Isabella, la maga del borgo deserto che prevede omicidi e terremoti. A causa del prolungato periodo di siccità è riemersa in tutto il suo splendore la Casa Fantasma, la casa sommersa nel Lago Omodeo, in Sardegna. L’ha ribloggato su Benvenuti sul sito delle News dell'Osservatorio Raffaelli fondato nel 1883 a Bargone di Casarza Ligure (Genova). Ci troviamo sul ciglio delle acque del lago Omodeo (uno dei più grandi bacini idrici artificiali d’Europa), che conserva i resti di tombe di giganti, nuraghi, ponti romani, i tronchi di una foresta pietrificata. Si notano nell’istantanea, sulla sinistra, delle scalette che dal ciglio della diga “scendono” verso una casa abbandonata. Abita a Santa Chiara in provincia di Oristano, Diga Omodeo Lo scopo di questa importante opera era quello di produrre energia elettrica e di sfruttare le acque del fiume Tirso per l'irrigazione del Campidano. Nel 1917, quindi esattamente un secolo fa, si decise di realizzare quello che sarebbe poi diventato come il più grande lago artificiale d’Europa: il Lago Omodeo, che prende il nome dall’ingegnere che lo ha progettato. Ambiente sul Web è anche su Facebook: Seguite gli aggiornamenti cliccando “Mi piace” alla pagina. Ecco una breve storia di questo lago artificiale. Leggi il seguito. Da allora la casa è divenuta pericolante, i ladri hanno portato via porte e finestre, dapprima i rubinetti poi i sanitari; la scalinata antistante che dal cortile, nel quale sono deceduti grandi arbusti, degrada verso il lago, sfiora appena il mondo dei segreti sommersi. Finirono  del tutto sommersi dalle acque del nuovo invaso. Il lago Omodeo è un bacino artificiale realizzato negli anni a cavallo fra il 1919 ed il 1924 mediante lo sbarramento del fiume Tirso in corrispondenza della gola di Santa Chiara D'Ula.. Si tratta forse del più importante invaso della Sardegna, ricadente nel territorio del comune di Busachi, in provincia di Oristano.Inoltre, per molti anni a partire dalla sua realizzazione, il Lago Omodeo. Si tratta della Villa del Capo della vicina Centrale Elettrica, edificio del 1920 che venne abbandonato  negli anni ’70 quando la diga del Lago Omodeo entrò in piena attività. Oramai sono quasi del tutto invisibili. Lago Omodeo: oasi di pace - Guarda 48 recensioni imparziali, 86 foto di viaggiatori, e fantastiche offerte per Busachi, Italia su Tripadvisor. Già, ma dove conducevano esattamente quelle scale? Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Questa è una versione del sito destinata in generale a chi parla Italiano in Italia. Quello ben visibile nella seguente immagine di Mario Canessa. Natura e tranquillità la fa da padrona. Ci lavorarono nel corso dei 6 anni della costruzione, 16.000 persone, anche donne, braccianti e capomastri, scalpellini e tecnici, prigionieri di guerra (austro-ungarici) e reduci di Caporetto, Il lago fu ottenuto sbarrando il fiume con la diga di S. Chiara (1923), alta 70 m e lunga 260, oggi dismessa. Potrebbe essere una soluzione, perché no ? Prende nome dal suo ideatore, l'ingegnere. Dettagli Venerdì, 10 Agosto 2018 22:48 Scritto da Redazione busachi barigadu è possibile fare un'escursione anche nei pressi della vecchia diga e visitare il villaggio abbandonato di Santa Chiara, sede dell'allora Società Elettrica Sarda, A valle della diga venne costruita la centrale idroelettrica, e grazie ad essa Ulà Tirso fu il primo paese della Sardegna ad avere l'energia elettrica. Magari si potesse fare… Cosa ne pensate di questa soluzione? Diga Santa Chiara, casa del capocentrale Una casa che appare e scompare, uno scrigno di segreti sotto il lago Omodeo Casa sommersa, lago Omodeo, Il lago Omodeo è uno scrigno che sotto l'acqua nasconde vari te.. Inaugurato nel 1924 ed etimologicamente legato ad Angelo Omodeo (l'ingegnere che curò la progettazione della cosiddetta Diga di Santa Chiara nei pressi di Ulà Tirso), il lago divenne per l'epoca il bacino artificiale più grande d'Europa, con una capacità massima di 403 milioni di metri cubi d'acqua. Notare i particolari della cabina di comando e del quadro della diga quando ancora funzionava. Il bacino idrico è intitolato ad Angelo Omodeo, l'ingegnere che curò la. Recensire un lago è impossibile data la vastita del territorio che occupa e la varieta di approdi e punti di accesso. Nel 1982, per soddisfare la. Anche questo scatto realizzato da Antonella Salis e postato nella nostra Fan-Page, ci riempie di curiosità. E poi scompare  sommersa dalle acque del grande bacino idrico. Come da titolo il lago è bello con scorci veramente caratteristici. Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com. Il lago Omodeo, in una bella immagine di Mario Canessa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Viaggi: Sardegna; Hotel: Sardegna; Bed & Breakfast: Sardegna; Pacchetti vacanza: Sardegna; Voli: Sardegna; Ristoranti: Sardegna; Cose da fare: Sardegna; Forum Viaggi. Fai clic qui per saperne di più o per gestire le impostazioni. Aidomaggiore, Ardauli, Bidonì, Busachi, Ghilarza, Nughedu Santa Vittoria,. La casa fantasma in fondo al lago Omodeo 15 Settembre 2019 15 Settembre 2019 Marcello Polastri # SardegnaSotterranea ospiterà in questo spazio le vostre immagini e storie che riguardano la Sardegna: curiosità sul lato di un’isola meno nota, segreta, sconosciuta ai più e dunque “ sotterranea “, nel senso “da riscoprire” e da raccontare! 27 relazioni: Alosa agone, Bombardamento navale di Genova (1941), Buddusò, Complesso nuragico di Iloi, Diga di Pranu Antoni, Diga di Santa Chiara, Diga Eleonora d'Arborea, Fiumi d'Italia, Flora della Sardegna, Foresta pietrificata di Zuri - Soddì, Geografia della Sardegna, Laghi d'Italia, Laghi della Sardegna, Neovison vison. LA CASA DEL CAPO-CENTRALE (FOTO DI LORENZO ONALI) O quasi. Perché conoscere significa far propria una storia o un luogo, tramandando il nostro patrimonio identitario, come in questo caso, con le immagini seguenti. All'epoca, e per molto tempo, l'Omodeo era il lago artificiale più grande d'Europa, come tutti i bambini sardi, per decenni, hanno imparato a memoria sui libri di scuola, Si estende per circa 30 km e fa parte di 11 comuni nella provincia di Oristano. You also have the option to opt-out of these cookies. Il lago Omodeo è un lago artificiale della Sardegna. Lago Omodeo edit Extracted from Wikipedia, the Free Encyclopedia - Original source - History - Webmasters Guidelines: Aree della Conoscenza KidS and TeenS Istruzione-Formazione Best Viewed With GFS! Leggi il seguito, Non conoscevo il luogo, bella sorpresa. Era la dimora del Capo della Centrale elettrica. La casa del Capo-centrale in una foto di Alessandra Porru scattata a metà estate. Segno che siamo quasi agli sgoccioli. Vieni con noi alla scoperta di posti unici! Credo di sì. Museo Unico Regionale Arte Tessile Sarda, Museo Archeologico Etnografico Palazzo Atzori, Osservazione di delfini e balene a Sardegna, Escursioni sciistiche e sulla neve a Sardegna, Zipline e parchi avventura con percorsi aerei a Sardegna, Tour in barca e sport acquatici a Sardegna, Mercatini e mercati delle pulci a Sardegna, Negozi di specialità e articoli da regalo a Sardegna, Centri di gioco e divertimento a Sardegna, Centri benessere/fitness e palestre a Sardegna, Capo Caccia Vertical Cliffs: biglietti e tour‎, Spiaggia di Cala Coticcio: biglietti e tour‎, Spiaggia di Lu Impostu: biglietti e tour‎, Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena: biglietti e tour‎, Cattedrale di Santa Maria: biglietti e tour‎, Esclusivo Day Tour su un lussuoso catamarano. This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. La costruzione della diga di Santa Chiara venne iniziata nel 1918 e si concluse nel 1924, furono impiegati 16000 operai e fu capace di contenere 403 milioni di metri cubi d'acqua, dando all'Omodeo per tanti anni il primato di lago artificiale più grande d'Europa, La Diga di Santa Chiara opera di ingegnosa bellezza architettonica ad archi multipli è stata progettata dall'ingegnere Angelo Omodeo, costruita in sei anni tra il 1918 al 1924, fu una centrale idroelettrica. Sul fronte opposto rispetto alla casa del capocentrale, si trova un altro edificio, oggi decisamente vandalizzato, che in passato ospitava i carabinieri di Ulà Tirso e successivamente i custodi della diga. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. È noto anche per la diga di santa Chiara, monumento di archeologia industriale che ha formato nel 1923 il lago Omodeo, allora maggiore bacino artificiale d'Europa, oggi grande attrazione. Trasmette una bellissima sensazione di pace . A valle della diga fu costruita anche la centrale idroelettrica. C'è una lunga storia del lago che parte dal 1924, anno in cui venne costruita la diga storica di Santa Chiara. Lago Omodeo: Lago Omodeo - Guarda 48 recensioni imparziali, 86 foto di viaggiatori, e fantastiche offerte per Busachi, Italia su Tripadvisor. In realtà in questa casa erano ospitati il capocentrale, il vicecapo e le loro famiglie. 