Autore di numerose pubblicazioni in materia di lavoristica, previdenziale e fiscale. Scorrendo questa pagina o cliccando su Ok, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità indicate nella nostra nel pagina “privacy policy”, Sport Bonus: la seconda finestra si chiude oggi (scadenza 13 novembre). Via Vittore Carpaccio, n. 18 Il servizio è attivo il lunedì, il martedì e il giovedì, dalle ore 16.00 alle ore 19.30. In aggiunta a questo, con Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 30 aprile 2019 è stato stabilito che “Il credito d'imposta è riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nonché a tutte le imprese, esercitate in forma individuale e collettiva, e alle stabili organizzazioni nel territorio dello Stato di imprese non residenti”. Istanze di accesso allo Sport Bonus: al via la seconda finestra 2019. I soggetti intenzionati ad usufruirne, devono farne richiesta entro il 13 novembre 2020, seguendo la procedura indicata nel relativo vademecum. Decreto “Ristori”, Enti del Terzo Settore. Scade oggi  il  termine per la presentazione delle istanze di accesso alla seconda finestra dello Sport Bonus 2020, così come previsto dalla legge 27/12/2019 n. 160, che all’art. qualora l'ammontare complessivo dei contributi riconosciuti sia inferiore alla disponibilità della finestra di riferimento, l'Ufficio per lo sport pubblica l'elenco degli ulteriori soggetti ammessi, sino all'esaurimento delle risorse disponibili; qualora l'Agenzia delle entrate accerti, nell'ambito dell'ordinaria attività di controllo, l'eventuale. Il credito non rileva ai fini delle imposte sui redditi e dell'imposta regionale sulle attività produttive. Esperto di diritto del lavoro e previdenza. Sport Bonus, prima finestra 2020. In Gazzetta le disposizioni correttive, Coprifuoco nazionale dalle 22, divisione dell’Italia in 3 zone. Nuovi chiarimenti sulla dichiarazione IMU, Divieti e controlli per fronteggiare l’emergenza Covid 19. Per gli adeguamenti statutari al “C.T.S.” di associazioni non riconosciute costituite con atto pubblico in linea generale non serve il notaio, Cause ostative all'applicazione del regime forfetario, Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda, Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (SIGIT). Lo Sport Bonus 2020 è un credito d’imposta del 65% spettante sulle erogazioni liberali, per opere di manutenzione o restauro o anche per la realizzazione di nuove strutture sportive, effettuate … SPORT&BONUS kartica je besplatna i možeš je dobiti za manje od dva minuta u bilo kojoj od prodavnica iznad ili se možeš registrovati online na SPORT&BONUS.COM i preuzeti karticu u bilo kojoj Sport Vision prodavnici. La norma di riferimento per il 2020 è la Legge di Bilancio 2020 art. Conte firma il Dpcm del 3 novembre 2020, SOMMARIO – Finanza & Fisco n. 28 del 2020, Fatture elettroniche verso la PA “consegnate” ex art. Il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 30 aprile 2019 che regola le modalità più operative dell’agevolazione, in termini di ottenimento ed utilizzo del credito stabilisce che: Lo Sport Bonus, cioè il credito d' imposta per interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione di impianti sportivi pubblici è utilizzabile solo in compensazione attraverso modello F24 in tre quote annuali di pari importo. Secondo quanto stabilito dalla norma istitutiva del beneficio e cioè la legge n.145 del 30 dicembre 2018, articolo 1, commi da 621 a 626, i soggetti beneficiari delle erogazioni liberali (quindi società sportive, associazioni, enti) devono comunicare immediatamente all'Ufficio per lo sport presso la Presidenza del Consiglio dei ministri l'ammontare delle somme ricevute da privati o società sotto forma di erogazioni liberali, e la loro destinazione, provvedendo alla contestuale pubblicità attraverso l'utilizzo di mezzi informatici. 87/2018. 