Devo dire che la quantità di lievito riposta nel barattolo è raddoppiata, quasi triplicata di volume, però non presenta una fitta alveolatura come si vede sulle foto su internet. Strana la vita!! La sua durata dipende da quanto tempo è passato dall’ultimo rinfresco (che non deve superare la settimana). ), 50 gr li rinfresco e metto a riposare, invece posso fare qualcosa con i restanti 100gr senza aggiungere altra farina? Coprilo con delle copertine di lana ridicolo….ma funziona….certo è più lento. Grazie mille, si con questo caldo è troppo….devi abbreviare un po’ i tempi. grazie mille a chi mi risponderà. prendo dal frigo il lievito madre , lo lascio per qualche ora fuori dal frigo per poterlo rinfrescare. Complimenti per la chiarezza delle ricette, con queste foto passo a passo non possiamo sbagliare! Che ha lievitato troppo? A me personalmente questa quantità di lievito naturale, sia esso liquido che solido, sembrano un tantino bassi ; i tempi di lievitazione già estremamente lunghi sarebbero ulteriormente allungati. QUANDO è TRIPLICATO togli la quantità che ti serve per la tua ricetta e metti il resto in frigorifero, Da 7 tazze di farina quanto lievito madre devo mettere grazie Cinzia, Cinzia difficile dirlo…7 tazze non ho idea di quanto peso di farina possa essere. io andrei domani a vivere da loro. Si può congelare si, ma bisogna poi sperare che si riprenda! Grazie, si si è giusto….vai avanti così per 15 gg, ciao mi sto cimentando nella preparazione del lievito madre..ma una domanda…e’ normale che la mia pasta sia decisamente appiccicosa?? Mi sono avanzati 50gr di LM che ho rimesso prontamente in frigo. Ciao, Grazie infinite, ora ho le idee più chiare! Se non trovate nessuno che ve lo regala, potete produrlo da soli seguendo la ricetta descritta QUI (Michela è una vera maga della pasta madre). grazie! Grazie milleeeeee, guarda la mia ricetta di impasto pizza con lievito madre e dimezza il tutto. Sei brava e dai ottimi consigli. Per rinfrescare il lievito madre bisogna prima di tutto pesarlo. Ciao! Mi spiego meglio: 200 g di pasta madre vanno rinfrescati con 200 g di farina e 100 ml di acqua. Rinfreschi sempre bene? Perché il lievito madre o lo si autoproduce o lo si riceve in regalo da chi già lo usa da tempo. Maria Grazia non lo so proprio….io stessa sono una novellina con la PM che uso solo da quest’inverno! Ciao Stefano, Non credo che la quantità di lievito influisse anche perchè c’è chi mette addirittura 200 gr di lievito su 500gr di farina. GRAZIEEEEEEEEEEEEE, CiaoPaola, Che non è abbastanza forte?. Che io sappia le coperte non aumentano la temperatura ma fanno si che riesca a mantenersi più a lungo quindi il mio consiglio è quello di metterlo nel forno con la lucina accesa… Io lascio lo sportello leggermente aperto. Clicca le parole scritte in rosso, grazie In esso si sviluppano dei batteri e dei fermenti lattici che producono anidride carbonica favorendo, in questo modo, la lievitazione. Si può congelare? Come te, è da tempo che vorrei imparare ad usare il lievito madre e sto attingendo nel web e…sono più confusa che altro, anche perchè vorrei utilizzarlo con farina integrale… . Io in genere rinfresco 250 g il resto butto o regalo, Ciao Paola,sto provando a fare il lievito madre per la prima volta,sono già al quarto rinfresco e già da ieri la pasta cresce il doppio ,è normale?visto che ormai sei un’esperta ma in termini di quantità quanto dura? ciao ,puoi fare un bagno alla pasta madre, cosi abbassi l’acidità della pasta,si fa cosi’: prendi la pasta prima di rinfrescarla, la metti a bagno in una bacinella con acqua tiepida e mezzo cucchiaio di zucchero per 30 minuti. A differenza del classico lievito di birra, esso richiede tempi di lievitazione più lunghi, ma presenta notevoli vantaggi: il pane è più digeribile e si conserva per più giorni. Iscriviti