12,69 € Disponibilità: solo 9 -- ordina subito (ulteriori in arrivo). Giannetto sta per tornare a casa in congedo, dove l’attendono la madre Lucia, il padre Fabrizio e la serva Ninetta decisa a confidargli il suo amore. Sopraggiunge Antonio, portando la notizia della condanna di Ninetta. Passa al contenuto principale. Our privacy policy was last updated on Friday 31 January 2020. Le consegna quindi un cucchiaio d’argento, l’unico suo avere rimastogli, chiedendole di venderlo e di mettere i soldi ricavati all’interno del castagno posto sulla collina. Non vista, una gazza ruba un cucchiaio di argento dalla tavola, del furto viene incolpata Ninetta; la pena è la morte. L'enorme popolarità dell'opera che durerà fino agli ultimi anni dell'Ottocento è dimostrata tra l'altro dai numerosi libretti e adattamenti. Per campare, il padre chiede a Ninetta di vendere un suo cucchiaio con incise le sue iniziali: FV. Diego Fasolis conducts a great cast, led by Alex Esposito and Rosa Feola in a new production of Rossini’s masterpiece by Roberto Andò. Isacco viene fatto chiamare. La prima rappresentazione, avvenuta nell'ambito della stagione di primavera del Teatro alla Scala (31 Maggio 1817), ebbe un riscontro molto positivo da parte del pubblico. Fabrizio la rassicura e le chiede di avere un po’ più di fiducia verso Ninetta, obbligata all’umile vita da serva e figlia del militare di lungo corso Fernando Villabella. Pippo arriva a far visita a Ninetta. As Giannetto, Rocha doesn’t have the most glamorous sound, but he sang stylishly. Registrati subito e accedi alla tua area personale! Giannetto cerca allora di far parlare Ninetta, alludendo al suo "segreto", ma la ragazza si rifiuta di parlare per non compromettere il padre. La gazza ladra è un'opera di Gioachino Rossini su libretto di Giovanni Gherardini.. Il soggetto dell'opera, appartenente al genere semiserio, fu tratto dal dramma La Pie voleuse ou La Servante de Palaiseau di Théodore Badouin d'Aubigny e Louis-Charles Caigniez.La prima rappresentazione ebbe luogo a Milano, nell'ambito della stagione di primavera del Teatro alla Scala, il 31 maggio 1817. Casa Vingradito è in festa, poiché a breve ritornerà il giovane Giannetto, partito per la guerra: i genitori Fabrizio e Lucia e i servitori si danno da fare con i preparativi per festeggiare il suo ritorno (Oh che giorno fortunato!). In prigione, Ninetta riceve la visita di Giannetto, che non è convinto della sua colpevolezza, e cerca di farle confessare il suo segreto, ma non riesce a fare molto per liberarla dalla prigione (Forse un dì conoscerete). Memorabile è l'edizione de "La gazza ladra" del 1989 a Pesaro, protagonisti Katia Ricciarelli (Ninetta), William Matteuzzi (Giannetto), Samuel Ramey (Podestà), Ferruccio Furlanetto (Fernando), Bernadette Manca di Nissa (Pippo), Luciana D'Intino (Lucia), Marcello Lippi (Ernesto) diretti da Gianluigi Gelmetti.Il video completo è a fondo pagina. What a joy to hear a nearly all-Italian cast (Uruguyan Edgardo Rocha the sole exception) revel is this attractive score. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei. Lucia, intanto, si pente della sua cattiveria nei confronti di Ninetta, e, passeggiando nel bosco, incontra proprio Fernando, uscito dal suo nascondiglio, che chiede dove sia la figlia. This product includes GeoLite2 data created by MaxMind, available from, Marco Brescia & Rudy Amisano | Teatro alla Scala, https://bachtrack.com/files/57926-gazza-ladra-magpie-la-scala-brescia-amisano-resized.jpg, https://bachtrack.com/files/57922-gazza-ladra-alex-esposito-michele-pertusi-rosa-feola-la-scala-brescia-amisano-resized.jpg, https://bachtrack.com/files/57924-gazza-ladra-paolo-bordogna-teresa-iervolino-rosa-feola-michele-pertusi-la-scala-brescia-amisano-resized.jpg, https://bachtrack.com/files/57928-gazza-ladra-serena-malfi-edgardo-rocha-la-scala-brescia-amisano-resized.jpg, 2017-Apr-12, Teatro alla Scala: La gazza