065415822. Lo Sport Bonus è destinato a coloro i quali effettuano erogazioni liberali nei confronti di società e associazioni sportive dilettantistiche ed anche agli enti di promozione sportiva. 13, co. 5, del D.L. In allegato si pubblica il decreto che autorizza i soggetti, identificati con il  numero seriale, che hanno effettuato erogazioni liberali in denaro per la realizzazione e/o interventi su impianti sportivi pubblici, a usufruire dello Sport Bonus previsto dalla legge n. 160/2019. Alle imprese, agli enti non commerciali e alle persone fisiche spetta un credito di imposta in misura pari al 65 percento delle erogazioni effettuate, da utilizzarsi in tre quote annuali di pari importo: Si ricorda inoltre a tutti i soggetti beneficiari delle erogazioni liberali che, ai sensi dell’art. In Gazzetta le ulteriori misure urgenti, OIC pubblica in consultazione documento interpretativo delle disposizioni transitorie in materia di principi di redazione del bilancio, La rivalutazione dei beni d’impresa del decreto “Agosto” (il D.L. Indipendentemente dal soggetto, per poter godere del credito d’imposta, le erogazioni liberali devono essere effettuate esclusivamente attraverso uno dei seguenti sistemi di pagamento: Devono quindi essere tracciabili, così come stabilito dal D.P.C.M. Sport Bonus, prima finestra 2020. Pubblicazione dell'elenco degli ammessi alla procedura del beneficio fiscale. Decreto “Ristori”. 1, comma 177. sito del Dipartimento per lo sport – Presidenza del Consiglio dei Ministri. 24 Agosto 2020. Pubblicazione dell'elenco degli ammessi alla procedura del beneficio fiscale, Sport bonus. Pronta la circolare dell’Agenzia delle Entrate, “Il tuo ISA 2020”. 55/2013: ai fini dell’emissione non rileva l’eventuale successivo rifiuto del documento, Le relazioni (illustrativa e tecnica) del decreto legge “Ristori”, Regime opzionale del Patent box con determinazione diretta del reddito agevolabile. Il campo “anno di riferimento” è valorizzato, nel formato “AAAA”, con l’anno in cui sono state effettuate le erogazioni liberali per le quali è riconosciuto il credito d’imposta. Ove non espressamente indicato, tutti i diritti di sfruttamento ed utilizzazione economica del materiale fotografico presente sul sito Come detto precedentemente il credito è utilizzabile in tre quote annuali di pari importo esclusivamente in compensazione di cui al d.lgs. (http://www.sport.governo.it/it/bandi-avvisi-e-contributi/sport-bonus/seconda-finestra-2020/presentazione/). 065416320 / 065416291 Pubblicazione dell'elenco dei beneficiari del credito d'imposta (1). Detrazione infissi finestre 2020 a chi spetta e importi La detrazione infissi finestre 2020 spetta a tutti i contribuenti soggetti all’Irpef che sostengono le spese per la sostituzione di infissi. Quindi, quando questi soggetti effettuano erogazioni liberali destinate ad interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche nei confronti di società, associazioni sportive dilettantistiche possono usufruire di un credito d’imposta del 65 per cento dell’erogazione. Lo Sport bonus si applica quindi anche al 2020, si tratta di un credito d’imposta per erogazioni liberali per al fine di effettuare opere di manutenzione o restauro o anche per la realizzazione di nuove strutture sportive. Registrato il decreto con le disposizioni di attuazione del credito d'imposta, Sport bonus. Nel caso in cui non sussistano più i requisiti previsti per godere del credito d’imposta per erogazioni liberali in denaro effettuate per interventi di manutenzione, restauro o realizzazione di impianti sportivi pubblici, il credito d'imposta è revocato e si provvede al recupero del beneficio indebitamente fruito. 