Ovunque vada è la propria anima che sta cercando. La Chiesa della Dormizione è situata nel luogo dove si dice che Maria si addormentò e poi ascese al cielo. Ci fermiamo alla Chiesa del Pater Noster, dove la preghiera è stata riprodotta in ogni lingua...dialetto romagnolo compreso! La Terra Santa è, oltre ogni dubbio, il luogo sulla terra dove è possibile sentire più intensamente la vicinanza con le vicende dei vangeli, tanto da essere essa stessa definita più volte un vero e proprio vangelo, fatto non di parole ma di pietre, di strade, di templi, di arte. È un complesso massiccio composto dalla chiesa, una struttura circolare con due scale a chiocciola che conducono alla cripta ritenuta il luogo dell’Assunzione, e da un alto campanile a cupola che, per rispetto alla sensibilità Islamica, è stato costruito separatamente dal resto della chiesa per evitare che la sua ombra cada sulla vicina Tomba di Davide, venerata dai musulmani. Particolare del maestoso soffitto della Basilica delle Nazioni. Proprio su questa altura gerosolimitana, situata vicino alla Porta Sion, è edificata la Basilica della Dormizione, un edificio pregevole anche se relativamente recente, progettato agli inizi del XX secolo dall’architetto Heinrich Renard sul modello della cattedrale carolingia di Aquisgrana. In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l’uomo un viaggio simbolico. L’Abbazia è stata in seguito ribattezzata con il nome di Abbazia Haga Maria Sion. Per questo l’uomo deve poter viaggiare. Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Grazie del rispetto che avrai per la passione e la cura che metteremo nel creare “il tuo viaggio”! Quello che invece i vangeli non ci raccontano sono i fatti relativi alla morte di Maria, ma questo non stupisce certamente i fedeli. Il 15 agosto, i Cattolici di tutto il mondo celebrano la festa dell’Assunzione, che commemora l’ascesa al cielo di Maria al termine della sua vita terrena. 17:40 Chiesa della Dormizione di Maria. Proseguiamo con la chiesa della Dormizione di Maria, dove si ricorda il luogo della sua morte. In epoca crociata, poi, qui fu eretta una grande basilica che comprendeva anche il cenacolo. 136 Acquista Online, Puoi inviare ad un solo destinatario per volta, Hai fatto il trekking? Ci sono due livelli: sopra la chiesa, molto grande e di impatto per chi entra, sotto la cripta con la statua di Maria addormentata e varie cappelle laterali. Proseguiamo con la chiesa della Dormizione di Maria, dove si ricorda il luogo della sua morte. Gerusalemme, imbrattata chiesa: spada insanguinata e scritte contro i cristiani - Non è la prima volta che ignoti prendono di mira la chiesa della Dormizione, nella Città Vecchia. Nel 1898 il sultano ottomano Abdul Hamid II donò il luogo della dormizione di Maria all'imperatore tedesco Guglielmo II che, agli inizi del XX secolo, fece costruire la chiesa dall'architetto Heinrich Renard; essa fu consacrata nel 1910 e dal 1957 ha il titolo di basilica minore. E dopo aver visitato Shivta abbiamo raggiunto il Campo tendato di Kfar Hanogdim, dove abbiamo dormito come i beduini nel deserto... Nel deserto abbiamo provato un giro sui cammelli! Lì, venti secoli fa, il divino ha fatto irruzione per strappare alla terra una creatura più celeste che umana, oggi è possibile per tutti ripercorrere le strade e toccare le pietre testimoni di quell’evento unico. Da Nazaret a Kafr Kana (Cana di Galilea), 7. Basilica Dormizione di Maria. Gerusalemme Sud è un’aerea che si è sviluppata, dal punto di vista delle attrazioni, piuttosto recentemente, per esempio lo stadio Jerusalem Payis Arena, che ospita alcuni tra gli eventi sportivi e musicali più importanti. Secondo un testo apocrifo del II secolo, la morte e l'assunzione di Maria avvennero dalla collina di Sion. La giornata prosegue con un giro in battello sul lago. via Canale, 22 Lasciata Betlemme, ci dirigiamo verso Gerusalemme, iniziando il nostro percorso scendendo lungo le tappe del Monte degli Ulivi. Tra le cose più interessanti dell’Abbazia vi sono una statua di Maria Vergine in legno e avorio e diversi mosaici. Situata sul Sion cristiano accanto al cenacolo, la Basilica della Dormizione ricorda il transito di maria. La valle del Giordano: da Cafarnao a Gerusalemme, 8. 