ladra, https://bachtrack.com/opera-event/la-gazza-ladra-teatro-alla-scala-12-april-2017/253531, https://schema.org/OfflineEventAttendanceMode, https://bachtrack.com/files/42666-la-scala-logo.jpg, https://bachtrack.com/themes/bachtrack2013/mastheadlogo.png. Vocally, it was a good evening. Anna Netrebko chews the scenery as Floria Tosca… and there’s a lot of it to get her teeth into in David Livermore’s busy staging in Milan. Ninetta si spaventa e trema, e tutti quanti si accorgono del suo strano comportamento: nel suo imbarazzo, Ninetta lascia cadere le monete che le ha dato Isacco per il cucchiaio. Assiste a questa scena una gazza che svolazza fuori dalla sua gabbia lasciata aperta. He is an experienced critic, writing over 500 reviews for the site, as well as contributing to Gramophone and Opera magazines. Il podestà, trionfante, ordina di arrestare la ragazza (In prigione costei sia condotta). Pippo, un giovane contadino aiuta Lucia, mentre lei si domanda dove sia finita Ninetta (sua serva), invece di essere lì ad aiutare. La rarità delle sue riprese sulle scene è dovuta principalmente al gran numero di cantanti richiesti, tutti dotati di ruoli vocali piuttosto importanti e impegnativi nello stile belcantistico più spinto. Théodore Badouin d'Aubigny e Louis-Charles Caigniez. Lucia entra in cucina, mentre arriva Ninetta colma di gioia per il ritorno sia di Giannetto (suo segreto amore) che di suo padre. La gazza ladra. Mentre Ninetta sparecchia la tavola, si avvicina a lei un mendicante. La sua "effettiva" rinascita avvenne nel 1973, al Teatro dell'Opera di Roma, direttore Alberto Zedda con Carlo Cava e Lucia Valentini Terrani. Fernando le spiega la sua situazione: il capitano gli aveva negato il permesso di far visita a sua figlia, quindi lui aveva aggredito il capitano. Fortunatamente, siccome al podestà mancano gli occhiali, Ninetta, leggendo, s'inventa che il ricercato sia un giovane biondo e robusto, e non un uomo adulto dell'età di suo padre. Fin qui la cronaca della recita, cui è seguito uno straordinario fuori onda, una Gazzarra ladra che si è scatenata fra Galleria e Loggione, con Platea e Palchi a fare da contraltare. Oh rossore!). Musa Lirica ® - il sito per chi si avvicina all'Opera Lirica e alla Musica Classica. Mentre fa per uscire incontra Giannetto e Fabrizio di ritorno; decide quindi di rimandare.Rientrano tutti in casa, compreso il Podestà.Mentre Fabrizio presenta suo figlio Giannetto al Podestà, Lucia riconta le posate e si accorge della mancanza del cucchiaio. Rossini: La gazza ladra (1989 - Pesaro) Ninette - Katia Ricciarelli Podesta - Samuel Ramey Giannetto - William Matteutstsi ... opera, composer, year, singer and conductor - Bartók: Bluebeard's Castle (3) - Beethoven: Fidelio (4) - Bellini: I Capuleti e i Montecchi (3) La sentenza è pronunciata, e, come previsto, è di morte (Tremate, o popoli! General rejoicing ensues as Ninetta is now free to marry Fabrizio’s son, Giannetto, thwarting the slimy advances of the village mayor. Rossini’s opera itself is rarely performed. Quest'ultima è inserita anche nella colonna sonora di Arancia meccanica (A Clockwork Orange), film del 1971 diretto da Stanley Kubrick. Il marito Fabrizio invece protegge la ragazza per gentilezza e per rispetto verso il padre di lei, il soldato Fernando Villabella, rinomato e ricoperto d'onori. Il podestà, finita la lettura, cerca ancora di sedurre Ninetta, scatenando le ire di Fernando che gli intima di rispettarne l'innocenza e la bontà (Non so quel che farei): il podestà, infuriato, si allontana, meditando vendetta. Lui si nasconderà nella boscaglia in attesa. Pippo e Ninetta continuano ad adornare la tavola, quando sentono da dietro la collina provenire grida di giubilo per l’arrivo di Giannetto. Nella scena di giubilo finale, la ragazza è però in pena per le sorti del padre. Il Podestà continua a declamare il suo amore per Ninetta; al nuovo rifiuto della ragazza e all’intromissione del padre rimasto nelle vicinanze, il Podestà si allontana minacciando vendetta. Lucia le racconta che è stata accusata di furto e che presto potrebbe essere condannata. Nell’ampio cortile della casa di Fabrizio