e possessivo, ma İpek è decisa a sposarlo per riappropriarsi dei beni di famiglia. Il figlio di Tekin, l’uomo ucciso, vuole però confrontarsi con il padre che odia da anni e il suo ritorno scatena la gelosia di Refik, il tirapiedi dell’uomo, che cerca di capire cosa è successo al suo capo. Aggiunge anche che il suo cellulare è in fondo al mare, quindi ora le prove dovrebbero essere eliminate. All’uscita Refik interroga e minaccia Ipek che gli intima di lasciare la casa l’indomani mattina, anche perché non gli ha detto che la tenuta ha gravi debiti e che stanno per perdere tutto. La corte le condanna a 16 anni di carcere. Azra accetta felicemente di rimanere a Güneşli Bahçe, visto che comunque lei, Deren e İpek non hanno ancora risolto il problema legato alla morte di Tekin. Cemal dice che se gli succedesse qualcosa le fotografie andrebbero alla polizia perché ha dato istruzioni e si appresta a bere il caffè preparato da Çilem, ma la nipote lo ferma perché dentro aveva messo un veleno: da ora dovranno fare quello che lui vorrà, affermando che il giorno dopo lui e Cahide si sposeranno. Parlando con İpek, Deren si domanda perché, se Cahide è davvero innocente, non lo dica invece di tacere; pur desiderando sinceramente ricucire il loro rapporto, si sente bloccata proprio a causa del suo silenzio. Per fortuna in suo aiuto arriva Keren che la convince a trovare la forza per camminare con le sue gambe. Le casette di Dan Pauly sembrano uscite dalle fiabe: sono fatte di legno riciclato. Prima di raccontare tutta la storia, comunica che Cemal sa che hanno ucciso Tekin, che quella notte le ha viste e fotografate, che ha minacciato lei per costringerla a sposarlo e che lei ha fatto sbandare l'auto per evitarlo. Kenan riaccompagna Deren dalle sue sorelle a Güneşli Bahçe, incontrando prima Azra correndo verso di lei abbracciandola avendo finalmente superato il suo blocco emotivo, poi organizza un incontro con İpek e Azra per mostrare loro l'album fotografico, ma vengono distratte da una rissa fra Sinan e Refik, che riesce a far arrestare Sinan nascondendo un anello di Tekin nella sua automobile. Tornata a casa Azra è visibilmente sconvolta e le sorelle cercano di consolarla. Mahir interrompe un'esibizione canora di Azra e di fronte a tutti le chiede di sposarlo mostrandole un anello; Azra, però, rifiuta dicendo di non poter accettare, e Mahir si allontana arrabbiato e intristito. Afet raggiunge Cemal, dicendogli che gli dirà dove sono Cahide e le nipoti se lascerà in pace le ragazze, e di accontentarsi di Cahide: appena esce dalla villa, però, Cemal viene subito arrestato dalla polizia, venuta in possesso delle prove da Kenan. 9.8%, Ascolti TV | Mercoledì 15 luglio 2020. La storia d'amore tra Kenan e Deren ha reso la trama della fiction molto interessante in quanto testimonia come l'amore può alleggerire anche il cuore di un ragazzo irruento che, grazie alla sua amata, comprenderà i propri sbagli per poter ricominciare a sorridere insieme. COME SORELLE E' LA NUOVA SERIE TV TURCA DI CANALE 5! Cahide si addormenta e sogna l'arresto delle figlie. Kenan trova Sadullah, da cui viene a sapere che il mandante dell'incendio è stato Cemal, non sapendo però sapeva essere lo zio di İpek. € 500.000.007,00 int. Cemal è furioso con Gülistan per non aver soccorso la nipote, che rischiava di abortire, e la donna si scusa e si giustifica dicendo che era andata dalla propria madre; Cemal pensa di cacciarla, ma poi le impone di occuparsi di Çilem. İpek, Azra e Deren lavorano sodo nell'oliveto insieme a Kenan e ai braccianti agricoli. Il cast di Come sorelle: attori e personaggi Müjgan recrimina al marito di aver sempre voluto più bene a Deren rispetto ad Aras, il suo vero figlio, e chiede che Deren si prenda la colpa e vada in prigione per tre anni al posto di Aras con la promessa che, dopo aver scontato la pena, si impegneranno a mantenerla economicamente. Mercoledì 5 agosto , in prima serata , su Canale 5 nuovo appuntamento con «Come Sorelle», la serie-fenomeno made in Turkey. Emily in Paris: scommettiamo che non sapete come si pronuncia il titolo? Serata