Hai subito un infortunio sul lavoro che ha avuto grave conseguenze, e per il quale ti è stata riconosciuta una rendita Inail per inabilità permanente?L’importo della rendita Inail, però, non ti basta e vuoi sapere se puoi cumularlo con l’assegno ordinario d’invalidità riconosciuto dall’Inps? L’assicurato può ritirare la richiesta a meno che non vi si opponga un interesse legittimo dello stesso o di altre persone coinvolte. In genere il medico valuta la capacità lavorativa come se la persona infortunata esercitasse ancora la professione o l'attività svolta in precedenza. Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online. L’incapacità al guadagno è però riconosciuta soltanto se è oggettivamente impossibile rimediarvi. Rendite d’invalidità in corso e rendite per figli d’invalido. Prima si notifica l'infortunio, prima la Suva potrà versare le prestazioni. È possibile ritirare la richiesta di prestazioni? Dopo un infortunio è importante riprendere quanto prima la ricerca di un lavoro, poiché il fatto di percepire l'indennità giornaliera per infortunio non proroga il termine quadro dell'indennità di disoccupazione. La cerchia di persone assicurate è la stessa dell’AVS. L'assicurato ha in genere diritto alle prestazioni della Suva anche in caso di ricadute o postumi tardivi se riconducibili all'infortunio subito. In seguito non è più prevista alcuna copertura, anche qualora dovessero continuare ad applicarsi altre misure, come i provvedimenti inerenti al mercato del lavoro. 10. partecipa a un programma di occupazione temporanea; frequenta un corso di riqualificazione o perfezionamento;svolge uno stage di formazione o un test di idoneità; progetta di avviare un'attività lucrativa indipendente. Nell’ambito della procedura per l’esame del diritto a prestazioni AI vale un principio guida generale: l’AI è tenuta per legge ad effettuare accertamenti per ogni possibile provvedimento. Previsia Extra, l’assicurazione complementare contro gli infortuni ideale in Svizzera e in tutto il mondo con un sostegno finanziario a seguito di infortunio. Ci vuole poco perché accada un infortunio, che altrettanto rapidamente può far insorgere ingenti costi. Se in seguito all'infortunio occorre recarsi dal medico, è importante comunicargli che si è assicurati alla Suva. 2 Gli articoli 32 e 33 LPGA sono pure applicabili al promovimento dell’aiuto agli invalidi (art. È consigliabile recarsi sempre alla stessa farmacia. L'assicurazione contro la disoccupazione versa l'indennità per ciascun giorno lavorativo, mentre la Suva la versa per ciascun giorno della settimana (giorno di calendario). Se le condizioni che danno diritto all’indennità di disoccupazione sono soddisfatte, il disoccupato è automaticamente assicurato alla Suva contro gli infortuni. Dove si possono trovare informazioni riguardo alle statistiche dell’AI? Lo stesso vale anche per i provvedimenti sanitari (operazioni, psicoterapie, medicamenti ecc. Le persone che beneficiano di una rendita AI, di un assegno per grandi invalidi o di un’indennità giornaliera dell’AI per un periodo di almeno sei mesi possono richiedere prestazioni complementari, se le summenzionate prestazioni dell’AI non raggiungono il reddito minimo stabilito per legge. I cittadini svizzeri e di Stati UE o AELS che abitano al di fuori della zona UE e AELS possono, a determinate condizioni, assicurarsi facoltativamente, analogamente a … Le assicurazioni complementari (privata / semiprivata) vanno però mantenute. 11. Quando un beneficiario di rendita AI raggiunge l’età di pensionamento, la rendita di vecchiaia dell’AVS è dunque di norma pari a quella percepita dall’AI, a condizione che non vi siano mutamenti dello stato civile e che il passaggio dall’una all’altra rendita avvenga senza interruzioni. Se lavora almeno otto ore alla settimana, l'assicurazione del datore di lavoro copre anche gli infortuni non professionali. Tutte le persone che esercitano una attività a scopo di lucro in Svizzera sono obbligatoriamente assicurati dalla previdenza invalidità professionale (LPP). Un collaboratore ha un infortunio oltremare e deve essere trasportato in Svizzera per le cure. Eseguiti gli accertamenti necessari, l’ufficio AI invia all’assicurato e alle assicurazioni interessate un preavviso sulla decisione che intende prendere. L’ufficio AI collabora anche con le altre assicurazioni sociali e private interessate. Se l’assicurato o le parti interessate si sono espressi in merito a fatti