Admission tickets start at $4.64 USD and private tours start at $76 USD. The ancient city of Capua was one of the most important cities in Italy during the epoch of the Roman civilization. L'epigrafe, originariamente posta all'ingresso dell'anfiteatro, fu esposta sotto l'arco della Chiesa di Sant'Eligio a Capua, mentre oggi è conservata presso il Museo campano di Capua. Maria Luisa Pellizzari è la prima donna in assoluto a diventare vice capo della... La curva del contagio, secondo gli esperti registra una crescita lineare, intanto il governo... Il suo sex appeal ma allo stesso tempo la sua semplicità l’hanno resa un’icona... La community di italiani.it e la pandemia. .mw-parser-output .citazione-table{margin-bottom:.5em;font-size:95%}.mw-parser-output .citazione-table td{padding:0 1.2em 0 2.4em}.mw-parser-output .citazione-lang{vertical-align:top}.mw-parser-output .citazione-lang td{width:50%}.mw-parser-output .citazione-lang td:first-child{padding:0 0 0 2.4em}.mw-parser-output .citazione-lang td:nth-child(2){padding:0 1.2em}, «Me ne andavo solo tra le rovine dell'anfiteatro campano, dove rimanevo molte ore, pensando all'antica grandezza di Capua, ad Annibale, a tutta la storia di Livio…». È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Only during the 18th century, the amphitheatre was declared a national monument and the depredation stopped. This event sparked a two-year war between the rebel slaves and gladiators, that gathered an army of 120,000 men, and the Roman Republic. Follow us on social media to add even more wonder to your day. 47v e 48r Every weekday we compile our most wondrous stories and deliver them straight to you. Tratteremo il tuo indirizzo con rispetto e non lo forniremo a nessuno che non sia italiani.it o Mailchimp, responsabile di questo servizio. Inserendo il tuo indirizzo email acconsenti esplicitamente a ricevere le newsletter di italiani.it, o notifiche e aggiornamenti straordinari sempre da italiani.it. var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; Like Atlas Obscura and get our latest and greatest stories in your Facebook feed. Servì come fortezza per i principi longobardi di Capua[2] (per approfondire, vedi principato di Capua). Login via your L’ingresso principale che consentiva di raggiungere i sotterranei e di condurvi le gabbie degli animali senza passare dai porticati è collocato invece sul lato occidentale. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. To learn more or withdraw consent, please visit our cookie policy. Qui ebbe inizio la ribellione degli schiavi capeggiata da Spartaco, il celebre gladiatore e condottiero trace. Le gradinate della cavea erano rivestite in marmo e la summa cavea era sovrastata da un portico ornato con statue e colonne. Soltanto durante l’era borbonica si mette fine allo scempio per intervento del Sovrintendente agli scavi Michele Arditi. Mitteilungen des Kunsthistorischen Institutes in Florenz Durante il periodo della dominazione sveva, inoltre, divenne una cava per estrazione di materiali da costruzione. L'opera di depredazione fu veramente feroce: si spezzarono i grandi massi per asportare il bronzo e il piombo che li univa e si usarono le pietre più piccole per pavimentare la strada. Anfiteatro di Capua, l’Anfiteatro Campano di epoca romana della città di Capua. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. The study of these copies, together with an examination of written sources, both printed and manuscript, allows us to reconstruct the complexity of this antiquarian undertaking and of its reception, which over the centuries also involved scholars of international reputation such as Lukas Holstenius, Cassiano Dal Pozzo, Scipione Maffei, and Bernard de Montfaucon. Meraviglia e magnificenza si mostravano nelle chiavi d’arco dei primi due ordini di archi con ben 240 busti a rilievo che raffiguravano le divinità. L’anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere, il secondo in ordine di grandezza tra tali tipi di monumenti nell’Italia antica dopo il Colosseo (m 165 sull’asse maggiore, m. 135 su quello minore a livello dell’arena), fu innalzato tra la fine del I e gli inizi del II secolo d.C. in sostituzione dell’arena meno capiente risalente ad età graccana, i cui resti sono stati individuati a Sud-Est. Il piano dell’arena era costituito da tavoloni di legno cosparsi di sabbia per consentire lo svolgimento dei combattimenti, al si sotto del quale si sviluppavano i sotterranei, comunicanti tra loro mediante corridoi ed accessibili attraverso quattro scalette presenti negli ambienti di servizio, ubicati dietro il podio ed utilizzati per i macchinari e gli apparati scenici. Poche altre sono conservate presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (come la Venera di Capua, rivenuta nell’area dell’anfiteatro) ed al Museo Provinciale Campano. It may have been the first amphitheatre to be built by the Romans. Adone ed il gruppo di Amore e Psiche; si sono invece conservati i plutei frontonali e le balaustre dei vomitoria (varchi di accesso agli spalti. Parte consistente delle sue pietre furono utilizzate dai capuani in epoca normanna per erigere il Castello delle Pietre della città di Capua; alcuni dei suoi busti ornamentali, utilizzati in passato come chiavi di volta per le arcate del teatro, furono posti sulla facciata del Palazzo del comune di Capua. ), ricostruzione dell’anfiteatro di Capua. