Le osservazioni 18 PNEUMORAMA 46 / XIII /, 4 cliniche e gli studi popolazionistici condotti in Europa, Stati Uniti, Asia, Australia, hanno concordemente dimostrato una aumentata prevalenza di DRS proporzionale all aumento di BMI, circonferenza del collo ed altri indici di obesità, fornendo una base epidemiologica forte all ipotesi di una associazione causale. 11. Gli adipociti producono in particolare due messaggeri attivi in questo senso: la leptina, pro-infiammatoria e capace di potenziare la risposta immune, e l adiponectina, che esercita prevalentemente effetti anti-infiammatori. Ad essa faremo riferimento in questa trattazione. Occorre una visione delle radiografie o TAC, da inquadrare nel contesto clinico suo e da comparare con eventuali analoghi…, Chirurgo generale, Chirurgo toracico, Proctologo, anamnesi accurata per familiarità patologie neoplastiche polmonari, controllo abitudini fumo, tempo di inizio, quante sigarette die. Obesità. Si segue poi il protocollo previsto (Tabella 1), seguendo lo schema classico: accertamento di malattia / identificazione della classe di gravità / valutazione dei riflessi sistemici / capacità di esercizio / monitoraggio. Questi indici includono, oltre il BMI, la circonferenza della vita, il rapporto tra circonferenza della 16 PNEUMORAMA 46 / XIII /, 2 vita e superficie corporea (o altezza), la percentuale di massa grassa, lo spessore delle pliche cutanee. The effects of body weight on airway calibre. UniCredit Cassa Assistenza Incontri di presentazione della Campagna di Prevenzione 2014-2015 Il Comitato Scientifico: Antonio Colombo, Eugenio Villa, Francesco Violante Cologno Monzese, 28 gennaio, La famiglia davanti all autismo Progetto Ministeriale di Ricerca Finalizzata - 2004 (ex art. tra il sonno e la mia salute dentale? Lesioni infiltrative in atto . Anche la valutazione dell impedenziometria è molto semplice (e certamente molto più esatta), ma richiede la disponibilità di una apposita apparecchiatura (Tabella 1). www.miodottore.it © 2020 - Fondazione IRCCS CA Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Numero 28 /2015 Le malattie professionali e gli infortuni sul lavoro nell anno 2014 nelle statistiche INAIL L'INAIL ha presentato i dati degli infortuni e delle malattie professionali relativi all'anno, Diagnosi precoce delle neoplasie del collo dell utero La neoplasia del collo dell utero a livello mondiale rappresenta ancora il secondo tumore maligno della donna, con circa 500.000 nuovi casi stimati, Successioni numeriche 19 agosto 2015 Definizione di successione Monotonìa e limitatezza Forme indeterminate Successioni infinitesime Comportamento asintotico Criterio del rapporto per le successioni Definizione, ASMA BRONCHIALE Cosa è l asma? INDICE DI MASSA CORPOREA significato ed interpretazione. Identificazione della classe Polisonnografia Polisonnografia sotto C-PAP, e/o in ossigenoterapia HRCT 4. Principali, OBESITA 11 Aprile 2013 L obesità è una patologia cronica caratterizzata dall eccessivo accumulo di tessuto adiposo nell organismo ed è causata da fattori ereditari e non ereditari che determinano un introito, Il termine connettiviti indica un gruppo di malattie reumatiche, caratterizzate dall infiammazione cronica del tessuto connettivo, ossia di quel complesso tessuto con funzione di riempimento, sostegno, Il concetto di coping, che può essere tradotto con fronteggiamento, gestione attiva, risposta efficace, capacità di risolvere i problemi, indica l insieme di strategie mentali e comportamentali che sono, DECISION MAKING E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente: Cosa indosserò questa mattina? Obesità ed apparato respiratorio - Midiaonline.It, Obesità ed apparato respiratorio Ambrogio Di Caterino, Giulio Cocco Introduzione Nel corso degli ultimi anni la comunità scien- tifica pneumologica sta progressivamente modificando il proprio campo di interesse, ed è sempre più orientata allo studio delle interazioni tra apparato respiratorio ed organismo in toto, piuttosto che non a quello del polmone come organo isolato. se vi sono fattori predisponenti eventualmente pettc polmonare.