Vingradito, si sta allestendo la tavola per un momento di festa: dopo tanti mesi Giannetto – figlio di Fabrizio e Luci – tornerà a casa dal fronte in cui era impegnato come militare. L'ultima visita che riceve Ninetta è quella del fidato servo Pippo, a cui chiede in prestito alcune monete (vista la perdita di quelle ricavate dalla vendita del cucchiaio), che dovrà depositare nel vecchio castagno, dov'è nascosto il padre. High time then for a new production, entrusted to film director Gabriele Salvatores who delivers a traditional – if fussy – staging, but it was music director Riccardo Chailly, a respected Rossinian, who drew boos at the curtain call. Not all the voices boast star quality but they were all, at least, up to the task. Giannetto la supplica di discolparsi, ma Ninetta – pensando al padre - rifiuta, dicendo che non può parlare.Antonio rientra in scena, dicendo a Giannetto di andarsene perché sta arrivando il Podestà. Tuttavia Lucia continua a lamentarsi della negligenza della serva Ninetta, che ha perso alcune posate del servizio d'argenteria. Sign in to use alerts, your personal diary/wishlist, to save your recent searches, to comment on articles and reviews or if you want to input events. Puppets from the Milanese Carlo Colla and Sons company briefly acted out the story in a miniature theatre before acrobat Francesca Alberti (our magpie) dangled, tumbled and swooped on a rope. Il messaggio riguardava l’annuncio della fuga di un ricercato, Fernando. Successivamente venne disarmato e condannato a morte. © 2010-2020 Bachtrack Ltd. All rights reserved. Ernesto, compagno d’armi di Fernando, arriva nel villaggio portando la notizia della grazia concessagli dal re. La produzione viene ripresa più volte tra il 2009 e il 2017 nei teatri di Bologna, Reggio Emilia, Verona e Bari. Nella sala del Tribunale, tra la folla, ci sono anche Giannetto e Fabrizio. I suoi compagni d’arme – primo fra tutti il suo amico Ernesto – lo hanno però fatto fuggire fortunosamente. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 29 lug 2020 alle 11:09. Yes, the overture was rumbustious, but there was plenty of froth to its witty middle section, the piccolo chuckling merrily. Pippo obbedisce e rimane commosso dalla fedeltà della ragazza, che teme di non vedere più l'amato Giannetto (E ben, per mia memoria). Ninetta no n potendo dire di suo padre e del cucchiaio, attira su di sé tutti i sospetti; Lucia, Giannetto e Fabrizio sono in pena per la sua sorte mentre il Podestà gioisce per la sua prossima vendetta sulla ragazza che l’aveva rifiutato. La prima rappresentazione ebbe luogo il 31 maggio 1817 al Teatro alla Scala di Milano. Successivamente Giannetto si allontana con la famiglia e i servitori per andare a trovare lo zio malato di gotta, lasciando Ninetta sola a contare le posate (di cui ne sono rimaste dodici). Pippo gli racconta della condanna a morte della ragazza, ma in quel momento la gazza gli ruba le monete e vola al suo nido, inseguita dal servitore. Mentre tutti quanti si rassegnano al peggio, arriva Ernesto, il commilitone di Fernando che l'aveva aiutato a fuggire, con la notizia dell'amnistia concessagli dal sovrano, e chiede come mai tutto il villaggio sia così triste. It’s not as if having the magpie performed by an acrobat hasn’t been done before (Damiano Michieletto’s witty staging in Pesaro) and the puppetry was pleasant, if unnecessary, especially the repeated appearances through the production, as if to justify the company’s fee. A well sung performance, even if Salvatores’ production remains earthbound. Pur venendo ormai rappresentata raramente, la celeberrima ouverture rimane un brano molto apprezzato nel repertorio sinfonico. Secondo testimonianze dell'epoca la prima al Teatro alla Scala di Milano con le scene di Alessandro Sanquirico fu un grande successo. L'esecuzione è fermata, e Ninetta è liberata: finalmente il lieto fine, che vede Ninetta e Giannetto ricongiunti, Fernando liberato e riunito con l'amata figlia, e il podestà che si sente divorato dal