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Napoli, Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III, ms. XII.D.74, foglio incollato fra le cc. The painting was destroyed during the restoration of the palace in 1759, but a series of engraved copies produced before that date still survive. The ancient city of Capua was one of the most important cities in Italy during the epoch of the Roman civilization. L’Anfiteatro Campano o Capuano, fu eretto tra la fine del I secolo e la fine del II secolo d.C. in sostituzione dell’arena d’età graccana. L'anfiteatro di Catania, strutturalmente il più complesso degli anfiteatri siciliani e il più grande in Sicilia, appartiene al gruppo delle grandi fabbriche quali il Colosseo, l'anfiteatro di Capua, l'Arena di Verona. document.getElementById('cloak4cd1cd7afdd9e0637005c23b5cd27d61').innerHTML = ''; Probably built in the 1st century BC, it was restored many times in the following centuries. var addyaced2a6fe5931b77b317cccbfd0eb924 = 'mbac-pm-cam' + '@'; Chiusura settimanale: Lunedì Offer subject to change without notice. Telefono: +39 0823 844206 Atlas Obscura and our trusted partners use technology such as cookies on our website to personalise ads, support social media features, and analyse our traffic. Its annual publication began with volume XV in 1971, when the "Kunsthistorisches Institut in Florenz" itself became the journal's editor. The journal was founded in 1908 by the "Friends of the Kunsthistorisches Institut" as a multilingual academic forum for the institute's collaborators as well as art historians in general. New research has enabled us to find a drawing, probably related to the preparation of the fresco, showing a reconstruction of the ancient Roman amphitheater of Capua, and to identify the author of the view of Capua Vetus as the painter and mapmaker Mario Cartaro. Lo smantellamento dell'anfiteatro per utilizzarlo nella costruzione della reggia di Caserta risulta invece essere un falso storico. This medieval Italian town is a sheer (and beautiful) cliffside defense. Maria Scaramuzzino, Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono, Anfiteatro di Capua: il secondo anfiteatro romano più grande. All rights reserved. Comune: Santa Maria Capua Vetere, CE, Campania Follow us on Twitter to get the latest on the world's hidden wonders. Giorni e orari di apertura: Martedì-Domenica. Un gioiello che racconta della prima scuola dei gladiatori e della rivolta di Spartaco. Gli spalti erano accessibili tramite scale esterne ed in interne collegate ad altri livello di gallerie. Durante gli scavi del settembre 1726, di fronte alla porta meridionale dell'anfiteatro venne rinvenuta una epigrafe mutila, integrata dall'archeologo Alessio Simmaco Mazzocchi, recante la seguente iscrizione: «COLONIA IULIA FELIX AUGUSTA CAPUA FECIT DIVUS HADRIANUS AUG RESTITUIT IMAGINES ET COLUMNAS ADDI CURAVIT IMP CAES T AELIUS HADRIANUS ANTONINUS AUG PIUS DEDICAVIT», «La Colonia Giulia Felice Augusta Capua fece, il divo Adriano Augusto restaurò e curò vi si aggiungessero le statue e le colonne, l'imperatore Cesare T. Elio Adriano Augusto Pio dedicò.». Il Museo è suddiviso in tre stanze. L'informativa più estesa sulla privacy la trovi qui. Il secondo per dimensioni dopo il Colosseo. Quelle poste ai quattro punti cardinali, invece, erano enfatizzate da semi-colonne adagiate a pilastri di ordine tuscanico. Coordinate: 41°05′10″N 14°15′00″E / 41.086111°N 14.25°E41.086111; 14.25 It was divided in four levels, with a total height of 46 meters and it was decorated with numerous statues. Si trova all'interno della superficie comunale di Santa Maria Capua Vetere, di fronte Piazza I Ottobre. Please click below to consent to the use of this technology while browsing our site. Come dicevamo, nei pressi dell’anfiteatro fu istituita una celebre scuola gladiatoria; ed è proprio in quella scuola che si allenò Spartaco. var addy_textaced2a6fe5931b77b317cccbfd0eb924 = 'mbac-pm-cam' + '@' + 'mailcert' + '.' + 'beniculturali' + '.' + 'it';document.getElementById('cloakaced2a6fe5931b77b317cccbfd0eb924').innerHTML += ''+addy_textaced2a6fe5931b77b317cccbfd0eb924+'<\/a>'; 0039.0823.1831093; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Altri sono invece al museo archeologico nazionale di Napoli, come la Venere di Capua rinvenuta proprio nell'area in cui insiste l'anfiteatro. Numerosi, negli anni, gli interventi per il restauro e la salvaguardia dell’anfiteatro romano più grande dopo il Colosseo. Ultimately the rebellious army was defeated, but the events of the war influenced Roman politics for centuries. Ce lo mostra la ricostruzione virtuale realizzata da Catania Living Lab, il laboratorio sperimentale di cultura e tecnologia ideato e promosso da IBAM CNR (Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche). Altra tappa imperdibile per chi viene a visitare Caserta e desidera includere un’escursione storica, archeologica e culturale, è senz’altro Santa Maria Capua Vetere, anche detta “la nuova Capua”, e che dista circa 8km dalla Reggia di Caserta.
2020 anfiteatro capua ricostruzione