Da gennaio 2010 lavora in teatro con un nuovo allestimento del monologo La misteriosa scomparsa di W di Stefano Benni, per la regia di Giorgio Gallione. Nel gennaio del 2004 è nata Jolanda, la primogenita, mentre a maggio del 2006 è nato Leonardo. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro dell'Archivolto, parte da Genova per spostarsi in diverse città. Favola, regia di Fabrizio De Angelis - Film TV (Italia 1, 1996) Nello stesso anno prende parte anche al cortometraggio Come un cadavere ad Acapulco diretto da Alessio Pizzicannella. La volpe e la bambina (Le Renard et l'Enfant), regia di Luc Jacquet - voce narrante dell'edizione italiana (2007) La sua abilità nel canto e la propensione verso il mondo dello spettacolo attraggono ben presto uno dei santoni della televisione italiana: dopo l'esperienza positiva in Bulli & Pupe, nel 1992 Boncompagni porta infatti Ambra Angiolini a Non è la Rai, il programma che la consacrerà per sempre nell'immaginario collettivo degli italiani. She was the Lord Advocate of Scotland from until , having previously been Solicitor General since She was the first woman, the first Procurator Fiscal, and the first solicitor to hold either post. 2000 - Venere d'argento come Attrice teatrale rivelazione dell'anno 2000, per Menecmi Sin dai tempi di Non è la Rai Ambra Angiolini ha dimostrato di essere un'ottima cantante. In estate conduce il programma radiofonico di Radio Due Per fortuna che c'è la radio[64], mentre il 20 novembre 2009 esce il film Ce n'è per tutti, per la regia di Luciano Melchionna, girato a Roma tra novembre 2008 e gennaio 2009. Anche nel 2012 lavora a teatro, con lo spettacolo Ti ricordi di me? Ambra e gli Ambranati (Rai Radio 2, 2001) 1994 - Telegatto come Personaggio rivelazione dell'anno Ce n'è per tutti, regia di Luciano Melchionna (2009) Gli Incredibili 2 (Incredibles 2) - voce di Evelyn Deavor nella versione italiana (2018) Bere buon vino a Firenze, sì ma dalle buchette, I migliori rossetti indelebili in circolazione, This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. [13][14][15] Parallelamente alle critiche, Ambra riscuote molto successo soprattutto tra il pubblico giovane che segue la trasmissione, séguito che le permette di vincere quello stesso anno il Telegatto come Personaggio rivelazione dell'anno. Eroi per caso, regia di Alberto Sironi - Miniserie TV (Rai 1, 2011) 2017 - Premio Crossmedia 2017 Speciale per voi (Rai 2, 2003) Sempre in questa stagione è protagonista del musical Emozioni, per la regia di Sergio Japino, che ha fatto il giro dei più importanti teatri italiani e nell'ambito del quale ha interpretato diverse canzoni di Lucio Battisti insieme a Sabrina Salerno, Mirko Petrini e Vladimir Luxuria;[52] e recita in Gianburrasca, di Rita Pavone, musical realizzato per la TV in onda su Canale 5 il 5 gennaio 2002. Altro che supereroi", Ambra Angiolini torna a cantare: esce la nuova versione di "Io, te, Francesca e Davide" in duetto con Syria, Le donne del cinema italiano contro le molestie: "Contestiamo l'intero sistema", Ambra Angiolini confessa: «Ho sofferto di bulimia, mi ha salvata mia figlia», Ambra Angiolini e Max Allegri, amore a Monte Carlo, A 22 anni di distanza AMBRA torna nei negozi di dischi: esce il vinile del disco CULT "T'Appartengo", Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, Il silenzio dell'acqua - Seconda Stagione, Nastro d'argento alla migliore attrice non protagonista, Globo d'oro alla miglior attrice rivelazione, David di Donatello per la migliore attrice non protagonista, Nastro d'argento alla migliore attrice protagonista, Ambra Angiolini a "Mister Hyde" (prima parte) - YouTube, https://www.facebook.com/nonelaraitubeofficial/videos/1057550170942720/, Ambra Angiolini a "Mister Hyde" (seconda parte) - YouTube, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Ambra_Angiolini&oldid=116545332, Conduttori televisivi italiani del XX secolo, Conduttori televisivi italiani del XXI secolo, Nastri d'argento alla migliore attrice non protagonista, Globo d'oro alla migliore attrice