I professionisti del NeMO in queste settimane sono a disposizione anche in orari inusuali per venire incontro alle esigenze delle famiglie: ad esempio, su richiesta dei genitori di una piccola paziente del NeMO sono stati organizzati colloqui con lo psicologo dopo le 22, quando i figli sono già a dormire. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Ha sottolineato Alberto Fontana, Presidente dei NeMO: “Non posso che ringraziare di cuore la famiglia Sonaglia e la comunità tutta della Città di Casale Monferrato. Infine Alberto Fontana ha aggiunto: “La sinergia con Regione Campania e l’Azienda Ospedaliera  dei Colli ha portato oggi a costruire la casa che presto accoglierà le persone con malattie neuromuscolari del territorio”. , assistendo i pazienti quanto più possibile al proprio domicilio, per proteggerli dal rischio di contagio da Covid-19. In quel frangente, Alberto Fontana, responsabile del centro Nemo, il direttore generale dell’azienda ospedaliera dei Colli, Maurizio di Mauro e il presidente Vincenzo De Luca, speravano di vedere la struttura in funzione già in primavera. «Il Centro Clinico NeMO ha dimostrato negli anni» ha sottolineato Fontana «di essere un modello innovativo in sanità ripetibile sul territorio. Continua Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO: «Sono particolarmente felice di “festeggiare” oggi il quarto anniversario della nascita delle sede del Centro Clinico NeMO di Messina, dove abbiamo intenzione di crescere ulteriormente raddoppiando i posti letto accreditati per poter così rispondere alla domanda di assistenza dei pazienti, che è cresciuta in maniera notevole». Presso il Centro Clinico NeMO di Roma sono stati attivati ambulatori in videocall per monitorare lo stato di salute dei pazienti adulti, approfondendo in particolare gli aspetti legati al benessere respiratorio. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. E oggi dobbiamo poter continuare a mettere in campo tutte le misure e le risorse necessarie per garantire risposte efficaci al bisogno di cura". With my extensive background in software development, I have strong expertise in business development and web marketing. molte le testimonianze da parte di pazienti e loro familiari di quanto questi nuovi servizi a distanza siano importanti nell'attuale situazione. Sono stati mesi intensi, ma siamo riusciti a completare i lavori di un reparto che sarà un fiore all’occhiello nei percorsi di cura e di assistenza dei pazienti affetti da patologie neuromuscolari”. I also have experience in business management. Via Vitaliano Brancati 44 – 00144 Roma KOS COMUNICAZIONE E SERVIZI srl Il Centro Clinico NeMO Sud ha attivato tutorial con esercizi per la riabilitazione motoria da fare al domicilio e videofiabe animate, per i più piccoli e i loro genitori, perché anche il supporto alla dimensione educativa e del gioco non viene trascurata. Questo servizio è specifico del Centro Clinico NeMO, con un ruolo preziosissimo nel garantire la continuità di cura, dall’accoglienza in reparto fino al rientro a casa. L’ambulatorio a distanza può essere effettuato in diverse modalità, a seconda delle esigenze di ciascuno: telechiamata, telefonata, chat privata. I help CEOs, CTOs, and Project Managers improve their time, visibility and workflows. I lavori sono partiti il 28 ottobre 2019. Alberto Fontana, milanese, 45 anni, è divenuto presidente di tutte le sedi del Centro Clinico NeMO,… Carlo Verdone, l’emozione per gli auguri di Mattarella, “Virtù”Teatro, musica,scienza per sostenibilità alimentare, Trump: lancia un tweet a Biden e ordina il ritiro dei soldati, Uomo di Piltdown: la truffa scientifica passata alla storia, OMS: il nuovo piano per combattere il tumore alla cervice, Per la prima volta cala la mortalità del tumore allo stomaco. © 2020 Panorama della Sanità. Scorrendo questa pagina e continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. About me. Milano, 7 maggio 2020 - Con oltre 1839 consulti clinici e interventi a distanza, 332 accessi agli ambulatori in chiamata e videochat di supporto psicologico e oltre 415 chiamate al servizio di nurse coach il Centro Clinico NeMO ha rafforzato il suo impegno di presa in carico dei propri pazienti anche "a distanza". A dare il via ai lavori di ristrutturazione dell’area dell’Ospedale Vincenzo Monaldi erano presenti