1 commi dal 177 al 182 che riprende ed in parte modifica quanto stabilito nell'articolo 1, commi da 621 a 626, della L. 145/2018, che è appunto la normativa sullo sport bonus. La circolare del Viminale, Il Cdm ha approvato il Decreto Ristori bis, Approvate le regole tecniche per la redazione dei provvedimenti giurisdizionali digitali (PGD) da parte dei giudici tributari, Codice delle crisi d’impresa e dell’insolvenza. Approvato il modello da inviare dal 18 novembre 2020 per il contributo a fondo perduto, In corso di pubblicazione nella Gazzetta il decreto che disciplina l’udienza da remoto, Servizi “agili” di assistenza: aggiornata la guida dell’Agenzia delle entrate, Le relazioni (illustrativa e tecnica) del decreto legge “Ristori bis”, D.L.“Ristori Bis”. Biografia del Ministro Vincenzo Spadafora, Audizione del Ministro presso le Commissioni Cultura riunite di Camera e Senato, Contrasto alla manipolazione dei risultati sportivi, Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano, Tavolo tecnico per la tutela dei minori nel mondo dello sport, Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), Eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale, Decreto del Capo Dipartimento che autorizza il credito d'imposta, Allegato 1 - Elenco dei soggetti beneficiari identificati con numero seriale, elenco dei beneficiari del credito d'imposta, Sport Bonus: si apre la seconda finestra 2020 (scadenza 13 novembre), Vademecum della procedura (aggiornato al 6 giugno 2020), Sport bonus, prima finestra. La Legge di Bilancio 2020 ha esteso lo sport bonus 2020, oltre che alla società sportive dilettantistiche, anche alle associazioni sportive dilettantistiche e degli enti di promozione sportiva. Bonus infissi 2020, detrazione del 50% per la sostituzione di finestre: la guida ENEA fornisce le istruzioni per accedere agli sgravi Irpef, con limiti di spesa e requisiti da rispettare. 1 comma 626 della legge n. 145/218, è fatto obbligo di dare adeguata pubblicità attraverso l’utilizzo di mezzi informatici delle somme ricevute e che, entro il 30 giugno di ogni anno successivo a quello dell’erogazione e fino all’ultimazione dei lavori, devono rendicontare  all’Ufficio per lo sport i lavori eseguiti e le somme utilizzate. È online l’elenco degli ammessi. Consulente del lavoro iscritto all’Ordine di Napoli, classe 1978. A partire dal 15 novembre le domande, Contributo a fondo perduto per i canoni di locazione relativi al mese di novembre 2020 per ASD/SSD. La modulistica è differente a seconda che la richiesta sia avanzata da persone fisiche, enti non commerciali o imprese. Per quanto riguarda le disposizioni attuative del “nuovo” sport bonus queste sono state adottate con il D.P.C.M. Sport bonus per impianti pubblici esteso al 2020, SOMMARIO – Finanza & Fisco n. 29 del 2020, Esonero dal versamento dei contributi per le aziende che non richiedono ulteriori trattamenti di cassa integrazione. il cd. 241/1997 e non rileva ai fini IRPEF e IRAP. Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Pertanto può beneficiare del credito d’imposta del 65% anche il contribuente che destina le erogazioni liberali alle ASD, oltre che alle SSD. Attivo il portale per la richiesta, Contributi previdenziali in scadenza nel mese di novembre 2020: le istruzioni Inps per l’applicazione della sospensione prevista dai decreti legge Ristori (1 e 2), Contributo a fondo perduto a favore delle aziende della ristorazione che acquistano prodotti agroalimentari di qualità italiani. In bozza il documento Oic sulle regole contabili, Beni-merce. Pubblicazione dell'elenco dei beneficiari del credito d'imposta. Finanza & Fisco Nuove richieste entro le ore 14:00 del giorno 17 novembre 2020, Contributo a fondo perduto per i centri storici, domande al via il 18 novembre. Oltre a quanto detto prima, il D.P.C.M. Pubblicazione dell'elenco degli ammessi alla procedura del beneficio fiscale. 