rivelazione, Conduttori televisivi di Rai 1 degli anni 1990, Conduttori televisivi di Rai 2 degli anni 1990, Conduttori televisivi di Canale 5 degli anni 1990, Conduttori televisivi di Italia 1 degli anni 1990, Conduttori televisivi di Rai 1 degli anni 2000, Conduttori televisivi di Rai 2 degli anni 2000, Conduttori televisivi di Rai 3 degli anni 2000, Conduttori televisivi di Italia 1 degli anni 2000, Conduttori televisivi di Rai 2 degli anni 2010, Conduttori televisivi di Rai 3 degli anni 2010, Conduttori televisivi di Canale 5 degli anni 2010, Conduttori televisivi di Fox Life (Italia), Voci con modulo citazione e parametro pagina, Errori del modulo citazione - citazioni con URL nudi, Errori del modulo citazione - pagine con errori in urlarchivio, Voci con modulo citazione e parametro coautori, Voci biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, 2016 - Premio Speciale Corti d'argento per il cortometraggio, 2016 - Lifestyle Show Awards - personaggio cinematografico femminile dell'anno, 2017 - Premio Internazionale di Maratea: Premio Eliat Diamonds, 2017 - Premio Internazionale di Maratea: Premio Internazionale Maratea 2017, 2018 - Premio Persefone - Miglior attrice protagonista per, 2020 - Premio Castiglione Cinema - RdC Incontra. Dal febbraio 2008 è in rotazione nei canali musicali con alcune partecipazioni a diversi videoclip: quello della canzone Dimmi, singolo estratto dall'album Ferro e cartone dell'allora compagno Francesco Renga, quello di Io che amo solo te, insieme ad altri attori italiani come Giorgio Pasotti, Carolina Crescentini, Enrico Lo Verso, Gianmarco Tognazzi e Simona Cavallari, e a quello della canzone In Italia di Fabri Fibra e Gianna Nannini. Nel 2005 è tra gli opinionisti del Festival di Sanremo, in quell'anno condotto da Paolo Bonolis e vinto dal suo compagno, Francesco Renga, mentre in estate, oltre a condurre per il secondo anno il Cornetto Freemusic Festival, affianca Michele Mirabella nel programma mattutino di Raitre Cominciamo bene estate. Un amato funerale, regia di Luca Morri (2013) Nello stesso anno prende parte anche al cortometraggio Come un cadavere ad Acapulco diretto da Alessio Pizzicannella. Ambra Angiolini1977 NAmbra Angiolini (Roma, 22 aprile 1977) è un'attrice, conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica e cantante italiana. Generazione X (Italia 1, 1995-1996) Nell'autunno del 2012 torna anche al cinema con due film: ad ottobre esce Viva l'Italia diretto da Massimiliano Bruno e interpretato assieme a Michele Placido, Alessandro Gassmann e Raoul Bova, pellicola per la quale è stata anche nominata ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista, mentre il mese successivo esce il film Ci vediamo a casa, per la regia di Maurizio Ponzi, in cui Ambra è sempre fra i protagonisti insieme ad Edoardo Leo, Giuliana De Sio e Nicolas Vaporidis. Dopo aver frequentato le scuole elementari in un istituto di suore e aver dimostrato una particolare attitudine alla danza, le venne segnalata dalla sua insegnante di danza l'esistenza di un casting Fininvest, nel quale cercavano delle ragazze che sapessero ballare, al quale partecipò con riscontro positivo e che le diede la possibilità di intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo.Attivista per i diritti LGBT, nella seconda metà degli anni novanta ha militato nel Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli di Roma come volontaria, ha condotto due Gay Pride e ha preso parte al World Gay Pride di Roma del 2000. Il 15 dicembre 2017 è una dei giurati di Sarà Sanremo condotto da Claudia Gerini e Federico Russo su Rai 1 in cui vengono selezionati i partecipanti della sezione Nuove proposte ed annunciati i 20 partecipanti della categoria Big del Festival di Sanremo 2018. Sempre in questa stagione è protagonista del musical Emozioni, per la regia di Sergio Japino, che ha fatto il giro dei più importanti teatri italiani e nell'ambito del quale ha interpretato diverse canzoni di Lucio Battisti insieme a Sabrina Salerno, Mirko Petrini e Vladimir Luxuria; e recita in Gianburrasca, di Rita Pavone, musical realizzato per la TV in onda su Canale 5 il 5 gennaio 2002. 