28 Luglio 2017. Ain Karem è un antico quartiere di Gerusalemme, situato a pochi chilometri dalla Città Vecchia, in cui secondo la tradizione hanno vissuto Santa Elisabetta e suo marito San Zaccaria, i genitori di San Giovanni il Battista. Con l’evolversi della situazione sanitaria ed il nuovo DPCM, noi di FrateSole abbiamo deciso di prenderci una piccola pausa e sospendere le partenze previste fino alla fine di novembre. Dall'alto abbiamo visto il Mar Morto anche se c'era un po' di foschia. Oltre quest’aula principale, si trovano diverse altre cappelle e altari donati da varie nazioni. Nel frattempo, vi terremo compagnia con approfondimenti, curiosità e ricordi dalla Terra Santa e dal resto del mondo. Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR). Arriviamo finalmente a Jaffa Gate da cui entriamo per andare a godere del meritato riposo in Casa Nova. Universal Christian Church of the New Jerusalem, “Prayer and condolences for the Christians killed in France”, Chiesa Cristiana Universale Della Nuova Gerusalemme. A ricordo di questi fatti sorgono oggi a Gerusalemme due chiese: quella della Dormizione, sul monte Sion, sul luogo dove sarebbe avvenuto il trapasso, e quella della Tomba di Maria, nella valle del Cedron a pochi passi dalla Basilica francescana dell'Agonia del Getsemani e nello stesso complesso della "grotta del tradimento", dove sarebbe avvenuta la sepoltura. questo è il form per ricevere la quotazione del “tuo viaggio” creato dai nostri professionisti con esperienze pluridecennali sulla destinazione che sceglierai! Il nostro è un lavoro sartoriale ed è per questo motivo che ti chiediamo di compilare attentamente tutti i campi del form sottostante. Il […], Casa di Maria a Efeso Tra il 1816 e il 1824 il poeta e novellista della corrente romantica Clemens Brentano trascrive fedelmente le visioni di una (allora) del tutto sconosciuta mistica tedesca, Anna Katharina Emmerick, che tra le altre cose fornisce alcune descrizioni curiosamente dettagliate della casa di Efeso, nell’attuale Turchia, in cui avrebbero vissuto […]. Ci fermiamo a Tabgha, nella chiesa benedettina dove si ricorda la Moltiplicazione dei pani e dei pesci. Sul nostro sito potrai trovare guide e informazioni che ti aiuteranno a pianificare il tuo soggiorno e scoprire i migliori alberghi, ristoranti, attrazioni, escursioni ed eventi in città. Vi è un monastero benedettino. Trascorreremo due giorni di immersione nel deserto del Neghev in un kibbutz, poi in un campo tendato vicino al Mar Morto. Nei tempi antichi la collina era parte della città murata superiore, ma oggigiorno si trova appena al di fuori delle mura della Città Vecchia, vicino alla Porta di Sion. – A. Tarkowsky. Dal canto suo, Elisabetta, salutando Maria ispirata dallo Spirito Santo, le si rivolge con le parole “Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo”, in qualche modo “scrivendo” così in quell’occasione la seconda parte dell’Ave Maria, il cui incipit era stato pronunciato dall’Arcangelo Gabriele. Vi è un monastero benedettino. Quale luogo migliore per recitare le preghiere più care alla devozione mariana di quello in cui hanno avuto origine? Using the site, you agree to the use of such cookies. Continueremo ad esplorare il nostro paese e a farvi conoscere casa nostra…ma al tempo stesso stiamo già anticipando il momento in cui potremo tornare nella nostra seconda casa, in Terra Santa! Abbiamo visitato la città Nabatea di Avdat lungo la via delle spezie, dove transitavano i commercianti sui loro cammelli trasportando oro, incenso, mirra... Abbiamo risalito a piedi l'oasi con i nostri figli, 14 ragazzi dagli 8 ai 22 anni, che ci hanno preceduto lungo il Wadi. In pellegrinaggio verso Cana, tra negozi di souvenirs, e le emozioni delle coppie che qui rinnovano il loro amore. Finiamo la discesa del Monte degli Ulivi nel giardino del Getsemani...e qui approfittiamo dell'ombra degli alberi del giardino! Bethlehem Reborn. Abbiamo cominciato la giornata immergendoci nell'Oasi di En Avdat, nel