Era l’11 giugno 1988 quando la Madonna rivolse a don Stefano Gobbi queste parole. Nel dettaglio, il via libera riguarda le celebrazioni che accompagnano il “primo scrutinio”, lo “Shemà” e il “secondo scrutinio” (passaggi con i quali si passa prima dalle catechesi iniziali al pre-catecumenato e poi da quest’ultimo al catecumenato vero e proprio). La confusione dottrinale genera il disordine morale e viceversa; gli abusi sessuali hanno prosperato per tanti anni sotto la copertura della noncuranza, al punto di riuscire a trasformare in modo silenzioso la dottrina relativa alla morale sessuale in un fatto semplicemente anacronistico. BERGOGLIO: L’APOTEOSI DEL SOGGETTIVISMO EMOZIONALISTA. Quale amore? Sì certo! È l’unica che molte persone — che mi ricordano le fotografie in bianco e nero di gente in fila per una crosta di pane nell’Unione Sovietica — conoscono. Chi continua a chiedere “inclusività” forse dovrebbe riflettere sul fatto che le chiese piene sono quelle in cui non si fanno discorsi sociologici sull’inclusività, ma si predica il Vangelo di Gesù e si attua una liturgia bella e dignitosa. Non ne comprendiamo il motivo, le ragioni, perché la comunità a gran voce chiede che rimangano tra noi. Ho previsto che alcuni a loro volta mi avrebbero accusato e avrebbero messo in discussione le mie intenzioni. E così veniamo alla radice prossima di questo scandalo: la copertura della dottrina del peccato. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Negri oggi ne ha solo 4. Giovani e missione, uno stage a Loreto grazie agli scalabriniani, Papa Francesco ricorda la Beata Karolina Kόzka, martire della purezza, Papa Francesco, la preghiera sa ammansire l’inquietudine, e trasformarla in disponibilità, La basilica di San Paolo, l'incendio e la ricostruzione sulla tomba dell'Apostolo, "Sangue del vostro sangue, ossa delle vostre ossa" Giovanni Paolo II e le Chiese dell'Est, Svezia, atti vandalici in parrocchia, "come si volesse creare un eterno Venerdi Santo", Da Panama a Lisbona: domenica il passaggio dei simboli della GMG, Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, ecco i nuovi Membri, #AccadeSoloSeCiCredi, l'Avvento digitale per i preadolescenti, Papa Francesco: "Il Cardinale Vela Chiriboga pastore fedele", Oxfam, una persona su tre non ha accesso all’acqua sicura, In Germania, una campagna ecumenica contro l'antisemitismo, Benevento: forte aumento dei nuovi poveri nel Sannio per la pandemia, Zamagni: "Riscoprire l’economia civile fondata dai francescani", Tra Camerun e Nigeria il dramma di una lunga guerra, Mozambico, vescovi: appello alla pace e il pensiero alle vittime del Covid, Diocesi di Roma. Speriamo sia vero. Perseveriamo nel dedicare il Rosario del Venerdì a questa unica intenzione: che il Signore salvi la Chiesa dalle conseguenze delle colpe degli uomini della Chiesa. E non vi dico come sia e cosa sia quando celebra la Santa Messa: si trasforma, diventa veramente un altra persona. Ciò che mi rende ancora più perplesso è il messaggio di cui anche il Papa si fa portatore e che nel video è ripetuto come un mantra da tutti gli esponenti religiosi: “Credo nell’ amore”. E neppure le Lodi mattutine, i Vespri e tutto ciò che fa parte della cosiddetta “Liturgia delle Ore”, cioè i momenti di preghiera che scandiscono, dal risveglio all’addormentamento, l’intera giornata del cristiano. Questo Appunto non ebbe risposta. Partiamo dai gay. Esempio: “Se Gesù nascesse ancora sarebbe argentino… Gesù fece scendere lo Spirito Santo in Giudea per puri disguidi tecnici perché il cenacolo era stato programmato in Argentina … Dio parla in spagnolo con accento argentino… noi siamo perfetti come è perfetto Dio… ecc.”. Le domande proposte da Gaeta sono tante. Ma “quando la soggettività prevale su tutto, il soggetto resta in balìa delle impressioni e l’azione umana viene a mancare di una ragione illuminata e solida” (ivi). E noi, poveri cattolici, che pensavamo che Lutero e la riforma protestante fossero stati una malattia, e che la medicina fosse stata, semmai, la controriforma» (op. Io la carità l’ho sempre fatta, anche se non si dice di averla compiuta, e non era semplice carità, ma ho anche capito che il Signore non accetterà mai l’offerta di Caino, ho capito perché non può accettarla, se l’accettasse andrebbe a discapito della giustizia! A nessuno è consentito, come diceva un sacerdote qui, di modificare questa Fede, san Paolo aveva già ammonito che chiunque avesse “predicato un vangelo diverso dal nostro, sia anatema…” (Gal.1,6-10). E c’è anche un altro “problema” per Bergoglio. • Il Card. In forma più semplice