Questo pomeriggio (4, In Mali, nell’Africa nord-occidentale, grave crisi sociale che nei giorni scorsi ha portato a scontri violenti nelle strade, con almeno 11 morti e, Sono lavoratori e lavoratrici della scuola. Nelle stesse ore in diversi licei ed istituti avviene uno scontro tra gli studenti dei collettivi e l’MSI. Pubblichiamo una lettera di una studentessa della Sapienza scritta dopo il corteo di sabato a Roma: "Tu ci chiudi, tu ci paghi". Durante la mattinata diversi sono i cortei e i momenti di scontro nei confronti dell’MSI e della polizia. Sono decine le bottiglie Molotov lanciate e la sassaiola rivolta alla polizia è davvero intensa. Alla fine della giornata sono quattro gli antifascisti fermati e tutti sotto i 18 anni. Ci sono circa 3 730 voci su persone nate nel 1974; vedi la pagina Nati nel 1974 per un elenco descrittivo o la categoria Nati nel 1974 per un indice alfabetico. Qui il corteo viene attaccato da un gruppo di fascisti che feriscono Roberto Di Matteo ad una mano (il giovane viene poi arrestato in ospedale).a questo punto la polizia carica il corteo ed il fronteggiamento con le forze dell’ordine diventa inevitabile. 26 Ottobre 2017 | Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 4 lug 2020 alle 13:29. Quella giornata di mobilitazione antifascista è carica di tensione e di rabbia, per la vicinanza all'omicidio squadrista di qualche giorno prima, e a causa delle dure risposte della polizia alle mobilitazioni antifasciste. Ci sono circa 1 000 voci su persone morte nel 1974; vedi la pagina Morti nel 1974 per un elenco descrittivo o la categoria Morti nel 1974 per un indice alfabetico. This website uses cookies to improve your experience. 26 ottobre 1974: scontri a Roma per la morte di Adelchi Agrada, Una mano sul cuore, l’altra sul gas e l’Italia perdona l’Egitto sul caso RegENI – Sputnik Italia, Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Il bilancio è di diversi ragazzi fermati, numerosi mezzi della polizia danneggiati e alcuni agenti feriti e intossicati dai loro stessi gas lacrimogeni. : 0668832475 26 ottobre 1974: scontri a Roma per la morte di Adelchi Agrada 25 Agosto 2017 0 Di ken sharo Durante la mattinata diversi sono i cortei e i momenti di scontro nei confronti dell’MSI e della polizia. ");b!=Array.prototype&&b!=Object.prototype&&(b[c]=a.value)},h="undefined"!=typeof window&&window===this?this:"undefined"!=typeof global&&null!=global?global:this,k=["String","prototype","repeat"],l=0;lb||1342177279>>=1)c+=c;return a};q!=p&&null!=q&&g(h,n,{configurable:!0,writable:!0,value:q});var t=this;function u(b,c){var a=b.split(". Migliaia giovani e studenti lanciano pietre e rispondono alle cariche anche con il lancio di bottiglie Molotov. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Alla fine della giornata sono quattro gli antifascisti fermati e tutti sotto i 18 anni. Sono gli assistenti ai, Ci piace pensare che Salvatore Ricciardi se ne sia andato con un sorriso sotto quei baffi neri mentre nel marzo del 2020 le carceri di, Perché, nel frattempo, la prima sezione penale della Corte di Appello di Roma ha (quasi) raggiunto il verdetto sui fatti relativi al terzo, Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut. Il risultato sono diverse ore di scontri in cui, con maggiore intensità rispetto al mattino, i manifestanti resistono alle cariche. [CDATA[ "),d=t;a[0]in d||!d.execScript||d.execScript("var "+a[0]);for(var e;a.length&&(e=a.shift());)a.length||void 0===c?d[e]?d=d[e]:d=d[e]={}:d[e]=c};function v(b){var c=b.length;if(0=b[e].o&&a.height>=b[e].m)&&(b[e]={rw:a.width,rh:a.height,ow:a.naturalWidth,oh:a.naturalHeight})}return b}var C="";u("pagespeed.CriticalImages.getBeaconData",function(){return C});u("pagespeed.CriticalImages.Run",function(b,c,a,d,e,f){var r=new y(b,c,a,e,f);x=r;d&&w(function(){window.setTimeout(function(){A(r)},0)})});})();pagespeed.CriticalImages.Run('/mod_pagespeed_beacon','https://www.nuovaresistenza.org/2017/08/26-ottobre-1974-scontri-roma-la-morte-adelchi-agrada/','2L-ZMDIrHf',true,false,'dZOGfuIpcrk'); il contenitore dell'informazione e della controinformazione, //=c.offsetWidth&&0>=c.offsetHeight)a=!1;else{d=c.getBoundingClientRect();var f=document.body;a=d.top+("pageYOffset"in window?window.pageYOffset:(document.documentElement||f.parentNode||f).scrollTop);d=d.left+("pageXOffset"in