il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, insieme al presidente del Centro Clinico NeMO, Alberto Fontana e al direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, Maurizio di Mauro. Alberto Fontana is on Facebook. i bambini e degli adulti con malattia neuromuscolare e delle loro famiglie, di cui si prende cura da oltre dieci anni. Ma il nostro obiettivo per i prossimi anni sarà sviluppare la ricerca per dare una risposta terapeutica alle malattie neuromuscolari, a oggi purtroppo ancora incurabili. Il Centro Clinico NeMO, infatti, in queste settimane sta affrontando uno sforzo straordinario per garantire l'assistenza dei bambini e degli adulti con malattia neuromuscolare e delle loro famiglie, di cui si prende cura da oltre dieci anni. Il servizio telefonico, di norma attivo nei giorni feriali dalle 9.00 alle 19.00, è stato esteso anche nei giorni festivi. Per questo, grazie anche al sostegno della campagna di raccolta fondi #distantimavicini giunta oggi al suo 45° giorno e promossa da AISLA Onlus, Famiglie SMA e UILDM Onlus, il Centro Clinico NeMO ha potuto mettere in campo servizi di presa in carico a distanza, assistendo i pazienti quanto più possibile al proprio domicilio, per proteggerli dal rischio di contagio da Covid-19. Nell’opera l’autore, presidente del Centro Clinico NeMO, racconta storie di persone con disabilità che vivono con determinazione la propria vita, alla ricerca di una vera realizzazione personale Dal punto di vista strutturale il centro presenta un’area di circa 1.100 metri quadrati, che comprende 26 posti letto. Menu. Un desiderio diventato realtà, Ranieri impianti è riuscita a realizzare le aspettative e a portare a termine le ristrutturazioni in tempi record. © 2014-2020 XXI Secolo Tutti i diritti sono riservati. “Il progetto “Donnenmd” è un’opportunità per incontrare il mondo meraviglioso di ciascuna donna che si rapporta con una patologia neuromuscolare e una preziosa occasione per far conoscere storie di vita straordinarie”, Alberto Fontana. Dichiara Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO: " L e nostre sono malattie progressive che non possono aspettare. In queste settimane la nostra comunità si è stretta in modo corale intorno ai Centri NeMO ed è grazie al sostegno di ciascuno che abbiamo potuto rimanere al fianco di tutti anche a distanza. Dichiara Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO: “Grazie ad un percorso accademico, come il Master che si è appena concluso, sono orgoglioso di poter dire che NeMO continua la sua opera di presa in carico anche attraverso la formazione di figure mediche altamente specializzate. Contact me for any questions you may have! I lavori sono partiti il 28 ottobre 2019. Inoltre, i lavori hanno reso possibile la realizzazione del quinto centro clinico Nemo in Italia, questo è gestito dalla fondazione Serena Onlus. hbspt.cta._relativeUrls=true;hbspt.cta.load(4358056, '27497d18-6ec1-4ac5-8d49-fa0980432e5b', {}); Nello stesso tempo, NeMO ha attivato misure eccezionali per proteggere le persone in degenzapresso i reparti, secondo le disposizioni ministeriali e regionali di riferimento. Oltre al numero di telefono dell’accettazione, attivo per ogni sede dei Centri NeMO, i pazienti e le loro famiglie possono rivolgersi direttamente agli operatori anche a distanza. I lavori non si sono arrestati neanche durante la pandemia, durante la quale l’azienda ha rispettato tutti gli standard di sicurezza anti Coronavirus. Nello stesso tempo, NeMO ha attivato misure eccezionali per proteggere le persone in degenza presso i reparti, secondo le disposizioni ministeriali e regionali di riferimento. La neoplasia della cervice uterina, meglio. 