515 IGM, lago (Diga Santa Chiara); nel 1968 vennero riscontrate delle lesioni che obbligarono a ridurre il livello di utilizzo del serbatoio a 140 Mmc. In questo periodo quanto emerge della casa? I lavori vanno avanti fino al 1923, e nell’aprile del 1924 ci fu l’inaugurazione ufficiale della diga con tanto di visita del re. Ma attenzione: la vecchia Zuri sorge però a parecchia distanza da questo angolo di diga, ed esattamente verso il paese di Soddì. Anche una chiesetta romanica del 1291 è stata smontata e ricomposta mattone per mattone in un luogo più sicuro. ma esistono già tecnologie che creano l’acqua dall’aria (notturna ), da poter aggiungere e che vengono utilizzate in altri paesi ! E poiché i resti delle case, a dire il vero poche, riaffiorano seppur lentamente ogni anno durante il periodo delle feste natalizie (data la siccità), anche di recente (era il 2017), le sponde del lago sono state recintate per impedire ai curiosi di avvicinarsi alla casa abbandonata. O meglio, che si allaga in alcuni periodi dell’anno. La vecchia diga “andò in pensione” nel 1997, quando fu inaugurata la nuova, più alta e più capiente, che comportò un innalzamento del livello dell’acqua. ( Chiudi sessione /  Equilibrio tra natura e modernità con occhio critico. Il lago Omodeo è un lago artificiale della Sardegna. Stimola dal punto di vista naturalistico, sportivo, storico e preistorico. Non conoscevo il luogo, bella sorpresa. A causa del prolungato periodo di siccità è riemersa in tutto il suo splendore la Casa Fantasma, la casa sommersa nel Lago Omodeo, in Sardegna. Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie. Pierluigi Biagioni. Al suo posto, nel 2000 è entrata in esercizio la diga Eleonora d'Arborèa, ubicata più a valle in località Sa Cantonera, Allora io voglio dire molto brevemente, aggiungere alle cose che avete sentito, alcune considerazioni d'insieme che credo ci aiutino a porci di fronte al dilemma se la diga, il lago Omodeo, la chiusa di Santa Chiara siano stati un passo in avanti per la comunità che ne è stata investita oppure meno.Credo che sia utile un quadro storico un po' più generale, E per finire in bellezza, anche se già preceduto nel reportage fotografico da Phante, l'ultima diga visitata quest'estate in vacanza: quella di Santa Chiara sul Lago Omodeo. Nelle foto di Alberto Marcias, lettore di unionesarda.it, il fascino e il mistero.. Lago Omodeo. SARDINIA URBEX NELLA CASA SOMMERSA . These cookies will be stored in your browser only with your consent. È formato dallo sbarramento del fiume Tirso tramite la diga di Santa Chiara prima e dalla più recente diga Eleonora d'Arborea, situate rispettivamente in territorio di Ula Tirso e Busachi. Interessante e Ha 86 anni e ha già detto che la sua vita finirà ai 93. La sua fama di Casa Fantasma deriva dal fatto che a seconda del livello dell'acqua del lago Omodeo, ess . Eppure un tempo, il rudere, non era così. Interessante e particolare la casa sommersa, visibile dall'alto. These cookies do not store any personal information. Possibilità di fare escursioni. E' vero che questo lago è piuttosto lontano da quelli che giustamente sono considerati i circuiti tradizionali della Sardegna(l'incantevole mare e le magnifiche spiagge),ma tutto sommato costituisce un 'ottima idea fare una breve deviazione per raggiungerlo, dal momento che si estende a poca distanza dalla strada che conduce ad uno dei principali punti di imbarco dell'isola,ovverosia Porto Torres.L'immenso specchio d'acqua artificiale è nato dallo sbarramento del fiume Tirso,tramite la costruzione di due maestose dighe,entrambe ben visibili dalla strada:la più antica,ormai in disuso,intitolata a Santa Chiara(completata nel 1924) ,e la più recente,intitolata ad Eleonora d'Arborea (inaugurata nel 1997).Il panorama è molto suggestivo e comunica una profonda sensazione di pace,vuoi per il colore delle acque(prevalentemente un intenso verde scuro),vuoi per le splendide montagne,rivestite da