determinanti, l’ufficio AI deve tenerne conto nella motivazione della decisione. Verifichi se la sua copertura di invalidità in caso di malattia sia sufficiente. L’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni garantisce una buona protezione, purtroppo limitata. Se trova un posto di lavoro che risponde alle sue esigenze, l’assicurato è tenuto a informate l’ufficio AI competente sul cambiamento riguardo al reddito da attività lucrativa. Se l'assicurazione contro la disoccupazione non decide entro 31 giorni circa il diritto all'indennità di disoccupazione, è bene optare per un'assicurazione convenzionale, che può essere stipulata con l'assicuratore infortuni dell'ultimo datore di lavoro entro 31 giorni dopo la data in cui termina il diritto ad almeno la metà del salario. Se l’assicurato non presenta obiezioni e le parti non prendono posizione entro il termine stabilito, l’ufficio AI emana una decisione formale. La Suva versa una rendita di invalidità quando l'invalidità (incapacità al guadagno totale o parziale) è conseguenza di un infortunio. 7. Qui trovate informazioni sulla gestione dei vostri dati in qualità di assicurati. L’UFAS segue inoltre la giurisprudenza dei Tribunali cantonali delle assicurazioni e, se occorre, impugna le decisioni cantonali di fronte al Tribunale federale. ), se questo può evitare o ridurre l’invalidità. Tutte le persone che esercitano una attività a scopo di lucro in Svizzera sono obbligatoriamente assicurati dalla previdenza invalidità professionale (LPP). Fanno eccezione i casi degli assicurati che trasferiscono il domicilio dall’estero alla Svizzera o viceversa. Se l'incapacità lavorativa è parziale, l'indennità giornaliera è ripartita a metà tra la Suva e l'assicurazione contro la disoccupazione. Il guadagno massimo assicurato è pari a 148 200 franchi all'anno. In base al diritto vigente, quando la rendita d’invalidità è sostituita dalla rendita di vecchiaia occorre utilizzare la stessa base determinante per il calcolo della rendita AI, se questa è più vantaggiosa (cosiddetta garanzia dei diritti acquisiti). Per le rendite il cui diritto è nato prima del 1997 possono essere previste deroghe. Aumento del tasso di contribuzione AVS di 0,3 punti percentuali dal 1.1.2020. L'eventuale realizzazione di un guadagno intermedio non è determinante per calcolare l'importo dell'indennità giornaliera. Centro d'informazione AVS/AI - Indirizzi uffici AI, Centro d'informazione AVS/AI - Ufficio AI per gli assicurati residenti all'estero UAIE. Dove si possono trovare informazioni sulle prestazioni dell’AI? L’opuscolo 4.04 - Rendite d'invalidità dell'AI. Home page; Assicurazioni. La persona disoccupata che entro il termine quadro realizza un guadagno intermedio da attività lucrativa dipendente o un guadagno da occupazione a tempo parziale è assicurata contro gli infortuni professionali presso il datore di lavoro di questa attività. Per una migliore visualizzazione utilizzare l'esportazione in PDF. Rendita d'invalidità. esami medici e professionali). Ogni Cantone ha un suo ufficio AI, che è indipendente dall'amministrazione cantonale. Questi compiti sono svolti dall’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS). Assicurazione infortuni. Tutte le persone domiciliate in Svizzera o che viesercitano un’attività lucrativa sono coperte dall’AI (assicurazione obbligatoria). Cosa succede con la rendita AI quando si raggiunge l’età di pensionamento? La copertura assicurativa non si interrompe se, d'intesa con l'ufficio regionale di collocamento (URC), l’assicurato: In tutti questi casi, per poter usufruire della copertura assicurativa della Suva è indispensabile avere diritto all'indennità di disoccupazione. Anche le prestazioni dell'AI sono orientate conformemente a scopo "Integrazione prima della rendita": Centro d'informazione AVS/AI - Prestazioni dell'AI, Opuscolo 4.01 - Prestazioni dell’assicurazione invalidità (AI). Il termine quadro dell'indennità di disoccupazione non viene prorogato con il percepimento dell'indennità giornaliera per infortunio. Per questo periodo restano assicurate alla Suva contro gli infortuni. Accompagna Roman Ribi, direttore dei lavori, per i cantieri. Le stesse condizioni valgono anche per la disoccupazione parziale. Cosa cambia nell'assicurazione invalidità dal 1.1.2020? Se si svolge senza il consenso dell'URC un'attività che normalmente sarebbe remunerata, ad esempio uno stage o un test di idoneità, essa è considerata guadagno intermedio. In ogni caso, la Suva resta l'assicurazione competente per gli infortuni che accadono nei giorni non lavorativi. La Suva rimborsa anche le spese per: In caso di infortunio, se la persona ne ha diritto, l'assicurazione contro la disoccupazione (AD) versa le prestazioni durante i primi tre giorni (compreso il giorno dell'infortunio). In linea di principio l’assicurato, d’intesa con il medico curante, può lavorare quanto ritenuto esigibile per lui, anche a lungo termine. 