deserto del Neghev. Clicca qui per scoprire tutti i nostri viaggi e pellegrinaggi religiosi. Si trova poco fuori dalle mura della città vecchia, all'altezza della Porta di Sion. La Municipalità di Tel Aviv-Yafo ha approvato un piano strategico che prevede di aggiungere 11 strade pedonali alla viabilità urbana .. A dieci chilometri da Betlemme, Daoud Nassar, palestinese di religione cristiana, ha fondato vent'anni fa la Tent of Nations, una fattoria .. Le parole di Papa Benedetto XVI ci aiutano a meditare sull’Assunzione di Maria in cielo: “Contemplando Maria nella gloria celeste, comprendiamo che anche per noi la terra non è la patria definitiva e che, se viviamo rivolti ai beni eterni, un giorno condivideremo la sua stessa gloria e diventa più bella anche la terra.”, (Papa Benedetto XVI, Udienza Generale a Castel Gandolfo, 16 agosto 2006), Copyright © Ministry of Tourism, Government of Israel. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Sulla volta soprastante, come se stesse guardando a lei, è rappresentata la figura di Gesù sovrastata dalle grandi donne della Bibbia: Eva, Maria, Yael, Ruth, Esther e Giuditta. Una creazione artigianale richiede tempo, che stimiamo in 3-4 giorni lavorativi, per scegliere i servizi, le compagnie aree e la migliore combinazione delle escursioni. Grave episodio a Gerusalemme dove alcune parti esterne della Chiesa della Dormizione di Maria nella Città Vecchia sono state imbrattate da sconosciuti con scritte minacciose anti cristiani in ebraico. Lo ha reso noto Wadie Abunassar , consigliere dell'Assemblea dei Vescovi di Terra Santa ricordando che già in passato l'edificio ha avuto attacchi analoghi. 17:40 Chiesa della Dormizione di Maria. Alcune tra le zone più conosciute sono Emek Refaim, Malha Mall, lo Zoo Biblico, lo Stadio Teddy e la Valle delle Gazzelle, che la rendono un’area dedicata soprattutto alle famiglie. Go World S.r.l. La Chiesa della Dormizione è situata nel luogo dove si dice che Maria si addormentò e poi ascese al cielo. Oggi giornata sulle rive del Lago di Tiberiade: la mattina presto lasciamo la quiete del kibbutz sul lago dove abbiamo passato la notte. Proprio ad Ain Karem, dunque, sarebbe avvenuto l’incontro tra Maria e Santa Elisabetta, sua cugina, occasione nella quale la Madre di Gesù proclama la stupenda preghiera del Magnificat. Gerusalemme: chiesa della Dormizione, scritte contro i cristiani 9:34 Famiglia Genova Cardinale Bagnasco: il disegno di legge Cirinnà è “una distrazione grave e irresponsabile” Durante la nostra visita abbiamo trovato un gruppo che cantava e pregava nella cripta davanti la statua e questo ha donato un segno di misticità alla nostra visita. Siamo saliti a piedi sulla fortezza di Masada, calpestando l'antico Terrapieno romano. Si trova poco fuori dalle mura della città vecchia, all'altezza della Porta di Sion. Situata sul Sion cristiano accanto al cenacolo, la Basilica della Dormizione ricorda il transito di maria. Inviaci la tua testimonianza. Salutiamo la Galilea e iniziamo la discesa a Gerusalemme, facendo una sosta ad Akko, la S. Giovanni d'Acri dei crociati. Attorno alla chiesa si trovano sei cappelle laterali decorate da splendidi mosaici che illustrano scene quali Maria e Gesù bambino che ricevono i pellegrini, l’albero genealogico della famiglia di Gesù, Giovanni Battista sulle sponde del fiume Giordano, san Benedetto – il fondatore dell’ordine benedettino, e altri santi. />. Proseguiamo con il Monte delle Beatitudini, dove si ricorda il Discorso della Montagna. La chiesa, di forma circolare, è decorata da diversi mosaici in tutte le sue nicchie. La zona si compone di numerosi quartieri, come il coloratissimo mercato di Machane Yehuda, l’affascinante Nahalat Shiva, le movimentate Ben Yehuda e Giaffa Street. All’interno, la basilica circolare è notevole per la sua semplicità e bellezza. La costruzione, seppur moderna, è molto interessante e val la pena di essere visitata. La Città Vecchia di Gerusalemme è sempre stata un centro di cultura, religione, storia da migliaia di anni, dai tempi dei Re Giudei ai Romani, lungo la storia dell’impero islamico fino al