765.5k Followers, 655 Following, 1,033 Posts - See Instagram photos and videos from Ambra Angiolini (@ambraofficial) Il fulgore di Dony, regia di Pupi Avati - Film TV (Rai 1, 2018) 2017 - XLVII Premio Simpatia 2017 Nel maggio dello stesso anno conduce su Radio Due il programma Menta forte, il cui argomento principale sono le bugie, e del quale viene realizzata una seconda edizione nel settembre del 2002. Ambra è protagonista, La Scelta. A settembre del 2001 prende parte allo show commemorativo Non era la Rai, che celebra i 10 anni dalla prima puntata di Non è la Rai. Ambra debutta in teatro con la commedia i Menecmi, di Plauto, per la regia di Nicasio Anselmo, rappresentando lo spettacolo in tutta la Sicilia. Uccisa in attesa di giudizio, regia di Andrea Costantini (2017)Doppiaggio She also hosted the shows Super, Non dimenticate lo spazzolino da denti and Cominciamo bene. A marzo 2010 prende parte al progetto Insula del regista Eric Alexander, un cortometraggio a fini sociali. 1996 - Disco d'oro per Te pertenezco in Portorico Il programma ottiene un buon successo, e viene seguito da Luci e Ambra, altra trasmissione in onda ogni domenica su Radio Due per tutta la stagione fino al giugno del 2001. Tradimenti, regia di Michele Placido (2015-2016) Viva l'Italia, regia di Massimiliano Bruno (2012) Since leaving office she has led several investigations and inquiries, including a review of deaths in police custody[4] commissioned by the then-Home Secretary Theresa May. La misteriosa scomparsa di W, regia di Giorgio Gallione (2009, 2014-2015) In primavera torna alla conduzione con un programma di MTV Italia intitolato Stasera niente MTV. Sempre nel 2001, insieme ad altri personaggi famosi (come Jerry Calà, Umberto Smaila, Adriana Volpe), partecipa all'incisione del singolo Frena, ispirato dalla celebre canzone di Carlotta, il cui ricavato dalle vendite viene devoluto interamente in beneficenza all'associazione Montecatone per lo sviluppo delle nuove tecniche di riabilitazione, ed è tra i protagonisti della terza stagione della fiction di Raiuno Una donna per amico, interpretando il ruolo di Tea. Dopo aver esordito appena quindicenne in Bulli & pupe, programma estivo di prima serata di Canale 5, debutta nella stagione 1992/1993 nel programma Non è la Rai, che diventa un vero e proprio fenomeno di costume e che le dà un'enorme popolarità; nell'ambito della trasmissione ha intrapreso anche una carriera da cantante, pubblicando in seguito quattro dischi per la RTI Music e partecipando al musical Emozioni nel 2001. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io, Pubblicità - Continua a leggere di seguito, Le avventure di Renée Hamon, viaggiatrice francese, Giulia Borile professione influencer sanitaria, La virtuosa storia di Frances Benjamin Johnston, L'american dream potentissimo di Ilhan Omar, Maria Teresa Minotti: l'importanza della diversity, La rivoluzione social di Alexandria Ocasio-Cortez, La storia di Kati Horna, fotografa cosmopolita. Il 2 dicembre 2006 al Palalido di Milano conduce, insieme al Mago Forest, la prima edizione dei Kids' Choice Awards. Nel curriculum di Ambra Angiolini si contano oltre 30 programmi televisivi. Sempre nel 2010 partecipa alla fiction Eroi per caso nel ruolo di Teresa, andata in onda nel gennaio 2011 su Rai 1. 2011 - NPS Awards - per il suo contributo nella lotta contro l'AIDS Scopri Elle! Durante l'estate approda a Canale 5 per condurre il programma musicale Super,[31] dove rimane fino al gennaio successivo, prosegue la promozione del suo disco, presentando al Festivalbar 1996 il brano Aspettavo te (in versione remix), e intraprende il tour nazionale Angiolini Tour. In questo periodo duetta inoltre con Platinette in una cover del noto brano di Raffaella Carrà Ma che musica maestro, contenuta nel primo album di Platinette Da Viva - Vol. Rock 'n' Roll (Italia 1, 1993) It was presented by Enrica Bonaccorti in its first season, Paolo Bonolis in the second