fiacca: SuperQuark 11.6%, Come Sorelle 11.3%, Ascolti TV | Mercoledì 29 luglio 2020. Deren, prima di lasciare Güneşli Bahçe, va a trovare Kenan nel suo ufficio, e proprio lì trova il cellulare di Tekin, pretendendo da Kenan delle spiegazioni. Da anni, Burak coinvolge la sua compagna in ogni suo hobby o progetto, proprio come emerge dai numerosi scatti presenti nei loro rispettivi profili Instagram. Come sorelle, la trama dell'ultima puntata Ufuk consegna a Kenan le prove che aveva occultato ventiquattro anni prima per evitare che Cemal venisse accusato dell'omicidio di Mehmet. Vittorio Sgarbi: "Questa gente deve lavorare, sono dei persecutori", Covid: tamponi da 40 a 140 euro, prezzi diversi in tutta Italia, Fuori dal Coro, la puntata del 17 novembre, Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. Il giorno dopo, Cemal mostra alle ragazze un giornale su cui è pubblicata la notizia dell'omicidio di Okan. Al matrimonio si presenta anche Sinan, il quale era stato informato riguardo alla cerimonia da Refik, dipendente di Tekin che quest'ultimo aveva prima licenziato e poi riassunto per un rispettare un debito nei suoi confronti, ossia l'averlo salvato dall'aggressione del figlio. Azra telefona a Çilem ma le risponde Cemal, che le intima di non chiamarla mai più, che non c'è perdono per quello che ha fatto e che riceverà la sua punizione; sa che Azra si è fatta passare per Çilem, e le dice che si incontreranno molto presto. Nonostante Sinan, accompagnato da İpek, consegni la somma richiesta a Okan, quest'ultimo non ha intenzione di lasciar andare Azra, che viene intimorita con una pistola nascosta alla vista degli altri. Cemal si mostra molto apprensivo con Çilem, che mal sopporta il suo controllo, tuttavia si scusa per essere stata brusca e gli racconta della telefonata con Azra e del suo tentativo di farla cadere in trappola. Italia1 al 7% con Codice 999, Ultima modifica il 14 nov 2020 alle 10:33, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Episodi_di_Come_sorelle_(serie_televisiva)&oldid=116635276, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, İpek Gencer è una giovane donna che vive a Güneşli Bahçe e che ha in programma di sposare Tekin Malik, l'uomo che tempo prima aveva acquistato dal padre della ragazza (sommerso dai debiti) gli oliveti di famiglia e che si è impossessato di tutte le loro ricchezze, cosa che ha portato suo padre a morire per il dolore. A cena, Cahide chiede alle figlie di parlarle di loro: İpek ha avuto un'infanzia felice e dei genitori amorevoli, Deren è sempre stata bistrattata dalla madre adottiva, mentre Çilem la incolpa per la loro attuale situazione, anche se Azra accenna brevemente alla loro vita in orfanotrofio prima di essere zittita da Çilem, che ai racconti di Cahide su quando erano bambine reagisce maleducatamente e se ne va. Afet raggiunge la villa e vede fa una finestra İpek mentre stringe una mano a Cahide; ne rimane addolorata pensando di essere stata dimenticata, e chiede a Refik di non dire a nessuno che era lì. Immortalati dai paparazzi a Before Sunset Beach a Çeşme (Turchia), la coppia si mostra molto unita e serena: i due innamorati giocano in acqua con il loro cane cosi da concedersi una vacanza molto tranquilla e lontana dai ritmi frenetici di Istanbul. Numero di iscrizione al Reg. L'unica cosa che però ora gli interessa è sposarla, intende farlo di fronte alla sue figlie e la minaccia di non provare a evitarlo nuovamente, o stavolta la pagherà davvero. Per una settimana tutti lavorano alacremente per giungere al risultato. Sinan lo getta in mare e dice che ovviamente non è stato lui a dire dell'automobile perché non potrebbe mai farle del male, essendo innamorato di lei. Deren finalmente si scioglie e l'abbraccia piangendo. Afet, venuta a sapere da Perihan che Cahide è stata in carcere con l'accusa di omicidio, intima alla donna di andarsene da casa sua, presso cui l'ha ospitata. Kenan riaccompagna Deren alla villa, dopo aver cenato con lei, e İpek le rivela che Azra è diretta a Istanbul per motivi sconosciuti. Azra ormai si sta affezionando sempre di più a İpek e Deren, le quali sono entrambe due sorelle affettuose, ed è per questo che è sempre più tentata di raccontare alle due la verità, ovvero che lei non è la vera Çilem. 