così insegna il Catechismo Maggiore detto “san Pio X”, vedi qui: La prima parte della dottrina cristiana è il simbolo degli Apostoli, detto volgarmente il Credo. E allora, Amici Cari! Però questa azione drastica, che speriamo possa essere presto all’opera, non sarà efficace se prima di tutto non ritorniamo alla verità dell’amore, capendo sapientemente che la mentalità contraccettiva ha portato solo un rigido inverno demografico con una cultura di morte. Volete la prova schiacciante? E comunque lo speriamo, si legga qui. Non sarebbe forse il caso di dire apertamente che l’eresia, la teologia Modernista, il rahnerismo, il gesuitismo arrupiano o di Sosa, e chi più ne ha più ne metta, non porta vocazioni? Franciscus P. P., Macerata, Liberilibri, 2107) sulle varie stonature di alcune frasi di Francesco I, che lasciano disorientati i fedeli cattolici. document.getElementById('cloakf39c3832355a5780723a906ec79dd7d1').innerHTML = ''; Il Credo si chiama simbolo degli Apostoli, perché è un compendio delle verità della fede insegnate dagli Apostoli. Senza fare il resoconto delle risposte che la chiesa, nel corso dei secoli, ha dato, possiamo, In queste brevi riflessioni voglio evidenziare alcune storture dell’attuale modo di essere cattolici. Forse penserete che stiamo esagerando! Di “minimalismo” era intrisa la mariologia di don Tonino Bello, vedi qui, non a caso recentemente ripreso qual modello dallo stesso Bergoglio. Non commettiamo lo stesso errore, oggi la chiesa è Modernista e san Pio X ci aveva messi in guardia. Credo comunque che la lettura dei testi precedenti e di quello che reca la data di oggi, 19 ottobre 2018, memoria dei martiri dell’America settentrionale, consenta al lettore di farsi un’idea esaustiva su una situazione rispetto alla quale nessun battezzato e nessuna persona di buona volontà può voltare lo sguardo da un’altra parte. Il nunzio Sambi comunicò gli ordini del papa a McCarrick alzando la voce tanto che fu sentita nei corridoi della nunziatura. «Colui che discese è lo stesso che anche ascese al di sopra di tutti i cieli, per riempire tutte le cose (Ef 4,10)». Molte anime sono state messe e sono ancora in pericolo per la loro salvezza eterna. Questo aspetto universale della presenza eucaristica appare nella processione della nostra festa. Sono custoditi negli archivi appropriati; non è necessaria alcuna indagine straordinaria per recuperarli. Che si attivino per aiutare le anime ad uscire dallo stato di peccato, che ci aiutino a percorrere il viaggio in questa valle di lacrime. Intrapresi un lungo cammino in salita e tra mille ostacoli, il primo fu la solitudine. lo stesso Cristo, la Messa, i Sacramenti! Non era “omosessualità” ma ideologia, rivendicazione di una perversa “libertà sessuale”, ma certe cose si comprendono solo quando si cresce nella vera fede e quando, per grazia di Dio, incontri sulla tua strada sacerdoti non conformisti. La parola “peccato” iniziò a scomparire già dalla predicazione post-conciliare. Cari Amici, come vi avevamo anticipato qui per la prima parte, eccoci alla seconda di questa hit-parade della neo chiesa. E con ciò abbiamo detto quanto era necessario dire. Insomma, Bergoglio va avanti a “sorprese” nel tentativo PIU’ DISPERATO di raccogliere consensi, senza parlare mai del peccato mortale, dell’ateismo, della CONVERSIONE…. Volendo accogliere per vera questa interpretazione, onde non giudicare le buone intenzioni del prelato, resta palese che in tutto l’insieme del libro mariologico del Bello – purtroppo – c’è il concentrato ad una teologia moderna e nuova quale chiave di lettura come, per esempio: Maria una “donna casalinga come tutte le altre“… Il punto è questo: è vero che Maria era “casalinga” come lo erano le Donne del suo tempo, ma leggiamo il contesto, la motivazione che inoltra il Bello: E’ il “minimalismo” mariologico. Nelle accuse fatte pubblicamente contro di me ho notato due omissioni, due silenzi drammatici. E intendiamoci bene, questa non è una nostra caricatura, ché così fosse sarebbe per noi blasfemia il solo pensarlo, purtroppo è ciò che sentiamo dire quasi ogni giorno ripetutamente, non solo da qualche esegeta o teologhello di poco conto, no! Assente un punto di vista sulla Chiesa che sia veramente di Chiesa, Numeri ufficiali Covid-19 del 17 novembre 2020. Che la barca di Pietro è in piena tempesta non è un segreto. Ouellet ammette che la Congregazione per i Vescovi, per iscritto, prima attraverso il nunzio Sambi e poi ancora attraverso di me, ordinò a McCarrick di condurre una vita di preghiera e penitenza. Preghiamo per queste persone, che sono