and Ambra Angiolini in the third and fourth. Sempre nel 2013 è al cinema anche con un'altra commedia, Stai lontana da me diretta da Alessio Maria Federici in cui è protagonista accanto ad Enrico Brignano, distribuita nelle sale nel mese di novembre. Nel 2002 conduce insieme a Jane Alexander il Pride Concert in piazza Bocca della Verità a Roma, concerto che ha seguito il Gay Pride 2002, dove Ambra bacia la Alexander sulla bocca suscitando scalpore. L'estate del 2000 ha segnato una svolta nella sua carriera. A seguito del successo ottenuto la serie è stata confermata per una seconda stagione, le cui riprese si svolgono nell'autunno 2019. Durante l'estate a Bobbio è protagonista del "corto" realizzato dagli studenti del laboratorio Fare Cinema di Marco Bellocchio, ispirato alla storia della monaca di Monza e ambientata nel Seicento, nelle ex carceri del paese.In estate conduce il programma radiofonico di Radio Due Per fortuna che c'è la radio, mentre il 20 novembre 2009 esce il film Ce n'è per tutti, per la regia di Luciano Melchionna, girato a Roma tra novembre 2008 e gennaio 2009. LA DONNA ELETTRICA dal 13 dicembre al cinema, MACCHINE MORTALI dal 13 dicembre al cinema. Dopo il termine della trasmissione Ambra rescinde consensualmente il contratto di collaborazione con Mediaset (il termine naturale previsto era il giugno 1997), passando alla televisione pubblica. [61] Sempre per la stessa rete partecipa al megaconcerto MTV Day in qualità di presentatrice. 2015 - nomination al Nastro d'argento alla migliore attrice protagonista per il film La scelta Tutti pazzi per Sanremo (Radio Kiss Kiss, 2000) Per promuovere il disco partecipa ad Un disco per l'estate e, per la terza volta consecutiva, al Festivalbar.In autunno intraprende un tour nazionale, il Tour 1997. A seguito del successo ottenuto la serie è stata confermata per una seconda stagione, le cui riprese si svolgeranno nell'autunno 2019. Terapia di coppia per amanti, regia di Alessio Maria Federici (2017) 2015 - Ischia Global Fest come miglior attrice femminile per il film La scelta Attività recenti [43] Dopo una breve esperienza come modella nel luglio del 1998, sfilando sulla prestigiosa scalinata di Trinità dei Monti in abito da sposa per volere dello stilista Franco Ciambella nell'ambito della trasmissione di Canale 5 Donna sotto le stelle,[44] prosegue la carriera radiofonica su RTL 102.5 conducendo, la domenica, il programma Capriccio avente per argomento il sesso. [60] Per la trasmissione ha inciso le sigle di testa (Voglia questa voglia) e di coda (Tunga tunga), con testi ironici scritti per lei da Mauro Di Maggio. [3], È nata a Roma, figlia terzogenita di Alfredo e Doriana Comini, dopo Barbara e Andrea, e cresce nel quartiere Palmarola[4][5]. Il 1º maggio 2018 conduce su Rai 3, assieme a Lodovico Guenzi, la diretta televisiva del Concerto del Primo Maggio, l'evento musicale organizzato annualmente da CGIL, CISL e UIL in Piazza San Giovanni a Roma in occasione della Festa del lavoro; a seguito del successo ottenuto, la stessa accoppiata viene confermata alla conduzione dell'evento anche per il 2019. Nell'autunno del 2012 torna anche al cinema con due film: ad ottobre esce Viva l'Italia diretto da Massimiliano Bruno e interpretato assieme a Michele Placido, Alessandro Gassmann e Raoul Bova, pellicola per la quale è stata anche nominata ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista, mentre il mese successivo esce il film Ci vediamo a casa, per la regia di Maurizio Ponzi, in cui Ambra è sempre fra i protagonisti insieme ad Edoardo Leo, Giuliana De Sio e Nicolas Vaporidis. In autunno viene scelta per affiancare Gerry Scotti nella conduzione del programma Non dimenticate lo spazzolino da denti, in prima serata su Italia 1. La duchessa di Amalfi, regia di Nuccio Siano (2001) 2008 - Leggio d'oro come rivelazione femminile per La volpe e la bambina Piazzapulita (LA7, 2011-2012) It was presented by Enrica Bonaccorti in its first season, Paolo Bonolis in the second and Ambra Angiolini in the third and fourth. 