11541631005 – n. REA RM1310538 Alberto Fontana, milanese, 45 anni, è divenuto presidente di tutte le sedi del Centro Clinico NeMO, centro ad alta specializzazione per il trattamento delle malattie neuromuscolari, presente con quattro sedi sul territorio italiano. La figura professionale della nurse coach è dedicata in particolare a formare e seguire i caregivers e i familiari in tutti gli aspetti legati all’assistenza quotidiana del proprio caro, fino ad attivare e coordinare tutti i servizi necessari sul territorio. Alberto Fontana ha assunto la guida di tutte le sedi del Centro Clinico NeMO, struttura per le malattie neuromuscolari, patologie altamente invalidanti, come Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla), distrofie muscolari e Atrofia Muscolare Spinale (Sma). Questo sito utilizza i cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Dichiara Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO: "Le nostre sono malattie progressive che non possono aspettare. La figura professionale della nurse coach è dedicata, e i familiari in tutti gli aspetti legati all’assistenza quotidiana del proprio caro, fino ad attivare e coordinare tutti i servizi necessari sul territorio, Il servizio telefonico, di norma attivo nei giorni feriali dalle 9, Oltre al numero di telefono dell’accettazione, attivo per ogni sede dei Centri, , i pazienti e le loro famiglie possono rivolgersi direttamente agli operatori anche a distanza. «Quando due anni fa conobbi Alberto Fontana, capii che in qualche modo lui sarebbe riuscito a realizzare questo sogno. in orari inusuali per venire incontro alle esigenze delle famiglie, sono stati organizzati colloqui con lo psicologo dopo le 22, quando i figli sono già a, per gli ambulatori di psicologia e psicoterapia effettuati da tutti gli psicologi dei, Chiamando il numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, l’operatore accoglie la richiesta ed entro 48 ore si v, richiamati dallo psicologo di riferimento, con il quale concordare l’avvio dell’ambulatorio, nei giorni e negli orari più consoni al paziente e alla sua famiglia. Sposato e padre di tre figli, Alberto Fontana è stato tra gli ideatori e fondatori del Centro Clinico NeMO nella convinzione che fosse necessario realizzare un centro di assistenza dedicato alle malattie neuromuscolari, promuovendo la creazione di un modello gestionale pubblico-privato, voluto dalle associazioni dei pazienti e caratterizzato da un approccio omniservice. Informazione e analisi dei sistemi di welfare. Join Facebook to connect with Alberto Fontana and others you may know. è vitale non interrompere la presa in carico, ueste patologie, infatti, che colpiscono in, sono altamente invalidanti, progressive nel tempo e, per le quali è necessaria una presa in carico multidisciplinare di molteplici, ha potuto mettere in campo servizi di presa in carico a distanza. Per la comunità delle persone con Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), Atrofia Muscolare Spinale (SMA) e Distrofie Muscolari è vitale non interrompere la presa in carico. essere effettuato in diverse modalità, a seconda delle esigenze di ciascuno: di cura, dall’accoglienza in reparto fino al rientro, a casa. Se si perde del tempo nella cura è impossibile recuperarlo. https://en.wikipedia.org/wiki/Alberto_Fontana_(footballer,_born_1967) Chiamando il numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, l’operatore accoglie la richiesta ed entro 48 ore si viene richiamati dallo psicologo di riferimento di NeMO, con il quale concordare l’avvio dell’ambulatorio nei giorni e negli orari più consoni al paziente e alla sua famiglia. P.Iva e C.F. Per questo, anche se abbiamo ridotto i ricoveri e gli ambulatori in reparto per proteggere le persone, non abbiamo interrotto le terapie, prime fra tutte quelle innovative e, soprattutto, abbiamo cercato ogni strada per continuare a rimanere vicini ad ogni famiglia, perché nessuno si senta abbandonato e viva nella paura. Reg. “La scelta di un unico presidente per entrambe le Fondazioni” spiega il Centro Clinico “è volta a favorire una maggiore integrazione tra le diverse sedi nell’ottica di accelerare la nascita di nuovi Centri Clinici NeMO sul territorio nazionale, rispondendo così alla crescente domanda dei pazienti neuromuscolari di creare poli d’eccellenza anche in altre regioni. E' stato potenziato il servizio di nurse coaching a distanza. Per questo motivo a Milano e a Roma stiamo aprendo nuovi spazi dove sviluppare e sperimentare le terapie più avanzate». monitorare a distanza le cinque aree funzionali di presa in carico. Un reparto multidisciplinare che prende in carico il paziente e la famiglia in un percorso di cura completo che avrà come cardine le elevate competenze senza mai dimenticare l’aspetto umano e che rappresenta il futuro dell’assistenza ospedaliera”. Tutti i diritti sono riservati. Il Centro Clinico NeMO ha attivato un numero verde - 800 21 22 49 - per gli ambulatori di psicologia e psicoterapia