una fitta vegetazione,vuoi per il silenzio che regna incontrastato ,dal momento che intorno non c'è nessuno e non ci sono neppure abitazioni,fatta eccezione per un piccolo bar.all'apparenza poco frequentato.L' insieme lascia stupiti e meravigliati,soprattutto quando si apprende che il lago ed il suo circondario non solo costituiscono un'importante risorsa idrica per l 'isola,ma risultano significativi anche per motivi naturalistici e per ragioni storiche.Senza contare che nei dintorni sorgono paesi molto caratteristici,come Ulatirso e Paulilatino,ricchi di preziose testimonianze del passato della Sardegna. Questo non te lo so dire anche perché io vivo in una trentina di km di distanza. Noi siamo andati dalla parte di Sorradile nel punto ristoro e molo per gli imbarchi, ma aimè tutto chiuso nonostante fosse una domenica e una bellissima giornata peccato veramente valorizzarlo di più porterebbe una sicura ricaduta economica al tutto il territorio. ( Chiudi sessione /  This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Ad Ulà Tirso, l'imponente diga di Santa Chiara sbarra il corso del fiume. È il più importante invaso dell'Isola e per molto tempo ha detenuto il primato di più grande d'Europa. E sempre meno. Natura e tranquillità la fa da padrona. Ecco una breve storia di questo lago artificiale. Era una bella villa a due piani circondata da un giardino con un laghetto, un frutteto, delle palme e un banano. Diga di Santa Chiara Lo sbarramento sul fiume Tirso fu realizzato negli anni dal 1917 al 1924 (i lavori, in realtà, iniziarono dopo la fine della guerra) su progetto dell'ing. Ogni tanto, infatti, quando il livello dell’acqua cala, viene fuori il passato: la foresta pietrificata, qualche nuraghe, pali della luce e anche quella che viene chiamata la casa del capocentrale o da alcuni “casa del custode”. Se risiedi in un altro paese o in un'altra area geografica, seleziona la versione appropriata di Tripadvisor dal menu a discesa. ( Chiudi sessione /  Natura e tranquillità la fa da padrona. Come già raccontato in questa scheda, o sbarramento, la diga di Santa Chiara, fu realizzata quasi 100 anni fa, tra il 1918 e il 1924, presso Ulà Tirso, originando quello che per molti anni sarà il più grande lago artificiale d'Europa: il lago Omodeo.. Questo bacino artificiale venne realizzato con lo scopo di regolamentare le piene del fiume, produrre. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Facebook. Una immagine storica della casa al tempo del suo splendore passato. Paesaggio magnifico ......... Merita assolutamente una deviazione per godere di questo paesaggio . Casa … Enjoy the videos and music you love, upload original content, and share it all with friends, family, and the world on YouTube. Diga del Lago Omodeo Sul fiume Tirso, in Sardegna, nella regione del Barigadu, sorge uno dei bacini artificiali più grandi d'Italia, quello del lago Omodeo. In questi giorni la casa è riemersa completamente in tutto il suo splendore. Ma piove sempre più in là, sempre più in ritardo. Nel 1943 la 17° milizia contraerea (dicat, come scritto su una delle caserme) era di guardia a Santa Chiara. Si trova proprio sotto la vecchia diga, di fronte al ponte che la sovrasta. Così la valle venne sommersa e tutto, animali estinti, foresta tropicale, resti di Zuri, sparì per sempre sotto l’acqua. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. Di certo ora come ora sta soffrendo, perché non ha piovuto nulla in questo febbraio, e a gennaio soltanto 4 giorni. Una leggenda racconta che quelle scale sarebbero state costruite su una specie di banchina ben nota agli abitanti di un villaggio, quello oramai scomparso di Zuri. Il suo scopo era quello di produrre energia elettrica e di sfruttare le acque del Fiume Tirso per irrigare il Campidano. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Nell' area ci sono otto strutture più una torre di osservazione in mattoni in discreto stato di conservazione.. Foto da Google Mapp, Giulio Dolcetta.

lago omodeo casa fantasma

Case Vendita Porto Maurizio, Maria Scicolone Alzheimer's, Bambini Che Ridono Disegno, Mascherine Ferragni Prezzo, Nome Derivato Di Fiore, Bollettini Ufficiali Scuole 2020/21, Bungalow Finale Ligure Sul Mare, Come E Morto Napoleone, Settimo Re Di Israele, Erba Di San Giovanni Leggende,