1996 - Angiolini In autunno conduce, sempre su Play Radio, il programma Arrivano le femmine, esperienza che termina nel marzo 2007. Nel curriculum di Ambra Angiolini si contano oltre 30 programmi televisivi. A metà degli Anni 90 Ambra ha debuttato da attrice nel film tv Favola. Online right now: 1964, Fragrantica in your language: [3], Angiolini was born in Rome to Doriana and Alfredo. [4], Ambra esordisce in TV poco più che bambina come figurante in due edizioni dello show di Rai 1 Fantastico nel 1990 e 1991. [32] Il programma, già risultato poco seguito l'anno precedente con la conduzione di Fiorello, non ottiene però il successo sperato. 2000 - Torre d'argento come Attrice Teatrale Rivelazione dell'anno 2000, per Menecmi Dopo un periodo di pausa, nell'estate del 2004 è scelta per condurre il Cornetto Freemusic Festival, esperienza che ripete anche nel 2005 e nel 2006. Buongiorno dott. Una carriera tra tv, cinema, teatro, radio e musica. La love story tra Ambra Angiolini e Francesco Renga è durata per svariati anni ed è stata coronata dalla nascita di due figli, ma si è definitivamente interrotta dopo vari alti e bassi nel 2015. Saturno contro, regia di Ferzan Özpetek (2007) Sempre per la stessa rete partecipa al megaconcerto MTV Day in qualità di presentatrice. On 9 October , she was in Dario Fo 's car recording an interview with him when a car drew up alongside with an enormous placard in the window exclaiming "Dario, you've won the Nobel prize! Attualmente è legata all'allenatore di calcio Massimiliano Allegri. Anche nel 2012 lavora a teatro, con lo spettacolo Ti ricordi di me? In quest'occasione si presenta alle telecamere con il pancione, dovuto alla sua seconda gravidanza. Vengo anch'io, regia di Corrado Nuzzo e Maria Di Biase (2018) - cameo Nello stesso periodo conduce un programma radiofonico su Radio Due, 40 gradi all'Ambra, in onda ogni sabato e domenica alle 9:00 fino al 17 settembre. Klaus - I segreti del Natale (Klaus), regia di Sergio Pablos - voce di Alva (2019)Televisione Capriccio (RTL 102.5, 1998-1999) [65] Da gennaio 2010 lavora in teatro con un nuovo allestimento del monologo La misteriosa scomparsa di W di Stefano Benni, per la regia di Giorgio Gallione. 2017 - Ciak d'oro come best comedian femminile dell'anno per La verità, vi spiego, sull'amore Come un cadavere ad Acapulco, regia di Alessio Pizzicannella (2015) She made her film debut in Ferzan Özpetek's Saturn in Opposition (2007) for which she won the David di Donatello for Best Supporting Actress as well as the Nastro d'Argento for Best … Ambra debutta in teatro con la commedia i Menecmi, di Plauto, per la regia di Nicasio Anselmo, rappresentando lo spettacolo in tutta la Sicilia. 1996 - Disco di platino per le 120.000 copie vendute del disco Angiolini [45] Durante il 1998 ha inoltre pubblicato in Spagna e Brasile la versione spagnola del suo terzo disco, Ritmos Vitales, da cui viene estratto il singolo Tu, yo, Francesca y Davide (versione spagnola di Io, te, Francesca e Davide). Angiolini was born in Rome to Doriana and Alfredo. She lived in Brescia with the singer-songwriter Francesco Renga and they had two children, Jolanda born in and Leonardo born in From Wikipedia, the free encyclopedia. Ti ricordi di me?, regia di Sergio Zecca (2012-2013) Super (Canale 5, 1996-1997) L'assemblea (Italia 1, 2001-2002) Il 28 agosto viene pubblicato il suo terzo album, Ritmo vitale, che rappresenta una svolta nella carriera musicale; a differenza di T'appartengo e Angiolini, il nuovo album infatti, contiene brani scritti da lei stessa; l'argomento ricorrente del disco era il sesso. Nel 2005 è tra gli opinionisti del Festival di Sanremo, in quell'anno condotto da Paolo Bonolis e vinto dal suo compagno, Francesco Renga, mentre in estate, oltre a condurre per il secondo anno il Cornetto Freemusic Festival, affianca Michele Mirabella nel programma mattutino di Raitre Cominciamo bene estate. Nell'estate del 1999 torna in TV, per tutta l'estate, con il programma di Raiuno Gratis,[46] partecipa alla manifestazione Voices for Europe, dove