effettuati da tutti gli psicologi dei quattro Centri. Alberto Fontana. Sud ha attivato tutorial con esercizi per la riabilitazione motoria da fare al domicilio e, , perché anche il supporto alla dimensione educativa e del gioco non viene trascurata. Fnomceo e Miur insieme per orientare i giovani nella scelta della Facoltà di Medicina. Direttore Editoriale: Mariapia Garavaglia. Home; Contact me; Digital marketing as a developer. Sono oltre 1839 i consulti clinici che stanno consentendo ai medici e ai terapisti dei Centri NeMO dimonitorare a distanza le cinque aree funzionali di presa in carico. secondo le disposizioni ministeriali e regionali di riferimento, , prime fra tutte quelle innovative e, soprattutto, abbiamo cercato ogni strada per continuare a rimanere vicini. Alberto Fontana ha assunto la guida di tutte le sedi del Centro Clinico NeMO, struttura per le malattie neuromuscolari, patologie altamente invalidanti, come Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla), distrofie muscolari e Atrofia Muscolare Spinale (Sma). I tempi di attesa per il ricovero presso la sede di Messina, infatti, sono oggi pari a 4,5 mesi per i pazienti con SLA e 12,2 mesi per quelli con altre patologie neuromuscolari. In quel frangente, Alberto Fontana, responsabile del centro Nemo, il direttore generale dell’azienda ospedaliera dei Colli, Maurizio di Mauro e il presidente Vincenzo De Luca, speravano di vedere la struttura in funzione già in primavera. Sono molte le testimonianze da parte di pazienti e loro familiari di quanto questi nuovi servizi a distanza siano importanti nell'attuale situazione. Sono conclusi i i lavori di ristrutturazione dei locali dell’ospedale Monaldi, che saranno utilizzati dal centro clinico Nemo; quest’ultimo rappresenta un’eccellenza campana nell’ambito delle malattie neuromuscolari. La ricerca ha trovato un altro punto debole nella SMA, Si conclude la piazza virtuale #SMAspace: focus su l’emergenza Covid, TORNA ODSTORE PER i BAMBINI DI NEMO: quando la generosità rende felici, SMA: FORMAZIONE GRATUITA A DISTANZA PER I PEDIATRI, LE SOLUZIONI NeMO PER CONTINUARE L'ASSISTENZA DURANTE LA PANDEMIA, Dalle videochat per parlare con lo psicologo ai consulti via web con il neurologo, per seguire le persone con malattie neuromuscolari, riducendo così le occasioni di esposizione al coronavirus. Il direttore ha proseguito, asserendo: “Voglio ringraziare tutti quelli che hanno lavorato senza sosta a questo progetto. E’ disponibile in libreria per Mondadori Electa “Le regole dei motoneuroni”, il primo romanzo di Alberto Fontana. Tampone Covid-19 è doloroso o causa solo fastidio? Caduta e perdita dei capelli durante il Covid. L’approccio omniservice, che recentemente è stato analizzato da una ricerca della SDA dell’Università Bocconi, è risultato essere il migliore per la presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Maurizio Mauro, direttore dell’azienda ospedaliera dei Colli, ha dichiarato: “Vedere il Centro Clinico NeMO prendere forma ci riempie di orgoglio e di emozione. Mensile di informazione & analisi dei sistemi di Welfare Fontana, già presidente della Fondazione Serena Onlus, ente gestore delle sedi di Milano, Roma e Arenzano (GE), ha assunto questo incarico prendendo la guida anche di Fondazione Aurora Onlus, ente gestore della sede di Messina. Tribunale di Roma n. 429/88 del 23 luglio 1988, Direttore Responsabile: Giovanni Orfei Dal 2006, anno della fondazione del primo centro a Milano, il progetto è stato esteso a Messina, Arenzano (Genova) e Roma ed è in continua espansione. All Rights Reserved. Intervista ad Alberto Fontana , presidente Fondazione Serena Onlus. Queste patologie, infatti, che colpiscono in Italia circa 40.000 persone, sono altamente invalidanti, progressive nel tempo e definite ad alta complessità assistenziale, per le quali è necessaria una presa in carico multidisciplinare di molteplici aree funzionali: da quella degli aspetti respiratori, agli aspetti motorie nutrizionali, alle abilità funzionali di comunicazione, fino agli aspetti psicologici e sociali. Al Monaldi sono concluse le ristrutturazioni del centro Nemo, Il centro clinico sarà un'eccellenza campana nella cura delle malattie neuromuscolari. Sono, i consulti clinici che stanno consentendo ai medici e ai terapisti dei Centri.
2020 alberto fontana nemo