5 Agosto 2020. Per evitare altri "incidenti", Cemal impone a Cahide di sposarlo il giorno seguente. COME SORELLE E' LA NUOVA SERIE TV TURCA DI CANALE 5! La sera in cui Tekin è morto le loro vite sono cambiate per sempre, ma è anche vero che dopo quel tragico evento le tre ragazze hanno conosciuto l'amore. Vivrà fino al giorno in cui non potrà vedere la sua vendetta. Il fratello cerca di convincere la madre ma lei pretende in cambio che la ragazza si prenda la colpa per i soldi che il figlio ha truffato allo stato. Okan decide di lasciar andare Çilem, non prima però di averle instillato l'odio verso Azra, la causa del suo rapimento e della morte di Burak. Kenan racconta a Sinan della strana richiesta di İpek, ritenendo che Cemal abbia minacciato le ragazze, per cui chiama un suo sottoposto dicendogli di indagare su Cemal. Le ragazze si lasciano alle spalle tutto il dolore e sono pronte a iniziare una nuova vita. Azra, Deren e İpek si stringono in un forte abbraccio e, accompagnate da Sinan, Kenan e Mahir, si riuniscono ad Afet, Cahide, Çilem e la piccola Shule nella villa di İpek. Mentre Mahir si scusa con Sinan per l'inconveniente dei soldi, vengono interrotti da Okan, che con le maniere forti vuole sapere dove si nasconde Azra, minacciando di far del male a İpek e Deren; a quel punto Mahir e Sinan si mettono a fare a pugni con gli uomini di Okan, ma a sorpresa compare Azra, che accetta di consegnarsi, restituendo a Sinan i suoi soldi. Nell'intento di difendersi, le tre si scagliano contro di lui: prima Deren lo fa cadere accidentalmente da una ringhiera, stordendolo, e quando Tekin si riprende e tenta di strangolare Deren, Azra lo colpisce alla nuca con una statuina, uccidendolo inavvertitamente. Mahir chiede ad Azra di essere la sua fidanzata; Kenan chiede a Deren di sposarlo, ma la ragazza gli chiede di non affrettare i tempi, anche perché è preoccupata per la questione di Tekin. Dopo aver riflettuto, Deren è fermamente convinta nel voler andare in carcere (senza dirlo alle sue sorelle) al posto di Aras così da ottenere i soldi necessari per salvare l'attivita di İpek, e solo dopo molte insistenze lo convince ad accettare la sua decisione. Cahide, rimasta sola con İpek e Azra, afferma di capire che per Çilem e Deren è dura accettare la situazione e che per ora preferiscono mantenere le distanze poi, con parole gentili, cerca di farsi dire cosa è successo a Tekin, ma İpek sostiene che è scappato per i debiti e non tornerà; dopo che İpek si allontana, Azra rivela a Cahide che Tekin la picchiava costantemente, ma evita di parlare dell'omicidio e ribadisce la questione dei debiti. Mentre Çilem dice a Cemal che Azra ha rovinato il suo piano e quindi deve cambiarlo, Kenan chiede perdono a Deren ma viene rifiutato a causa del suo modo violento di risolvere i problemi, anche se poi İpek la rassicura sul suo buon cuore. Aras consegna a Deren l'assegno, e Deren firma le carte con sui si assume la responsabilità. Decide di appropriarsi dell'identità dell'amica soprattutto dopo che Burak, fidanzato di Çilem, le chiede di essere meno presente nella vita dell'amica per tranquillizzarla. In commissariato, İpek afferma di aver fatto cadere lei per errore l'anello nell'automobile di Sinan. Azra ha deciso di rimanere a Güneşli Bahçe e fa una sorpresa a Mahir. Intanto Deren, distratta per lo shock emotivo, ha un incidente alla guida e rischia di cadere da un burrone, ma viene aiutata a mettersi in salvo da Kenan, ex compagno di scuola di İpek, proprietario di una concessionaria. In Italia, Burak è conosciuto principalmente per aver offerto un volto al personaggio di Kenan Soykan nella fiction “Come sorelle”: il suo fascino, accompagnato da un temperamento tenebroso, ha concesso all’attore la possibilità di conquistare l’attenzione del pubblico di Canale 5 (soprattutto quello femminile) che ha molto apprezzato la sua interpretazione.
2020 kenan di come sorelle