rimorso (Ecco, cessato è il vento). Teresa Iervolino was a fine Lucia, Fabrizio’s wife whose change of heart towards Ninetta was moving. The ovation after this set piece was extended as the majority of the audience, trying to drown the booing, applauded louder and longer, only for the naysayers to rally. Il Podestà ripensa con orrore allo sbaglio che stava per commettere, guidato dalla vendetta e dalla gelosia. Isacco è quindi convocato, e il podestà gli chiede che cosa Ninetta gli abbia venduto: il cucchiaio con le iniziali FV (che sono le iniziali sia di Fernando Villabella sia di Fabrizio Vingradito): alla risposta del venditore, tutti quanti rimangono sconvolti all'idea della colpevolezza di Ninetta. Il 10 gennaio 1828 avviene la première nel Theatre Royal di Edimburgo. Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra va in scena nel 1863. La gazza ladra [Rossini in Wildbad 2009] María José Moreno. Incrociando Pippo, gli chiede indicazioni per la casa del podestà. Ninetta viene portata dalle guardie sul luogo della sua esecuzione. Gli chiede inoltre di portare il suo anello a Giannetto. L'opera torna al ROF nel 2007 in una fortunata messa in scena a cura dell'allora giovanissimo Damiano Michieletto, che con questa produzione ottiene il Premio Abbiati come miglior regista. Fattosi vicino, le rivela la sua identità: si tratta di suo padre, Fernando Villabella. Insulti, minacce, promesse di legnate e chi più ne ha più ne metta, il tutto a testimoniare che, nel bene e … DVD. Ninetta, a serving girl at the home of kindly rich farmer Fabrizio Vingradito, is accused of stealing a silver spoon, complicated by the fact that a different spoon she has sold to a pedlar bears the same initials as Fabrizio as it was given to her to sell by her father (Fernando Villabella), who is on the run as a deserter from the army. Pippo, arrampicatosi in cima al campanile, ha trovato il nido della gazza; al suo interno, oltre la moneta appena rubata, trova anche il cucchiaio e la forchetta spariti da casa di Lucia. Dopo un’assenza di centosettantasei anni dall’ultima edizione il Teatro alla Scala ha messo in cartellone l’opera semi-seria La gazza ladra di Gioachino Rossini, la quale ebbe la prima esecuzione proprio nel teatro milanese il 31 maggio 1817. Grazie all'aiuto dei suoi commilitoni è riuscito a sfuggire alla condanna, ma la sua sorte è segnata: è costretto a vivere nascondendosi per sempre. Mentre Ninetta rientra in casa, sente Isacco passare di nuovo davanti casa; scende quindi per fermarlo. Giannetto se ne va all'arrivo del podestà, che rinnova le sue profferte amorose alla ragazza (Sì, per voi, pupille amate); ma la ragazza lo rifiuta ancora. Ninetta viene così scagionata; intanto Ernesto (ex commilitone di Fernando) porta una lettera con la quale viene concessa la grazia per Fernando. Pippo chiede a Ninetta come mai abbia fermato quel venditore ambulante; lei risponde dicendo che le servivano dei soldi, quindi ha venduto delle sue cose. Alex Esposito (Fernando), Michele Pertusi (Il podestà) and Rosa Feola (Ninetta), © Marco Brescia & Rudy Amisano | Teatro alla Scala, Paolo Bordogna (Fabrizio), Teresa Iervolino (Lucia), Rosa Feola (Ninetta) Michele Pertusi (Podestà), Serena Malfi (Pippo) and Edgardo Rocha (Giannetto), “Feola had bags of charm and pristine fioritura as Ninetta”, Reviewed at Teatro alla Scala, Milan on 12 April 2017. 6 aprile 2017. Beethoven 250: Riccardo Chailly on the nine symphonies, Serena Malfi: “I was scared I would never sing again”, The ABC of a young violinist: C is for Conservatoire (and Covid), Banishing the corona blues: members of the New York Philharmonic at 92Y, “Heroes in the time of Corona!”: Hans Graf on his Singapore Symphony Orchestra, Rites of spring – and summer – from the LSO and Kevin John Edusei, A richly rewarding evening from Jennifer Pike and Martin Roscoe at Wigmore Hall, Mark has been Bachtrack’s English editor since 2014. It’s the one that begins with a pair of snare drums snarling across opposite sides of the orchestra which