1 Legge di Bilancio 2020 inserisce anche le associazioni sportive dilettantistiche e gli enti di promozione sportiva tra i destinatari del fondo per interventi in favore delle società dilettantistiche previsto dall'art. Sport Bonus: aperta la prima finestra 2020 (scadenza 6 luglio 2020) Sport bonus, prima finestra 2020. Pronto il modello da inviare, Attività di vendita di beni o servizi al pubblico in centri storici di comuni ad alta vocazione turistica. Pubblicazione dell'elenco dei beneficiari del credito d'imposta, Sport bonus, seconda finestra. Per quanto riguarda la modulistica di accesso al credito da sport bonus, questa è ricavabile dal sito dell’Ufficio dello sport, nella sezione Bandi, Avvisi e Contributi, sezione Sport Bonus. Inoltre, è stabilito che i benefici del bonus non sono più riservati solo alle imprese, ma anche alle persone fisiche e agli enti non commerciali, nonché alle stabili organizzazioni in Italia di imprese non residenti. Per la compensazione del credito d’imposta nel modello F24 bisognerà utilizzare il seguente codice tributo: Così come chiarisce l’Agenzia delle Entrate In sede di compilazione del modello di pagamento F24, il suddetto codice tributo va esposto nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”, ovvero nella colonna “importi a debito versati”, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento del credito fruito. Il credito d'imposta, così come stabilito dalla norma, è riconosciuto nei limiti del 20 per cento del reddito imponibile alle persone fisiche e agli enti non commerciali e nei limiti del 10 per mille dei ricavi annui ai soggetti titolari di reddito d'impresa. Pubblicato il testo in Gazzetta Ufficiale, Approvato dal C.d.M. È questa in sintesi la regola di base per capire a quale agevolazione si ha diritto, se al “vecchio” bonus al 50% oppure al nuovo che in … La legge d bilancio 2020 riprende quanto stabilito dalla L.145/2018 ed estende lo sport bonus anche al 2020. Mail abarbato@fanpage.it, Vaccini anti-Covid: ecco i candidati più efficaci finora, Galli: "Contagi calano, o chiudere tutto", Sport bonus: novità Legge di Bilancio 2020, Come calcolare il voto della Maturità 2020 tra crediti, orale e bonus, Credito imposta sanificazione ambienti di lavoro: 50% per il 2020, Credito d'imposta locazioni 60% per 3 mesi ai settori del D.P.C.M. Il comma 180 dell’art. carte di debito, carte di credito e prepagate; i soggetti titolari di reddito di impresa che intendono usufruire del credito d'imposta ne, l'Ufficio per lo sport pubblica sul proprio sito internet istituzionale l'elenco degli ammessi al beneficio fiscale secondo il. 00147 - Roma (RM)Partita IVA 01845571007 Sport bonus per il 2019: ok alle norme applicative. Lo Sport Bonus è il credito d'imposta del 65% per le erogazioni liberali destinate ad interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche, ed è stato prorogato anche per il 2020. Un servizio gratuito di consulenza tributaria e fiscale: un filo diretto con gli abbonati, che attraverso un codice personale, permette di contattare direttamente i nostri esperti per confrontarsi sulle più recenti disposizioni e sulle diverse applicazioni della norma tributaria. 24 ottobre, Credito d'imposta 60% affitto botteghe e negozi per marzo 2020, Pagamento pensioni 2 marzo 2020: Inps annuncia trattenute e crediti, Nola, oltre 65 tonnellate di rifiuti pericolosi in un terreno, Roma, il flash mob con le atlete del nuoto: "Lo sport è aggregazione", Napoli, la cronaca della notte di guerriglia contro il coprifuoco imposto da De Luca, La notte in cui Napoli si è ribellata al coprifuoco imposto da Vincenzo De Luca, L'Abruzzo da oggi è una zona rossa, via libera Fda a primo test Usa fai-da-te, Speranza: "A breve anche anticorpi monoclonali", Pre-accordo Moderna e Ue: 160 milioni dosi, Lockdown aumenta rischio demenza negli anziani, Piemonte e Lombardia spingono per diventare arancioni, Crisanti: "Inaccettabile riaprire tutto a Natale", Perché l'indice Rt è diventato inaffidabile, Brusaferro: “Indicatori, serve arco di tempo maggiore”, Speranze da farmaci a RNA: come funzionano, 2021, epidemie di morbillo per colpa del Covid, Un anno di Covid, come l'emergenza ci ha