window?window.pageXOffset:(document.documentElement||f.parentNode||f).scrollLeft);f=a.toString()+","+d;b.b.hasOwnProperty(f)?a=!1:(b.b[f]=!0,a=a<=b.g.height&&d<=b.g.width)}a&&(b.a.push(e),b.c[e]=!0)}y.prototype.checkImageForCriticality=function(b){b.getBoundingClientRect&&z(this,b)};u("pagespeed.CriticalImages.checkImageForCriticality",function(b){x.checkImageForCriticality(b)});u("pagespeed.CriticalImages.checkCriticalImages",function(){A(x)});function A(b){b.b={};for(var c=["IMG","INPUT"],a=[],d=0;d. Qui il corteo viene attaccato da un gruppo di fascisti che feriscono Roberto Di Matteo ad una mano (il giovane viene poi arrestato in ospedale) a questo punto la polizia carica il corteo ed il fronteggiamento con le forze dell'ordine diventa inevitabile. U.R.P. Operazioni imponibili. Sorgente: 26 ottobre 1974: scontri a Roma per la morte di Adelchi Agrada, Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. !b.a.length)for(a+="&ci="+encodeURIComponent(b.a[0]),d=1;d=a.length+e.length&&(a+=e)}b.i&&(e="&rd="+encodeURIComponent(JSON.stringify(B())),131072>=a.length+e.length&&(a+=e),c=!0);C=a;if(c){d=b.h;b=b.j;var f;if(window.XMLHttpRequest)f=new XMLHttpRequest;else if(window.ActiveXObject)try{f=new ActiveXObject("Msxml2.XMLHTTP")}catch(r){try{f=new ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP")}catch(D){}}f&&(f.open("POST",d+(-1==d.indexOf("?")?"? impianti di ripetizione dei segnali televisivi esteri, Partito di Unità Proletaria per il Comunismo, Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria, L'apertura della Porta Santa del Giubileo, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=1974&oldid=114113398, Voci con modulo citazione e parametro pagine, Voci con modulo citazione e parametro pagina, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, 1 novembre e operativo il sistema automatico acquisizione dati della Agenzia meteorologica giapponese. Verso le 18 gli antifascisti si concentrano nuovamente per una manifestazione, vietata nel frattempo dalla Questura, e provano a forzare il blocco in Piazza Navona. in STORIA di CLASSE. Nati il 26 Ottobre ... 46 anni, 26 Ottobre 1974 Informazioni: Biografia » … Dopo un mese di agitazioni viene trovato un accordo: riduzione oraria da 40 a 24 ore settimanali e recupero parziale del salario. Verso le 18 gli antifascisti si concentrano nuovamente per una manifestazione, vietata nel frattempo dalla Questura, e provano a forzare il blocco in Piazza Navona. Il risultato sono diverse ore di scontri in cui , con maggiore intensità rispetto al mattino, i manifestanti resistono alle cariche. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Migliaia giovani e studenti lanciano pietre e rispondono alle cariche anche con il lancio di bottiglie Molotov. Il corteo antifascista uscito dalle assemblee nelle scuole si dirige a ponte Garibaldi e poi in Piazza San Giovanni. Lo scorso 20 maggio si sono ritrovati davanti l'assessorato alle politiche sociali per uscire dall'invisibilità. TITOLO I Disposizioni generali. GU n. 292 del 11-11-1972 - Suppl. Film Premi Persone. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 ottobre 1972, n. 633 Istituzione e disciplina dell'imposta sul valore aggiunto. Indirizzo: Palazzo di Giustizia. Nelle stesse ore in diversi licei ed istituti avviene uno scontro tra gli studenti dei collettivi e l'MSI. A Roma il 26 ottobre 1974, in risposta all'assassinio del giovane operaio Adelchi Agrada del ''Fronte Popolare Comunista Rivoluzionario Calabrese'' di Lamezia Terme il 20 dello stesso mese, vengono indette numerose assemblee antifasciste sia nelle scuole che a livello cittadino. A Roma il 26 ottobre 1974, in risposta all'assassinio del giovane operaio Adelchi Agrada del ''Fronte Popolare Comunista Rivoluzionario Calabrese'' di Lamezia Terme il 20 dello stesso mese, vengono indette numerose assemblee antifasciste sia nelle scuole che a livello cittadino. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. ":"&")+"url="+encodeURIComponent(b)),f.setRequestHeader("Content-Type","application/x-www-form-urlencoded"),f.send(a))}}}function B(){var b={},c;c=document.getElementsByTagName("IMG");if(!c.length)return{};var a=c[0];if(! Il corteo antivascista uscito dalle assemblee nelle scuole si dirige a ponte Garibaldi e poi in Piazza San Giovanni. ("naturalWidth"in a&&"naturalHeight"in a))return{};for(var d=0;a=c[d];++d){var e=a.getAttribute("data-pagespeed-url-hash");e&&(! Sono decine le bottiglie Molotov lanciate e la sassaiola rivolta alla polizia è davvero intensa.
2020 26 ottobre 1974