then launches into a pompous military march. Sta per andare a consegnarlo al padre, ma è bloccata dal ritorno dei Vingradito, in compagnia del podestà. Senza farsi vedere da nessuno, trae dal grembiule il cucchiaio che suo padre le aveva dato, e lo vende a Isacco, chiedendogli di non farne parola a nessuno. Reasons for the objections were puzzling. L'opera, un tempo famosissima, viene oggi rappresentata raramente, mentre è sempre rimasta in auge, nel repertorio sinfonico, la celeberrima ouverture. Compra La Gazza Ladra. Isacco ha già venduto il cucchiaio; ricorda però le iniziali che vi erano stampate sopra: F e V (iniziali sia di Fernando Villabella padre di Ninetta, che di Fabrizio Vingradito). Ninetta gli suggerisce di nascondersi nel vecchio castagno, in cui c'è una fessura abbastanza grande da contenere un uomo. Il podestà cerca di leggere il messaggio, ma non avendo gli occhiali, chiede a Ninetta di leggerlo per lui. Improvvisamente irrompe proprio Fernando, che minaccia la giuria e proclama l'innocenza della figlia: il fuggiasco viene subito arrestato e condannato a morte anche lui, con grande dolore di tutti (Sino il pianto è negato al mio ciglio). 31 maggio 1817, https://it.wikipedia.org/wiki/La_gazza_ladra. Lei gli chiede di lasciare tre monete all’interno del castagno, dandogli in cambio il crocifisso che portava al collo. In the nick of time, her execution is stayed when young peasant Pippo discovers that the spoon was pinched, along with other shiny goods, by a magpie, which had hidden them in her nest. He also writes programme notes and is an occasional blogger at. Dalle 10:05. Il podestà cerca di conquistare ancora la ragazza, ignorando la presenza del misterioso mendicante. Memorabile è l'edizione del 1989 sempre a Pesaro, protagonisti Katia Ricciarelli (Ninetta), William Matteuzzi (Giannetto), Samuel Ramey (Podestà), Ferruccio Furlanetto (Fernando), Bernadette Manca di Nissa (Pippo), diretti da Gianluigi Gelmetti. Giunto a Parigi, aveva chiesto al suo generale il permesso di rivedere la figlia, permesso però negato: ne è seguito un alterco che ha fatto innervosire Fernando, che ha lottato col generale; è stato però disarmato e condannato a morte. Vorresti pubblicare annunci di Concorsi, Masterclass o Audizioni su www.musalirica.com? La Boheme (Opera Completa) Levine( Direttore) 4,4 su 5 stelle 212. Il Podestà indaga sul furto e Ninetta si sente sempre più sotto accusa e scoppia in lacrime; si asciuga il pianto con il grembiule ma , nel farlo, lascia cadere le monete datele poco prima dal venditore ambulante. Ninetta, tornando, non si accorge di questa mancanza, e vende il cucchiaio datole da suo padre al mercante Isacco. Nel 1823 va in scena nel Teatro comunale di Ferrara. Lucia intanto si pente di aver accusato Ninetta, pur non conoscendo la sua innocenza. La partitura di Rossini prevede l'utilizzo di: International Music Score Library Project, Coro di voci bianche del Teatro alla Scala, Stagioni di balletto del Teatro alla Scala, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=La_gazza_ladra&oldid=114596093, P435 multipla letta da Wikidata senza qualificatore, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. It’s 200 years since the 1817 première at La Scala, where it clocked up a respectable 150 performances to 1841, but nothing since. Nel 1845 va in scena nel Teatro dei Rinnovati di Siena. Anche il Podestà è innamorato della ragazza, ma lei lo respinge. Despite the jocularity heard in the overture once the famous march fades away, La gazza isn’t one of Rossini’s comedies. Fu l'opera che, nel 1980, inaugurò la primissima edizione del Rossini Opera Festival di Pesaro, diretta da Gianandrea Gavazzeni. Fernando fa irruzione in tribunale per tentare di salvare la figlia, ma non riesce e viene a sua volta imprigionato. Nel 1819 avviene la prima a Graz come Die diebische Elster, nel Teatro del Corso di Bologna e nel Teatro del Fondo di Napoli. James Vaughan provided witty fortepiano accompaniment to recitatives. Fernando irrompe nell’aula di