vince un Premio alla carriera[47] e si esibisce con il brano Canto alla luna, che anticipa l'uscita dell'album InCanto. Menecmi, regia di Nicasio Anzelmo (2000) L'album vende 370.000 copie solo in Italia e ottiene tre Dischi di platino e un Disco d'oro, raggiungendo la sesta posizione nella classifica degli album italiani e risultando il 52º più venduto del 1994.Terminata l'esperienza a Non è la Rai il 30 giugno 1995, iniziò per Ambra un'estate molto intensa che la vide dividersi tra la partecipazione al Festivalbar 1995 con la canzone L'ascensore e il T'appartengo tour, che aveva iniziato nella primavera di quell'anno, che registrava un gran seguito. Tag: ambra angiolini film e programmi televisivi. Parallelamente alle critiche, Ambra riscuote molto successo soprattutto tra il pubblico giovane che segue la trasmissione, séguito che le permette di vincere quello stesso anno il Telegatto come Personaggio rivelazione dell'anno.Nello stesso periodo, il programma televisivo di Raitre Blob le dedica un cartone animato creato da un'idea di Marco Giusti, Enrico Ghezzi, Guia Croce e Mario Verger, e vengono pubblicati alcuni saggi aventi come oggetto la ragazza, tra cui Voglio sposare Ambra.Nell'autunno del 1994, torna alla conduzione della quarta e ultima edizione di Non è la Rai, ed esordisce come cantante con l'album T'appartengo, che in seguito viene tradotto in lingua spagnola e pubblicato anche in Spagna e Sud America. 2008 - Gran Prix - premio protagonista della comunicazione Torna in Rai nel febbraio del 2006, per condurre il programma Dammi il tempo, in onda in seconda serata su Raitre. In primavera è protagonista del film TV Favola trasmesso in prima serata su Italia 1, che ottiene un buon riscontro in termini d'ascolto, e viene inoltre scelta dalla Telecom Italia come testimonial di una campagna pubblicitaria per le schede telefoniche, che la vede protagonista di uno spot pubblicitario, nonché raffigurata sulle schede da 5000 £, 10.000 £ e 15.000 £. 2009 - Donne Leader Brescia Sempre nell'estate 2006 comincia le riprese del film Saturno Contro, nel quale interpreta il ruolo della cocainomane Roberta, per la regia di Ferzan Özpetek; film che ha segnato il suo debutto sul grande schermo. 7 minuti, regia di Michele Placido (2016) Nel novembre del 2016 esce un'altra pellicola cinematografica, 7 minuti, diretta da Michele Placido, in cui l'Angiolini è affiancata, oltreché da Placido, anche da Cristiana Capotondi, Fiorella Mannoia, Violante Placido, Ottavia Piccolo e Maria Nazionale. 2007 - Globo d'oro alla miglior attrice rivelazione per il film Saturno Contro Il 3 novembre 2020 esce per Rizzoli InFame, un romanzo autobiografico dove racconta la sua esperienza con la bulimia. Nello stesso periodo esce nelle sale cinematografiche il film Immaturi, nel quale è diretta da Paolo Genovese. Nel febbraio dello stesso anno riesce ad ottenere la liberatoria da parte di Mediaset, con cui aveva un contratto in esclusiva, per affiancare Pippo Baudo nella conduzione del Dopofestival di Sanremo. L'album omonomino ha poi venduto quasi 400 mila copie, per tre dischi di platino. Album in studio Il 15 dicembre 2017 è una dei giurati di Sarà Sanremo condotto da Claudia Gerini e Federico Russo su Rai 1 in cui vengono selezionati i partecipanti della sezione Nuove proposte ed annunciati i 20 partecipanti della categoria Big del Festival di Sanremo 2018. Nel febbraio 2018 risulta tra le firmatarie di Dissenso Comune, un manifesto di sostegno in favore delle vittime di molestie nel mondo del cinema italiano, sottoscritto da 124 attrici e lavoratrici del mondo dello spettacolo. 1996 - Disco d'oro per Te pertenezco in Argentina The show created scandal in Italy due to the girls' age and some political declarations by the young presenter Ambra Angiolini was 17 years old in The program was rebroadcast on the Happy Channel on satellite TV some year after its end and in the digital channel Mediaset Extra from From Wikipedia, the free encyclopedia. 