71–76). 6. 02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00. Se cessa il diritto all'indennità di disoccupazione, ad esempio perché è esaurito il periodo di disoccupazione indennizzabile, 31 giorni dopo questa data viene meno anche la copertura assicurativa contro gli infortuni. Una volta scaduta la copertura assicurativa garantita dalla Suva, occorre però riassicurarsi contro gli infortuni presso la cassa malati. Per questa ragione l’assicurato è anche tenuto a partecipare attivamente a tutti i provvedimenti di accertamento ragionevolmente esigibili che gli sono stati prescritti (p. es. In questo contesto non è importante la diagnosi, ma sono determinanti le ripercussioni concrete dei problemi di salute sulla capacità al lavoro e al guadagno. Contesto: Mozione delle Camere federali: Inserire la trisomia 21 nell’elenco delle infermità congenite, Centro d'informazione AVS/AI - Opuscoli AI, Compasso: Integrazione professionale - Portale per i datori di lavoro, CII - Collaboration interinstutitionnelle / IIZ - Interinstitutionelle Zusammenarbeit (solo in francese e tedesco), Documento informativo. Questo obbligo è parallelo all’obbligo d’esame dell’AI, vale a dire il dovere di accertare d’ufficio la situazione determinante. L’opuscolo 4.04 - Rendite d'invalidità dell'AI fornisce informazioni dettagliate al riguardo. 2. Nell’AI, l’assicurato è soggetto all’obbligo di collaborare, in base al quale deve fornire le informazioni necessarie nel quadro degli accertamenti. È inoltre tenuto a fornire all’AI informazioni veritiere e tutti i dati richiesti. Un gruppo interdisciplinare (composto da specialisti dell’integrazione professionale, del collocamento, dei centri d'osservazione medica e professionale, dal segretario ispettore e da medici dei servizi medici regionali [SMR] ecc.) Di regola, questa garanzia dei diritti acquisiti si applica ai casi in cui le rendite sono state calcolate dopo l’entrata in vigore della 10a revisione dell’AVS, nel 1997. In caso di invalidità dovuta a un infortunio o a una malattia, la previdenza professionale versa una rendita supplementare all'AI per perdita di guadagno. Il danno alla salute deve essere presumibilmente di lunga durata. Per i lavoratori, in caso di invalidità dovuta ad infortunio, vi è diritto ad una rendita già a partire da un’invalidità del 10% (art. alla cassa di disoccupazione e al consulente competente dell'ufficio regionale di collocamento (URC); all'organizzatore o al responsabile dei corsi se si lavora presso un'azienda di esercitazione o si partecipa a un programma di occupazione temporanea o a un semestre di motivazione. Generalmente l’ufficio AI competente per un assicurato non viene cambiato durante la procedura. Se l'incapacità al lavoro si protrae a lungo, è necessario spedirne una copia all’agenzia ogni mese per il calcolo dell'indennità giornaliera. L’assicurato deve firmare di proprio pugno la richiesta di prestazioni, sempre che non ne sia impedito. L’assicurato presenta la richiesta all’ufficio AI del Cantone in cui è domiciliato mediante un apposito modulo. Tutte le persone domiciliate in Svizzera o che viesercitano un’attività lucrativa sono coperte dall’AI (assicurazione obbligatoria). L'assicurazione statale contro l'invalidità (AI) copre i fabbisogni vitali dell'assicurato in caso di sinistro. Il premio assicurativo per gli infortuni nel tempo libero è pari al 3,77 per cento dell'indennità di disoccupazione. La copertura assicurativa inizia nel momento in cui si sono soddisfatte le condizioni che danno diritto all'indennità di disoccupazione (ID). Offerta di consulenza Sicurezza nel tempo libero e gestione della salute, Controllo e consulenza in materia di sicurezza sul lavoro, Protezione contro le esplosioni e gli incendi, Stoccaggio e vie di circolazione interne aziendali, Sicurezza delle macchine e dispositivi di comando, Guadagno intermedio e disoccupazione parziale, Indennità di maternità e ricerca di impiego all'estero, Indennità giornaliera per infortunio, rendite per invalidità e superstiti, ricadute e postumi tardivi, Prorogare la copertura con l'assicurazione convenzionale. Cosa si può fare in caso di disaccordo con la decisione dell’ufficio AI? Le persone assicurate hanno diritto a ricevere cure mediche adeguate ai danni riportati nell'infortunio. È importante che la richiesta di prestazioni AI sia presentata rapidamente dopo l’insorgenza del danno alla salute, poiché in caso di presentazione tardiva il diritto alle prestazioni può eventualmente venire a cadere o le prestazioni possono essere ridotte. 