tante, e ringraziamole per il coraggio della propria testimonianza! Il Papa avrebbe dovuto sapere che con un tale passo spacca la Chiesa e la porta verso lo scisma” (op. Per dirla chiaramente: non esiste (o non dovrebbe esistere) una “Messa dei neocatecumenali”. Come in ogni famiglia che si rispetti, quando c’è una cassa, c’è anche chi – fraternamente – ne abusa… Il papa riporta l’esempio positivo di un vescovo di sua conoscenza, di cui giustamente ha taciuto il nome, del quale sa che egli non fa cene e non invita a cena nessuno se non ha di che pagare di tasca propria, insomma, non usa i soldi della diocesi, ha chiosato il papa, il quale è assai probabile che intendeva riferirsi anche ad eventi strani pagati coi soldi della Chiesa. La deriva soggettivista della morale di Bergoglio. In realtà, lo scenario che si apriva fu abbastanza diverso. la solita vecchia spina nel fianco della Chiesa,  il caso di Giuda Iscariota insegna è vero, ma è anche il solito capro espiatorio, dove far convergere tutti i problemi della Chiesa, e parlare di una falsa povertà. Memoria dei Martiri dell’America Settentrionale, https://www.aldomariavalli.it/2018/10/19/monsignor-vigano-ecco-come-rispondo-al-cardinale-oullet-e-il-momento-di-uscire-allo-scoperto/, “L’ora della grande apostasia è venuta. Minimizzare il Magnificat o la stessa consacrazione che Maria aveva fatto di se stessa a Dio, è scendere a compromessi con le tesi protestanti, con quella laicità che è diventata presto “laicismo”. C’è un punto su cui devo assolutamente smentire quanto il Cardinal Ouellet scrive. è certo che anche Maria stessa, come san Giuseppe erano “laici”… quindi non facciamo questi giochini per difendere ciò che non è difendibile! Noi vigileremo e informeremo, con spirito di verità, la comunità parrocchiale e i cittadini  riguardo tutta questa oscura vicenda, che tanto oscura non è. Nell’articolo ripreso di seguito è di particolare attualità il suo riferimento, tra le radici dell’attuale crisi, alla contestazione intraecclesiale contro l’enciclica “. Chi lo ascolterà? Questo straordinario vuoto lasciato dalla dottrina del peccato fu riempito da valutazioni psicologiche di una multiforme condizione di debolezza nell’uomo. Ricordiamola con le parole di Paolo VI: “Maria, donna di fede, è per tutti «esempio sublime di perfetta consacrazione, nella piena appartenenza e totale dedizione a Dio» (Vita consacrata n.28), mentre non è certo un caso che il teologo gesuita ed eretico K. Rahner (+1984) definiva «del tutto leggendario il racconto che mostra la Vergine al servizio del Tempio»…. Accendiamo, perciò, gli animi di fuoco ardente per l’Eucaristia preoccupandoci di come noi ci stiamo attivando per le Adorazioni, Messe di Riparazione ai tanti sacrilegi, e così via! Noi portiamo Cristo, presente nella figura del pane, sulle strade della nostra città. A lui NON piacciono i “cortei e le processioni” con persone organizzate in gruppi e associazioni! Bergoglio esalta il vizio contro natura, ma i suoi predecessori lo hanno tollerato. Come recentemente sottolineato dal vescovo Kevin Doran, presidente della commissione di bioetica della conferenza episcopale irlandese, c’è una “connessione diretta tra la ‘mentalità contraccettiva’ e un numero sorprendentemente così alto di persone che sembrano pronte a ridefinire il matrimonio oggi come relazione tra due persone senza distinzione di sessi”. Invece no. La crisi attuale della Chiesa è da un lato la manifestazione di una crisi di identità sessuale, una ribellione ideologica contro il magistero ancorato a una perenne tradizione morale; dall’altro, l’incapacità di guardare al vero problema, cioè, l’omosessualità e i circoli omosessuali tra il clero. È un’ipocrisia rifiutarsi di ammettere che questa piaga è dovuta ad una grave crisi nella vita spirituale del clero e non ricorrere ai mezzi per porvi rimedio. Ma queste infedeltà al celibato sacerdotale sono solitamente limitate agli individui immediatamente coinvolti; non tendono di per sé a promuovere, a diffondere simili comportamenti, a coprire simili misfatti; mentre schiaccianti sono le prove di come la piaga dell’omosessualità sia endemica, si diffonda per contagio, con radici profonde difficili da sradicare. E così per Bergoglio, Maria la Madre di Dio, è una LAICA!

aldo maria valli neocatecumenale

Aaron Significato Wikipedia, Impasto Pizza Integrale Bonci, Pietas Di Enea, San Ciriaco Preghiera, Shampoo Allo Zolfo, Caprino Veronese Abitanti, Lido Il Rinfresco Santa Maria Di Castellabate, Whatsapp For Tizen, Duomo Di Lucca Interno, Buon Compleanno Amica A Distanza,