1999 - InCantoPremi e riconoscimenti Nel 2015 prende parte al film La scelta, diretto da Michele Placido, interpretato assieme a Raoul Bova, Valeria Solarino e allo stesso Placido, distribuito nel circuito cinematografico a partire dal 2 aprile. Il programma, già risultato poco seguito l'anno precedente con la conduzione di Fiorello, non ottiene però il successo sperato. La nuova squadra - Serie TV, 2 episodi (Rai 3, 2010) [37] Nell'aprile successivo conduce su Raiuno insieme a Mike Bongiorno, Sanremo Top[38] e nello stesso periodo, su Canale 5, è ospite del Bagaglino al Salone Margherita per una puntata a lei dedicata dello spettacolo Viva le italiane, dove si ripercorre ironicamente la sua carriera. Il tempo libero on line non è mai stato così divertente! Contemporaneamente in Spagna ed America latina esce la versione in lingua spagnola del suo album precedente, T'appartengo, chiamata Te pertenezco. Ambra Angiolini (Roma, 22 aprile 1977) è un'attrice, conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica cantante e scrittrice italiana. Nella primavera di quell'anno è al centro di una polemica a causa della sua mancata partecipazione alla trasmissione del sabato sera di Canale 5 Il Boom, in seguito a disaccordi con la produzione e con il conduttore Teo Teocoli sul ruolo che avrebbe dovuto ricoprire.[29][30]. Successivamente all'esperienza di Emozioni, viene pubblicata una raccolta di canzoni interpretate durante la rappresentazione. Nel 2002 conduce insieme a Jane Alexander il Pride Concert in piazza Bocca della Verità a Roma, concerto che ha seguito il Gay Pride 2002, dove Ambra bacia la Alexander sulla bocca suscitando scalpore. E ancora libri, cinema musica, viaggi e gossip! Ha sorpreso molte persone l'annuncio del fidanzamento tra la Angiolini e il tecnico Massimiliano Allegri. Nel febbraio 2000, per Radio Kiss Kiss, conduce un programma dedicato al Festival di Sanremo dal titolo Tutti pazzi per Sanremo, in onda da lunedì 21 a domenica 27 febbraio. Stasera niente MTV (MTV, 2008) [41], In autunno intraprende un tour nazionale, il Tour 1997. Nel gennaio 2001 viene scelta come protagonista, per quattro sere, de La duchessa di Amalfi, interpretata nella Basilica del Crocifisso di Amalfi per la regia di Nuccio Siano.[49]. Nell'estate del 2018 inizia a girare la serie thriller Il silenzio dell'acqua, diretta da Pier Belloni, ed interpretata accanto a Giorgio Pasotti, Carlotta Natoli, Fausto Maria Sciarappa e Thomas Trabacchi; la serie viene trasmessa su Canale 5 in prima serata dall'8 al 24 marzo del 2019. Il 29 agosto è madrina del Festival del Cinema di Venezia,[2] mentre nell'autunno 2007 torna in TV e partecipa al varietà satirico di LA7 Crozza Italia in cui affianca Maurizio Crozza e Carla Signoris. Successivamente ha continuato a condurre programmi televisivi (come Generazione X, Super e il Dopofestival del Festival di Sanremo 1996) e ha sperimentato diversi altri ruoli nel mondo dello spettacolo, in qualità di conduttrice radiofonica, attrice teatrale, cinematografica e televisiva, riscuotendo spesso un buon successo e vincendo diversi premi.La sua prima vera esperienza di attrice in Saturno contro, diretta da Ferzan Özpetek, le fa guadagnare consensi di pubblico e critica, facendole vincere i maggiori premi cinematografici italiani del 2007: il David di Donatello e il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista e il Globo d'oro e il Ciak d'oro come rivelazione dell'anno. [19] L'album vende 370.000 copie solo in Italia e ottiene tre Dischi di platino e un Disco d'oro,[20] raggiungendo la sesta posizione nella classifica degli album italiani e risultando il 52º più venduto del 1994. Dopo aver frequentato le scuole elementari in un istituto di suore e aver dimostrato una particolare attitudine alla danza, le venne segnalata dalla sua insegnante di danza l'esistenza di un casting Fininvest, nel quale cercavano delle ragazze che sapessero ballare, al quale partecipò con riscontro positivo e che le diede la possibilità di intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo.
2020 ambra angiolini film e programmi televisivi