8. La copertura assicurativa è garantita durante il periodo di attesa e di sospensione, anche se superiori a 31 giorni, e anche durante le ferie, a condizione che siano giorni senza controllo in cui si ha diritto a percepire l'indennità di disoccupazione. Anche gli assicurati che non hanno ancora compiuto i 20 anni possono ricevere prestazioni dell’AI se è probabile che il danno alla salute ne comprometta la futura attività lucrativa. Per i migranti valgono in certi casi regole speciali. Se si intende cambiare medico durante le cure, è necessario prima avvisare l'agenzia Suva   competente. Chi realizza un guadagno intermedio da attività lucrativa indipendente, invece, è assicurato alla Suva contro gli infortuni professionali e non professionali. Chi è competente per il trattamento della richiesta e l’accertamento delle prestazioni? Chi ha diritto alle prestazioni dell’AI? partecipa all’accertamento e alla procedura decisionale. Se non condividono la decisione dell’ufficio AI, l’assicurato e le parti interessate possono inoltrare ricorso per iscritto entro 30 giorni presso il tribunale delle assicurazioni del Cantone di domicilio dell’assicurato. spese di salvataggio, recupero, viaggio e trasporto. Ogni infortunio deve essere notificato immediatamente. Le persone che percepiscono indennità di disoccupazione dalla cassa svizzera di disoccupazione possono cercare un impiego anche in uno Stato dell'UE o dell'AELS. In caso di infortunio mortale versa invece una rendita per superstiti alla vedova o al vedovo e ai figli. ), tranne se questi non sono ragionevolmente esigibili a causa delle circostanze concrete del singolo caso. Cosa bisogna fare per far valere un diritto a prestazioni? Se l’assicurato rifiuta in modo ingiustificato di compiere i doveri summenzionati, l’ufficio AI può non entrare in materia sull’esame della richiesta di prestazioni, decidere in base agli atti disponibili oppure, nel caso limite, addirittura ridurre o negare le prestazioni. Sull'arco di un anno, l'indennità giornaliera pagata dalla Suva corrisponde tuttavia esattamente all'indennità netta di disoccupazione dell'AD. Torna all’indice. Le prestazioni dell’assicurazione invalidità hanno lo scopo di: L’assicurazione invalidità (AI), obbligatoria a livello nazionale, permette ad assicurati invalidi di provvedere, completamente o in parte, al proprio sostentamento mediante provvedimenti d’integrazione. In seguito è la Suva a versare l'indennità giornaliera per infortunio per un ammontare pari all'indennità di disoccupazione netta. 1 Le disposizioni della legge federale del 6 ottobre 2000 1 sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA) sono applicabili all’assicurazione per l’invalidità (art. Chi è coperto dall'assicurazione infortuni dei disoccupati ha diritto, in caso di infortunio, a ricevere le prestazioni previste dalla Legge sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF). In caso d'infortunio, le prestazioni previste comprendono una rendita d'invalidità o superstiti, il rimborso delle spese di cura, delle indennità giornaliere e delle indennità per menomazione dell'integrità fisica o mentale. Per ulteriori informazioni si vedano gli opuscoli, Un calcolo approssimativo per vedere se si ha eventualmente diritto alle prestazioni complementari. L'obiettivo primario dell'assicurazione invalidità è di stimolare le persone invalide in modo tale che possano far fronte al proprio sostentamento completamente o in parte con le proprie forze e che possano condurre una vita il più possibile indipendente. Invalidità in seguito ad infortunio. L'AI versa una indennità alle persone aventi diritto residenti in Svizzera cosi come ai frontalieri in caso di invalidità dovuta a malattia o infortunio. Si procura quindi tutte le informazioni necessarie sullo stato di salute, sull’attività lavorativa e sulle mansioni abituali