moderno Stato di Gerusalemme. Padre Franco spiega le visite davanti a un modello di Gerusalemme qui conservato. Al centro è presente una statua distesa che ricorda il luogo della Dormizione della Vergine Maria. Autorizzo al trattamento dei miei dati personali, come indicato nella, © "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372, Questo sito utilizza cookies analitici di terze parti. Lo ha reso noto Wadie Abunassar , consigliere dell'Assemblea dei Vescovi di Terra Santa ricordando che già in passato l'edificio ha avuto attacchi analoghi. Il centro Mamilla (Mamilla Mall) si trova a due passi dalla Porta di Giaffa e sede di alcuni tra i più importanti negozi di lusso della città,oltre all’Hotel Mamilla e Akasha Spa e una lunga lista di ristoranti con belvedere mozzafiato. Home Chiesa Cristiana Universale Della Nuova Gerusalemme 2020-11-14T13:31:55+00:00. Nel pomeriggio percorriamo la Via Dolorosa, che si snoda tra le vie del quartiere arabo e del quartiere cristiano della Città Vecchia. Prima di tutto la pittoresca Ein Karem ai piedi delle colline di Gerusalemme, per passare un giorno nella natura o per le gallerie d’arte e i ristoranti con vista. Siti da visitare durante il pellegrinaggio, AusgesucSiti al Centro ed al Sud d’Israele, Siti che si trovano sotto la giurisdizione dell’Autorità Palestinese, Il percorso di Gesù – Seguendo le orme di Gesù, Il Sentiero del Vangelo: Seguire le Orme di Gesù, Un Pellegrinaggio in Terra Santa Sulle orme della Vergine Maria, Una mappa dei luoghi cristiani della Terra Santa. La festa è conosciuta dalle Chiese Ortodosse come Dormizione (addormentamento) della Theotokos, e questo è anche il nome del santuario cattolico di Gerusalemme che commemora l’evento: l’Hagia Maria Sion o Abbazia della Dormizione di Maria. E a cena una sorpresa...una torta di compleanno per padre Franco Annicchiarico, la nostra preziosa guida! Due scale a chiocciola portano alla cripta circolare pilastrata, un’aula con, in centro, una scultura che rappresenta Maria dormiente. Nella giornata di oggi abbiamo visitato il Monte Sion: qui al Cenacolo, la sala dove si ricorda l'Ultima Cena. Ce l'abbiamo fatta: siamo arrivati in Terra Santa in un gruppo di famiglie con tanti ragazzi, guidati da p. Franco Annicchiarico e una coppia Flavio e Monica. Sulla via per Nazareth facciamo sosta a Cana, dove si ricorda il primo dei "segni" di Gesù. Il sito è di proprietà dei Benedettini. mi interessano molto proposte di .. Il percorso sembra molto interessante, intanto ho già ordinato il libro. Gerusalemme: la via della resurrezione, Basilica della Dormizione di Maria (wikipedia), Indicazioni su alloggi e luoghi di interesse, Informazioni sulle comunità cristiane di Terra Santa. Universal Christian Church of the New Jerusalem. Ciao Amici e Amiche pellegrini. La tradizione legata a questi fatti è praticamente millenaria: il primo scritto a parlarne è un testo apocrifo del II secolo, il Transito di Maria, che ambienta l’avvenimento sul Monte Sion. La Chiesa è nota con questo nome perché alla sua costruzione hanno partecipato numerosi paesi, ricordati tutti con uno stemma sul soffitto della chiesa. Recensioni dei viaggiatori su TripAdvisor, Dom: 11:30 am - 5:30 pm Lun-Sab: 9:00 am - 5:30 pm. Proseguiamo con il sito del Primato di Pietro. ©Nuovagerusalemme 2001-2020. Iniziamo la giornata con la visita della Basilica della Natività, dove sono ancora in corso i lavori di ristrutturazione. Anche il gruppo era molto buono con persone d’età diversa ma molto .. Il trekking è stata una splendida esperienza da suggerire e consigliare a tutti quelli che lo possono .. Trekking bellissimo, lo abbiamo fatto in gruppo a maggio, stagione stupenda, la Galilea è molto bella, tranquilla e .. Ho fatto trekking più volte, montagna alte vie, cammino di santiago, ecc.. A Nazareth visitiamo la basilica dell'Annunciazione, al cui interno è custodita la casa di Maria. La festa è conosciuta dalle Chiese Ortodosse come Dormizione (addormentamento) della Theotokos, e questo è anche il nome del santuario cattolico di Gerusalemme che commemora l’evento: l’Hagia Maria Sion o Abbazia della