… 11 risposte Quali sono i professionisti che curano Tumori del polmone? 2 Accesso. Per avere un idea più precisa, basti pensare che tutti i muscoli del nostro corpo sono composti da filamenti di proteine, www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro Febbre Ricorrente Associata a NLRP12 Versione 2016 1.CHE COS È LA FEBBRE RICORRENTE ASSOCIATA A NLRP12 1.1 Che cos è? Statistica e biometria. Una sua eccessiva introduzione però può causare gravi problemi alla salute. In effetti la questione se la relazione tra asma ed obesità sia una associazione reale o soltanto casuale rimane aperta. DECISION MAKING. J Allergy Clin Immunol 2005; 115: PNEUMORAMA 46 / XIII /, TESTS PER LA SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE NEL SONNO (OSAS) I disturbi del sonno come Sindrome delle apnee ostruttive o UARS sono diventati un serio problema sia medico che economico (viste le molteplici, La Sindrome Obesità-Ipoventilazione e le Ipoventilazioni Centrali Dott. È evidentemente un campo di ricerca ancora aperto, in cui le cose che conosciamo sono certamente una frazione minimale di quelle che ci sono ignote. L Insulina è un ormone prodotto dal pancreas implicato nel metabolismo dei carboidrati. Fattori: 1) del Paziente 2) del terapeuta 3) tecnici 4) relazionali 5) ambientali, Dentas Informa Sempre più articoli della recente letteratura dimostrano l implicazione della parodontite (conosciuta anche come piorrea) con importanti malattie di tipo organico Scopri di più Parodontite, PSICOLOGIA SOCIALE lez. Affrontando il paziente con patologie respiratorie correlate all obesità bisogna poi tener presenti una serie di possibili complicanze fisiche e psicologiche legate al sovrappeso, che possono avere grosse implicazioni nella gestione della malattia respiratoria: complicanze cardiache, diabete mellito, ipertensione, ictus, alcuni tipi di tumoreprostata, endometrio, mammella, colon, dislipidemia, malattie della cistifellea, ridotta fertilità, osteoartrite, discriminazione sociale, ecc. Eur Respir J 2005; 25: El-Gamal H, Khayat A, Shikora S, Unterborn JN. Il riflesso pratico dell aumentata attività proinfiammatoria nell obesità è dato dal rilievo costante di aumentate concentrazioni sieriche di proteina C-reattiva, di tumor necrosis factor α, e di interleuchina 6 nella popolazione interessata: dalla presenza cioè di una infiammazione cronica che può sommarsi a quella determinatasi per altre patologie respiratorie (asma, bronchite cronica, ecc. Negli adulti si ritiene che già il semplice sovrappeso sia legato ad un aumento di rischio per la salute individuale; per i bambini il discorso è più complicato e meno definito, data la grossa influenza che l accrescimento e i fattori ormonali, in continua evoluzione, hanno sul peso corporeo. Valutazione Esami ematologici (studio glicemia temporizzata, emocromo. 1 Accesso. Queste alterazioni della fisiologia respiratoria dell obeso, presenti anche in assenza di qualsiasi malattia, spiegano bene la chiara associazione che esiste tra obesità e dispnea. Introduzione 2 Obiettivo dello studio 4 Materiali. Ospedale del Mare — Viale delle Metamorfosi- Ponticelli - 80147 Napoli. L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE E LA NEFROPATIA DIABETICA: studio sui comportamenti prescrittivi diagnosticoterapeutici di un gruppo di medici genovesi, Come valutare le caratteristiche aerobiche di ogni singolo atleta sul campo, Fallimenti in psicoterapia psicodinamica J. Vercelli 9-10 dicembre 2005. Ciò ha generato un gran numero di studi tendenti ad identificare i meccanismi dell interazione tra queste due condizioni, che qui di seguito riassumiamo brevemente. Sempre in corso di prima accoglienza, è bene somministrare al paziente obeso con problemi respiratori un questionario sulla qualità del sonno (Tabella 2), che può essere utile per escludere o praticare successive indagini strumentali. To use this