dell’assicurato. Per usufruire della copertura assicurativa devono essere soddisfatte le condizioni che danno diritto all'indennità di disoccupazione. Gli assicurati residenti all’estero possono rivolgersi all’ufficio AI per gli assicurati residenti all’estero presso l’Ufficio centrale di compensazione a Ginevra. Per evitare di pagare premi troppo elevati, si può stipulare un'assicurazione convenzionale per un solo mese, con possibilità di proroga prima della scadenza. Se l’assicurato viola l’obbligo di ridurre il danno in modo ingiustificato, le prestazioni dell’AI possono essere temporaneamente o definitivamente ridotte o rifiutate. Le risposte alle FAQ, sommarie e di carattere generale, si riferiscono ai casi di applicazione più diffusi. La capacità viene valutata in riferimento al mercato generale del lavoro se l'infortunato, in condizioni di salute stabili, ha riportato un danno presumibilmente durevole per svolgere il suo lavoro o la sua ttività originaria, e se è ragionevole un reinserimento professionale. Al termine delle cure mediche, occorre inviare quanto prima il certificato di infortunio all'agenzia Suva competente. Hanno diritto alle prestazioni dell’AI gli assicurati che a causa di un danno alla salute sono totalmente o parzialmente impossibilitati ad esercitare la propria attività lucrativa o a svolgere le proprie mansioni consuete. Per prevenire eventuali lacune, è possibile prorogare la copertura stipulando l'assicurazione convenzionale. 1a–26 bis e 28–70) sempre che la presente legge non preveda espressamente una deroga. L'Ufficio AI per gli assicurati residenti all'estero è collegato alla Centrale di compensazione dell'AVS, che è un'unità dell'amministrazione generale della Confederazione. Si può lavorare e al contempo percepire una rendita AI? Intorno ai tema : indennità, invalidità professionale (LPP), assicurazione invalidità AI, invalidità e minori. Dal 1996, su incarico della Confederazione, la Suva gestisce l’assicurazione contro gli infortuni dei disoccupati. Per gli assicurati residenti all’estero il ricorso va depositato presso il Tribunale amministrativo federale a San Gallo. Dopo aver ricevuto la notifica di infortunio, la cassa di disoccupazione rilascia un apposito certificato che va consegnato al medico a ogni visita e sulla base del quale egli potrà attestare l'eventuale incapacità al lavoro. Trisomia 21 (sindrome di Down) (PDF, 233 kB, 29.02.2016)Documento informativo. Gli uffici cantonali sono sottoposti alla vigilanza materiale, amministrativa e finanziaria della Confederazione, esercitata dall'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS). 5 Definizione d’infortunio 2 6 IVEstensione della garanzia 2 II Prestazioni dell’assicuratore 192 7 Somme assicurate 2 8 Aventi diritto in caso di decesso 2 9 Caso d’invalidità 3 10 Pagamento della prestazione 4 11 Spese per reintegrazione professionale 4 12 Esclusioni 4 13 Concorso di fattori estranei all’infortunio 4 15. 13. 2. La relativa decisione, emanata dalla cassa di disoccupazione, viene trasmessa per lettera alla persona interessata. Cosa si può fare se la rendita AI non basta a coprire il fabbisogno vitale? Contesto: Mozione delle Camere federali: Inserire la trisomia 21 nell’elenco delle infermità congenite, https://www.bsv.admin.ch/content/bsv/it/home/informazioni-per/versicherte/iv.html, Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS, DFAE: Dipartimento federale degli affari esteri, DFGP: Dipartimento federale di giustizia e polizia, DDPS: Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport, DEFR: Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca, DATEC: Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni, UFSP: Ufficio federale della sanità pubblica, USAV: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, MeteoSvizzera: Ufficio federale di meteorologia e climatologia, Swissmedic: Istituto svizzero per gli agenti terapeutici, UFU: Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo, Domande e risposte sulla previdenza professionale e sul terzo pilastro, Domande e risposte sulle prestazioni complementari, Domande e risposte sulle indennità di perdita di guadagno / maternità, Domande e risposte sugli assegni familiari, Domande e risposte sugli affari internazionali, Come agire quando vengono a mancare tutti gli appoggi. I cittadini svizzeri e di Stati UE o AELS che abitano al di fuori della zona UE e AELS possono, a determinate condizioni, assicurarsi