cambiato, Svezia, vietati assembramenti con più di 8 persone, Incremento di casi, la situazione italiana, Virus circolerebbe in Italia dall'estate 2019, Sospensione versamenti tributari: cosa è previsto nel Decreto Ristori bis, Sospensione versamento contributi Inps nel Decreto Ristori, Reddito di cittadinanza e figli minori: deroghe sull'offerta congrua di lavoro, Reddito di cittadinanza: famiglia con disabili, offerta congrua entro 100 km, Cancellazione seconda rata Imu 2020: ecco l'elenco dei beneficiari. La normativa relativa allo sport bonus parte dalla legge 205/2017 che introduce il credito d’imposta per le erogazioni liberali destinate a interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche. 3 marzo 2020 Fanpage.it sono da intendersi di proprietà dei fornitori, LaPresse e Getty Images. 27 Maggio 2019. Il limite complessivo di spesa è stabilito in 13,2 milioni di euro. Ricordiamo che lo sport bonus spetta nella misura del 65 per cento delle erogazioni liberali per risanamento, manutenzione e ristrutturazione di impianti sportivi pubblici. 15 Ottobre 2019. Oggi contributore nell'area Lavoro di Fanpage.it. le IMPRESE possono utilizzare il credito di imposta tramite compensazione presentando il modello F24 (codice tributo “6892”) esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate in ciascuno degli esercizi finanziari 2020, 2021 e 2022, a decorrere dal quinto giorno lavorativo successivo a quello di pubblicazione sul sito dell’Ufficio per lo sport dell’elenco dei soggetti cui è riconosciuto il credito medesimo; le PERSONE FISICHE e gli ENTI NON COMMERCIALI possono utilizzare il credito di imposta nelle relative dichiarazione dei redditi esclusivamente in diminuzione delle imposte dovute in base a tale dichiarazione. Scade oggi  il  termine per la presentazione delle istanze di accesso alla seconda finestra dello Sport Bonus 2020, così come previsto dalla l, I soggetti intenzionati ad usufruirne, devono farne richiesta, (http://www.sport.governo.it/it/bandi-avvisi-e-contributi/sport-bonus/seconda-finestra-2020/vademecum-della-procedura/), Per tutte le informazioni e la modulistica vai alla sezione dedicata del, (http://www.sport.governo.it/it/bandi-avvisi-e-contributi/sport-bonus/seconda-finestra-2020/presentazione/), Il Sito finanzaefisco.com utilizza cookies di sessione ed analytics; consulta la nostra privacy poli. Il comma 626 della legge 87/2018 continua stabilendo che “Entro il 30 giugno di ogni anno successivo a quello dell'erogazione e fino all'ultimazione dei lavori di manutenzione, restauro o realizzazione di nuove strutture, i soggetti beneficiari delle erogazioni comunicano altresì all'Ufficio per lo sport presso la Presidenza del Consiglio dei ministri lo stato di avanzamento dei lavori, anche mediante una rendicontazione delle modalità di utilizzo delle somme erogate. 27/12/2019 - Un anno in più per lo Sport Bonus. 30.04.2019. Affinché si possa godere dello Sport Bonus e cioè del credito d'imposta del 65% per le erogazioni liberali effettuate da privati per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici o per la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche è necessario che tali erogazioni siano effettuate nei confronti di società sportive dilettantistiche. Fax. Copyright © 2020 Finanza & Fisco. All rights reserved. L'Ufficio per lo sport presso la Presidenza del Consiglio dei ministri provvede all'attuazione del presente comma nell'ambito delle risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente e, comunque, senza nuovi o maggiori oneri per il bilancio dello Stato”. Lo Sport Bonus 2020 è un credito d’imposta del 65% spettante sulle erogazioni liberali, per opere di manutenzione o restauro o anche per la realizzazione di nuove strutture sportive, effettuate nei confronti di società sportive dilettantistiche (SSD) e dal 2020 nei confronti delle associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e