a Yahoo Answers e ricevi 100 punti oggi stesso. Angela. Mia nuora adora il nostro sole italiano, Sono contenta perché ho trovato il cardamomo … adesso potro fare questi squisiti biscotti . Ciao, ieri ho fatto la pizza con lievito madre. scusa Paola ho provato più volte a fare il pane con il lievito Madre mi viene benissimo sia quello bianco che quello integrale ma la crosta mi viene abbastanza spessa e piu che croccante direi quasi dura come posso rimediare? Se si pensa di fare il pane molto spesso (ogni 2 giorni circa) si può tenere il lievito madre a temperatura ambiente. Ho letto tutto sul lievito madre e mi viene molta voglia di provare ma una domanda mi sorge : quando vai in vacanza come fai? Grazie !!!!!! ieri ho ricevuto in regalo circa 200gr di LM già rinfrescato e sto seguendo la tua ricetta per il pane bianco (come puoi immaginare è work in progress visti i tempi di lievitazione piuttosto dilatati). Se io devo fare la pizza il sabato sera ad esempio, posso tirare fuori il lievito madre il venerdi sera rinfrescarlo lasciarlo fuori tutta la notte, poi la mattina togliere ciò che mi serve, ed il resto metterlo in frigo? Saresti così gentile da darmi le dosi specifiche per fare 500gr di pane? Vorrei chiederti …alla luce di tutti i tuoi chiarimenti sulla pasta madre…..per preparare la pizza (tieni conto che io impasto circa 1 kg e 1/2 di farina) preso il quantitativo di pasta madre che mi occorre….impasto….metto a riposare in frigo e poi? Altre domande? a proposito il tuo blog è molto carino ricco di consigli e ricette semplici ma molto buone complimenti grazie ciao!!!!!!! Vorrei utilizzare 50gr di LM per fare pane con 150 gr di farina 0 (quanto sale se i mettere? Domanda: ho 200gr di lievito madre rinfrescati ieri. E’ uscito dal forno un pane fantastico: bello, profumato, croccante fuori e morbido dentro !!! Dopo che ho preparato l’impasto della pizza con il lievito madre. Comunque questo non lo conosco. . Un alimento introdotto nel corpo umano si trova in un ambiente assai diverso da quello in cui viene "bruciato" in laboratorio per valutarne le calorie. Grazie!! In Svezia è comune, quando si cucina, misurare gli ingredienti  in dl, cucchiai, cucchiaini, tazze, tazzine etc. Per 600 g di farina ti servono circa 250 g di pasta madre. Poi vorrei chiederti se è giusto quello che faccio: la sera precedente al giorno in cui voglio fare il pane rinfresco il lievito madre. Ebbene, ogni qualvolta che ha mangiato la pizza fatta col mio lievito è stato male. Non esistono livelli di … Io ho seguito le tue indicazioni sono due volte che faccio il pane quello nero ai cereali però la mollica risulta troppo compatta nonostante il riposo di tutta una notte. Su questo blog metto insieme i miei ricordi e anche qualcosa in più. proverò a chiedere…vediamo se scopro la risposta! Vi saprò sapere come mi saranno venuti. Rinfresca ogni volta che fai il pane si. Ti terrò aggiornata. Vivo da sola e vorrei fare poco pane alla volta. Ciao volevo sapere ogni litro d’acqua quanto LM metto Per fare l’impasto per la pizza usando una farina medio forte? grazie, no….rinfresca pomeriggio….impasti la sera….e cuoci la mattina. Ilaria io sono una seguace del lievito madre solo da poco quindi non ti so dire come poter correggere la cosa. La pizza fatta col lievito naturale non è più digeribile e leggera rispetto a quella fatta con il lievito chimico? ma per fortuna questa non è questione di ricette…! Grazie a te e Buon Anno – Gott Nytt År! È molto semplice! Puoi accedere per votare la risposta. Grazie tante per la tua disponibilità, acqua tiepida….non ho mai guardato i gradi….basta che non sia fredda…e poco più calda di temperatura ambiente, Ciao Paola,rileggendo i post dico…..che pazienza!! !Ti seguo da un pò e mi piace molto il tuo blog….tra i tanti lo trovo personalmente molto utile, dettgliato…insomma mi ispiri tanta simpatia e competenza!!! Ciao grazie, Rita non ne ho proprio idea…certo che è più digeribile…non saprei proprio per quale motivo sia stato male, ciao paola mi hanno regalato del lievito madre dopo qualche rinfresco mi si è inacidito si può fare qualcosa per salvarne almeno una piccola parte o è meglio buttarlo tutto grazie. lei mi ha fornito tante delle ricette che ho trovato qui , ma da adesso tutto quante ore per la lievitazione…?’ grazie.. io rinfrescherei ancora…oppure impasti domani. Grazie per la ricetta! Grazie, Ciao e grazie per tutte queste prezione info. http://www.enotime.it/zoom/default_body.aspx?ID=16... Ciao centonovantaquattro gr di fagiolini cotti a vapore con 40 gr di pane e una mela, vanno bene per cena. grazie mille, puoi aspettare fino a 5/6 gg….anche una settimana. Inizialmente l’impasto assumerà la consistenza di una crema, poi, pian piano, diventerà sempre più denso finché sarà possibile impastarlo con le mani fino a formare una palla. no 100 gr di pane circa 270 kal,mentre per la pasta sono 350 kal,ma da specificare ke la pasta essendo di consistenza piu' voluminosa anke volendo con 80 gr gia' ti sazi,mentre per il pane il discorso cambia,basta considerare ke gia' un amisera fettina si aggira sui 30-40 gr.Cmq me li merito 10 punti per l'esatezza della risposta! ho comprato un panetto da gr. La manitoba contiene + glutine e quindi è + indicata per la panificazione Cristina, ciao Paola!anch ‘io faccio il pane con il lievito madre..ma rimane leggermente acido.come posso rimediare?è il mio lievito che non va bene?grazie mille. Tu sai quanta energia "bruci" per digerire la pasta o il pane? Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Ho chiesto proprio ieri una ricetta ad una signora svedese che ha cominciato a parlare di misure tutte in dL… Un saluto da Göteborg, stragrazie! 100 g di pasta madre vanno rinfrescati con 100 g di farina e  50 ml di acqua. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Dopo il rinfresco la devi tenere fuori dal frigo fino a quando è quasi triplicata (io ce la tengo anche 8 ore; a volte rinfresco la sera e resta fuori fino a quando la uso il giorno dopo). E’ buonissimo e quando cuoce in tutta la casa si sparge un odore che è una meraviglia. ciao Maria, Grazie Maria….ma sono da sola….solo io …Paola . Ora mi domando: a questo punto, posso prendere subito la quantità di lievito che mi occorre per panificare, oppure devo fare prima il rinfresco? L’ho avuto in frigo per tanti mesi ma sinceramente è troppo impegnativo peggio di un tamagochi e gli impasti non erano poi così “leggeri” Grazie Se voglio fare la pizza il lunedi, devo rinfrescarla di nuovo? Complimenti per il blog. Verrò a trovarti sul blog per trarre ispirazione. , ahahahhahahahha….in molti gli danno un nome è come avere un bambino del resto. Io faccio così, carissima Paola complimenti perchè hai una pazienza esagerata a rispondere a tutte le domande. significa che la pasta l’hai fatta lievitare troppo. nordico leggiadro che si percepisce stando a contatto con questa popolazione così assolutamente riservata ma allo stesso momento molto ospitale , e adoro gli incantevoli paesaggi , i boschi e l’aria frizzante che si respira !!! È importante ricordare che il lievito madre va rinfrescato almeno una volta alla settimana anche se non lo si utilizza…questo per evitare che inacidisca. 