Dormizione di Maria. La Terra Santa è, oltre ogni dubbio, il luogo sulla terra dove è possibile sentire più intensamente la vicinanza con le vicende dei vangeli, tanto da essere essa stessa definita più volte un vero e proprio vangelo, fatto non di parole ma di pietre, di strade, di templi, di arte. All rights reserved. L’arrivo del mese di maggio – il mese mariano per eccellenza – può essere l’occasione ideale per andare (o ritornare) nei luoghi della Bibbia, questa volta per percorrere con particolare immersione i siti associati alla Vergine, al suo essere Madre di Dio e figura fondante della Chiesa, fin dai suoi albori. Bisogna attendere il secolo scorso, quando venne eretta dai tedeschi l'attuale Basilica che fu progettata e costruita su modello della Cattedrale di Aquisgrana. La Terra Santa è, oltre ogni dubbio, il luogo sulla terra dove è possibile sentire più intensamente la vicinanza con le vicende dei vangeli, tanto da essere essa stessa definita più volte un vero e proprio vangelo, fatto non di parole ma di pietre, di strade, di templi, di arte. Sostiamo per un momento di preghiera nella cappella del Calvario, sul Golgota. Nella cripta è stata collocata una statua "dormiente" in legno, a commemorare il sito dell'ultimo sonno terreno della Madonna. ... Padre Franco spiega le visite davanti a un modello di Gerusalemme qui conservato. Non conta quante volte si è visitata la Terra Santa: ogni volta si compie un viaggio completamente nuovo, ogni volta si può leggere quel meraviglioso libro in una maniera diversa. La chiesa di San Pietro in Gallicantu sorge dove, secondo la tradizione, sorgeva il palazzo del sommo sacerdote Caifa. La sera facciamo una passeggiata in Città Vecchia per un ultimo saluto a Gerusalemme, arrivando fino alle strade del quartiere ebraico da cui si ha una splendida vista del Muro del Pianto. This website makes use of technical cookies and third-party cookies. Camminare per le strade di Gerusalemme è camminare sui passi di Cristo e dei Dodici, anche in senso fisico. Ogni singola pietra ha un significato storico e nessun viaggio nel Medio Oriente ha senso senza una visita al mercato arabo, o una passeggiata sui bastioni, l’esperienza dei musei e dei siti storici, la visione del Muro del Pianto, la Chiesa del Santo Sepolcro, il Monte del Tempio e il Museo della Torre di Davide. November 15th, 2020 Sunday in Ordinary Time Sanctuary of the Divine Mercy h. 12:00 AM – Liturgical Celebration. Email info@goworld.it. Una delle stazioni della Via Dolorosa è sui tetti sopra il Santo Sepolcro. In epoca crociata, poi, qui fu eretta una grande basilica che comprendeva anche il cenacolo. Giornata piena anche oggi, dal deserto di Giuda al Mar Morto, da Gerico al lago di Tiberiade. Celebriamo la S. Messa nelle grotte sotto la basilica, la grotta di S. Girolamo. Nel luogo dove la tradizione identifica da sempre il teatro questi accadimenti sorge oggi la splendida Chiesa della Visitazione, una delle tappe del tour della Terra Santa proposto da Io Viaggio con Dio. Ognuna ha la sua personalità unica e irripetibile che non potrai fare a meno di visitare. Nel giorno in cui il Papa faceva visita alla Sinagoga di Roma, a Gerusalemme parti esterne della Chiesa della Dormizione di Maria, al di fuori della cinta muraria della Città Vecchia, sono state imbrattate con scritte e slogan minacciosi in ebraico e anche con il disegno di una spada insanguinata. Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. la Visitazione e la Chiesa della Dormizione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, Un salto a Cana, sfogliando il diario di uno dei viaggi fatti in Terra Santa, Tel Aviv raddoppierà le piste ciclabili della città entro il 2025, "Teniamo vivo il nostro diritto alla pace": la Tent of Nations e la resistenza silenziosa di Daoud Nassar, Israele, nel mosaico di 1500 anni fa la moltiplicazione dei pani e dei pesci, Ritorna a Tel Aviv il leggendario "Drive In", Turismo Israele: al via bando per lo sviluppo di due complessi di ospitalità nel deserto del Negev, Emmaus Trail: un percorso da Abu Gosh ad Emmaus.
2020 chiesa della dormizione gerusalemme