website, you must agree to our, TESTS PER LA SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVE NEL SONNO (OSAS), La Sindrome Obesità-Ipoventilazione e le Ipoventilazioni Centrali, CENTRO PER LA TERAPIA DELLA OBESITÀ E DEL SOVRAPPESO SOVRAPPESO E OBESITÀ CAUSE CONSEGUENZE TERAPIE. Clinica Padre Pio S.r.l. L eccesso di peso corporeo è certamente il fattore più rilevante tra quelli che predispongono ai DRS; altri fattori sono quelli genetici, il sesso, l età, la razza ed il gruppo etnico, le anomalie delle alte vie respiratorie, i vari fenotipi cranio-facciali, ecc. Anche se la sua eziologia non è scientificamente provata, in essa sono certamente coinvolti fattori genetici, metabo- lici, biochimici, culturali e psico-sociali. Quanto è importante la manutenzione negli ambienti di lavoro? Nel corso degli ultimi anni la comunità scien-tifica pneumologica sta progressivamente. Si pensa oggi che l alterazione del quadro ormonale che caratterizza la menopausa contribuisca sì all aumento di prevalenza dei DRS, ma solo indirettamente, favorendo l aumento del grasso corporeo e la sua deposizione addominale o centrale. La leptina è l ormone della sazietà, prodotto dagli adipociti in proporzione alla loro massa. STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. Conclusioni Le relazioni tra eccesso di peso corporeo ed apparato respiratorio sono dunque molteplici, andando dal semplice effetto meccanico, alle complesse inter-relazioni tra mediatori infiammatori o immunologici ed organo bersaglio, a vere e proprie patologie specifiche. Tutte vanno indagate, e, nel caso, trattate adeguatamente. Promozione e protezione salute lavoratori. Implicazioni respiratorie della terapia dell obesità La riduzione del peso corporeo è indubbiamente la strategia ottimale per il trattamento dei pazienti obesi con disturbi respiratori. 12 bis d. lgs. E cosa, Discrepancy between objective and subjective measures of job stress and sickness absence by David H Rehkopf, ScD, MPH, Hannah Kuper, ScD, Michael G Marmot, PhD, MD Scand J Work Environ Health 2010;36(6):449, Da OKkio alla SALUTE risultati dell indagine 10 ASL LO STATO PONDERALE DEI BAMBINI Il problema dell obesità e del sovrappeso nei bambini ha acquisito negli ultimi anni un importanza crescente, sia per, In molte situazioni una raccolta di dati (=esiti di esperimenti aleatori) viene fatta per prendere delle decisioni sulla base di quei dati. Un numero sempre maggiore di evidenze scientifiche suggerisce che l obesità non è semplicemente un problema di volontà o di autocontrollo, ma piuttosto una alterazione complessa che coinvolge la regolazione dell appetito ed il metabolismo energetico, associata ad un certo numero di co-morbidità. Torino 17 maggio 2008 1 Quali aspetti della menopausa possono essere divulgati come problemi di salute? La International Obesity Task Force della World Health Organization ha raccomandato nel 1997 questa classificazione del sovrappeso e dell obesità: BMI tra 25,00 e 29,9 = sovrappeso; superiore a 30: obesità. L assunto più comune è che l aumento di peso si verifica perché molti asmatici evitano l attività fisica, dal momento che l esercizio può scatenare i loro sintomi. Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi. Il programma si compone di due ricerche internazionali sulle valutazioni legate all assistenza degli individui affetti da tali patologie. Paolo Franceschi franceschipao@libero.it Tel.0198404231 Savona 19 Dicembre 2005, Esiste un legame. Gold G. Stricker, La malnutrizione: ruolo fondamentale nella patogenesi delle ulcere da pressione, OGGETTO: Ricoveri ospedalieri per patologie respiratorie nel quartiere S. Polo nel periodo 2004-2008, RIPOSO-SONNO DOTTORESSA MONICA GIOVANNA IACOBUCCI, La manutenzione come elemento di garanzia della sicurezza di macchine e impianti, Discrepancy between objective and subjective measures of job stress and sickness absence, Da OKkio alla SALUTE risultati dell indagine 2010 ASL 9, Test d ipotesi.
2020 ambrogio di caterino pneumologo