2)di solito uso il bimby,cambia il procedimento? Con la frittata si può salire fino al 15-25% di perdita di peso, a seconda degli ingredienti aggiuntivi: una frittata di 2 uova dal peso di circa 100 g peserà, dopo la cottura, circa 75-85 g. Un vaso grande occuperebbe troppo spazio per me , Se ne tieni poco nel frigorifero (tipo 150/200 ) un vaso medio ti basta, finalmente una spiegazione di come farlo, e di come rinfrescarlo e di come mantenerlo, chiara e semplice…grazie . Grazie mille e ancora complimenti. grazie per l’informazione anche a me piace fare focacce e pane in casa ma il cruccio del lievito madre incombe su di me dopo vari fallimenti ho quasi rinunciato ma dopo aver letto il tuo link mi è tornata la voglia e voglio sperimentare la tua ricetta. ogni due rinfreschi di lievito madre è meglio mettere un po’ di miele? Se, invece, lo si utilizza una volta alla settimana, va conservato in frigorifero in un vaso di vetro a chiusura ermetica, un vaso che abbia una dimensione tale da consentire al lievito di crescere. come faccio a prepararlo,non so come si fa, Maria nell’articolo ho messo il link alla ricetta x prepararlo. C DI solito quando lo tiro fuori, lo lascio stemperare per un’oretta e poi faccio come sopra…Secondo te è giusto, o devo fare diversamente. So che stanno vendendo dei panetti da mezzo KG di lievito di birra. E poi? Cosa vuol dire? Se faccio il rinfresco il venerdi, perchè faccio le pizze il sabato poi conservo l’altro barattolo con la pasta madre rinfrescata in frigo. Che ne pensi delle risposte? Apri un sito e guadagna con Altervista - Disclaimer - Segnala abuso - Notifiche Push - Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario. In ogni caso qual’è la causa per cui l’impasto tende a strapparsi? Questa differenza è dovuta al fatto che la fetta biscottata contiene meno acqua, quindi più materia secca, per cui i nutrienti sono più concentrati. Una vera delizia ! Ho fatto il pane con il lievito di pasta madre seguendo la tua ricetta. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi bravissima!!! Guarda non ti so rispondere Pina. Se sì, quanto? siete fantastiche….tutto quello che si ha bisogno in cucina basta cercallo da voi Ieri sera, dopo 5 giorni l’ho rinfrescato di nuovo con pari peso di farina(manitoba) e metà di acqua. però con i tempi di lievitazione sono un po indietro,non riesco ancora a calcolare bene quanto tempo prima devo prepararmi. Grazie al rinfresco esso si riattiva e si rigenera. Non c’era…anche perché non avevo mai trovato nessuno che me ne facesse dono. C’è una ricetta nel blog di focaccine con pasta madre non rinfrescata; ma non puoi fare nulla solo con la PM …..è lievito….non è impasto, ciao paola avrei una domanda da porti volendo fare la pizza ricresciuta di pasqua e avendo a disposizione il lievito madre la posso fare con il Lm invece del lievito di birra ???? Non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale. Cosa può essere?Grazie, E’ venuto così anche il mio Nunzia….però morbido. Per il lievito madre va meglio la farina di grano tenero. È quella operazione che permette di nutrire il nostro lievito madre. Io continuerò a scrivere le mie ricette in dl, voi se preferite, seguite questa tabella. sono qui a ringraziarti per tutte le informazioni che ho acquisito A quel punto togli la parte che ti serve e metti il resto in frigorifero. Ti ringrazio infinitamente, nel blog ci sono tantissime ricette di pane…prova a farle passare Elisabetta, Ciao Paola, volevo chiederti se hai mai usato il lievito madre secco e per aver un buon risultato sia per fare la pizza che per il pane qual’è la quantità giusta di lievito e la tempistica e il luogo di lievitazione della pasta. Ciao Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Grazie!!!!!! Ciao Paola, sto usando il lievito madre da un paio di mesi con buoni risultati…rileggendo ora il tuo articolo però mi sono accorta di aver fatto un errore: quando rinfresco di solito lo faccio con tutta la pasta, non ne ho mai tolta o buttata una parte…è una cosa indispensabile?grazie mille, tu puoi rinfrescarne quanta ne vuoi…ma se non la usi aumenta sempre di più! L’ideale sarebbe lasciarlo a qualcuno che lo rinfreschi per noi! cosa devo fare? Come è possibile?
2020 50 gr di pane a quanto corrisponde