Tribunale; subito viene riconosciuto come il fuggitivo evaso. Lucia coglie l’occasione per lamentarsi con Fabrizio anche del fatto che sia sparita una forchetta d’argento dalla cucina; ella teme possa essere stata presa da Ninetta. A rovinare però i piani di Ninetta e del padre è il sopraggiungere del podestà Gottardo: egli è innamorato di Ninetta e spera di farla sua, nonostante le sue continue ritrosie (Il mio piano è preparato). Ninetta, dal canto suo, è felice del ritorno di Giannetto, dato che i due giovani si amano (Di piacer mi balza il cor) e spera di poterlo sposare. Nel 1855 l’intitolazione al compositore in occasione della riapertura dopo il radicale restauro dell’architetto Vincenzo Ghinelli. Ninetta esce per depositare il denaro all’interno del vecchio castagno, come promesso a suo padre. Intanto arriva Giannetto a farle visita, Antonio li lascia soli. Subito fa per accusare Ninetta, ma Fabrizio cerca di calmarla. L'opera è ambientata in un periodo non specificato (dopo la Rivoluzione francese e le Guerre napoleoniche), in un villaggio presso Parigi. The loggionisti remain a mysterious bunch. There are buffo elements to some characters, but this is opera semiseria.The plot is straightforward. Lucia allora gli racconta di Ninetta arrestata e accusata di furto: Fernando, mosso dall'amore per la figlia e per il disonore dell'accusa, decide di recarsi lui stesso al tribunale (Accusata di furto? Fernando parte allora per cercare di liberare sua figlia. Giannetto si allontana dalla comitiva per correre incontro a Ninetta. Nel 1835 va in scena nel Teatro della Pergola di Firenze. Otherwise, the direction is bland, Salvatores having little idea what to do with the chorus, but at least he tells the story straight. Il soggetto dell'opera, appartenente al genere semiserio, fu tratto dal dramma La Pie voleuse ou La Servante de Palaiseau (1815) di Théodore Badouin d'Aubigny e Louis-Charles Caigniez. In un momento in cui sono tutti distratti, la gazza scende sulla tavola, ruba un cucchiaio e vola via. Ninetta intanto accompagna il padre al nascondiglio, lasciando incustodite le posate: in questo momento di assenza, la gazza ladra addomesticata della famiglia esce dalla gabbia e ruba un cucchiaio del servizio d'argento. Subito avvisa del ritrovamento Fabrizio, Giannetto e Lucia, i quali si precipitano a fermare l’esecuzione di Ninetta. In quel momento un mendicante si avvicina a Ninetta chiedendole aiuto: egli è suo padre Fernando, che le racconta la sua triste vicenda. Rossini’s Thieving Magpie doesn’t quite take flight at La Scala, https://bachtrack.com/review-rossini-gazza-ladra-chailly-salvatores-feola-rocha-malfi-la-scala-milan-april-2017, https://bachtrack.com/22/270/list-published/15668, https://bachtrack.com/files/175824-mp-louvre-2020.jpg, To add a comment, please sign in or register. ): Giannetto rimane sconvolto, e il padre Fabrizio cerca invano di frenarlo; Ninetta è disperata, e ancor più il podestà, che si pente della sua eccessiva severità. Intanto Lucia in casa sua ripensa a Ninetta e comincia a dubitare della sua colpevolezza.Fernando la avvicina, chiedendole di Ninetta. La gioia di Ninetta può essere completa; Fabrizio e Lucia benedicono la sua unione con Giannetto. Il Podestà dice a Ninetta di poterla liberare e riscattare il suo buon nome se solo lei accettasse il suo amore; ancora una volta la giovane serva lo respinge; il Podestà si avvia verso il tribunale, dove a breve la ragazza sarà giudicata. La prima rappresentazione ebbe luogo a Milano, nell'ambito della stagione di primavera del Teatro alla Scala, il 31 maggio 1817. The first catcalls came after the overture, aimed – I had suspected – at the theatrical rather than the musical direction. La gazza ladra è un'opera semiseria in due atti di Gioacchino Rossini su libretto di Giovanni Gherardini, tratta dal dramma "La Pie voleuse ou La Servante de Palaiseau" di Théodore Badouin d'Aubigny e Louis-Charles Caigniez.. La prima rappresentazione, avvenuta nell'ambito della stagione di primavera del Teatro