degli enti di promozione sportiva. La Commissione Ue autorizza e l’Inps detta i codici, Contributo a fondo perduto a favore delle aziende della ristorazione. Tel. egge 27/12/2019 n. 160, che all’art. Lo Sport Bonus è un’agevolazione concessa sotto forma di credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro effettuate da soggetti privati nei confronti di impianti sportivi al fine di effettuare: Il credito d’imposta spetta in misura pari al 65 per cento dell’erogazione liberale effettuata ed è utilizzabile in compensazione in tre quote annuali di pari importo nel limite complessivo di 13,2 milioni di euro e non è cumulabile con altre agevolazioni previste da legge a fronte della stessa liberalità. n. 104/2020). P. IVA 01845571007. 1 commi 621-626 che ha ampliato l’ambito applicativo del cosiddetto sport bonus stabilendo che il credito d’imposta spetta anche nel caso in cui le erogazioni siano destinate ai soggetti concessionari o affidatari degli impianti sportivi. Vediamo tutta la normativa e le novità. (http://www.sport.governo.it/it/bandi-avvisi-e-contributi/sport-bonus/seconda-finestra-2020/vademecum-della-procedura/), Per tutte le informazioni e la modulistica vai alla sezione dedicata del sito del Dipartimento per lo sport – Presidenza del Consiglio dei Ministri. Prima finestra di accesso al credito d'imposta 2019, Sport bonus, seconda finestra. Lo prevede la Legge di Bilancio 2020, che proroga gli incentivi fino al 31 dicembre 2020. L’Agenzia delle Entrate ha istituito, con risoluzione 65/E di settembre 2018 l’apposito codice tributo utilizzabile solo per indicare un importo a credito da compensare ovvero per indicare un importo a debito per ravvedimento operoso. SPORT&BONUS je loyalty program koji pruža različite benefite kupcima u Sport Vision prodavnicama kao i na online shop-u SPORTVISION.RS. Per inviarci segnalazioni, foto e video puoi contattarci su: Fanpage è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n. 57 del 26/07/2011. Sport Bonus: aperta la prima finestra 2020 (scadenza 6 luglio 2020), Vademecum della procedura (aggiornato al 15 ottobre 2019), Sport bonus, seconda finestra. Scade oggi il termine per la presentazione delle istanze di accesso alla seconda finestra dello Sport Bonus 2020, così come previsto dalla l egge 27/12/2019 n. 160, che all’art. 30.04.2019  prevede che: In caso di recupero del credito, il codice tributo 6892 ed il relativo importo andranno indicati nella colonna “importi a debito versati” dell’F24, in questo modo si procede al riversamento del credito fruito. Pubblicazione dell'elenco degli ammessi alla procedura del beneficio fiscale, Sport Bonus: aperta la seconda finestra 2019, Sport Bonus, prima finestra. 1, comma 177, ha esteso lo Sport Bonus previsto dalla legge di bilancio 2019, anche al 2020.. 30.04.2019, che ha disciplinato i diversi profili applicativi dell’agevolazione. Il bonus infissi 2020 può lievitare dal 50 fino al 110 per cento del costo della sostituzione delle finestre, grazie alla detrazione fiscale introdotta dall’ecobonus del decreto rilancio, attenzione però ai requisiti: no ai piccoli lavori, sì alle grandi ristrutturazioni di casa o del condominio. Da questa poi si sono avute modifiche e cambiamenti a partire dalla legge di Bilancio 2019 cioè la legge 145/2018 art. 1, comma 177, ha esteso lo Sport Bonus previsto dalla legge di bilancio 2019, anche al 2020. Legge di bilancio per il 2019: nuovo look per lo sport bonus. 2, comma 4, del D.M. Nuovo aggiornamento del software (versione 1.0.3 del 29/10/2020), Ha il n. 137 il cd.

sport bonus 2020 finestre

Epitaphium Sanctae Paulae, Verifiche Finali Religione Scuola Primaria, Eventi Puglia Agosto 2020 Discoteca, Orari Messe Rivotorto, I Vangeli Apocrifi Non Sono Ritenuti Ispirati Da Dio, Morti Il 26 Marzo, Giovanni Falcone Biografia Breve, San Giovanni Rotondo Dove Parcheggiare, Accademia Santa Cecilia Clarinetto,