facoltativamente, analogamente a quanto avviene per l’AVS. In Svizzera, i datori di lavoro sono pertanto obbligati ad assicurare il loro personale contro gli infortuni e le malattie professionali, a partire da otto ore alla settimana anche contro gli infortuni non professionali. In base al soddisfacente sistema svizzero dell'assicurazione infortuni, le conseguenze dell'invalidità in seguito a infortunio sono meglio indennizzate che non in casi attribuiti a malattia. Il modulo di richiesta è disponibile presso gli uffici AI, le casse di compensazione e le loro agenzie oppure all’indirizzo Internet www.avs-ai.ch. Indennità giornaliera per infortunio, rendite per invalidità e superstiti, ricadute e postumi tardivi Indennità giornaliera per infortunio In caso di infortunio, se la persona ne ha diritto, l'assicurazione contro la disoccupazione (AD) versa le prestazioni durante i primi tre giorni (compreso il giorno dell'infortunio). 16. Nell’ambito dell’AI vale il principio generale dell’obbligo di ridurre il danno, in base al quale l’assicurato deve adoperarsi spontaneamente a intraprendere quanto ragionevolmente esigibile al fine di ridurre il più possibile l’onere a carico dell’assicurazione. Anche per le prestazioni complementari, che non costituiscono una prestazione dell’aiuto sociale, sussiste un diritto legale. 101bis LAVS), Organizzazioni per l'aiuto agli andicappati (art. All'occorrenza, la cassa di disoccupazione invia un modulo da utilizzare in farmacia per ritirare i medicamenti addebitati direttamente alla Suva. Scopri quanti tipi di polizze sanitarie esistono in Svizzera, i parametri che incidono sul costo del premio, cosa copre la polizza di base e cos'è il diritto di opzione per gli italiani che lavorano in Svizzera su Facile.it! La domanda di ritiro deve essere inoltrata per iscritto all’ufficio AI competente. In caso di invalidità dovuta a un infortunio o a una malattia, la previdenza professionale versa una rendita supplementare all'AI per perdita di guadagno. Se lavora meno di otto ore alla settimana, gli infortuni non professionali sono coperti dalla Suva. La valutazione del singolo caso spetta però sempre alla cassa di compensazione o all’ufficio AI competente. L'importo dell'indennità giornaliera presenta quindi delle variazioni. cure mediche in regime ambulatoriale e stazionario (corsia comune), riabilitazione ecure complementari e balneari prescritte dal medico. Gli organi di esecuzione dell’assicurazione invalidità sono gli uffici cantonali dell’AI, incaricati di trattare i dossier e di svolgere gli accertamenti. La Suva è l'assicuratore infortuni per i disoccupati che soddisfano le condizioni che danno diritto all’indennità di disoccupazione. Senza la collaborazione dell’assicurato, infatti, per l’AI sarebbe impossibile accertare accuratamente la situazione. L’UFAS emana le istruzioni necessarie per un’applicazione uniforme della legislazione e verifica al termine di ogni anno se gli Uffici AI e i servizi medici regionali hanno eseguito i loro compiti, conformemente agli articoli 57 e 59 capoverso 2bis LAI. Le forme organizzative variano secondo i Cantoni: alcuni uffici AI hanno una propria gestione, per altri la gestione è allo stesso tempo quella della cassa di compensazione AVS cantonale, altri ancora sono integrati in un istituto cantonale delle assicurazioni sociali. Previdenza professionale e terzo pilastro, Indennità per perdita di guadagno IPG & Maternità, Politica della vecchiaia e delle generazioni, Custodia di bambini complementare alla famiglia, Promozione delle attività giovanili extrascolastiche, Aiuti finanziari a organizzazioni familiari, Organizzazioni per l'aiuto alla vecchiaia (art. Il salario di una collaboratrice è superiore al tetto massimo LAINF. Per prorogare la copertura assicurativa è utile stipulare l'assicurazione convenzionale. Ricevuta la richiesta, l’ufficio AI verifica dapprima se siano adempiute le condizioni che danno diritto a prestazioni. Per far valere il diritto a prestazioni dell’AI gli assicurati devono presentare una richiesta presso l’ufficio AI del loro Cantone di domicilio. La procedura di ricorso in materia di prestazioni AI è soggetta a spese. Le madri disoccupate che fino al parto hanno beneficiato dell'indennità giornaliera dell'assicurazione contro la disoccupazione e che hanno diritto all'indennità di maternità restano assicurate contro gli infortuni durante il congedo di maternità.
2020 invalidità infortunio in svizzera