alla Scala (31 Maggio 1817), ebbe un riscontro molto positivo da parte del pubblico. Tutti rimangono spaventati, dato che la legge prevede per il furto la pena di morte. Mentre i due parlano, la gazza scende e ruba una delle monete di Pippo; il contadino insieme ad Antonio inseguono la gazza per riprenderle il maltolto per riprendersela. Nel frattempo rientra Lucia, rimbrottando Ninetta. There are buffo elements to some characters, but this is opera semiseria. La gazza ladra è un'opera di Gioachino Rossini su libretto di Giovanni Gherardini. Lucia, con sommo disappunto, si accorge che manca una posata, e si lamenta con Ninetta: il podestà ne approfitta per insinuare l'idea che ci sia un ladro in casa. Lucia e Fabrizio benedicono l’unione di Giannetto e Ninetta. Fabrizio prende quindi Lucia sottobraccio e i due si allontanano di scena. Torna al Teatro alla Scala dopo duecento anni dalla prima rappresentazione la trentunesima opera di Gioachino Rossini, La gazza ladra , che proprio al Piermarini fu presentata con enorme successo il 31 maggio 1817. Quando Pippo arriva al suo nido, trova le monete e le posate rubate dal volatile, e immediatamente corre ad avvisare tutti quanti. Iscriviti a Prime Ciao, Accedi Account e liste Accedi Account e … Racconta di come la ragazza gli abbia venduto un cucchiaio d’argento. Il Podestà – intuita la possibilità di intimorire la giovane serva – dichiara che si è in presenza di un ladro e che dovrà egli stesso procedere alle indagini, ricordando che i colpevoli di furto subiranno la pena di morte. In a traditional staging, Salvatores’ one key idea is having the magpie manipulate events. Feola had bags of charm and pristine fioritura as Ninetta, while Malfi’s Pippo, a mezzo trouser role, was gorgeously sung, with rich plum tones to her lower register. He is a member of the Music and Dance Sections of The Critics’ Circle. Al Teatro La Fenice di Venezia la prima è stata il 9 aprile 1836 con Giuseppina Strepponi. Entrambi partono per farglisi incontro. Il pretore e i giudici non accolgono questa sua richiesta, poiché la condanna di Ninetta è stata già scritta.Le guardie accompagnano Fernando in carcere e Ninetta al patibolo. La gazza ladra è un'opera semiseria in due atti di Gioacchino Rossini su libretto di Giovanni Gherardini, tratta dal dramma "La Pie voleuse ou La Servante de Palaiseau" di Théodore Badouin d'Aubigny e Louis-Charles Caigniez. Se oggi possiamo conoscere a fondo una partitura come “La gazza ladra” lo dobbiamo alla riscoperta che ne fece nel 1973 all’opera di Roma un rossiniano doc quale Alberto Zedda, recentemente scomparso. Ninetta – rinchiusa nella sua cella – riceve la visita del carceriere Antonio, che si impietosisce di lei.Ninetta gli chiede se può avvertire Pippo che lei vorrebbe incontrarlo. Audio CD. Ninetta dice al padre di fuggire; costui però non ha denaro per scappare. La gazza ladra celebrates its 200th anniversary with a new production at La Scala, an earthbound effort from director Gabriele Salvatores, but it was Riccardo Chailly who drew the wrath of sections of the Milanese audience. Their affecting Act 2 duet, as Ninetta takes the cross from her neck and gives it to Pippo, was beautiful. L'uomo, al colmo del furore, minaccia la ragazza, ma viene condotto al tribunale per la sentenza. Lucia racconta tutto al Podestà; Ninetta viene così liberata. Il Podestà è intenzionato a dichiarare il suo amore a Ninetta, convinto che lei cederà. Dopo anni di oblio, fu ripresa nel 1941 a San Marino, Roma e Pesaro (rielaborata però da Riccardo Zandonai) e nel 1965 al Maggio Musicale Fiorentino, con scarso successo, a causa dell'inadeguato cast che annoverava il non stilisticamente ineccepibile Paolo Montarsolo oltre al bravo Cesare Valletti diretto da Bruno Bartoletti.

la gazza ladra opera completa

Sentiero Cai 121, Ida Platano Instagram, Cena In Emmaus Wiki, Finché Morte Non Ci Separi 2018, I Colori Degli Arcangeli, Re Sole Lenzuola Opinioni, Auguri Giacomo Buon Onomastico, Massimo Gramellini Email, Lupi Grigi Vienna,